ETO’O IN ITALIA. ANCHE L’EVERTON SI ARRENDE ALL’EVIDENZA

4

Verseremo anche un bonus a quegli strozzini dell’Everton che prendevano tempo, bevevano in tutta calma il the del pomeriggio ponderando e meditando, riflettendo sulla rava e sulla fava. Le meditazioni sono finite.

Il Campione ci serve in fretta, anche perché Sinisa ha detto chiaramente che ha bisogno di giocatori da impiegare subito, dal momento che Muriel è in fase di recupero e Correa non è ancora pronto per il campionato italiano.

L’Everton ha alzato le pretese, un’altra scorrettezza di gennaio dopo quella di Pozzo.

Ci ha richiesto la mazzetta, nonostante il contatto di Eto’o preveda la ben nota clausola, grazie alla quale il camerunense può liberarsi a costo zero.

Quindi verseremo altri bonus agli strozzini britannici, sulla base del rendimento di Eto’o nei prossimi due anni e mezzo.

Il Campione starebbe facendo le visite mediche (probabilmente in Lombardia).

Poi ancora suspense sul suo approdo a Genova. Ma l’arrivo è ormai questione di ore

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

4 commenti

Rispondi a Maria Vespa su Facebook Cancella la risposta

Powered by themekiller.com