CESSIONE SAMP: VIDAL “L’OFFERTA DI AL THANI E’ SUL TAVOLO DA 2 SETTIMANE”

79

L’offerta di Al Thani è vera, ed è già ‘sul tavolo’ di Vidal da 2 settimane.

Fa un po’ strano a questo punto la chiusura “alla genovese” nei confronti del potenziale acquirente, che certamente dovrà ora fare mosse più concrete oltre alla mera comunicazione di Di Silvio sui media. 

Aspettiamo e vediamo: inutile, adesso, scagliarsi contro Di Silvio come se fosse il nuovo nemico. Proteggere la Sampdoria va bene, ma qua si sta un po’ esagerando.

Le parole forse più interessanti in merito alla situazione le fornisce Vidal, ascoltato da Luca Uccello per il sito Club Doria ’46:

“Alla presenza anche dei rappresentati di Banca Lazard abbiamo fatto un confronto con i loro legali – ha spiegato il commercialista – ” uno studio internazionale, poi anche una video conferenza con gli stessi suoi legali e lo sceicco Khalid Faleh Al Thani in persona. Una persona molto cordiale…

“L’offerta l’hanno già fatta – aggiunge Vidal a Club Doria ’46 – “Un’offerta scritta vincolante, denominata binding, senza però presentare le garanzie necessarie. E senza garanzie per me non è vincolante. Se arriva il documentario bancario ed è tutto a posto per me si può chiudere anche oggi…”

A garanzia del futuro della Sampdoria, chiede Uccello,  Gianluca Vidal ha il compito di verificare che l’acquirente sia in grado di “mantenere” la società dopo l’acquisto?

“Non è il compito del trustee ma io ho chiarito a tutti che serve come garanzia anche la disponibilità di aumento di capitale…

Rispetto a quanto si dice sul conto di Di Silvio, Vidal, infine, conclude “Io devo guardare quello che oggettivamente ho in mano e non quello che si scrive sui giornali…”.

 

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

79 commenti

    • luca (brasile / Spezia) -

      Esatto!
      Incredibile che nel 2022 si debba assistere a queste manfrine degne dei peggiori film di Oronzo Canà, o del loro equivalente brasiliano (stupendo) che era intitolato “Boleiros”.
      Troppe cose fuori posto:
      – la pubblicità della trattativa
      – il fatto che nessuno confermi che il cinematografaro 2.0 abbia davvero un mandato a rappresentare il Principe Qatariota
      – il ruolo fumoso di Bonetti, e la figurina di Vialli mostrata e rimessa in tasca subito
      – le società svizzere farlocche
      – la coincidenza degli indirizzi legali delle varie società di intermediazione

      Insomma, sarà perché di sta roba ne abbiamo vista troppa, ma io continuo a sognare un grande imprenditore italiano che compri la società e nomini gente preparata per la gestione delle varie aree, o in subordine un “gringo” che faccia le cose per bene come avvenuto a Firenze, a Roma, a Bologna, e ahinoi anche a Genova dall’altra parte.

      Speremo ben!

  1. Mi spiace leggere nei media tanta diffidenza, anzi…..di più…. leggo cattiveria nei giornalisti e anche in tanti di noi tifosi nei confronti di chi potrebbe diventare il nuovo finanziatore della nostra disastrata società. Non vorrei che per colpa della “calda e cordiale accoglienza” che hanno trovato, salutassero e ci mandassero affanc…..all’ istante, lasciandoci annegare.
    Io al loro posto sarei già stanco ancora prima di essere arrivato. Non credo sinceramente che questo sia il comportamento giusto da tenere. (C’è già Vidal pronto a stopparli se non arrivano le garanzie necessarie). E questo mi fa riflettere anche sul perché Garrone si è stufato e ci ha condannati all’ attuale situazione. Io avrei precauzionalmente aspettato i primi di ottobre senza polemizzare, indagare, mettere in discussione o accusare di falsità chicchessia. Poi ognuno di noi è diverso ma sinceramente vedere tanta diffidenza e cattiveria mi demoralizza.
    Se si riveleranno dei pagliacci, ci sarà modo di deriderli poi, non prima. Comunque….. in questo modo e con questi comportamenti per me scoraggiamo chiunque a prenderci.

  2. Presentano il documento e ti assicuro che tutti restano zitti, Antonio. Al di là delle voci dei media, che vanno sempre soppesate nel bene e nel male, è mai possibil che (a detta di Vidal) manchi sempre qualcosa?

    I soldi ci sono e l’offerta è stata presentata. Benissimo.
    Ora devono dimostrarne la provenienza e che questi benedetti soldi non sono gli unici disponibili. Che una volta spesi 40 milioni per la Sampdoria ne verranno spesi altri 40 per rifare la squadra.

  3. Non solo, molti più, almeno 400 per poterla mantenere per alcuni anni e provare a riportarla nel calcio che conta e che le appartiene per storia e tifoseria. Basta con le parole, ora contano solo i fatti.

  4. Spiegalo a quelli che danno patenti di sampdorianità se si dubita di Di Silvio, Pier. Questa tifoseria non la riconosco più.

