SAMP: ARRIVA CAPUTO. CON QUAGLIA E CANDREVA 106 ANNI IN 3

7

A sorpresissima generale la Sampdoria, dopo aver ricevuto la solita serie di 2 di picche dal mercato, ripiega acquistando all’ultima curva su Ciccio Caputo, 34 anni, attaccante prolifico del Sassuolo.
La punta arriva in prestito oneroso a 500 mila euro con obbligo di riscatto fissato a 3,5 milioni di euro. Per lui un ingaggio di 1,5 milioni di euro.
Caprari, invece va al Verona, a sostituire il partente Zaccagni (destinazione Lazio).

Ciccio Caputo ha realizzato 48 reti nelle ultime 3 stagioni in A, Il Sassuolo ha deciso di privarsene nelle ultime ore di mercato, puntando su Scamacca per la prossima stagione.
L’attaccante arriva dunque a sorpresa in blucerchiato, un altro ‘vecchietto’ che si aggiunge alla scuderia doriana, che vanta già il 38enne Quagliarella e il 34enne Candreva.
Dubbi sul suo impiego. Il rischio è che Ciccio, primissima punta con ottimo istinto del gol, vada a a pestare i piedi proprio a una delle poche certezze che abbiamo in campo, ossia Quagliarella.
Se farà staffetta con Quaglia chi perderà terreno nelle gerarchie sarà Torregrossa, pagato uno sproposito lo scorso anno (6 milioni) rispetto alle prestazioni fornite, praticamente inesistenti.

Ancora un volta il mercato blucerchiato è stato totalmente affidato al caso. La programmazione non è di certo il nostro pane quotidiano. Comunque sia, benvenuto Cicco Caputo, nuovo attaccante blucerchiato.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

7 commenti

  1. Come dicevi bene Mik un tipo come Keita sarebbe stato più funzionale ad una punta centrale di stampo classico. Caputo purtroppo viene anche da un brutto infortunio. Acquisto con un senso non proprio precisissimo. Comprare per comprare. I suoi gol gli farà…non sò se D’Aversa abbia dato il suo benestare per una logica d‘ organizzazione che va in un altra direzione

  2. Se sta bene Caputo ê un ottimo colpo per la nostra dimensione. Il mercato non è stato positivo, ma neppure negativo come temevo. Portiamo pazienza… e speriamo in D’Aversa.

  3. vado controcorrente…caputo e’ vecchio ma a me piace molto….temevo peggio, come furente…possiamo salvarci senza troppi patemi, tanto purtroppo di piu’ da questa proprieta’ non puoi aspettarti

  4. Complessivamente esprimo delusione contenuta perché capisco che non avendo svenduto la squadra titolare, non potevamo permetterci molto di più di questo.
    Avrei preferito Keita che è più giovane e che a me piaceva tantissimo ma Caputo ha un curriculum da paura che se confermerà continuità anche da noi ci darà grande soddisfazione. (Molto meglio lui di Defrel). Dovrebbe essere il nostro nuovo Quagliarella. I 2 giovani iuventini e il giovane romanista li valuteremo strada facendo e se sono bravi come si dice, giocheranno. In sostanza il 6- al mercato ci sta. Non aver svenduto compensa i mancati acquisti e tutti gli esuberi, bene o male sono stati piazzati. La nostra squadra non è da salvezza risicata ma almeno da centroclassifica. Considerato però che tutte le squadre che erano dietro a noi si sono rinforzate molto, prevedo una bella lotta per l’ottavo posto.

  5. Caputo ,se lasciato giocare e’ un bomber che ti assicura piu’ di 10 gol.Il pericolo era la vendita di thorsby ,sara’ rimandata ,tanto pero’ lo abbiamo.D’Aversa poi piace come si dispone in campo ,terrei piu’ in considerazione Adrien Silva

Rispondi a Francesco Cancella la risposta

Powered by themekiller.com