L’ULTIMA VITTORIA DI RANIERI: APPLAUSI AL MISTER GENTILUOMO

113

Applausi al Mister gentiluomo. Si chiude con una netta vittoria sul Parma l’avventura di Ranieri sulla panchina blucerchiata. Un signore di rara classe nel mondo del calcio, in netto contrasto (e in maniera spesso grottesca) con il carattere grossolano e sboccato della nostra presidenza.

L’ultima conferenza stampa di Mister Ranieri è stato un altro esempio di stile. Nessun ringraziamento ai vertici societari, ma l’espressione del rammarico per non aver potuto stringere un legame più stretto con la tifoseria blucerchiata a causa della chiusura degli stadi.
“Non c’è alcun presupposto per continuare alla Sampdoria”, ha sostenuto il Mister. E non c’è da stupirsi se la sua scelta lo porterà verso altri lidi (si parla di un suo trasferimento al Cagliari).
Chiedeva un biennale a 2 milioni di euro e gli è stato offerto un contratto di un anno ad un milione di euro. Garanzie tecniche non ce ne sono, e nemmeno progetti minimamente ambiziosi per la crescita futura della squadra. Insomma, se Ferrero, Osti e C. si sono stupiti della decisione di Ranieri forse vivono sulla luna.

Chiuso il campionato a 52 punti, come promesso dal tecnico (netta la vittoria sul Parma grazie alle reti del magistrale Quagliarella, Gabbiadini e Colley, ma ottima anche la prestazione che chiude il campionato di Candreva), è partito il toto allenatore.
Su queste pagine, non è un mistero, si caldeggia l’arrivo di Italiano per dare una svolta tecnica totale alla squadra, nella speranza di unire buoni risultati e allo spettacolo in campo, con l’aggiunta della valorizzazione dei giovani.
D’Aversa era un prospetto molto interessante fino alla stagione scorsa. Quest’anno ha fallito miseramente sulla panchina del Parma (media punti: 0,38). C’è da dire, tuttavia, che la stagione dei Ducali è stata disgraziata dall’inizio alla fine, ma fino all’assurda e incredibile sconfitta nel recupero contro il Cagliari, il Parma sembrava addirittura aver rialzato la testa con il nuovo allenatore e tornato a combattere per la salvezza. Poi, il finale disastroso.
Si parla anche di Gotti dall’Udinese (nome non entusiasmante), Iachini (applausi infiniti per il suo passato doriano, ma, parliamoci chiaro, sarebbe un passo indietro rispetto a Ranieri).
Quindi Juric: sarebbe un arrivo stimolante, per le sue indubbie e comprovate capacità e anche per dare un ennesimo schiaffo morale ed esistenziale ai bibini (vincere partite con Juric in maglia doriana e vedere le bave alla bocca dei cugini potrebbe non avere prezzo ).
Ma, al di là dei valzer dei nomi, è giusto tributare un lungo applauso a Claudio Ranieri, che ha dato lustro alla nostra panchina.
Se ci ritroveremo da avversari saremo noi, questa volta, a tributarti il pasillo de honor per celebrarti.

Grazie di tutto Mister e buona fortuna

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

113 commenti

  1. Spero davvero cheRanieri torni da avversario con il pubblico presente per tributargli il giusto ringraziamento, questa partenza mi lascia stranamente molta più tristezza rispetto ad altri addii di allenatori, non so, percepisco un’aria di sfascio totale, spero di sbagliarmi

  2. Forse sono io. Forse il fatto che faccio l’addizone anno gemello + Salernitana in A + allenatore calvo = retrocessione. Ma Italiano non lo vorrei. Inoltre pare in ottica Sassuolo. Chiunque con un po’ di sale in zucca sceglierebbe il Sassuolo di Confindustria rispetto alla Sampdoria del Viperetta.

    Nessuno dei nomi venuti fuori mi esalta, in tutta sincerità. E non ho idee su chi possa essere tanto pazzo da accettare una squadra allo sbando.

    • furente rassegnati…nomi esaltanti non ne leggerai, non ne vedrai e non ne arriveranno…e’ questo che non ha capito chi, come l’ editorialista due editoriali fa, si augurava ranieri non fosse confermato

  3. Identikit dell prossimo allenatore della Samp ; deve guadagnare poco (si fa pr dire),lasciare le luci della ribalta alla proprietà e parlare romanesco livello borgata… Un nome l avrei che sarebbe anche un ponte interessante tra questa proprietà e quella che tutti speriamo possa essere la prossima ,sarebbe una scelta rischiosa zero esperienza come allenatore ma c è il discorso dl hype enorme cn vantaggi significativi e la possibilità di riavvicinare il passato al presente,l espansione dl brand passa dall interesse che crei intorno a te e francamente la prossima stagione è un opportunità , chi salirà dalla B fa calcio onesto nn ci sono superpotenze economiche ,quello che segue potrebbe esser complesso cn Monza,Parma,Benevento che potrebbero salire in contemporanea chi vuol dare discontinuità cl passato ha in questa finestra l opportunità pr gli stessi motivi pr cui l anno scorso era un errore…

  4. Io mi sono informato su Dionisi e ho letto pareri ultra positivi su di lui.
    Gli Empolesi attribuiscono a lui tutti i meriti della promozione. È modesto, semplice e viene dalla gavetta. È giovane, ha buone idee e in più ha anche tanti capelli in testa. Se Pecini intercede, potremmo prendere lui e accontentare Ferrero che vuole spendere meno.

  5. Ma una societa’ di calcio capeggiata da un elemento simile cosa puo’ interessare il risultato sportivo e la gioia dei doriani.e’ tutto normale e logico che succeda questo,passo dopo passo ci arriviamo alla fine,tanto lui se ne tornera’ a roma gonfio di soldi che giustamente si merita e si e’ guadagnato con l’ uc Sampdoria.Personaggio (clown) lo e’ diventato,va in tv in mezzo a sui simili e ci spernacchiera’ come ha sempre fatto.Ancora grazie mister Ranieri uomo d’altri tempi e modi.

  6. La scelta non sarà facile. Due strade da percorrere. La prima un emergente magari rischioso ma stimolante. In questa categoria non vedo Italiano ma, Dionisi e Zanetti. Di Maresca che allena l’under 23 del City non so niente. La seconda è un allenatore di esperienza, diciamo uno pronto e qui viene il difficile. Ci sarebbe Mazzarri ma costa caro e ultimamente ha fallito, ci sarebbe Iachini ma personalmente, ora, ho qualche dubbio ed infine GP e sono molto perplesso visto tutti i fallimenti dopo di noi. Concludo con Donadoni che però è fermo da alcuni anni. Mah! indovinala grillo.

  7. Bruttissimo presagio! D‘ Aversa…Ferrero ha fallito il momento di cambiare con la sua solita tattica da mercato di pesce. Nel toto allenatori, che coinvolgerà molte panchine di Serie a, col nostro attuale appeal abbiamo poche chance.

  8. Probabilmente sono l’unico, o uno dei pochissimi, che in queste ultime 72 ore nella Genova blucerchiata non si sta stracciando le vesti per la mancata riconferma di Ranieri, del quale riconosco il buon lavoro svolto in queste due stagioni ma agevolato dall’avere a disposizione organici assolutamente attrezzati per centrare l’obiettivo della salvezza, ma nulla di più!
    Per favore, non parliamo di imprese sportive, di miracoli o quant’altro, neppure in riferimento all’anno passato: Ranieri arrivò con la squadra ultima, certo, ma la quota salvezza distava a…3 punti e alla fine del campionato mancavano solo…31 giornate!!!
    Delio Rossi e Mihajlovic ereditarono a mio parere situazioni molto più complicate, e la raddrizzarono in pochissimi mesi senza ricevere tutti questi peana e ringraziamenti che sto leggendo e sentendo in questi giorni, ci manca solo la richiesta di intitolargli una via del centro o chiedere che venga fatta una statua e il melenso quadro è completo…

    • Non sei l‘ unico. Ferrero però questa volta mi sà non avrà la fortuna d‘ individuare un bel mister…che sappia aggiustare la situazione

      • mi ripeto fino alla nausea…il problema e’ che ferrero ha detto ben chiaramente che dal prossimo mercato estivo vuole ricavare 50 milioni di euro ergo procedere con vendite massiccie di giocatori per cui era meglio avere al timone un allenatore esperto e che conoscesse l’ ambiente…tutto wui

    • Nn sei l unico anche se la rosa cn cui è subentrato a DiFra nn aveva ne arte ne parte e senza emergenza COVID forse parleremmo d altro , Il Giapponese dl mercato e l entrata nelle rotazioni di Augello in catena cn Jancto e Throsby un po’ovunque sono stati fattori determinanti come la fiducia incondizionata a Ramirez …Dei meriti c erano e vanno evidenziati vero che c era da giocare 3/4 di campionato, ma eravamo la squadra più fragile della serie A,su quest’anno sfondi una porta aperta il difetto era quello di aver in rosa solo due terzini di ruolo ma nn ci ordinava il dottore di giocare necessariamente a 4 ogni singola gara, al di là che la posizione in classifica è quella per valore tecnico i punti più o meno anche quindi il risultato finale è da considerarsi meritorio ma nl range delle proprie possibilità… Il punto e che il calcio va verso i volumi di gioco era solo l anno sbagliato quello scorso, pr via della continuità che avrebbero avuto le due stagioni ma la discontinuità dl calcio pragmatico nn è più un opzione,al momento cn le nuove regole l unico modo di difendere ad alta efficenza è il possesso palla che vien percepito come una fase offensiva dl gioco ma è da definire attiva nn offensiva,al possesso palla più giocatori partecipano e più sviluppi quei volumi che vengono poi analizzati come flussi…Il concetto è semplice se la tua squadra fa 600 passaggi l avversario dificilmente ne farà più di 400 dato che le partite quasi sempre restano sotto gl 800 e il tempo in cui controlli il pallone si dilata portandoti vicino al 60% un po’di più direi che sei sul 65% se poi hai un paio di cacciatori di palloni nl tuo pressing puoi ridurre a meno di 5 passaggi senza errore la fase di possesso dell avversario ,in pratica hai la fase difensiva dl Napoli di Sarri anche senza avere Insigne-Martens e Higuain ,succede l effetto goccia che fa traboccare il vaso,ovvero che quando riempi il volume della tua gara ogni cosa che aggiungi fa la differenza cosa che nn accade se i contenuti nn ci sono,li l episodio è determinante in positivo ma più spesso in negativo,nn è importante quanti contrasti vinci ma contrastare il doppio o il triplo dell avversario stessa cosa pr cose assolutamente marginali come la distanza che arrivi ad avere dlpallone quando eserciti la pressione,più arrivi vicino al pallone e più gl avversari faranno errori gratuiti e perderanno efficenza …Com è facile capire è un calcio di sacrificio di sudore e letture (conoscenze) ma d altra parte si possono ottimizzare qualità e talenti sottostimati ora se uno da un occhiata individualmente alla difesa dl Sassuolo si mette le mani nei capelli cn un 45% di possesso palla avrebbero preso 80 gol e fatto 15/20 punti in meno ma cn un altro Status avrebbe fatto più punti Roma e Lazio io una riflessione su la farei,cn questo DeZerbi è estremo ma concettualmente chi può negare che sia sbagliato ? Ranieri cn il suo sistema avrebbe fatto di meglio cn quella difesa li ? perchè a centrocampo l unico che avrebbe visto il campo era Locatelli che però sarebbe ancora quello dl Milan e quello è l altro discorso si migliora a rincorrere gl avversari ? (Damsgaard) o quando ti rincorrono gl altri ? Io sono positivo e nn perchè penso che la proprietà abbia ambizioni o altre cose mirabili ma pr il fatto che c è un eredità di questa stagione e buone operazioni condotte la scorsa estate che possono fruttare sul campo,nn m aspetto chissà chi ma cn una visione moderna quello si e oggi significa che se hai buoni calciatori costruisci un sistema di gioco pr farli giocare insieme e nn li adatti o scegli perchè funzionali,oggi devi aspirare ad avere buoni calciatori e poi cucirgli il sistema di gioco sopra,se no tantovale aver Valcareggi cn la staffetta Rivera Mazzola

