MERCATO DI GENNAIO. COSA SERVE ALLA SAMPDORIA

10

Si apre domani il mercato di gennaio, temuto negli ultimi anni per possibili cessioni pesanti, ma che in questa stagione non dovrebbe riservare grosse sorprese per la Sampdoria.
Dopo la gara contro la Spal, Pradé ha rassicurato l’ambiente spiegando che non è prevista l’uscita di pezzi grossi e la società tenterà di cedere solo chi è scontento.
Stesso discorso che ha fatto Giampaolo, la cui seraficità testimonia che la colonna portante della squadra sarà mantenuta anche nel girone di ritorno. Un girone di ritorno che vedrà battaglia per i posti in Europa League.

Sampdoria, Fiorentina, Atalanta e Milan puntano tutte all’Europa. Il Torino avanza a piccoli passi ma Cairo ha ribadito che l’obiettivo dovrà essere la qualificazione europea.
L’Udinese è in fase di ascesa sorprendente (5 vittorie di fila) dopo l’arrivo di Oddo al posto del geriatrico Delneri. Insomma: sarà bagarre.
Ricordiamo inoltre che nell’ipotesi non improbabile che il Milan arrivi in fondo in coppa Italia e per qualche colpo di culo riesca pure a vincerla (piazzandosi in campionato dal settimo in posto in giù), le squadre che accederanno all’Europa League saranno solo la quinta e la sesta, che giocherà i preliminari.

Per raggiungere il non facile traguardo la Sampdoria è chiamata a rinforzare una rosa che nei suoi 11 titolare è difficilmente migliorabile, perché le pedine nello scacchiere di Giampaolo funzionano ottimamente e i 4 di difesa, come ormai sappiamo, hanno bisogno di tempo per inserirsi e imparare gli schemi del Mister.

In questa finestra di mercato la società tenterà nuovamente di sfoltire i rami secchi, tagliare le zavorre che percepiscono vagonate di soldi ma non danno apporto in campo.
I casi eclatanti:

1 Dodò, la pecora nera della gestione Ferrero. A giugno scade il prestito biennale con l’Inter e la società blucerchiata come accordo dovrà versare ai nerazzurri 5 milioni per l’obbligo di riscatto. Tenteremo ancora una volta di cederlo a chiunque, anche al peggior offerente, visto che Dodò intasca 800.000 euro all’anno. Una follia.
2 Filip Djuricic: percepisce 700.000 euro all’anno, non è vituperato dai tifosi ma Giampaolo non lo considera e anche nelle ultime dichiarazioni lo ha invitato a fare le valigie.
3 Ricky Alvarez, un po’ come dire 800.000 euro all’anno di aria fritta.
Anche per Ricky si cerca una collocazione in Argentina dove potrebbe avere, strano a dirsi, qualche estimatore.
In entrata le operazioni saranno certamente di basso profilo: l’ideale sarebbe prendere già adesso un sostituto del piccolo fenomeno Torreira, che possa entrare negli schemi del Mister, in vista di una probabile partenza dell’uruguaiano il prossimo anno.
Il centrocampo è il settore che avrebbe bisogno di rinforzi.

In assenza di Linetty soffriamo. Verre ha caratteristiche più offensive e se manca una pedina Giamapolo è impossibilitato a operare sostituzioni che diano dinamismo alla mediana. Oltre al centrocampo, anche  un trequartista che possa essere la riserva di Ramirez al posto di un Alvarez partente potrebbe fare al caso nostro.
Viste le premesse, alleggerire il parco zavorre umane e far entrare giovani su cui contare può essere la soluzione ideale per rinforzare la rosa secondo le nostre ambizioni.
L’obiettivo doriano è l’Europa. Ma dovremo lottare per arrivarci da sesti per evitare preliminari deleteri.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