  5. Mah….non vorrei mai che dietro ci fosse la regia del Guitto che d’accordo con Vidal sta facendo muro per non venderla….mi rendo conto che questa è un’ipotesi un po’ tanto strampalata ma con certi personaggi non si sa mai….mi auguro che ci sia un minimo di vigilanza sull’attività di Vidal

  6. Signori non vi capisco. Non capisco i giornalisti di Primocanale anche doriani e non capisco cosa centrino, mi ripeto, le interviste di Bucci e Toti. Chi se ne frega se loro non sanno niente. Il problema è uno solo entro tre/quattro giorni sapremo se ci sono i fondi in garanzia dell’ emiro Arabo. Se ci sono visto che la proposta è stata fatta da diversi giorni avremo un nuovo proprietario se non ci sono saremo ancora alla ricerca di un nuovo imprenditore o di una società di investimenti. Parole ora non servono serve attendere e vedere. Lo dice pure Vidal e direi che sia sufficente.

  7. Si può fare un discorso semplice al di là dei soliti termini specifici? Come è possibile che un emiro, a suo dire innamorato dei colori blucerchiati, se la rigiri così a lungo per acquistare una società che per il suo valore attuale sta sui 40 milioni che per lui sono come un esborso nostro per una serata con cinema e pizza? E magari un rum come finale.
    P.S. Se va avanti così con i venti che arrivano dalla Russia, bombe nucleari comprese, la vendita della Samp non sarà più un problema .E nemmeno il campionato ,anzi tutti i campionati e le Champions, e le nazionali, e tutto il resto.

    • Roberto i 40 milioni sono il prezzo fissato dal tribunale. Se lo sceicco vuole comprare la Samp oltre al prezzo di acquisto deve dare delle garanzie con un aumento di capitale sociale e facendo un campagna acquisti adeguata. Il problema è se questo gruppo ha queste risorse o se le ha e le vuole anche investire. Ieri era il 22/09 hanno tempo per soddisfare le richieste di Vidal al massimo fino al 2 ottobre, poi sarà ok o non se ne parlerà più.

      • PassavoPerCaso -

        Ciao Silver,
        Non mi risulta che Vidal sia abilitato a rifiutare un’offerta del valore stabilito dal tribunale. Poi che a noi piacerebbe che ci fosse ricapitalizzazione e’ ovvio, ma se arriva un’offerta al valore stabilito, coperta Vidal non ha alternative che accettarla (o passare dei guai in tribunale).
        Poi se mi sbaglio e il tribunale ha stabilito altro fatemelo sapere.

        Quanto a Roberto: al momento il problema non sembra di quantita’ (40 o 50 milioni) ma di coperture e di orgine dei fondi (quindi un problema piu’ di natura legale che finanaziaria).

        Non resta che aspettare e sperare.

  8. Senza tirare in mezzo tragedie nazionali come le elezioni di dopodomani e internazionali come i quarti di luna del dittatore russo, mi concentrerei sulla Sampdoria.

    A leggere in giro, pare siano due le cordate che avrebbero proposto di acquistare la Sampdoria con un’offerta di 40 milioni. Sorpresa delle sorprese, nessuna delle due cordate ha presentato il Proof of Funds necessario per poter effettivamente rendere l’offerta vincolante.

    Tutti a noi…

  9. PassavoPerCaso -

    Un paio di punti (poi magari solodoria che e’ avvocato precisa e ve lo spiega meglio)

    1) Il propietario legale della sampdoria al momento e’ G. Vidal, non Ferrero

    2) I poteri di Vidal sono molto limitati dalla normativa. Ci sono offerte che NON puo’ legalmente rifiutare, e offerte che NON puo’ legalmente accettare.

    3) Non mi risulta che il tribunale abbia chiesto che il compratore ricapitalizzi la societa’. Il che vuol dire che, sebbene a noi tutti farebbe piacere una bella iniezione di fondi nelle casse, non e’ una richiesta legale per il passaggio di propieta’.

    Poi questo per quanto ho seguito la quesitone io.

    Ora, incrociamo le dita perche’ :
    1) Di Silvio si riveli effettivamente intermediario dello sceicco.
    2) lo sceicco esista e voglia comprare e abbia soldi che passano i filtri legali
    3) Lo sceicco abbia voglia di fare una grande samp e non utilizzarla come piede di porco

    PS. Roberto ha ragione, per la famiglia Al Thani (se ci sono dietro loro) 40 milioni non sono un grosso esborso.

    • È una prassi, PPC…

      Se vuoi acquistare una società devi dimostrare di avere i soldi per mantenerla. Provare che i 40 milioni a tu disposizione non siano una vincita alla lotteria, ma parte di un capitale più ampio.

      • PassavoPerCaso -

        Ciao furente, certo. Ed e’ anche buon senso che se compri una societa’ di calcio non e’ per chiuderla dopo una settimana.

        Mi limito a dire che se l’offerta per l’acquisto sorpassa i criteri stabiliti dal tribunale, e sono supportati da dcoumentazione Vidal non puo’ legalmente rifiutare.

        Mi pareva di capire ci fosse qualcuno che pensava che invece potesse rifiutare per giocare al rilancio per conto di ferrero.

        PPC

      • Che Vidal faccia gli interessi di Ferrero è voce comune. Ma non si considera che un tribunale ha dato mandato a Vidal di cedere la Sampdoria per ripianare e ristrutturare la situazione debitoria di Ferrero. Ha avuto 30 mesi di tempo 18 mesi fa. Inoltre, visto come va la Sampdoria, ha solo interesse a chiudere la cessione il prima possibile, quando è ancora una società di Serie A e potenzialmente destinata a rimanere tale anche in futuro.