  9. Io sono d’accordo con El Cabezon. Ranieri per me è più fumo che arrosto o meglio si vende molto bene, molto di più di quello che vale. Un persona seria, un pacificatore, che ha sempre messo le sue squadre in un clima di serenità e tutto ciò non è poco ma di lì a pensare che sia un grande allenatore ce ne passa. Il gioco espresso in campo, i continui cambiamenti di modulo e mettiamoci pure un pò di fortuna (quanti pali hanno preso i nostri avversari?) sono un dato certo. Ovviamente i 52 punti e soprattuto la salvezza dello scorso anno sono importanti ma, come dice giustamente El Cabezon, Rossi e Sinisa avevano fatto la stessa cosa se non meglio. Ora la preoccupazione e non poca, è sulle scelte tanto più se le facesse Ferrero da solo senza Osti e Pecini. Valuterei anche Semplici tra gli altri NO a D’ Aversa, Liverani, Stroppa e similari. Si ai due emergenti Dionisi e Zanetti ad Italiano, forse Mazzarri e forse GP con tanti dubbi.

  10. Mi son preso la bega di tastare il polso ai siti dove scrivono di Samp,si è passati da Audero lo vogliono tutti vale 20 M ,Colley nn meno di 10 M e c è la fila in Premier pr metterlo sotto contratto e via dicendo a mamma mia ha detto che deve fare pr lo meno 50 M come se nn lo sapessimo,se nn hai le risorse pr far un aumento di capitale quando serve devi vendere… L allenatore non sarà una questione di soldi per Ranieri lo è certamente per Ferrero che pagare 1.8 (3.6) lordi pr un campionato tra il 9no e il 12simo posto giustamente nn li vuole pagare,magari al mister sono girate le palle con ragione che la stava tirando esageratamente per le lunghe e abbia parlato con tutti gl allenatori d europa ? Si era detto pronto a mettersi l elmetto pr un campionato,mica avrà pensato che se gli rinforzavano la rosa era per salvarsi all ultima giornata ? Giusto per dire che c è una certa schizzofrenia in questo momento… Mia personale classifica di gradimento Juric che calciatori forti quanti ne può avere la Samp l anno prossimo, nn ne ha mai allenati in carriera neanche sommandoli anno per anno ,sistema di gioco molto simile a Sir Claudio ma una strategia molto più agressiva,Dionisi è anche lui molto concreto anche se non ha esperienza di serie A come Venturato che è il mio terzo gente che comunque ha sempre fatto bene in ogni singola categoria e con grande continuità che significa che non ci sono solo idee ma che sono buone idee .. Hanno tutti tanti capelli che per il prossimo anno è fondamentale più del blasone ,come vedete sono tutti Mister che prima viene la metà campo difensiva e poi quella offensiva …Il mio timore e che possano dare le chiavi della squadra ad un prima esperienza assoluta o peggio ad una minestra riscaldata ,al meno nl primo caso c è l incognita exploit nl secondo la miseria dl meglio poco di niente…

  11. sorpresa, sorpresa… dopo mesi il bel presidente non sa chi prendere!? Pecini/Osti boh….
    Ahi Ahi.

    poteva fare, se non voleva Ranieri, una campagna anticipata per visonare i candidati….

    Questo cerca sempre di scappare dalla responsabilità e dare l`impressione che gli altri non volevano più.
    Con questa strategia codarda ci spinge sull`orlo.

  12. Il problema maggiore è l’essere arrivati a questa tempesta perfetta. Al momento hai quattro problemi da risolvere:

    – mancanza di capitale e passivo di (15 Mln);
    – scadenza del contratto del DS e dubbi sul rinnovo;
    – scadenza del contratto del capo osservatore e dubbi sul rinnovo;
    – mancato rinnovo dell’allenatore.

    Non sei, insomma, nelle condizioni di fare mercato. La strategia credo fosse quella di coprire il passivo di bilancio con i soldi dei prestiti con diritto di riscatto. E, in effetti, se Murru, Bonazzoli, Viera, Chabot, Murillo, De Paoli e Caprari fossero stati riscattati ci saresti riuscito. Ma tutti (o quasi) vengono da esperienze fallimentari, chi per sfortuna, chi per limiti suoi, chi per quelli dell’ambiente.

    Chiaramente ora sei in una situazione di assoluta e totale incertezza:

    – non hai i soldi per fare il mercato;
    – dovrai vendere almeno due titolari per ripianare i 14,5 mln di passivo e acquistare nuovi giocatori…
    – …ma per parlo devi prima sapere chi sarà l’allenatore… e devi sapere chi sarà l’osservatore capace di portarti delle scommesse da vincere… e devi sapere chi andrà a trattare i giocatori in questione.

    Insomma… troppe incognite. Davvero, davvero troppe. E Ranieri, pur non avendo mai esaltato come gioco, pur avendo perso anche dei punti per strada (anche per limiti della rosa, eh: ma davvero vi aspettate di fare punti col Bologna con REGINI titolare? Davvero pensate che La Gumina possa farti gol contro l’Atalanta? Andiamo…) sarebbe stato almeno una base solida da cui ripartire. Un punto fermo in mezzo a una baraonda generale.

  13. Magari sarò smentito tra cinque minuti da un comunicato ufficiale che ne sancisce la separazione, ma a me sembra alquanto strano che Osti e Pecini stiano continuando a lavorare per la SAMPDORIA ( almeno ciò si legge in giro…) sapendo che dal 1 luglio saranno altrove o…al mare, mi sembrerebbe assolutamente tutto fuor di logica!
    A meno che mf non sia completamente impazzito e decida di fare tutto di testa sua, affidandosi ai consigli dei suoi amici o presunti tali, e nominando un d.s. sostanzialmente inutile ai fini di una programmazione, come fa da anni il suo amicone Preziosi, ma non voglio credere che sia così scemo…
    Per cui, seppur le premesse non siano ovviamente delle migliori, per il momento resto sufficientemente tranquillo…

    • Può sembrare strano però per una volta concordo con il Cabezon ,anche se un Gianpaolo bis attenta alla mia serenità

  14. Iachini vs GP!?
    se questo sarà il dualismo nella scelta…perchè hanno perso tanto tempo a decidere..

    Niente d`innovativo…

    Tutti e due brave persone e credo di poter dire, che alla Samp ci tengano

    Iachini non sò se riuscirà a dare quell`impulso da salvezza tranquilla. Gioco tipo Ranieri. Mah..

    GP ormai dubito, che possa tornare sui livelli di 2-3 anni fa.

    • Ciao Sentinel! Welcome back.

      Donadoni sarebbe interessante. I tre “giovani” (Dionisi, Zanetti, Italiano)mi intrigherebbero assai.

      I rischi naturalmente ci sarebbero ma a questo punto in una situazione societaria tale l`anno prossimo sarà duro per chiunque.

      Il pensiero di Cassano mi accomuna…il piacere del gioco sta sopra il risultato.

  15. Ciao OSCH, grazie. Io ho sempre visto mooolto bene Donadoni.
    Che:
    Ha fatto bene come CT della Nazionale (Europei), tra le altre cose facendo rendere molto bene Cassano, che fu il migliore degli azzurri.
    Col Parma è arrivato a qualificarsi per la EL (poi non ci andò perchè, “Preziosi-style”, mancava la licenza).
    Col Parma diede una dimostrazione di Classe infinita quando onorò il Campionato in cui ne’ lui ne’ i giocatori prendevano una lira. Se lo giocarono fino alla fine, e alla fine del campionato se non sbaglio noi non andammo oltre il pareggio, in casa, contro di loro, ed era una partita significativa per noi. Quindi non resteremmo affatto “orfani” di Stile (di Ranieri).
    Col Bologna: venne contestato dai tifosi, e appena andò via il Bologna si trovò a lottare per non retrocedere, cosa che con lui a Bologna non capitava.
    Non ho mai capito perchè il Milan non lo prese, soprattutto in quel periodo in cui ne provò un mucchio, da Inzaghi a Seedorf senza ottenere nulla…

      • Ciao EL CABEZON. Grazie, tuttapposto. Ho continuato a seguire le vicende della Nostra, la pandemia insomma non mi ha “smorzato”, anche se ad esempio un derby visto in TV è una schifezza. Comunque c’ero l’altro giorno dal Bar Roma a fare foto, e sono pure riuscito ad arrivare in tempo in Piazza De Ferrari per farmi la foto col trofeo prima che lo togliessero… 😀
        L’unica cosa, sono anni che all’ultima di campionato conto sulla retrocessione di qualcuno, e sono anni che rimango deluso e mesto.

  16. Donadoni piace è una persona seria un discreto allenatore in settimana ottimo in partita meglio di tanti altri più sponssorizzati ha in comune cn Iachini più cose di quel che si può pensare dl resto sono della stessa classe come Mister probabilmente l ex Milan è un po’più predisposto nl far giocare calciatori cn poca esperienza …Al di là di tutto se dl punto di vista tecnico la società era soddisfatta di Ranieri siamo sulla stessa lunghezza d onda…Ma qualcosa bolle in pentola,probabilmente stiamo aspettando che quache d uno si liberi dal contratto e probabilmente l accordo è vecchio di mesi a naso direi che Conte non è Maresca,Gattuso,Semplici,Juric e Pioli sono occupati ufficialmente,Pep e Klop anche a breve la scelta sarà tra Maturana e Trapattoni ? Se nn ci fosse già un accordo sarei davvero stupito e ancor di più che nn mettano nero su bianco se entrambi liberi di farlo …

  17. In una società con un minimo di ambizioni confermava il Mister Ranieri 2-3 innesti e si poteva aspirare ad entrare in Europa.
    Io non sono mai stato contro l’operato di Ferrero a priori ma in questo caso non penso sia un problema dell’ingaggio ma della gestione della Sampdoria che deve forzatamente vendere e aspirare alla salvezza,; questo il Mister l’ha capito ed ha salutato la carovana, sinceramente spero arrIvi Iachini anche se penso che arriverà un mister scommessa dove magari dopo 10/12 giornate dovrà arrivare uno a salvare la baracca (se ci riesce in quanto nn va sempre bene).