10 commenti

  1. A mio avviso occorre un terzino che possa fare da riserva a Berezisky : mi auguro vivamente che Giampaolo in tale ruolo non ci propini nuovamente Sala. Senza un grande esborso di danaro, si potrebbe acquistare Zampano del Pescara che già conosce l’ambiente Samp ed è genovese. Non mi si venga a dire che è inferiore a Sala.
    Io non sono un estimatore di Regini, ma quello visto con la Spal subentrato a Strinic non mi è dispiaciuto, quindi sulla sinistra forse siamo abbastanza coperti (Murru a fare esperienza in categoria inferiore).
    A centrocampo basterebbe inserire, se finalmente ristabilito, Linetty al posto di Barreto e trovare una riserva più o meno del valore del polacco.
    In attacco, sperando che la pubalgia non affligga a lungo Zapata che tutti abbiamo definito determinante per i successi della Samp quando stava bene, direi che siamo coperti. Spero di vedere più spesso in campo Kownacky che ha i numeri.

  2. – Portieri: per quest’anno a posto così…

    – Difensori: il suo non ingresso per Strinic sabato scorso mi fa pensare che ormai Murru sia stato definitivamente bocciato, quindi con la presumibile “promozione” di Regini a vice Strinic serve un centrale, a meno che non si voglia dar fiducia ad Andersen del quale si dice un gran bene…

    – Centrocampo: è il reparto che necessiterebbe di maggior innesti, Capezzi mi pare un pesce fuor d’acqua ( probabilmente chiunque deve fare le veci di Torreira fa questa fine…), Verre a me non dispiace ma anche qui mi sa che Giampaolo non lo veda granchè, un innesto giovane e di qualità visto anche che il pur generoso Barreto sembra un pò arrancare non mi dispiacerebbe…

    Trequartista: probabilmente ero stato l’unico in tutta a Genova ad essere contento di Alvarez ma mi arrendo all’evidenza, Djuricic come vice Ramirez mi sembrerebbe perfetto ma anche qui il mister pare che non ci senta, mi piacerebbe sapere perchè un anno fa lo abbiamo acquistato per intero ma temo che questa mia curiosità rimarrà insoddisfatta, si potrebbe “promuovere” per questo ruolo Caprari che più sta lontano dalla porta meglio è, chissà…

    Attaccanti: se Caprari “diventasse” il vice Ramirez ci vorrebbe un’altra punta visto anche che Zapata potrebbe avere qualche problemino ( se davvero ha un inizio di pubalgia bisognerà stare molto attenti ) e comunque pure io darei più spazio a Kownacki…

  3. seMarco Convalle -

    Zampano l’ho visto casualmente in Cesena Pescara un mesetto fa, un vero disastro, una calamità naturale, lo lascerei dov’è

  4. sfoltire 2/3 zavorre e rimpiazarle adeguatamente sarebbe perfetto ma soprattutto non vendere pezzi pregiati e questo penso che dopo le sciagurate cessioni di gabbiadini prima e di eder l’anno successivo la societa’ lo abbia capito.vedremo.vorrei che fosse gia’ il 31gennaio

  5. “La Rosa negli undici titolari è difficilmente migliorabile” ????
    Ma che squadra guardate tutte le domeniche?
    Siamo un bel collettivo, abbiamo un gioco organizzato, ma presi singolarmente abbiamo tanti giocatori migliorabili.

  6. Se riuscissimo a toglierci le zavorre, Dodò in primis sarebbe già buono.
    Zampano è uno “scarso” terzino di serie B, fate voi…non vedo tutto sto entusiasmo a farlo venire…o per caso ha detto che tifa Samp e quindi eccolo diventare fenomeno (come per Puggioni).
    Spero anche in una cessione di Alvarez e l’acquisto di Majer, perchè è bel talentino, e anche perchè o lo si prende ora o sarà poi difficile competere con squadre più importanti della nostra in sede di mercato.

Rispondi a El Cabezon Cancella la risposta

Powered by themekiller.com