  10. passavo ti ringrazio per la stima ma sei sicuramente piu’ competente tu e altri di noi rispetto al sottoscritto per quanto riguarda le questioni economiche…in teoria sono abilitato all’ insegnamento di materie economiche ma non ho mai insegnato se non una supplenza di 3 mesi negli anni novanta per sostiture la figlia di…campodonico che era incinta.
    Tu e furente avete spiegato perfettamente e vi siete integrati nella risposta.
    Speriamo bene…continuo ad essere molto perplesso

  11. Debbo aggiungere che oltre i 40 ci sono anche i 140 di debiti, anche chi ha molti soldi non vuole buttarli dalla finestra, Garrone è il maestro di tutto cio’, in ogni caso spero vada tutto bene

    • Da quanto emerso i debiti della Samp sono già stati strutturati tramite le banche. Da quel punto di vista non dovremmo preoccuparci troppo, stesso discorso per chiunque acquisterà la Sampdoria.

  12. Oggi hanno dichiarato i debiti della Juventus che sono più del doppio di quelli della Samp. Detto questo anche io penso che il problema non siano i debiti, il problema è che per fare un accordo bisogna certificare che i capitali ci siano. Ringrazio PPC per le delucidazioni. Attendiamo i primi giorni di ottobre e vediamo cosa succede. Dimenticavo Vialli non parla, nè conferma, nè smentisce ma. se fosse stato tirato in mezzo da persone poco affidabili avrebbe parlato eccome.

  13. Comunque pare che ci siano altri due gruppi seri che stiano seguendo la vicenda cessione.Ieri Lanna intervistato sembrava rilassato e possibilista che qualcosa si stia muovendo.Che sia la volta buona speriamo.

  14. Ieri ho letto Dado Tedeschi e la risposta di Di Silvio. Personalmente il personaggio di Di Silvio non entusiasma, forse, siamo in attesa di liberarci di un altro “uomo cinema” che non aspiriamo ad averne un altro però, non capisco questo ostracismo nei confronti di una cordata o gruppo nella quale c’è un personaggio della famiglia reale del Quatar. I giornali francesi e spagnoli ne parlano come di una trattativa avanzata e “noi genovesi” sembriamo genoani. Dato che Vidal ha chiesto garanzie entro il 3/4 ottobre direi che non c’è molto da aspettare e semmai dopo parlare o festeggiare.

  15. Scusate. Ma che ruolo avrà Di Silvio, se averà, nell‘ organigramma della Samp? Con questi attacchi non è che sta facendo del bene alla sua cordata. Troppa pubblicità….non è che stia cercando solo quella?!?!

    • A detta sua e a detta di chi lo crede il nuovo Messia nessuna. Di Silvio sarebbe solo un intermediario che riceverebbe quindi un pagamento per il ruolo svolto in questo contesto. Cosa che mi rende dubbioso.

      Alla fine se questo è un cialtrone Banca Lazard lo fa fuori e la Samp la prende l’altra cordata, che dovrebbe essere Pacific Media Group.

      • Grazie per l‘ informazione, Furente! Come intermediario, quello che capisca io del ruolo, non mi dà molta fiducia. Troppo casino. Naturale che ci sia scetticismo. In questo momento un‘ intermediario deve chiarire con toni pacati e calarsi nelle nuove realtà d‘ interesse.

      • Mah, da quanto riportato è molto blando come interessamento. Però sappiamo che ci sono due offerte sul tavolo. Se non è PMG, non è certo Cerberus, defilatasi da un po’.

  16. Mah…
    A Renzo Parodi aveva dichiarato che sarebbero passati giorni, non settimane ,ed era il 10 settembre…
    Una settimana fa, più o meno, ha detto che sogna per l’8 ottobre,
    data di Bologna-Doria, di essere in tribuna col closing già avvenuto,
    mancherebbero solo 10 giorni…
    Credo che essere quantomeno perplessi
    sia veramente il minimo

  17. A leggere le sue risposte a Tedeschi Di Silvio mi pare estremamente arrogante. Come detto giustamente da Osch, un mediatore in una trattativa dovrebbe smorzare i toni, non accendere le polemiche. Specie se vuole ottenere maggiore credibilità.

  18. Leggendo gli ultimi interventi sul blog..avete tutti ragione. Certo ognuno di noi ha una propria indole, natura, carattere che si manifestano concretamente in modi diversi, a volte comprensibili e giustificabili, altre volte meno; resta il fatto che mai come in questo caso dobbiamo solo pazientare un pochino, e sapremo dove saranno ragione e torto, verità e bugia.
    Peraltro ha ragione Furente quando motiva la diffidenza dei vecchi tifosi…, dall’altro è anche vero che Di Silvio se non altro ha messo la faccia e si sta muovendo mentre dal mondo imprenditoriale genovese/ligure solo una lettera e poi?… . (questo andrebbe molto più rimarcato!)
    Da parte mia non posso neanche urlare il vecchio detto “Piove, governo ladro!” perchè non piove mai!, ciò non toglie che le parole di Lanna sul possibile ritorno di Ferrero mi hanno lasciato un poco interdetto, di nuovo la fantasia al potere?, qualche coretto domenica così tanto per gradire?..
    Forza ragazzi! domenica vittoria o morte!