    • Prossima stagione pr la coda della classifica si parla di pochi pochissimi punti, quota salvezza come quest’anno o anche più bassa ,rispetto a l anno scorso chi sale sarà ancora più in dificoltà e ci sono un paio di squadre che difficilmente potranno confermare i punti di quest’anno cn i picco negativo pr il Verona che cn Juric perde minimo 15 punti ed è da vedere lo Spezia che avrà in tutti i casi dificoltà a confermarsi e rischia di perdere anche lei un Mister fortemente caratterizzato che 10 punti in più li vale tutti,le tre neo promosse 2 hanno impianti di gioco che prevodono la possibiltà d un exploit più Empoli che Venezia ma resta che nn hanno core per la serie A e 3/4 upgradee di buon livello sono un investimento forse più il Venezia ha nelle corde quel tipo di politica in tutti casi se nn fanno rivoluzioni soglia 40 punti sarebbe un impresa,la Salernitana stendiamo un velo pietoso nn la salva neanche Lotito in versione Padre Pio ,poi c è un gruppo di squadre che da anni si salva più pr demeriti altrui che pr meriti propri e se il Toro e la Fiorentina hanno messo la prima pietra cn dei Mister che sulla carta dovrebbero garantirgli una nuova rispettabilità resta che hanno core sopravvalutati e se nn c è un iniezione di liquidità potrebbero essere al meno pr una delle due un primo anno deludente di progetti teoricamente pluriennali e il Sassuolo ha l estate più difficile da tempo,DeZerbi ha inciso pr al meno 20 punti ,se nn continuano su quella strada estrema dl possesso palla senza un domani a mio avviso potrebbero avere problemi seri,nn erano difensivamente efficenti che gl altri il pallone lo vedevano solo quando finiva la partita se gle lo lasciano al 50%,hanno una difesa che prende 70 gol ,se nn segni a raffica sono numeri cn cui è difficile fare più di 40 punti, quanto a noi Sir Massimo è certamente un allenatore pragmatico ma ha faticato quest’anno a trovare il fit di squadra spesso abbiamo giocato in modo disfunzionale cn rotazioni cervellotiche e una certa quantità di partite dove i mismatch erano davvero ipotetici,ma ci lascia una grande eredità due finali di campionato in crescendo,ci lascia mentalità che è l aquisto più importante ma va preservata mantenendo il core … La nostra dimensione attuale nn prevede che ci sia un Mister soft, ci vuole un coaching staff con fame di rispettabilità che si senta competitivo e crei un sistema di gioco su misura alla rosa e nn che l adegui ad un idea predefinita e anche perdendo qual cosa in qualità si può migliorare punti e classifica di quest’anno e allo stato attuale siamo più avanti di squadre con più talento e potere economico e tra inseguire ed essere inseguiti meglio la seconda ,vediamo chi prendono ? ma nn è detto che se prendono lo Iachini di turno tu sia ridimensionato verso il basso

  18. Avevo il terrore che accadesse …..mi sa che accade .Tornera’ Giampaolo (lo avevo anche detto un po’ di tempo fa),speriamo che qualcuno in societa’ si renda conto in tempo.Lo userei solo come amuleto nei derby,per il resto sono terrorizzato.

  19. giampaolo ha i capelli…anche se come sapete mi fa cagare….ricordo a tutti che nel 1998/1999 in a c’ erano empoli, salernitana e venezia…non attiriamoci altre sfighe e lasciamo perdere qualsiasi allenatore pelato, si chiami italiano o iachini

  20. Per me stiamo puntando a fari spenti su Dionisi che è il miglio allenatore che possiamo ancora permetterci. E se non ci si riesce, punteremo sulla sicurezza con Iachini al quale dobbiamo eterna riconoscenza per la grande impresa della promozione – miracolo e che se guardate con attenzione, pelato ancora non è.
    Se Ferrero non vuole spendere, ditemi come diavolo fa a pagare Giampaolo. Giampaolo costa troppo e non verrà da noi.

  21. Giampaolo, dopo due esoneri consecutivi, dovrebbe davvero ringraziare il Cielo che abbia ancora estimatori in serie A!
    Non ho nulla contro di lui, qui da noi ha fatto complessivamente un buon lavoro, diciamo 6,5 voto globale, ma poi ha fatto male praticamente ovunque, come possa avere ancora così tante richieste è un mistero, per cui davvero…altro che costare troppo…vitto, alloggio e 2.000 euris mensili sarebbe il giusto compenso!
    Dionisi se lascia l’Empoli per noi è completamente pazzo, un conto sarebbe retrocedere o essere esonerato dai toscani, un altro da noi, farebbe decisamente più rumore…
    Temo che in molti abbiano percepito che il Doria attuale è il nulla assoluto o quasi in termini di ambizione e progettualità, per cui penso che arriverà un allenatore “disperato”, che ormai la sua carriera in linea di massima l’ha fatta e non ha nulla da perdere, ovviamente sarò felice di essere smentito…

    • Beh, Gasperini ha fatto male praticamente ovunque, eccetto che al Genoa e all’Atalanta. Esistono allenatori così, che rendono bene solo in due o tre piazze.

      Il miglior allenatore della storia, Brian Clough, fallì miseramente al Leeds, nonostante avesse la squadra campione di Inghilterra e gli fossero arrivati tutti i giocatori che voleva, venendo esonerato in poco più di un mese. Eppure vanta campionato e coppe dei campioni in bacheca.

      Giampaolo qui da noi si è trovato bene perché ha potuto sperimentare quanto voleva. Ha reinventato giocatori in ruoli diversi, fatto rendere un Quagliarella già avanti con gli anni al massimo, lanciato giocatori. Se fosse stato parte delle ambizioni di Ferrero avrebbe raggiunto la zona UEFA. Un suo ritorno lo ved ei con interesse, se venisse confermato Pecini.

  22. Inssisto sul fatto che 50M cn tutti i contratti che abbiamo in pancia nn sono tanti e al meno un paio di giocatori nn vedono l ora di portar via i tacchi,come abbiamo già detto fare plus valore su un bilancio in attivo nn è determinante quindi possono fare anche i saldi di fine stagione riggiunto l obiettivo,che se vien ceduto Damsgaard che deve fr l Europeo e può ogettivamente aspirare a fare diversi minuti basta una giocata che colpisca l occhio e sappiamo che le ha e solo cn lui fai il 50% Jancto ,Colley,Caprari e Murillo dovrebbero bastare pr coprire la cifra che serve ,poi sicuro Throsby che è un parametro zero se arriva un offerta da 8M lo portano in braccio pr nn parlare d un offerta pr AUdero che a 14/15 M nn fa in tempo ad arrivare il fax che l hanno francobollato e spedito … Ricordo che cn i 3,5 e passa M che risparmiano da Gastone e Vasco in pratica hanno già abattutto il monte ingaggi dl 10% ,poi e chiaro che gente che guadagna 1 milione l anno se nn è centrale nel progetto tecnico cercherai di mandarlo altr ove se nn hai ambizioni,ma credo che siamo tutti d accordo che questa squadra ha cmq calciatori che possono fr bene se trovano un mister che ci crede e lo scauting fa la sua parte magari indovinando un paio di giovani pronti subbito…

  23. Super d’accordo con Mik. E d’accordo anche con El Canzoni sullo stipendio di Giampaolo 🙂
    Dionisi rischierebbe di certo qualcosa lasciando l’ Empoli ma volete mettere il prestigio e l’ emozione di guidare la Samp e avere il privilegio di allenare finalmente anche giocatori di classe superiore provando di fargli giocare un calcio di qualità???? Il rischio per lui sarebbe moderato, a fronte di vantaggi immensi se gli andrà bene.
    Io fossi in lui ci farei più di un pensierino!!

    • Credo tu abbia ragione,Dionisi e Italiano ma anche Zanetti immagino possano essere interessati alla panchina della Samp ancor di più chi ha fatto bene in B ma nn ha raggiunto la promozione,pr loro è un’opportunità…Altri che sono già nl giro magari guardano a scenari cn contratti più lunghi o onerosi…Ma GP hai noi è una candidatura solida la proprietà ha meno voglia di noi di rischiare qual cosa ma mai sperare di sbagliarsi

  24. Antonio,
    hai pienamente ragione su Dionisi!
    E’ chiaro che tra noi e l’Empoli non c’è paragone, ma se mi mettessi nei suoi panni io ora come ora rimango tutta la vita in Toscana, me la gioco con la squadra con cui sono salito e faccio il mio calcio, senza ansie nè pressioni da società e ambiente, e come va va, la mia carriera non avrà particolari ripercussioni, a meno che non ne perda 15 di fila…
    Nella SAMPDORIA di oggi rischieresti tantissimo, dovresti ripartire da zero sia per impostare il tuo credo calcistico che per amalgamare un organico probabilmente piuttosto rinnovato, avresti come supporto una società un pò…zoppicante per tanti motivi e lavoreresti in una piazza che non è di certo tranquilla come Empoli…
    Poi per carità, se arriva Dionisi…W Dionisi!…anche se lo reputerei un azzardo non da poco…

  25. cmq a me piace Dionisi però credo sia Italiano quello su cui hanno messo 2 centesimi e nn credo che la clausola sia un problema cn lo Spezia cn cui nn va dimenticato Italiano ha un contratto in essere… L impressione e che si stiano muovendo pr un piano B nl caso lo Spezia si metta di traverso ma mi sà che i contatti sono vecchi diciamo dl periodo dl cambio di proprietà … Penso che nn s aspettassero che Sir Claudio chiudesse bene e che abbia un po’messo pressione la stampa molto positiva che aveva,che ad un certo punto a parità di condizioni si sarebbero risparmiati quel milioni e avrebbero rinviato d un anno… questa ovviamente è una ricostruzione di fantasia ma pr me si sono in iziati a guardar intorno all inizio dl girone di ritorno

  26. mik scusa perche’ la clausola non sarebbe un problema? ferrero vuole risparmiare pure sulla carta igienica…

    • SoloD la carta igienica è nella voce spese ,se paga una clausola vuoi dire che a suo volta nn ne metta una e che la slot dl mister nn entri nella voce investimenti ? Ora mai è chiaro che è pessimo che di campo ne capisca come mia nonna ma se c è da fare un affare ha più naso dl Amadeus

  27. e italiano a sua volta accetterebbe, che ne so, una clausola rescissoria di 3 milioni per fare un favore a ferrero?

    • 3 mi sembrano anche tanti ma se ne ha una a Spezia da 1 vuoi dire che si mette di traverso pr una da 1,5/2,0 da noi ? Direi che la situazione e fluida,mi metto nei panni d’Italiano : Se mi pagano il doppio di dove sono e mi mettono a disposizione una rosa più forte perchè nn dovrei cambiare ?

      • se fossi nei panni di italiano, un emergente, o resto dove sono o cerco di andare a star meglio e non e’ il caso adesso della sampdoria di ferrero purtroppo

  28. Boh ragazzi….mi sa che noi proprio sexy non siamo. Qua non viene nessuno. Lo dobbiamo andare a prendere con la carrozza, ricoprire di fiori di elogi e centomila miliardi. Una volta c’erano Boskov che ha allenato il Real Madrid poi Eriksson…..

