LOTTA SALVEZZA: SARA’ CRUCIALE PALERMO-SAMPDORIA. LA SITUAZIONE

12

La politica dei piccoli passi sta funzionando. Il punto del Mapei, conquistato col coltello fra i denti, ci porta a quota 37, una soglia che nelle stagioni passate voleva dire salvezza sicura.
Quest’anno il campionato è molto più incerto: per nostra fortuna siamo inseguiti da una squadra simpatica ma obiettivamente scarsissima come il Frosinone, un’altra più o meno di pari livello frusinate come il Carpi e, infine, da un’altra compagine allo sbando, guidata da un presidente che fa la spola tra lo stadio e l’ospizio. Un presidente capace di richiamare in panchina l’allenatore che era stato cacciato dai suoi stessi giocatori (vedi il caso Ballardini-Sorrentino).
Osservando il calendario e considerando ormai fuori dai giochi Atalanta e Udinese (a quota 38, salve a meno di cataclismi), si possono fare le seguenti considerazioni, a 4 giornate dal termine:
Il Frosinone ha davanti 4 match improbi. In casa Palermo e Sassuolo, fuori casa affronterà Milan (alla 36°) e Napoli all’ultima giornata. Se accade un miracolo riuscirà a fare 6 punti. In pratica, è messa molto male. Quasi impossibile che ci raggiunga: secondo questi calcoli il Frosinone può ambire al massimo ad arrivare a 36 punti.
Il Carpi, attualmente a 31, dovrà giocare ancora stasera col Milan ( e speriamo che Brocchi faccia il suo dovere). Poi ha Empoli e Lazio in casa, Juventus e Udinese (all’ultima giornata) in trasferta.
E qui il caso è più spinoso. La Juve non regala punti a nessuno allo Stadium di Torino, ma per il resto il Carpi giocherà sempre con squadre senza grandi stimoli: potrebbe conquistare vittorie “a sorpresa” e ottenere punti decisivi. Staremo a vedere, comunque sia del Carpi c’è poco da fidarsi.
Per questo motivo la nostra corsa salvezza va fatta sul Palermo, in deficit di punti (ne ha 29) e in vista del match fondamentale di domenica prossima, nell’orario scellerato delle 12.30: Frosinone-Palermo. Per noi un pareggio sarebbe risolutivo.
Altre ipotesi: se il Palermo perde col Frosinone può dire praticamente addio alla serie A. Qualora invece vincesse, il successivo Palermo-Sampdoria sarebbe da brividi.

Noi, come dice Montella, dobbiamo guardare in casa nostra e pensare a fare punti contro la Lazio: a quel punto i discorsi sarebbero praticamente chiusi.

Per la cronaca, le ultime due gare del Palermo saranno con Fiorentina al Franchi e l’ultima in casa col Verona.
Il destino dei rosanero si deciderà dunque in dieci giorni, con Palermo-Samp partita probabilmente decisiva per entrambe.
In questo discorso non sì è parlato del Bologna (37 punti come noi), già dato per salvo da mesi, ora in balìa di una crisi profonda. Gli emiliani giocheranno coi balordi bibini in casa, Empoli in trasferta, Milan al Dall’Ara e Chievo a Verona. Un calendario non particolarmente ostico, che dovrebbe condurre il Bologna alla salvezza.
In conclusione: Frosinone-Palermo, Sampdoria-Lazio e la successiva Palermo-Samp decideranno probabilmente  la nostra stagione.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

12 commenti

  1. Se questa squadra di sbandati riuscisse domenica a battere la Lazio sarebbe fatta, vedo che tutte le altre compagini non hanno troppi problemi a battere quelle con pochi stimoli o in evidente fase calante, vedi Udinese ieri contro i viola…
    Persino il Frosinone se non fosse rimasto in inferiorità numerica rischiava di far risultato contro il Chievo…
    Affrontiamo una Lazio che ormai non ha più nulla da chiedere, che questa banda di rammolliti riesca nella “titanica” impresa di fare questi benedetti tre punti e poi per me possono andare tutti al diavolo, manco del derby mi frega qualcosa…

  2. Esatto, se battiamo la lazio siamo salvi, quindi per me il campionato può considerarsi finito , anzi, se finisse tutto domenica pomeriggio e pur essendo abbonato diserto il derby, perché non me ne fregherebbe più nulla, sono troppo stressato.

  3. Giovanni Prussia -

    Anche io sono stressato da questa squadra. E non vedo l’ora di mettermi alle spalle quest’anno balordo e ….diversi fottuti giocatori che hanno mercato e di mettermi alle spalle questo allenatore. Per adesso sono solo preoccupato.

  4. tutti siamo delusi,incazzati,stressati,increduli,demotivati ed altro ancora, perchè quest’annata è proprio negativa sotto tutti i punti di vista………….
    quindi penso che vincere il derby sia l’unica cosa che possa sollevarci da questa pochezza………
    capisco che è provinciale il mio pensiero ma gli anni in cui non ce li cagavamo sono passati e la realta’ è questa purtroppo……….

  5. quando leggo che del derby non frega niente rabbrividisco……il derby quando non c’e’ altro da giocarsi e’ la Partita dell’anno,della stagione ma lo e’ sempre e comunque.spiace dirlo ma vincendo il derby salveremmo quasi questa annata sciagurata…e non ditemi che non e’ cosi’!!!!

  6. Secondo me basta un punto e stiamo tranquilli. E al derby BATTAGLIA!!! altro che! e speriamo di arrivarci salvi matematicamente per scendere in campo con la mente sgombra

  7. La salvezza è ormai a portata di mano, i nostri ragazzi sono quasi riusciti a mettere a distanza di sicurezza le corazzate Verona, Carpi, Palermo e Frosinone.
    Un ultimo eroico sforzo e poi tutti in piazza De Ferrari a festeggiare!!!

Rispondi a Cri Cancella la risposta

Powered by themekiller.com