  19. Guardate che io sono d’accordo con voi. Sono perplesso sul personaggio ma allo stesso tempo dico di aspettare i primi giorni di ottobre per un giudizio definitivo.

  20. Io so una cosa sola ed è che se nn vinci cl Monza vai a 3 se perdi resti a 2 dopo 8 partite …. Nn so ma a naso mi sa che nn si sia mai salvato nessuno partito così male….al di là della sfiga ,arbitri e quant’ altro , diciamo che siamo in preagonia se gira male in 90 minuti, avessi le risorse per far mercato a Gennaio puoi ancora sperare in un miracolo magari sistemando la difesa e rimontare ,ma per chiarire cn la media punti ottenuta sino ad ora nn arriviamo a 12 punti a maggio , GP in pratica gli hanno già preparato la valigia che nn ha senso ,se hai la possibilità di sostituirlo lo fai se no dici forte e chiaro che nel bene o nel male si rispetta il contratto, diciamolo apertamente chiunque in questo momento e meglio di chi c è, fosse Valanzasca invece che lo sceicco chi se ne frega, cn quelli che ci sono ora si retrocede e ci sono più possibilità di fallire prima dl 2024 che di sopravvivere, tanto per chiarire nessuno viene e pareggia il debito ,fanno un aumento di capitale che vuol dire che danno garanzie per ampliare le linee di credito, quindi altri debiti ,investono e cercano d aver più ritorno della trance di debito,se sono bravi pareggiano e tanto cercano di rivendere quando si alza il valore della serie A sempre che tu la faccia ? Quello che avrebbe dovuto fare il coso , invece di fare il paraculo a suo tempo… Quindi chi se ne frega se lo sceicco e sceicco o no,se può comprarla incrociamo le dita che ci riesca…Di Silvio nn è importante ci piaccia,se ci leva dai Maroni il cinemataro va ringraziato anche ci portasse Nosferatu e diventasse l allenatore, guardate che se perdiamo cl Monza siamo ufficialmente malati terminali in attesa d un Miracolo… A proposito un tifoso vale un tifoso, sono i media che marciano sulle polemiche,ricordate che erano tutti sul carro sin che le cose andavano bene,Tedeschi ha tutte le ragioni per dire la sua DiSilvio di rispondergli , ma al fine della cessione incide zero…Al contrario i media ci spacciano per un pubblico polemico ed esigente , una tifoseria tossica quando e tutto il contrario … In altre città ci sarebbero assedi al campo ,la sede e anche sotto casa della proprietà, i sampdoriani invece vanno allo stadio e s accontentano che la squadra ci metta impegno…meditiamo gente meditiamo

  21. Purtroppo qua non si salva nessuno Mik. Neanche lo sceicco che c‘‚ è e non c‘é. Non fanno le garanzie. E noi ci teniamo quel CDA che si tiene il mister che come dici tu non gode di fiducia e la squadra naturalmente ne risente. Bo…io qua non vedo spiragli. Se, contro ogni mia pessimistica previsione, battiamo Berlusconi/Galliani allora…..

  22. Si anche un CDA che non protesta mai per gli arbitri scandalosi che abbiamo avuto. Risultato per Sampdoria Monza hanno designato Ayroldi, un nostro caro amico…

  23. Dato che siamo bravi ragazzi invitiamo a Bogliasco l’arbitro Ghersini perché ci spieghi il regolamento e se qualche suo collega ci mette dietro la lavagna non dobbiamo mai protestare ma come Fantozzi, subire in silenzio. Non vedo l’ora che arrivino gli sceicchi, se davvero esistono, e che comincino a tagliare teste, metaforicamente s’intende…

  24. L’ineffabile Parodi sostiene che siano stati versati i primi 20 milioni per l’acquisto. Mi domando quale sia il problema per uno sceicco di versarne 40 in una sola volta.

    E comunque Parodi sostiene che Di Silvio sarebbe vicepresidente della nuova Samp… No, grazie. Pagliacci ne abbiamo già avuti.

  25. E’ curioso. Vidal ha parlato di una proposta depositata, di una call- conference avvenuta, qualcuno che ci mette la faccia (le cui parole possono essere ascoltare facilmente recuperando su FB la trasmissione di “Quelli che la Samp”) si è dato un termine temporale di pochi giorni per la conclusione, e nonostante tutte queste cose certe diffidenze insite nel DNA (e che in quanto tali, segnatevelo, non finiranno neanche ad eventuale closing avvenuto) non riescono a fare silenzio per questi pochi giorni ma sentono la necessità di fare battute sciocche su cammelli (ora attendiamo la risposta araba che il pesto fa schifo?) e dare giudizi su persone che non conoscono. Tutte cose che non portano niente di buono, e se portano qualcosa non è positivo. Sto dicendo che io so che le cose andranno bene, nel closing, e, se avviene, anche dopo? NO, certo che no. Ma faccio notare che persino Primocanale, di cui mi sono screenshottato certi titoli ed articoli della settimana scorsa, sia mai che modifichino qualcosa, s’è dato direi una grande prudenziale calmata in attesa di questi pochi giorni.

    • Quando cadde Ferrero auspicai una cosa: che il nuovo proprietario dell’Unione Calcio Sampdoria fosse una figura capace di conciliare tutti. Capace di riunire una tifoseria che aveva subito una frattura insanabile.