  29. Scusa Mik
    ma dopo che non hai rinnovato con Ranieri perchè in pratica gli dimezzavi ( più o meno ) lo stipendo vai a pagare una clausola per Italiano da 1 milione?
    A me sembra una cosa totalmente priva di logica, di senso!
    E poi, lo ripeto, ma che cavolo glielo farebbe fare a Italiano di lasciare Spezia, con una nuova e ambiziosa proprietà ( almeno a parole…) per venire qui dove non s’intravvede nulla all’orizzonte?

    • Cab: tu rispondo cn calma fra un ora… ma è un esercizio di fantasia sottolineo però ve lo preparo cn un minimo di basi

  30. Cab: tu rispondo cn calma fra un ora… ma è un esercizio di fantasia sottolineo però ve lo preparo cn un minimo di basi

  31. Allora Italiano allo Spezia stagione 20/21 stipendio 500 mila euro (monte ingaggi totale dello Spezia 22 milioni) ,lo Spezia aveva il 18simo Monteingaggi ed Italiano il 18simo stipendio nella categoria … E hanno avuto la miglior forbice qualità prezzo ovvero sono quelli che gli sono costati di meno i punti in classifica 1mi davanti l Atalanta ! Questo è il motivo per cui Ferrero per me ha tirato su le orecchie e che gli fa mettere quel nome in cima alla lista dei desideri oltre che dal suo punto di vista è un asset alla voce investimenti cosa che generalmente gl allenatori non sono( è come aggiungere un posto macchina al valore d un immobile invece che 14 mq di parte comune, dove di fatto condividendola cn altri hai una spese e nessun beneficio )…Quindi la Samp ha tutti i motivi per mettersi sulle tracce d un profilo del genere al di là del fatto che ti piace come fa giocare le sue squadre,saremmo interessati anche se giocasse con libero e stoper e inserisse il secondo portiere per il centravanti per difendere il vantaggio … Ora perchè Italiano dovrebbe prendere in considerazione la Samp ? Perchè può pagarlo di più dello Spezia circa il doppio e su un biennale la Samp risparmia rispetto a sir Massimo 1.6 M lordi l anno che sono 3,2 per due anni che era il nodo della richiesta dell allenatore precedente a cui in pratica hai offerto un anno a 1 M che guarda caso è il vincolo dell altro, ma al di la di questo anche pagando la clausola la Samp risparmia 2,2 M al netto di tutto e cosa più importante abassa quasi dl 50% il costo per la guida tecnica sgravando il monte ingaggi totale di un 3% ,il milione di clausola va a pesare sul bilancio alla stessa voce del aquisto di prestazioni sportive dei giocatori,ma se migliori la forbice costi produzione hai un aumento di valore patrimoniale…Quindi per logica la Samp dovrebbe far di tutto per prenderlo sino ad una certa soglia e un milione l anno è ampiamente dentro quel tipo di proiezione…Se tu sei Italiano guardi ai competitor e il prossimo anno al di là di tutto se hai in rosa Candreva,Silva e Gabbiadini con gl ultimi 3 posti nn hai niente a che vedere e puoi lavorare bene con tranquillità e costruire basi solide per quello sucessivo dove speri di poter aver costruito il tuo CORE per fare il salto di Status tuo personale che arriva solo se hai un risultato eclatante che è proporzionato però al mercato dove sei e la Samp non è un grande mercato come bacino d utenza ma ha tanto hype tutt ora e attenzione che quella che è una situazione societaria fluida può essere una grande opportunità pr chi si vuol costruire un Brand personale ambizioso, se domani arriva uno che la prende con un business plan simil a quello Yankke/Vialli con un budget per il primo investimento di 40/50 M che ovviamente sarebbero asset tu con un CORE da 10mo posto può aggiungere 3/4 giovani pronti subbito di medio alto livello che se hai una società inteligente sono funzionali al tuo progetto tecnico e diventi l uomo giusto nel posto giusto al momento giusto e in 2 anni fai un triplo salto mortale con avvitamento e per quanto a noi sembra strano la Samp è una società che ha una popolarità notevole al di là della mediocrità degl ultimi 10 anni,basta una scintilla per divampare un fuoco in quel senso… Per me se è ben consigliato ed esiste un interesse serio siamo meglio anche di una Lazio in questo momento per un profilo emergente come il suo e non vedo come possa essere una buona mossa restare allo Spezia al di là che gl aumentino lo stipendio e gli rafforzino la rosa,la Samp è molto avanti e tale resterebbe e anche le variabili sono tutte a favore nostro,il punto è che bisogna capire se la nostra dirigenza ha la volontà o la consapevolezza d esser un opportunità ?

  32. in questo momento siamo meglio della lazio? mik non ti seguo, vai a chiedere a tutti gli allenatori italiani in procinto di cambiare aria o ancora senza contratto, da mazzari a iachini etc se preferirebbero essere contattati dalla lazio o dalla samp

    • SoloD… Tutta la vita meglio della Lazio per un allenatore con un anno d esperienza in serie A senza status quo, ancor di più se si guarda a qualità prezzo alla Lazio hanno pretese da squadra che pagano il triplo gl allenatori e parti ad handicap rispetto ai competitor oltre al fatto che il BRAND personale alla Lazio nn lo sviluppi di certo cn quella proprietà…Alla Samp è la fluidità della situazione della proprietà che può esser il Jolly che peschi dl mazzo,basta guardare qual è lo staff tecnico della Nazionale sino al prossimo Mondiale ? Siamo un opportunità per un Mister emergente con un ottima probabilità di essere al posto giusto nel momento giusto,un allineamento di pianeti possibile chiaro che con questa proprietà come unica prospettiva meglio il Sassuolo anche se mamma mia che brutto esser il dopo DeZerbi e li il BRAND ci ripensi quando passi oltre…

  33. Mik ha ragione. Per un allenatore in ascesa, che deve crescere per dimostrare il suo valore è nettamente più facile farlo bene alla Samp, migliorandone le prestazioni e il gioco, piuttosto che migliorare le stesse cose alla Lazio che già ha avuto un allenatore che l’ ha portata molto in alto. È per questo che noi siamo comunque un buon partito da sposare. Anche nelle condizioni attuali di estrema ristrettezza economica, i giocatori bravi e di classe che abbiamo noi ( speriamo anche dopo la fine del mercato) non ce li hanno mica in tante dopo le prime sette inarrivabili…… E Mik ha ragione anche a dire che la Samp è la Samp. Anche se non vince è simpatica a tutti.

    • meglio rischiare di essere esonerato dalla lazio che dalla sampdoria, anche per me il vostro ottimismo vi fa onore, io credo che allenare la samp in questo momento non interessi a molti, purtroppo

  34. Il vostro ottimismo in onore, perché stiamo allora scrivendo/parlando da molte settimane di sto benedetto allenatore. Una cosa è la simpatia un‘ altra l‘ appeal o l‘ ambizione di una società

    • OSCH : ne parliamo perchè è l unica cosa di cui parlano le testate che trattano la Samp da due mesi a questa parte… Si legge solo di speculazioni come le nostre fatte da persone più competenti, ma se si parla di notizie sono :quello ha mangiato con quelli e quell altro cn quegl altri ,nn ci hanno dato i menù, ma speculazioni … Allo stato attuale si sà che ci manca mezzo organigramma e l altra metà a breve gli scade il contratto, l unico che scrive di cambio imminente di società è Parodi su Facebook un giorno scriverà che l accaunt è un fake e che era in viaggio sabbatico in tibet da 7 anni…Ovviamente solo frate indovino potrebbe illuminarci ma qualche dubbio mi pare lecito al di là dell affidabilità di chi ne scrive ? La Samp è in vendita prima o poi magari qualche d uno la compra può accadere ,ma al di là di questo una squadra ha bisogno d un allenatore è fattuale e noi nn l abbiamo e nn ci sono strade che indicano uno più d un altro se nn quelle temporali delle cene e i pranzi cn tizio e caio…Zero movimenti di mercato nn solo in entrate ma neanche nessuna trattativa avviata in uscita e pure il materiale c è ,si legge che quello ha mercato e quell altro pure ma nessun procuratore che alza la voce dicendo che il suo assistito vuole una limosine o gli piacerebbe giocare in Malesia (mi manca il vecchio Betancour) a proposito quando una nave affonda scappano anche i topi nn è il nostro caso nn uno che abbia detto io alla Samp nn ci voglio stare o tornare o che lo lusinga l interesse di quella squadra o di quell altra o pr lo meno nn viene riportato, a me Ferrero nn è simpatico ma dopo l addio di Ranieri nn doveva esser un fuggi fuggi ? Eppure Pecini e Osti secondo loro sono in trattativa e diciamolo si parla di dirigenti che nn restano senza lavoro e dato che siamo cn le pezze al sedere nn c è nessuno che offre un ingaggio più remunerativo ? A me sembra che chi è alla Samp resta volentieri e che se avesse avuto un offerta migliore sarebbe restato anche Ranieri più che volentieri,detto da lui se mi devo metter l elmetto lo faccio…Possibile che chi ha vinto la Premier si metterebbe l elmetto anche cn una riduzione d ingaggio dato che ha detto che nn era un problema nemmeno quello ,invece uno che raddoppia o magari nl caso di Dionisi triplica lo tipendio dovrebbe dire di NO ? Meglio restare in squadre dove guadagnano di meno dove l ambizione e quello di prendere il posto che noi occupiamo nella più rosea delle aspettative ma con rose inferiori al meno sulla carta perchè chi viene dalla B o è dietro nella stagione 20/21 ha rose che pesate e misurate sono inferiori …Noi siamo ottimisti o voi un po’pessimisti ?

      • Ma caro Mik, un pò disillusionato sono. Ehhhh Parodi, credo sia il suo hobby, scrivere ogni due giorni di cessione. Dionisi, Zanetti o Italiano mi darebbero un pò d‘ entusiasmo apriori come andrà a finire…

        • OSCH il mio è un esercizio di fantasia su Italiano per esorcizzare il ritorno di GP che ripeto è una candidatura ragionevole cn questa proprietà senza ambizioni di campo ,che nn sia il mantenimento della categoria…Se domani annunciano GP avesse anche la capigliatura del leader dei Led Zeppelin ,Robert Plant sarei depresso peggio di Pauolo Sosa alla Viola , avrei quell esperessione un po’così che caratterizza Renato Zero la gioia delle canzoni di Marco Masini e la verve di Vasco Rossi in pratica avrei l aspetto e lo stato emotivo d un Bibino di 90 anni troppo giovane per aver goduto e troppo vecchio per aver speranza di poterlo fare…

  35. PassavoPerCaso -

    E’ da un po’ che non vengo su questi lidi, perdonametemi se scrivo cose gia’ dette.

    RANIERI
    Ha avuto buoni risultati. Gioco non entusiasmante (a detta di molti) ma questo e’ un gusto personale. Ricordiamoci che esiste chi adora il gioco grinta contropiede e lancio lungo, e non e’ un gusto meno nobile di quello di chi apprezza passaggi brevi e fraseggi stretti.