      Di Silvio non sarà proprietario. Forse sarà vicepresidente, che è già troppo per una persona che non ha niente a che fare con la nostra storia e il nostro stile. È un cafone al pari di Ferrero, se non peggio a giudicare da come risponde alle persone su Facebook.

      Ma una cosa è certa: ha già diviso la tifoseria in pro e contro di lui. Ha fatto sì che alcuni tifosi se la prendessero con Tedeschi, che nulla ha detto di sbagliato. Basta per non farmelo apprezzare.

      • Ma siamo già all’accusa di aver diviso la tifoseria???

        A “Quelli che la Samp” ha risposto a tante domande, parlato di Qatar e mondo arabo, messo la faccia su tutte cose. Da li Sentinel si proietta (proponendosi di stare zitto nel frattempo, ma poi disubbidendosi) al momento in cui può valutarle, tutte almeno (perchè pochi gg dopo Vidal confermò la proposta già sul tavolo, etc).
        Semplice e “Machiavellico”!
        Tra l’altro mi facilita il compito perchè ha detto, credo, che sarà in tribuna a Bologna, dandosi da solo un termine temporale per valutarlo da cazzaro o no. …ce la facciamo? 🙂

      • Vuoi dirmi che il 100% della tifoseria lo ha accolto a braccia aperte? Mi pare lapalissiano che abbia causato una frattura tra i tifosi.

        Negarlo mi sembra strano.

        • Ma, io vedo opinioni diverse come capita sempre su ogni cosa. Tifoseria divisa o fratturata, sinceramente storicamente l’ho sentito dire per cose più importanti di uno scambio di tweet con Corrado Tedeschi. Con tutto il rispetto eh.

          • Che possano esserci differenti gradi di frattura siamo anche d’accordo, eh. Ma una divergenza di opinioni, per quanto piccola, mi pare si debba comunque rubricare come divisione o frattura.

  26. In passato ci sono stati uomini capaci di truffare l’intero Impero Britannico inventandosi di sana pianta nazioni intere.

    Mai sentito parlare del caso del Poyais? Se volete ve lo racconto.

    Gregor McGregor era un ex ufficiale scozzese. Forte del suo passato di militare, riuscì a convincere il foreign office dell’Impero Britannico dell’esistenza di una colonia nell’America del sud, il Poyais, che in realtà non esisteva. Si diede da fare per fabbricare le prove. Fondò addirittura una banca, riuscì a prendere dei figuranti che fingessero di essere i notabili del regno, falsificò delle lettere a nome di un sedicente sovrano. Molti inglesi gli credettero. Abbandonarono le industrie tessili di Manchester e le acciaierie di Sheffield per andare con lui in Sudamerica, trovandosi poi in una malsana zona di giungla, privati di tutti i risparmi, senza una colonia e in mezzo a indigeni ostili.

    McGregor si era intanto dato alla macchia, ma pochi anni dopo riuscì a replicare la truffa in Francia e, successivamente, persino in Inghilterra. Insomma, era un genio del male, che convinse persone disperate a fare quello che voleva lui, a consegnare loro speranze e denaro per poi distruggerle.

    Questo per dire che la diffidenza non è mai abbastanza. Personalmente voglio credere che Banca Lazard sia abbastanza oculata da valutare la cosa come si deve, ma so per certo che non crederò a niente fino a che non vedrò una campagna acquisti che mi faccia davvero essere felice, che mi faccia pensare a una Sampdoria competitiva e pronta a giocarsi almeno l’accesso in Conference.

    Aspettiamo. E vediamo.

  27. Comunicazione di Servizio:

    mi informano che stasera alle 21 ci sarà una nuova diretta di “Quelli che la Samp” su FaceBook. Sono coloro che seguono le vicende della possibile cessione Qatariota da mesi, e la settimana scorsa con la loro trasmissione (nella quale c’era anche collegato Di Silvio, magari c’è di nuovo) hanno letteralmente “mangiato in testa” a qualsiasi TV locale e non… Date retta a uno scemo… se c’è qualcosa che si può sapere, LI si può sapere.
    Si può vedere tranquillamente anche se non si è su FaceBook (io non ci sono).

  28. Grazie per l’info Sentinel (mi chiedo sempre se il tuo nick sia un omaggio alla grande canzone dei Judas Priest…). In ogni caso piu passano i giorni più la vicenda assume connotati più bizzarri. La domanda che tutti si stanno facendo: ma quanto vi vuole a produrre sto documento?…

    • Ciao Heisenberg, no… nulla a che vedere con quella canzone. Deve essere stata la prima parola che mi è venuta in mente inserendo il primissimo commento qui.
      Per cui… la palla passa dai musicisti agli psicologi eheh.