    Il suo calcio alla fine ben si adattava al campionato. Con le squadre che concedono le fasce (ed in italia ce ne sono a bizzeffe) abbiamo sempre fatto delle gran partite.
    La squadra di Ranieri un senso l’aveva, magari non perfetto, ma alla fine 52 punti non sono un bottino da buttare, sebbene avesse avuto la squadra piu’ forte da quando il vipera e’ al comando.
    Le ragioni dell’addio sono sostanzialmente identiche alle ragioni dei mal di pancia di GP ogni anno: si vendono i migliori e si vuole far piu’ punti. GP e’ stato al gioco 3 anni, Ranieri (anche forte del nome che ha) no.

    Comunque un gran grazie al mister, e speriamo che arrivi qualcuno che possa far anche meglio, in termini di punti e piazzamento potrebbe voler dire lottare per un piazzamento EL. Ora il presidente vuole vendere per 50 mln, e valuta l’intera societa’ 100mln. Mi pare chiaro che la prossima squadra sara’ un po’ piu’ scarsa di questa.

    Prossimo mister:
    GP
    Stupiro’ SoloD, ma sppero veramente non venga (sebbene abbia i capelli). Tre ragioni:
    1) Non mi piacciono le minestre riscaldate, rischia di rovinare la buona memoria che ha lasciato (a tutti tranne SOLO, Francesco e Luca 🙂 ).
    2) Arriva da UN fallimento, e non e’ un buon auspicio.
    3) Arriverebbe in una squadra costruita per fare un calcio diametralmente opposto al suo, senza un 3/4ista (no, Daamsgard non ha ancora i numeri per farlo), con due ali (Jankto e Candreva) e senza attaccanti di profondita’.
    Capelli approved.

    ITALIANO
    Poca esperienza, gioco d’attacco tipo DF, slavo per sei punti (ma con lo spezia). Non mi esalta, ma forse e’ il meno peggio dei papabili. Domanda: anche a lui piace crossare e lanciare lungo. Come la mettiamo con FQ27?
    Pelato.

    GOTTI
    Ma allora tanto valeva tenere ranieri e vendere un po’ meno…
    Sembrerebbe una scelta tipo Ranieri-light.
    Capelli-approved.

    DIONISI
    Non lo conosco, ma zero esperienza.
    Capelli-approved.

    IACHINI
    Sarebbe bello il ritorno, almeno per il debito di riconoscenza che abbiamo verso di lui. Iachini e’ un buon allenatore, ma sapra’ adattarsi alla rosa della Samp?
    Pelato.

    ZANETTI
    Vedi alla voce Dionisi. Ma perche’ prendere gente con zero esperienza? Siamo davvero cosi’ poco attraenti?
    Capelli approved

    PIRLO
    Il suo CV da allenatore per ora dice che e’ risucito (quasi) a non centrare la CL con una corazzata che ha vinto 9 campionati di fila. Magari un giorno sara’ il nuovo Guardiola, per ora preferisco evitare.
    Capelli (very) approved.

  36. ciao passavo su iachini francesco ci ha invitato a guardare meglio e sostiene che proprio pelato non e’…quanto a giampaolo dubito che abbia lasciato qui sul blog un buon ricordo a tutti a parte il sottoscritto, francesco e luca…a roberto48 sicuramente non piace ed e’ il motivo per cui litigammo con carlo gino sarpero…ma sono sicuro ce ne siano altri…ben ritrovato

  37. PpC ari-wellcome…a me sei mancato come il cappellino a Iachini ,che confermo ha dei ciuffettini qua e la e quindi potrebbe essere abile ed arruolabile… Beppe potrebbe metter d accordo tutti ,nn siamo a Firenze qui il “Grit ‘n’ Grind” Iachinesco potrebbe trovare una casa , nemmeno io amo le minestre riscaldate ma c è minestra e minestra e questa sarebbe più una bella fagiolosa piccantosa… Perchè avrebbe il mio personale gradimento : tanto la proprietà che gli preferì Ferrara e la stessa che voleva fare la Chempions cn Curci come ci sia chi la rimpiange è un mistero ? Ma al di là di questo c è un perchè di campo a Beppe piace il mio modulo preferito il 3- 5- 2 nudo e crudo ,organizzazione semplice che è facile da implementare con sovrastrutture di gioco in virtù della della “w” in zona 2 ed è un fenomeno a svilupare i calciatori che hanno il “Grit ‘n’ Grind” nl DNA ,dato che una primavera pr talento come quella di quest’anno passa ogni 10 anni e nn dico solo alla Samp ma in generale,ci sono al meno 5 prospetti sviluppabili anche in ottica prima squadra e intendo che potresti liberare per sino 5 slot pr la prossima stagione e occuparle cn calciatori che hanno fatto al meno una stagione nl tuo settore giovanile che nn è cosa da poco…A proposito PpC da un occhiata a Trimboli il cap della Primavera e dimmi se nn ti ricorda Gattuso a quell età ? Il campionato primavera è un campionato che ha come peculiarita tattica e fisicità ,nn brilla pr tecnica ed intensità proprio pr i due aspetti citati prima e una serie A a metà della velocita di trasmissione di palla quindi nn bisogna guardare al fatto che un ragazzo sia una superstar in quel campionato perchè quel modo di giocare privilegia chi è molto avanti fisicamente,ma alle caratteristiche personali come comprensione dl gioco adattabilità continuità grinta timedicalcio coordinazionepsicomotoria ,quando si guarda la Samp si vede una squadra che gioca come una squadra che vince da squadra e perde quando capita da squadra ,nn vince perchè è superiore fisicamente ci sono almeno 7/8 squadre di giganti noi siamo una squadra di mentalità d identità ,grandi meriti a Tufano che se n è cresciuti diversi in varie leve di sti ragazzi…Ma ripeto una classe così capita una volta ogni 10 anni e come pescare il Jolly dl cilindro potrebbe essere la svolta,al di là che l unico che ha tanti minuti tra i grandi è Trimboli e forse Obert ,ma da sviluppare ci sono DiStefano,Yepes,Ercolano,Siatunis,Aquino e Prelec quest’ultimo è la superstar in questo campionato primavera ma al piano di sopra il vantaggio che ha cn i pari età fisico nn c è più e a mio avviso e poco continuo nella stessa singola partita,DiStefano è più tridimensionale e nn è inferiore a talento,in pratica incide quasi allo stesso modo ma senza quel vantaggio ..Ne avrò anche dimenticati ma questi sicuri sono sviluppabili poi è ovvio che magari di forte forte ne esce uno o due,ma dalla stessa primavera 2 buoni buoni a parte l Atalanta negl ultimi 20 anni ? Ricordo Aquilani e DeRossi (Roma) Calabria e Cutrone (Milan) ma di livello decisamente inferiore ,poi va bene se ne vengono fuori 2 dall intero campionato anche se sono Zaniolo,Kolusesky o Chiesa mica pizza e fichi… Ma anche in C e in B c è gente che farebbe meglio in A che in quei campionati e in A c è gente che nn si capisce come possa starci ? Quindi attenzione perchè un allenatore che sviluppa dei ragazzi giovani alla Samp potrebbe fare la sua e la nostra fortuna,ma i nostri nn sono talenti tecnici, i nostri sono talenti caratteriali in particolare Trimboli,Obert,Yepes,Siatunis e DiStefano se li avessimo in rosa il prossimo anno pr me sarebbe un grandissimo upgradee ma ci vuol chi se la rischia e ci lavora…Mi ripeto l unico cn tanti minuti e Trimboli ma sui 500 minuti ti spendi bene anche gl altri e pr loro è unn esperienza importante ,ma c è anche D’Amico che pr me ha minuti in serie A ,cn la nostra politica dove punti su troppi calciatori e deleghi lo sviluppo ai procuratori che li mandano in giro dove si perdono pr strada,punta su meno ragazzi ma occupati personalmente della crescita e se li mandi in prestito mandali dove si fanno sul serio le ossa e nn perdano tempo…

    • PassavoPerCaso -

      Ciao Mik,

      Sono contento di esserti mancato, non ho davvero avuto un momento libero negli ultimi tempi: mi sono persino penso la goleada al Parma e quella dell’inter a noi.

      L’anno scorso avevamo azzeccato Damsgaard (non so se ti ricordi), vediamo se ne azzecchiamo uno quest’anno.
      Non ho mai visto la primavera, quindi mi cogli davvero impreparato, ma daro’ una youtubata a Trimboli. Iaco mi piacerebbe anche per chiudere una finestra. Ogni allenatore avra’ sempre l’ombra del buon vecchio Iachini, almeno la finiamo. E poi non ho mai capito l’ostracismo verso un allenatore che la pagnotta l’ha (quasi) sempre portata a casa. Preferirgli uno con zero esperienza in serie A come Ferrara fu un crimine calcistico.

      D’Amico ti piaceva anche l’anno scorso, e sembrava avere dei numeri. Che fine ha fatto?

      • Solito prestito senza senso 4 mesi al Chievo Verona (subbito infortunato),poi ProSesto credo cmq categoria inferiore dove ha giocato credo una dozzina di partite e ha segnato 3 gol o giù di li… Ma il ragazzo ha dei numeri in B e in C la vita è durissima a quell età quando ci sono aspettative ma nessuno t aspetta…Nn credo Trimboli si possa giudicare dalle raccolte d immagini,c è Sport Italia che da le partite e sul sito credo che qual cosa ti puoi addirittura recuperare,ma cmq probabilmente andremo ai PO quindi magari vederti una di quelle ? 4 anni o giù di li a Marassi ai PO Sampdoria Empoli il numero 10 dei Toscani era Traore(quello che oggi è a Sassuolo) pr come giocò era da andare negli spogliatoi e nn farli uscire sin che nn ce l avevano ceduto,molto più complesso farsi un idea guardando un filmato su Youtube da 5 minuti…Su Damsgaard abbiamo tirato ad indovinare qui oltre il fumo abbiamo anche l arrosto in visione

    • PassavoPerCaso -

      Francamente mi sembrerebbe una mossa imprudente.
      1) Due giocatori fuori ruolo (Candreva e Jankto) tra i migliori della scorsa stagione.. O Jankto lo vendono o se lo vedono ri-svalutato.
      2) Il 3/4 ista e’ fondamentale per GP. Chi ci dovrebbe mettere? Damsgaard? Non e’ un tantino fuori ruolo e acerbo?
      3) Colley
      4) Senza piu’ Barreto, Linetty e Praet chi dovrebbe fare la mezzala? Jankto e Adrien silva?
      5) Attaccanti: quale sarebbe l’attaccante veloce di profondita’? Gabbiadini?

      Insomma chiamare GP vuol dire o voler smembrare e riscostruire al risparmio la squadra (e correre seri rischi) o dargli in mano una squadra completamente non adatta (e correre rischi ancora peggiori).

  38. EEEHHH, corre la notizia di Dionisi com nuovo Mister.

    Finalmente, mi viene a pensare. L`Empoli l ho visto una volta, cioè mai, ma in quella partita mi è piaciuto.