      PS: forse lo avevi già detto, ma il tuo viene dall’originale o è in versione Breaking Bad? (in ogni caso va bene)

  29. Esattamente una settimana fa leggevo di Vidal che dava l‘ ultimato di 3 giorni agli arabi per quel benedetto documento di garanzia. Una farsa sotto ogni aspetto…di Di Silvio non ho voglia di scrivere….ma Vidal sembra anche una garanzia di satira

          • Nn ho conoscenze,posso solo dire che nn basta voler comprare ed aver il Money , bisogna che chi ha una proprietà voglia vendere … Chi compra di solito usa un profilo basso,chi vende invece ha solo interesse nella pubblicità che è noto essere l anima del commercio …
            In questo senso tutto sto can can ha poco senso, d altra parte se vuoi venir preso sul serio e ti senti al margine d una trattativa devi smuovere le acque pr recuperare un po’di considerazione…L impressione e che DiSIlvio abbia aquisito una certa esperienza e abbia dato una spallata brutale alla situazione, se oggi ci fosse un sondaggio popolare tra i tifosi della Samp credo che se la domanda fosse: se DiSilvio vi offrisse di vedere le carte che ha, se sono quelle che dice, gli dareste la Samp ? la risposta sarebbe si al 100% … Poi si può discutere che sia cinema ? che nn sia tutto genuino e ci sia un copione pr creare hype intorno alla società ( chi ha un po’di spirito complottista chiaramente un po’di timore lo può avere), come chi come me invece teme, che il coso nn voglia levare il piede dalla porta e metta su una delle sue solite meline , ne voglio 10 + di quello che chiunque mi offre e poi pianga lacrime di coccodrillo … Fossi stato un mediatore penso l avrei messa in caciara anch io cn quel tipo di controparte e avrei tenuto la stessa linea pr la verifica contabile, pr me è una follia offrire quella cifra pr un azienda che fattura passivi di bilancio; come pernacchie una casa di riposo, ma se avessi un pozzo di petrolio in salotto magari anche no… OSCH vediamo che succede ?

  30. [Rettifica] comunicazione di… non servizio.

    Hanno deciso di non fare più la diretta.
    Trovate sulla loro pagina le motivazioni!

  31. Premetto che sono dell’ idea che parlatene bene o male l importante e che se ne parli ,per tanto il mio giudizio è positivo in generale sui canali d informazione e opinione tema Sampdoria….
    Questa è l occasione di fare una classifica mia personale , nn tutti i tifosi sono di Genova o ci abitano questi spazi sono più importanti in prospettiva anche dello stesso stadio… Samp Gen è di nicchia per un Elite ,di solito il livello di pensiero è alto della community , la pagina è gestita in modo etico , R48 poi quando pubblica sono storyline o pezzi surreali , nn c è voto troppo alto per questo spazio il migliore punto.
    Di molto buoni ci sono anche quello citato da Sentinel quelli che la Samp , che però va sottolineato nn è uno spazio ma un canale , come Samp Tube che personalmente gli preferisco perché meno patinato , come info degno di nota Samp news 24 , se si parla di media Primocanale mangia in testa a tutti,Micheli nn è proprio un simpaticone nn è uno che se parla di calcio dice cose che nn sono banali,ma sin che lui nn conferma o smentisce una notizia nn c è una notizia sulla Samp ,Garanzia…. Tutto il contrario di Renzo P che i suoi tweet siano fantascienza ora mai è certificato,ma gli va riconosciuta una
    tenacia degna di un pitt bull, queste voci a mio parere sono le principali e quelle a cui la Samp Dev esser grata e con lei noi tifosi… L ultima osservazione e che vero che i tifosi hanno risposto agl appelli,ma la società che nn è la proprietà sta cambiando banconote da 100 cn quelle da 10 …hasta cuando ?

    • Michieli ha addosso a sé un odio incomprensibile da parte della tifoseria. Ho avuto modo di conoscerlo di persona (non una conoscenza occasionale, sia chiaro, ma reiterata per un certo periodo della mia vita) ed è un bravissima persona. Ma soprattutto è un sampdoriano vero. Quando iniziò disse di essere interista perché a Genova, essere giornalista e sampdoriano, ti preclude molte possibilità lavorative. Una volta affermato ha potuto dirsi sampdoriano, ma ormai era tardi e i tifosi blucerchiati già lo odiavano. E hanno continuato a odiarlo perché fa quello che deve fare un bravo giornalista. Essere scomodo, criticare e riportare i fatti. Magari sono io a non essere obiettivo per via della stima che nutro nei suoi confronti. Ma se chiedi a me scambio due Parodi e mezzo per un Michieli.

      • Michieli e’ troppo tempo che deride e offende chi non e’ del suo parere,compreso il suo socio,veramente arroganti soprattutto poi nei confronti dei sampdoriani.provate a muovere una leggera critica a giampaolo o audero.comportamento scorretto e incomprensibile.anche nicolini ha capito e se n’e’ andato,dopo la furibonda lite in diretta con il sapientone isterico.

  32. Bello vedere come nella sua cialtroneria l’ineffabile giornalista di cui non voglio più fare il nome abbia cambiato le carte in tavola. I venti milioni non sono stati depositati su conto corrente di Vidal (che ha smentito) ma sono la prima tranche dei soldi depositati nel conto corrente della banca del Qatar. Closing il 10 ottobre. Ma non era questione di giorni (non settimane) chiudendosi tutto entro il 23 Settembre?

  33. A me sinceramente non interessa né Parodi né Michieli e non seguo i loro tam tam mediatici fatti di ovvietà mondane. Mi interessa solo il destino della Samp e le sue possibilità di sopravvivenza che ad oggi appaiono assai incerti…

  34. A proposito di silenzio, “il silenzio degli innocenti”… .
    Per il futuro organigramma societario vi immaginate insieme: Ferrero, Di Silvio, Pane (il precursore) e uno del tutto simile a Gregor Mc Gregor (veramente un genio nel suo campo), altro che metà classifica, Europa assicurata!.
    A parte l’ironia per stemperare il clima, il ritorno di Ferrero sotto mentite spoglie?..una ipotesi così lontana?.. .
    I conti..ancora non tornano… .