    Dopo le analisi ed esposizioni di Mik un bel salto dal gioco di Ranieri. Perfetto

    • Si l ho letto anch io ma come diceva Boscov cervo è uscito da foresta (speremù ben che il GP bis come ha scritto PpC mi ha levato notti di sonno)

  39. Comunque, scusate se mi intrometto, da anni che danno in prestito talenti o presunti tali in categorie inferiori dove non hai nessuna chance a confrontarti con giocatori di un certo livello e naturalmente la crescita viene rallentata notevolmente.

    Come ho già scritto in Italia questi giovani vengono rovinati, mandandloi in serie b o adirittura c.
    Avete visto l`under contro il Portogallo. Sti ragazzi hanno il cuore ma tecnicamente sono molto inferiori a pari età in grio per l´Europa.

    • OSCH… Nn ho visto l UNDER quindi nello specifico nn ti so’dire,ma le nazionali nn sono specchio dei movimenti o dei campionati,pr tanti motivi…Da noi si va per mode lo scauting è fatto dai procuratori,il primo errore evidente è la perdità d identità territoriale,nn parlo nazionale ma quella provinciale e nn si tratta solo dei ragazzi ma anche dello staff tecnico,allenare i ragazzi e formarli dovrebbe essere un lavoro di prestigio e secolare,i ragazzi tranne eccezioni fenomenali dovrebbero arrivare al PRE d almeno 2 anni nelle leve inveriori e al meno l 80% dovrebbe essere residente sul territoria diciamo sotto i 100 KM,di questi ragazzi pr classe va bene se arrivano a fare dl calcio una professione in 2/3 pr altro sradicandoli troppo presto dalla loro comfortzone perdi tantissimo talento lungo le loro traiettorie sportive,quasi tutti gl Italiani nl campionato primavera cn tanti minuti sarebbero titolari e nelle rotazioni di squadre dl loro territorio in campionati che cn loro sarebbero più interessanti anche sotto il punto di vista dl livello generale,pr loro sarebbe molto più formativo gestire quell esperienza che giocare tra pari età senza nessuna pressione,pr crescere devi misurarti sotto pressione,quindi tifosi e risultato di squadra devono esser al centro della tua formazione di calciatore e di uomo,il nostro settore giovanile è un allevamento di galline cn gl ultravioletti che nella vita nn vedono mai l aia…Poi nn tutti hanno quel che serve ma quanti ce l hanno ma nn passano lo step della costruzione perchè quella squadra magari in quel ruolo ne ha un paio un anno o due più avanti che impattano quindi in modo diverso fisicamente che gli chiudono lo spazio ? Quanti sono fenomeni tra pari età perchè sono più alti pesano di più hanno più forza nelle gambe ? Il nostro campionato Primavera è pieno di 20tenni pr mancanza di talento ,perchè lo scauting privilegia l impatto nell immediato e pr vincere facile è quello fisico,questo leva spazio ed occasioni al talento pr il gioco,morale abbiamo delle Nazionali cn ragazzi d oro cn qualità fisiche eccellenti ma cn pochissimo talento e se si gioca contro Nazionali dove lo scauting lavora in modo diverso sono dolori ,ma in Italia una nazionale dilettanti under 20 prende a sassate l under 21 dei PRO sono le stranezze dl calcio dei procuratori…Secondo te e normale cn una primavera da primi 3/4 posti che nn sia esordito nessuno in prima squadra ? che eri salvo già a 7 dalla fine ? nn è che devi farne giocare 3/4 insieme ma uno alla volta chi 10 minuti chi 20 chi 5 magari 2 volte e cosi via,Rocha è stato aggeregato alla prima squadra tutto l anno è stato pagato 1,5 M nn un sacchetto di caramelle minuti in serie A a 20 anni doppio zero come la farina…Permettimi ma serviva andare in Brasile ? e sopra tutto a lui nn è che conveniva rimanere al Santos o dove cavolo era dove probabilmente o sarebbe già titolare quelli forti li a 20 anni son già un po’vecchietti pr il loro campionato o fare il panettiere ? Rocha è alto 1,95 credi che se fosse stato 1,70 avrebbe avuto la stessa traiettoria ? Perchè nn ci limitiamo a giudicare i nostri in quel modo ma andiamo anche in giro a cercarli come ci piacciono…

      • “Secondo te e normale cn una primavera da primi 3/4 posti che nn sia esordito nessuno in prima squadra ?”

        Perfetto Mik!! Non è normale paragonando strutture giovanili pro di campionati europei (GB, Germania, Ollanda, Francia, Spagna..)
        Lo scouting “capitalista”, scusate non mi viene un altro termine, sarà una ragione.

        Ma…il contenuto di training mi sa che è antiquato. Nei settori giovanili delle nazioni citate, il lavoro col pallone è fondamentale. Una massima percentuale degli esercizi si svolge in combianzione tecnica palla, in Italia no

        • Perchè OSCH puoi anche farli allenare cn la palla e farli diventare dei freestyler tutti quanti ,il discorso è il playmaking nn la tecnica e l eleganza ( playmaking: selezione delle scelte) che è un po’come voler un aprendista ma cn esperienza, però il punto e la filosofia cn cui fanno scauting in Italia si pensa che nn sia un talento che s aquisisca cn l esperienza e Audero cn 100 partite di serie A fa quel rinvio cl Cagliari che solo la rinvia in fallo laterale fischia la fine prima che possano rimandarci la palla nella nostra metà campo…Il Play making ce l ha D’Amico esordio a marassi cn 1 minuto da giocare stavi vincendo allarga il campo mandano la palla dalla sua parte può fare mille cose diverse invece se ne va dalla bandierina e aspetta il calcione che puntualmente arriva, battono la punizione la tiene li triplice fischio e 3 punti… Però uno e 3 anni che fa la serie A senza un secondo portiere perchè nn può e nn deve aver altrnativa,l altro nn è pronto ? Il talento nn si coltiva o c è o nn c è,poi quando c è chiaro che li fai allenare cn la palla ha un senso,ma quando nn c è li fai saltare più in alto correre più forte e di più la palla ovviamente passa in secondo piano

          • d`accordo sul playmaking ma la base solida per poterlo attuare dovutamente è la dimestichezza collo strumento di gioco. Se non ora non hai capacità di giocare e stoppare la palla a una velocità “europea” il solo playmaking non serve

  40. PassavoPerCaso -

    Soap Opera Allenatore…

    Alessio, oggetto delle attenzioni amorose di Massimo il Vipera, viene sorpreso tra le lenzula dalla moglie (Fabrizio), che forte del contratto di matrimonio reagisce chiundendolo in casa per un anno: “al massimo ti tengo li pagato senza fare un caxxo”.
    Massimo, dunque, sposta le sue attenzioni verso Domenico, un mezzo sconosciuto ma fascinoso tedesco di russia.
    Claudio e i suoi fratelli sparlano giornalmente dell loro precedente relazione.
    Beppe e Marco, invece, piangono il perduto amore nella solutidine delle loro camerette, distraendosi come meglio possono.

    Seriamente: ma Iaco, Mazzarri e Donadoni c’hanno la lebbra?

  41. PpC c è anche un ‘altra telenovela quella di Osti e Pecini , scadono il 30 giugno a sto punto fosse solo un proforma, i rinnovi sarebbero stati acclarati… Aspettiamoci colpi di scena la sceneggiatura e matura

  42. Provo a fare una previsione…..
    Domani Ferrero parla con Corsi.
    Corsi vuole Depaoli per rinforzare l’ Empoli e Ferrero glielo cede in prestito gratuito con diritto di riscatto prefissato e così Dionisi è libero di venire alla Samp.
    Ho letto che gli Empolesi lo amavano molto prima di capire che lui li voleva lasciare. Ora invece c’è poca riconoscenza e molta delusione tra loro…..
    È un bravo allenatore ed è in forte ascesa, lancia i giovani e fa giocare bene le sue squadre ruotando tutta la rosa che ha a disposizione. Sulla carta per me è certamente il meglio che noi si possa desiderare.
    Speriamo che arrivi e faccia bene e che stavolta si innamori perdutamente lui di Genova e della Sampdoria…..

    • Nn c è motivo pr cui nn si mettano d accordo,Corsi probabilmente ad Empoli ci vive e un po’di resistenza deve fr vedere che la fà ai suoi tifosi ? In fondo gli facciamo un favore a levarglelo dai maroni l Empoli si fa il suo anno massimo 2 di serie A mette in vetrina quei 4/5 ragazzi si riempie le tasche e se ne ritorna in B dove riallestisce il progetto a un decimo dei costi e ricomincia da capo la scalata cn le casse piene ,reinveste una parte inrilevante di quello che ha in cassa in altri asset ,da fr crescere tutti sanno che è un grossa realtà nl fare l ascensore tra le due categorie, ed è una piazza ambita in quel senso da chi ha programmato la carriera cn quella traiettoria…Al contrario se volessero fare la A stabilmente dovrebbero pianificare pr sostenere i costi e la retrocessione diventa un bagno di sangue,cn il loro bacino d utenza molto meglio vedere la serie A come un premio e nn come una necessità…Vedrai che alla fine prendiamo un ragazzo da loro cn la solita clausola sulla rivendita e magari gli mandiamo un paio di ragazzi in prestito tipo Falcone se nn riescono a trovare chi si prende Audero…

  43. PassavoPerCaso -

    Ciao Antonio,

    Si ho letto anche io la cosa. Potrebbe essere un’idea.. se davvero non si vuole puntare su De Paoli. Ma alla fine sarebbe come dare un conguaglio a Corsi. Vediamo come va.

  44. Che dramma questa storia di mister!
    Adesso tirano in ballo Tedesco. L‘ ho seguito anni fa quando allenava lo Schalke in Germania. Mi sa che è arrivato addirittura 2 dietro al Bayern. E ha fatto anche benino in Champions. Giocavano bene e lui è uno della nuova generazione di tecnici tedeschi che predilicono un certo modo di futbol total stile Olanda anni 70. molta intensità e costruzione dal basso con terzini tecnici….niente male. Vedremo

    • PassavoPerCaso -

      Arrivo’ secondo con lo Schalke al primo anno.
      Pero’ al secondo ne prese 7 dal Man.City, e stette 7 partite di file senza vincere: licenziato.

      Non dico sia scarso, ma non stapperei lo spumante…

  45. Tedesco credo nn sia percorribile al momento nn tanto pr l ingaggio, che se vuole fare un esperienza in serie A è normale sia ridotto rispetto allo Spartak e il profilo della squadra ad essere un po’deficitario ,cn una rosa tipo quella dl secondo anno di GP o quella dello scorso Campionato facile che poteva anche interessarsi alla nostra panchina,ma se parte che gli cambiano i 6/7 che hanno mercato pr profili da rilanciare e belle speranze come minimo vuole sapere budget di mercato e aver più che voce in capitolo,cosa che al momento il residente nn può permettersi,troppo corta la coperta economica ( ma credo gli sarebbe piaciuto aver l opportunità,ma quello è un altro discorso , al momento l unico interesse che ha è scaricare asset deteriorati anche in rimessa singola e sostituirli cn nuovi cn delle condizioni ideali pr aquisire valore ,se vuole ottimizzare la possibile cessione deve riempire di valore il contenitore e il modo e far aumentare la forbice tra valore patrimoniale e costi d impresa ,in quel ottica se è ben consigliato cerca un allenatore che si carica lo sviluppo di qualche giovanissimo riservando slot pr loro in prima squadra come da noi suggerito a più riprese e Tedesco era un plus in quel senso )…

    • Bè e come sostenevamo la Samp pr un Allenatore in rampa di lancio cn un core di 4/5 calciatori di livello un brand straconosciuto in un anno relativamente tranquillo sulla carta è un opportunità,poi se gli fanno un triennale cn la fluidità che c è pr la proprietà è un plus…Ragionala come un agente tanto guadagna un discreto stipendio pr uno che nn ha mai fatto la serie A e nn è un ex superstar di campo ,secondo prende una squadra cn un core di calciatori che è arrivato 9no sei a 4 vittorie dai 60 punti che sono un exploit che ti manda nell elitè dei tecnici in Italia(vuol dire guadagnare tanti tanti soldi in prospettiva nl contratto seguente )il Brand della squadra è epico e lo sfrutti giustamente se DeZerbi fosse stato il nostro Mister invece che quello dl Sassuolo nn ho dubbi che le offerte sarebbero state dalla Premier o dalla Spagna,nn dal Ucraina a parità di risultati,nn è pr dire ma sino a GP dopo la Samp sono passati tutti al Milan(decaduto certo ma si guadagnavano bei soldoni e agl agenti interessa quello ) e nn facendo mai più 56 punti ,anzi cn finali di stagione da mani nei capelli,pr nn parlare di Vincenzino cn una media punti peggiore di Walterone…Poi quello che chiaramente nessuno può dire ad una proprietà,ma se cambia e ne arriva una più ambiziosa nl creare un struttura d alto livello cn grande hype tui allenatore ambizioso nei hai vantaggi enormi devi solo fare quello pr cui sei pagato e ti becchi mille titoli di giornale da tutte le parti ed invece di essere in corsa pr la Lazio di Lotito tra 3 anni sei il nome esotico pr l emiro dl City che chiama Mancini robertuzzo bello e gioca a tre sette cn Vialli… Nn si può dire ma un agente credo sia questo i conti che si fà

      • PassavoPerCaso -

        Aspetta. Il capitolo Sciagura e’ un caso a se’.

        Sciagura:
        Fa benino a Firenze (quarto con uno squadrone da terzo/quarto posto) -> paghiamo 3mln per averlo.
        Fallisce miseramente a Genova (quasi B) -> Promosso al Milan (WHAT?!)
        [e si parlava di nazionale]
        Fallisce miseramente al Milan -> Promosso al Sevilla (WHAT?!)
        Fallisce miseramente al Sevilla -> Ripescato alla Fiorentina (WHAT?!)
        Fallisce miseramente alla Fiorentina -> Decide LUI di rifiutare altre offerte.

        E questo con sparate magnifiche tipo “per vincere non serve correre” (come no, a calcio, correre serve a un caxxo).

        Sembra che la fortuna abbia voluto regalargli da allenatore le occasioni che gli ha tolto da giocatore…

  46. Cosa cambia nl nostro mercato se arriva Dionisi ? Un sacco di cose il sistema di gioco è iperagressivo che nn vuol dire offensivo , quelli che fanno pr lui sono in difesa Tonelli e Berezinsky e udite udite Murrù è molto più adatto di Augello questo prima pensa o nn prenderle come Ranieri ma cn una filosofia diversa dato che lui il campo lo stringe in modo esasperato ,bene Silva a centrocampo ma Throsby ,Ekdal e Vieira nn centrano niente come Verrè sicuro nn può fare il trequartista in una sua squadra al di là che nn ne prevede uno pr come ci eravamo abbituati,nn mi stupirebbe il modulo fosse un 4 3 3 difficile che restino in rosa 3 attaccanti di piede sinistro ,potrebbe avere possibilità di restare Murillo che si sposa bene cn un sistema di gioco dove sei molto agressivo e pr tornare agl attaccanti La Gumina e Bonazzoli sono più adatti di Torregrossa e Manolo,i tre attaccanti difendono come dei matti,sono loro a pressare e lo fanno blizzando sulle linee di passaggio interne ma nn è facoltativo o ad intermittenza ,va fatto cn continuità ti riposi quando la palla ce l hai tu,persino Candreva cn la sua super stagione potrebbe esser messo in dubbio,anche se secondo me lui va dentro al campo e ci può costruire una seconda carriera cn le qualità di costruzione che ha…

  47. Ma non usa il trequartista, mi ricordo un bel 4-3-1-2?
    D‘ accordo su Murru, Bonazzoli e La Gumina. Quaglia lo vedo un più che fuori per i carichi che deve svolgere l‘ attacco

    • Usa quello che ha ma il sistema di gioco è 30 x 20 (30 M di larghezza pr 20 di lunghezza come spaziature) ,Augello e Jancto nn hanno angolo di piede pr quel sistema e dentro al campo al di là che nn sappiano giocarci hanno un handicap morfologico,quando hai la palla la fai girare perchè ti riposi pr Throsby c è il discorso che la tridimensionalità diventa solo funzionale ai calci piazzati ,palla lunga di principio nn la vediamo più se no ti tocca fare 20 km a partita oltre al fatto che nn hai più il doppio schermo e se resta dovrebbe giocare da mezz’ala,che ci sta ma cn il fatto che è una plusvalenza da 6/8 milioni che cammina perchè tenerlo quando Askildsen ad esempio sarebbe nl suo ruolo naturale ed ha un corpo simile ? Come ti dicevo in base al sistema di gioco il trequartista di qualità che detta i tempi della manovra offensiva che taglia e cuce nn gli serve lui in pratica ha un falso 9 ovvero un attaccante organico che gli fa da boa centrale e poi va a rimorchio,potrebbero farlo Caprari o Damsgaard gli serve uno che si possa creare un vantaggio saltando secco un avversario qui nn serve imbucare ma aggredire e rapinare e poi andar in porta senza fronzoli,chi gli ferma la palla nn è funzionale cosa fa in pratica aspetta che gl avversari allarghino il campo fa scivola sin che nn si stringono poi parte cn la pressione dei due attaccanti ma ha tutta la squadra in 20 mt pr lunghezza scala uno dei due attaccanti sulla palla quello che sta sulla fonte di gioca cerca il blitz sulla linea di passaggio e il terzo scala sulla fonte di gioco e ruotano così sin che nn gle la prendono o l avversario nn va lungo le mezz ali coprono l ampiezza e la linea a 4 è pronta cn gl estremi ad intercettare il passaggio lungo se è lento ,l Empoli credo abbia preso tipo 35 gol o una roba così,ma nn è importante quanto la percentuale d errore in cui incappano e quanto sia condizionante pr gl avversari quel sistema difensivo d affrontare…D altra parte il possesso palla e strutturale pr tirare il fiato quel sistema di gioco ovviamente offensivamente campa sulle fiammate che dai quando recuperi palla cn l avversario che allarga il campo pr costruire,giocando così compresso poi facendo fare la fisarmonica gl avversari qualche buco dietro la linea di difesa gli resta se hai terzini bravi a partire senza palla cn tutto quel traffico che hai centrale hai buone soluzioni anche quando sei in gestione,cerchi di spostare tutto il gioco in zona 2 (un po’come il Sassuolo pr capirci nn sei interessato alla profondità a difesa schierata ne all imbucata ma ad allargare le spaziature pr entrarci con endoff ma su una linea alta di difesa pr sfruttare i 3 attaccanti come sponda e rimorchi …Pr me Fabio ha tanti minuti invece in questo tipo di calcio pr il tipo di calciatore che è (facendo gli scongiuri pr gl infortuni )in realtà se tutti fanno la loro parte nn si corre di più , funzionalizzi quello che facevi prima dove parte dei KM che facevi erano pr nn restare dietro la linea di difesa e basta,qui sei il grimaldello che mina la sicurezza nl palleggio dell avversario,d’altra parte però nn devi allungare il campo o allargarlo,la zona di campo a te prescritta è compressa…Chi può far benissimo è Silva che ama pressare appena si perde palla al di là di che zona di camnpo sia o calciatori che amano l anticipo e trovarsi cn una prateria davanti ,chiaro devi avere grande forza nelle gambe e tutte e due gl angoli di passaggio perchè in linea di massima si gioca lontani dalle linee laterali…Gl unici che possono cavalcare le vie esterne sono i terzini a cui viene liberato quello spazio e vai alla grande cn due che si buttano senza palla da lontanissimo ma nn parliamo di sovrapposizioni ma inserimenti da lato debole…I miei dubbi sono le spaziature in una categoria dove c è più qualità tecnica nn è detto che sei così impattante da abassare le percentuali d efficenza nella trasmissione di palla dell avversario come gli è riuscito in C e B…? ma sono curioso di vederlo che ci prova e spero nn si spaventi

  48. PassavoPerCaso -

    Quanto all’empoli, mai visto giocare.
    Leggo le statistiche qua:
    https://fbref.com/it/comp/18/Statistiche-di-Serie-B

    Primo attacco 3a difesa del campionato.

    Minimo di ammoinizioni ma 5 rossi. Terzo possesso palla, primo per assist. Differenza reti infinitamente migliore di tutte le compagini, ma solo 4 punti piu’ della seconda arrivata.

    Mi e’ difficile anche valutare la rosa, ma una prima sensazione e’ l’Empoli fosse una corazzata per la sua categoria. Questo rende ancora piu’ difficile una previsione di un dionisi alla Samp, visto che noi una corazzata non lo siamo.

    Primo assistman Bajrami (il 3/4ista) secondo Stulac (Mezzala), ma stulac ha giocato 3000 minuti contro i 2000 di Bajrami: direi che il gioco passa moltissimo per vie centrali.

    A me -a prima lettura dei dati- sembra un GP piu’ aggressivo e leggermente piu’ verticale.
    Mik, ci siamo?

    Se si: Candreva, Augello, Jankto cosa ci stanno a fare?

    • PpC nn ti avevo letto ma credo d aver più o meno spiegato cosa aspettarci sopra…Gp ? direi di no la cosa che potremmo rivedere sono gl end off che GP caldeggiava ma poco altro… Pr certi aspetti è un Ranieri 4.0 cambia il modulo e la strategia ma qui parliamo d un altro feticista di catenaccio e contropiede

      • PassavoPerCaso -

        Ciao Mik, si in parte.

        Non so: non ho visto le partite dell’empoli, e non conosco la B. Quindi tengo ogni conclusione sul “possibile”.

        Parlando d’altro: Oggi leggo Thorsby in vendita per 6mln. Trovo la cifra ridicola. Considerando quanto il norvegese ha dato non lo cederei per meno di 15.
        Ma e’ un’idea mia.