    Nell’attesa dell’esodo biblico dell’ 1 ottobre…, 2 ottobre 2022 ore 15.00: D-day

    • Certo V che tu stemperi il vino cn la grappa x la miseria… scenario apocalittico il tuo, la sensazione è però che il DiSilvio se li produca per se i film e nn conto terzi , il CIRCO che ha messo su anche scendendo al livello della base indica che nn c è continuità … Francamente mi domando perchè dovrebbe entrare dalla finestra se è al centro della stanza ?

  35. FURENTE – 30 SETTEMBRE 2022 08:31
    “Michieli ha addosso a sé un odio incomprensibile da parte della tifoseria. Ho avuto modo di conoscerlo di persona (non una conoscenza occasionale, sia chiaro, ma reiterata per un certo periodo della mia vita) ed è un bravissima persona. Ma soprattutto è un sampdoriano vero. Quando iniziò disse di essere interista perché a Genova, essere giornalista e sampdoriano, ti preclude molte possibilità lavorative. Una volta affermato ha potuto dirsi sampdoriano, ma ormai era tardi e i tifosi blucerchiati già lo odiavano. E hanno continuato a odiarlo perché fa quello che deve fare un bravo giornalista. Essere scomodo, criticare e riportare i fatti. Magari sono io a non essere obiettivo per via della stima che nutro nei suoi confronti. Ma se chiedi a me scambio due Parodi e mezzo per un Michieli.”

    Condivido in toto!
    Purtroppo per molti tifosi se esprimi una critica alla propria squadra del cuore diventi automaticamente una me**a!
    Io non di rado non sono d’accordo con ciò che Michieli afferma ( ad esempio la favoletta della freddezza con la quale accogliemmo gli americani e Vialli a Boccadasse, ma chi caspita lo sapevano che c’erano? ) e gliel’ho pure scritto, ma un conto sono le legittime divergenze d’opinione, un altro paio di maniche quando un giornalista scrive e riporta notizie o fatti che puntualmente poi non si verificano, come…l’ineffabile RP!
    Ormai ho perso il conto delle sue dead line per il passaggio della società,
    eppure la gente continua a ringraziarlo per il suo lavoro,
    da non credere ma è così!!!

    Ma la storia del Michieli interista è comunque incredibile!
    Io ricordo che una ventina d’anni fa, nel primo forum blucerchiato dove ho cominciato a scrivere,
    un tizio che diceva di essere stato a scuola con lui sosteneva appunto che egli in realtà fosse interista,
    e lo detestava per il suo non ammettere la vera squadra per la quale tifava…

    • michieli ho avuto modo di conoscerlo nel 1985 perche’ quando avevo ancora i capelli andavamo dallo stesso parrucchiere, carmelo look in via robino da cui e’ transitato per un po’ anche nino manzillo…nelle nostre conversazioni dell’ epoca mi disse ben chiaramente di essere sampdoriano, mai mi nomino’ l’ intere che per questa sua fede era osteggiato al mercantile dove stava muovendo i primi passi…se volete sapere dunque se e’ sampdoriano confermo che lo e’ assolutamente poi come giornalista ognuno lo valuta come ritiene

  36. PassavoPerCaso -

    Non commento so Michieli che non conosco.
    Ma RP e il lo spreco di alberi per cui lavora sono entropia negativa, una zozzeria senza fine.
    E tranquilli, appena ci sara’ la cessione avra’ la faccia di tolla di dire “L’avevo detto”.

    Cio’ detto, io sono piu’ preoccupato dalla partita col Monza (che ha una gran bella squadra, gente che ci ha snobbato per dire..) che della questione aziendale.
    Torno a ripetere, a meno di informazioni malevole, o di altre legnate finanziarie (e.g., un’altra chiusura forzata…) non siamo a rishcio fallimento o mancata iscrizione. Abbiamo un margine di manovra risicato, questo si.
    Mentre il lato sportivo ci vede ULTIMI. E questo mi preoccupa notevolmente.

    • PpC il lato sportivo se nn vinciamo è da MIRACOLO , dopo 8 giornate un bottino così misero ? mi sà che nn si è mai salvato nessuno … Gara cl Monza dirà se ci vuole un impresa mai avvenuta prima (come credo ) o si allontana la dead-line della necessità d un miracolo sportivo ? i miracoli nn sono così comuni come avvenimenti nemmeno quelli sportivi…Peccato GP si sapeva che nn cera margine cn quella difesa , nn lo biasimo il lavoro c è e si vede , ma questi pr prender meno di 2 gol a partita ci vuol un Audero versione :saracinesca chiusa inuttile bussare qui nn vi aprirà nessuno,soprattutto se siete miei compagni… L unica cosa su cui nn sono d ‘accordo e il rischio fallimento , nn sappiamo se sono stati lanciati dei boomerang finance , qui nn sai mai a chi credere quando parlano ? la preoccupazione e l auto incensarsi dopo l iscrizione a me nn lasciano indifferente nn sapendo che strumenti hanno usato, il problema nn è quanto è il cash flow (chissà quant è genuina la richiesta d aiuto di supporto alla squadra e quanto invece è necessaria pr quella voce,il poco si conta le chiacchere no)… Poi ovviamente ad ognuno il suo mestiere e tu ne sai sicuramente + di me di ste cose di cui francamente so’niente e capisco anche meno… Ma vero che cl Monza è l equivalente di una gara da dentro o fuori, ma a me sto CIRCO pr la cessione fa piacere ci sia e nn credo disturbi

      • PassavoPerCaso -

        Ciao Mik, divido.
        Lato Sportivo
        Credo che la Salernitana fosse messa peggio ed anche altre. Persino noi l’anno di DF credo fossimo messi peggio (ma vado a memoria, magari mi sbaglio).
        Secondo me il miracolo ci vuole da Agosto.. da quando ho visto la fine della campagna acquisti (cessioni).
        Purtroppo sono stato buon profeta.