        • Anche mia…Ma c è un discorso matematico cn l arrivo a parametro zero e l ingaggio,pr aumentare il valore dl cartellino dovresti fare un estensione contrattuale e rimodulare l ingaggio e nn è detto che tra 6/12 mesi valga l investito proporzionalmente al rialzo, 6M + bonus pr presenze e considerato il Napoli anche sul raggiungimento dell obiettivo di squadra che è Chempions quest’anno se la Juve viene squalificata o prx o magari 4 di finale Europa League o 8 di Chempions pr 1/2 M sarebbe più che buono,considera che ad esempio 7 di Throsby sono in realtà 14 di quei 50 che sono stati indicati dal residente come cifra che vuol realizzare … Pr me anche Augello è meno funzionale di Murru cn quel mister ,però lui si al meno 9/10 bisogna che ce li fai se no poi ti mangi le mani,tanto hai rilevato il cartellino e nn è tutto guadagno in più gl hai esteso il contratto rimodulando l ingaggio,il ragazzo se va in una squadra dove lo fanno principalmente ataccare può fare benissimo,penso all inter se cede Akimi e nn rinnova Young e loro avrebbero in primavera delle contropartite interessanti ,Inzaghino ama avere dei 4ti di difesa offensivi a fare il 5 di centrocampo…L Inter deve fare di necessità virtù e Augello cn quell assistenza che ha cn un colosso come Lukaku e un torello come Martinez in area di rigore in modo diverso da Akimi ma potrebbe fare numeri simili…

    • Se arrivasse Vieria, caro Solo…a mio parere tutti meglio di lui. Era un gran giocatore, come allenatore non lo conosco ma mi sa che ne deve ancora fare di strada prima di essere anche un buon mister. Non va per noi al momento. Cosa pensa il buon romano…puo tranquillamente ingaggiare un‘ allenatore che sta sotto contratto!?!? Che farsa. Fa un chiasso tale che non se ne farà niente con Dionisi.

    • PassavoPerCaso -

      Vieira non sapeva nemmeno che allenasse…
      Non allena da un anno, zero espereinza in serie A. Per quel poco che vedo sembra uno attento alla fase difensiva.

      Ma non e’ che se uno e’ sttao un grande giocatore (e Vieira lo e stato) allora e’ necessariamente un grande allenatore.

      Ripeto: ma Iaco, Donadoni o Mazzarri hanno la lebbra? Ma davvero danno meno garanzie di Vieira?

      Sono perplesso.

  49. Nn so’ che dirvi pr me risolvere cn l Empoli nn è complicata,Corsi ci ha messo dl suo pr fare terra bruciata intorno al mister se avesse voluto trattenerlo nn avrebbe gridato ai 4 venti che si sentiva scurnacchiato ? Pr me il residente che nn ci sono dubbi sia scaltro qualche pastasciutta la deve ancora mangiare pr capire come funzionano certe cose,lui chiede due per ottenere 1 gli mandi qualche trofia un po’di pesto poi lo chiami e gli proponi una via d uscita dignitosa ma conveniente anche pr te ,la primavera dell Empoli anche quest’anno è tanta roba magari si prendono un paio di ragazzi gle ne si manda un altro paio si fanno quei magheggi che tanto fanno felici sti presidenti e ci scappa anche l allenatore che i tifosi vorrebbero ? Io a sto punto andrei su Beppe (Iachini)che due ciuffettini di capelli qua e là ce li ha ,cn cui la Samp ha un debito di gratitudine o pr lo meno l abbiamo noi tifosi,cosa che gli permetterebbe una volta tanto di lavorare cn la piazza favorevole

  50. Penso che a differenza degli anni passati, la situazione attuale è ancora più pericolosa. Ferrero ha perso moltissimo tempo. Paralellamente al nodo allenatore no si riesce a mettere insieme il settore dirigenziale. Tutto questo “antipiano” influenzerà il calciomercato e naturalmente la prossima stagione. Non sò quale dei possibili allenatori restanti potrà tirarci sù. Forse Donadoni. Iachini, purtroppo, non lo vedo come adeguato. Negli ultimi anni ha fatto quasi sempre male e con una rosa di tutto rispetto ha fatto 40 punti con la Fiorentina. Si lo so am Prandelli…, prima a Udine, gli mandava direttamente in B se non veniva esonerato. Mi dispiace per lui, ma è un buon mister in Serie B

  51. Una decina di giorni fa scrissi che davo per scontato il rinnovo di Osti e Pecini perchè non pensavo che mf fosse così stupido da far scegliere l’allenatore ad…altri o da se stesso,e anche perchè reputavo folle essere arrivati a questo punto, con il mercato già ampiamente cominciato, con l’area dirigenziale ormai prossima alla scadenza…
    E invece il giullare si sta superando: Dionisi e Vieira consigliati da amici procuratori ( almeno a quanto si legge…) con Osti e Pecini di fatto scavalcati, con il primo che sembrava ormai certo di un rinnovo che tarda però ad arrivare ed il secondo che parrebbe vicino allo Spezia…
    Io spero che sia tutto fumo, che in realtà Osti e Pecini sappiano di restare o che quantomeno il nuovo d.s. stia già lavorando sotto traccia in attesa di essere ufficializzato il 1 luglio, perchè se invece le cose stanno come sembra qui c’è da preoccuparsi non poco, a cominciare dall’allenatore, se già Dionisi sarebbe un azzardo con almeno però un minimo di logica con Vieira saremmo alla più totale follia!

    • incredibile, caro El, ma le informazioni vanno in direzione ferrero superman fa tutto lui. Se anche prima era del tutto outer space adesso no ha neanche più qualcuno nella base terrestra.

  52. Aggiornamento sulla procedura dl residente , c è stata l amissione dl Trust da parte di uno dei due giudici (pr logica a sto punto dovrebbe venir copiato dalla collega che sta esaminandolo pr una altro procedimento )…Cosa significa che è una proposta ammissibile e verrà sottoposta ai creditori che dovranno valutare se accettarlo o meno ? Francamente non mi è chiaro perchè dovrebbero ? Ma non si sa mai…Mi ripeterò il Trust nn tutela i creditori ma è un tecnicismo pr proteggere un bene dagli stessi ,ovviamente la proposta è articolata e nn riguarda solo il Trust ,se verrà ritenuta soddisfacente in buona sostanza guadagnerà quasi 3 anni di tempo ,dove la Samp in pratica sarà amministrata da Vidal ma gestita da Ferrero ,in un mondo dove il bianco e bianco e il nero nero ci sarebbe una nota in calce su ogni copia cn scritto : è ammissibile come che vi proponga di rinuciare ai crediti come gesto cristiano … Nel caso venga rifiutata pr stessa ammissione di chi ha redato il Trust la Samp verrà coinvolta come un bene su cui i creditori si possono rivalere ,in quel caso nn conta più cosa vuoi o nn vuoi tu esecutato ma c è un iter esecutivo che è perizia e vendita di tutti i beni sino al soddisfacimento dl debito , dato che dubito ci sarà una gara pr accaparrarsi il patrimonio immobiliare sin che nn arriva alla metà dl valore di perizia si apre una finestra temporale in cui un interessato ha un referente nella persona che cura il fallimento pr il Tribunale pr far pervenire un offerta pr uno o più beni che otempera a i due requisiti che sono soddisfazione del creditore e rispetto dl valore peritale dei beni che è a tutela dl debitore…

  53. PassavoPerCaso -

    Ciao Mik,
    Non voglio addentrarmi nella questione piu’ di tanto. Mi limito a dire che un trust difficilmente puo’ essere giudicato se non si leggono i dettagli (trust di scopo?) e se non specifichi quali creditori dovrebbero accetarlo (creditori di MF o crediotri dell’UC Sampdoria?-propendo per la seconda).

    I trust sono generalmente inutili in Italia e la girusprudenza in merito e’ abbastanza sconfinata mi limito a riportarti la CC:
    “Posto che il trust si sostanzia nell’affidamento ad un terzo di determinati beni affinchè questi li amministri e gestisca quale proprietario per poi restituirli alla fine del periodo di durata del trust ai soggetti indicati dal disponente, ne consegue che presupposto coessenziale alla natura stessa dell’istituto è che il disponente perda la disponibilità di quanto conferito in trust, al di là di determinati poteri che possano competergli in base alla norme costitutive. In difetto di tale condizione, ineludibile, la perdita del controllo dei beni da parte del disponente è da ritenersi solo apparente, il trust nullo e, pertanto, incapace di produrre l’effetto segregativo che gli è proprio.”

    Ovvero siccome e’ palese che MF continua a gestire la cosa l’UC sampdoria sara’ comunque aggredibile dai creditori. Ergo: perche’ fare il trust? Non lo so. Specchietto per le allodole? Posisbile, ma davvero: senza leggere -nei dettagli- il testo e senza essere uno specialista credo sia difficile capirlo.

    Pero’ ecco, immagino che Vidal sappia cosa sta facendo e perche’. Noi possiamo solo sperare che l’obbiettivo sia il bene della Samp e non solo del patrimonio di MF.

  54. PpC la mia era retorica …L Italia nn ha un ordinamento quindi va appoggiato su quello d un altra nazione ma al di là di questo se accolto è uno strumento più che valido ,permette di scorporare dei beni a favore di terzi o di se stessi in amministrazione controllata ( vedi i fondi fiduciari) è uno strumento più organico rispetto alle fondazioni …D altra parte l uso pr preservare beni pre esistenti ad un rischio d’impresa, è adattare lo strumento ad uno scopo periferico ,cmq lo si fà prima di costituire o rilevare l’impresa nn dopo dato che è impugnabile da una terza parte che vanta dei crediti come del resto la vendità dal momento che l esecuzione dl procedimento è stata attivata , la dichiarazione di fallimento è il passaggio necessario pr la liquidazione in amministrazione controllata da parte del organo competente istituzionale che lo affida in delega a professionisti del settore …Pr questo facevo retorica o nl concordato c è una garanzia solida d un guadagno ulteriore pr i creditori oltre al dovuto o nn c è un motivo razionale pr approvarlo, nn sono i beni la finanza esterna ma il ricavato della loro vendita perchè ogni bene nn protetto dl esecutato verrrà valutato periziato e posto in liquidazione, sino al soddisfacimento dl debito in caso di fallimento ,sottolineo che una società in pancia ad un altra va considerata un ramo d azienda pr tanto la controllata e la controllante sono accorpate… Ora è chiaro che un contratto va studiato e nn si può pretendere di capirne tutti gl aspetti senza farlo, però a volte la resilienza dei contratti si palesa in modo inaspettato al di là della conoscenza che se ne ha , lo strumento usato però è ambiguo come lo sarebbe un piccone nella cucina d un ristorante al di là che sia ammissibile e sono d accordo cn chi scriveva tempo fà: che senza un preaccordo cn garanzie solide certificanti il buon fine della traiettoria dl concordato, nn aveva speranza d esser accolto …

  55. PassavoPerCaso -

    E chi e’?

    A ‘sto punto mi candido pure io. Ho allenato dei bambini, per 300k me pija. Meno della meta di Dionisi e sono molto piu’ antipatico.

    Mik mi fai da secondo?

    • PpC solo se li famo giocare cl 5 5 5 d oronzo canà
      Solo D ogni allenatore senza panchina d europa da qui a quando nn firmiamo un mister è un ragionevole candidato…

      • PassavoPerCaso -

        Esigo che comprino Crisantemi e Aristoteles pero’.

        SoloD lo mettiamo per i rapporti col Vipera.

        Per l’allenatore, non ci resta che sperare in DIO..nisi.

Lascia un commento

Powered by themekiller.com