        Su Audero: non e’ colpa sua, pero’ io vedo che in tutte le partite giocate fin’ora e’ sempre sttao peggiore del suo dirimpettaio (il confronto con Dragowski e’ stato impetoso). C’e’ poco da fare ma il portiere per una squadra che deve salvarsi e’ un ruolo fondamntale, e noi abbiamo un portiere di medio/basso livello.

        Lato Finanziario.
        Io mi baso sui dati disponibili, e nemmeno tutti, ma solo sulle variabili piu’ rilevanti. Non ho il tempo di fare analisi approfondite.
        Se vuoi Luca Marotta ha fatto un ottimo lavoro.
        Poi certo: se ci sono cose nascoste che non si evincono dai dati ufficiali tutto e’ possibile.
        Il mio (cauto) ottimismo viene dalle seguenti valutazioni:
        1) C’e’ sttao un cambio al vertice, Lanna non ha certo incentivi a mentire per far pro a Ferrero
        2) La societa’ e’ comunque sotto l’occhio della magistratura (non direttamente lo so). Ma chi coltiverebbe emh “erba voglio” con i carabinieri un giorno si e l’altro pure a casa del vicino?
        3) Considerando la posizione lavorativa delle persone coinvolte nel trust, dubito che si esporrebbero personalmente per fare da scuso a ferrero. Fosse Berlusconi magari ci potrebbe stare (quello magari poi ti da la vip card per le olgettine) ma ferrero che ti da? un accesso gratis al cinema?
        4) Ho un’ innata (e magari naive) fiducia nella buona fede del prossimo. Eccezioni: arbitri e genocani.

        Ciao.

        • Caro PPC su Audero non condivido e te lo dice uno che preferiva Falcone. Con lo Spezia ha parato un colpo di testa del terzino con i piedi un intervento eccezionale i due gol sono una autorete da cartone animato e un tiro da vicino di N’zola imparabile poi basta. Drago invece ha parato 6 tiri ma quasi tutti da attribuire ad errori dei nostri attaccanti, infatti, Caputo, Gabbiadini e sulla ribattuta Sabiri e Quagliarella potevano fare decisamente meglio. Difficoltà parata Audero 8 anche se con un pò di fortuna, difficoltà parate del Drago 6 e 1/2 con molta fortuna.

    • PPC, alla fine però meglio uno che si prepara a dire “velavevodetto” in caso di esito positivo, che quella schiera a vari livelli che ‘si prepara’ come sempre a poter dire “velavevodetto” in caso di esito negativo. E mi fermo qui.

  37. Sospendendo per il momento il giudizio sulle trattative e concentrandomi sulla partita col Monza, ritengo che Gianpaolo andasse esonerato perché ha grosse colpe sulla difesa e sui gol presi. Il quartetetto non è formato da giocatori eccelsi, ma neanche così scarsi da prendere sempre gol assurdi, specie in trasferta. Diciamo che non sono inferiori a quelli delle dirette concorrenti. Sono mal posizionati in area, non marcano neanche sui calci piazzati, ma guardano semplicemente la palla: ci do io o ci dai tu, no, l’avversario ed è puntualmente gol (vedi Salerno, Verona, Spezia, ecc.). Anche il centrocampo non mi sembra dei più mal messi, ma produce un gioco asfittico fatto di passaggetti orizzontali o all’indietro mettendo ancora più in crisi il reparto arretrato. Oppure lanci in avanti per l’unica punta che regolarmente non riesce a tenere un pallone. Il CDA può salire anche sull’Everest e non solo a Bogliasco, tanto quel testone non cambierà mai il suo gioco perché non è capace di imparare dagli errori, purtroppo. Anche vincessimo col Monza come tutti speriamo e poi, regolarmente perdiamo a Bologna cosa cambia? Ci voleva una scossa forte che non è arrivata. Il vituperato D’aversa è stato esonerato all’inizio del girone di ritorno quando aveva fatto comunque 20 punti. Questo quanti ne farà con tale trend? Non oso immaginarlo…

  38. Concordo pienamente con Pier56che ha individuato bene dove stanno i problemi. Come fai PPC a non vedere queste pecche difensive che sono il frutto del modo di giocare di GP? E anche su Audero non sono assolutamente d’accordo. Tu vedi strabico caro PPC. Se non fosse stato per le sue innumerevoli parate salva risultato, quest’ anno saremmo la peggior difesa del pianeta! Non solo della serie A.
    Detto questo, speriamo domani di rimetterci in linea di galleggiamento e che la difesa finalmente riesca a difendere.

Lascia un commento

Powered by themekiller.com