TRACOLLO SAMP, ASFALTATI DALLA SALERNITANA. UNA FIGURA DI M…

77

Torna la tragica Sampdoria di Giampaolo in formato trasferta: un formato che fa anguscia. Siamo stati presi a pallonate dalla Salernitana, facendola sembrare il Real Madrid. Dopo l’ottimo pareggio con la Juventus per noi è un clamoroso passo indietro che lascia di stucco.
Sono stati ceffati tutti gli esperimenti del tecnico, forse per fare turnover in vista del doppio impegno in pochi giorni.
De Paoli colleziona errori a ripetizione. Villar (al momento) sembra un imberbe in cerca d’autore e fa persino (incredibile a dirsi) rimpiangere Vieira, che almeno azzanna le caviglie gli avversari
I Blucerchiati, davvero deludenti, non hanno fatto onore al buon numero di tifosi scesi all’Arechi con colori e bandiere. Pesa sulla partita l’ennesimo incredibile gol mangiato da Leris, ogni settimana ne sbaglia uno più semplice. Un disastro totale.

Emblematici sono i primi minuti di gioco, nei quali veniamo travolti dai campani (che sembrano di un’altra categoria). Loro sono assatanati, noi dormiamo come se non si trattasse di un importantissimo scontro salvezza. Bonazzoli e Candreva pompano che è un piacere, ma anche gli altri giocatori salernitani sono in grande spolvero.

Al 7′ vantaggio dei padroni di casa: Bonazzoli scende in campo aperto sul filo del fuorigioco e tocca in area per Dia. De Paoli non ci arriva e l’ex Villareal segna il più facile dei gol ad un passo dalla porta. Al 15 il raddoppio: Dia centra dal fondo, la difesa buca e Bonazzoli, solissimo in area gira di potenza alle spalle dell’incolpevole Audero: 2-0.

Una Samp imbarazzante sfiora comunque il 2-1 che potrebbe cambiare la partita: al 38′ triplo intervento di Sepe, prima sul rasoterra di Djuricic, poi sulla girata ravvicinata di Caputo . Quindi, l’errore più incredibile, il colpo di testa da mezzo metro con tempo per prendere la mira di Leris: palla in bocca al portiere. Davvero, non è un modo di dire, non segniamo manco con le mani.
Nel primo tempo pesa anche una possibile espulsione ai danni di Mazzocchi, graziato dall’arbitro che non estrae un probabile secondo giallo. Ma fa un po’ ridere appellarsi a questo dopo essere stati macinati.

A inizio ripresa (dopo un gol annullato alla Salernitana ) arriva la rete di Vilhena. Bello scambio, difesa blucerchiata immobile, e Coulibaly serve perfettamente il taglio dentro dalla sinistra di Vilhena, che batte ancora Audero: 3-0.
Al 76′ Botheim cala il poker. Ripartenza dei granata, Dia serve sulla corsa Botheim che entra in area e incrocia il destro, palo-gol e 4-0.
Quattro sono anche le sostituzioni effettuate poco prima da Giampaolo, che ha messo in campo Gabbiadini, Quagliarella, Verre (per uno spento Djuricic) e Vieira.
Ma sulla gara c’è poco da dire, se non che è stata una vera figura di merda e che cancella quanto ti buona fatto finora.
Svegliamoci subito o la B, con un attacco che non segna mai e questo spirito in campo, è cosa praticamente certa.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

77 commenti

  1. Non voglio insegnare niente ad alcuno né sentirmi più tifoso ma, poiché la partita per me è terminata al 16 minuto e ho pensato bene di fare altro, mi chiedo come si possa vedere per tutta la partita la propria squadra umiliata da una di bassa classifica come la Salernitana, per me è uno stillicidio insostenibile.
    Detto questo penso, anche se è ancora presto, che al massimo si possa andare in B. Lo dico vedendo su Primocanale i genoani a mille come se dovessero giocare con il Milan per il primato. Forse sono da invidiare.
    Mi sto convincendo che siamo una squadra di poverini. È molto triste però
    Pazienza. Me ne farò una ragione

    • Roberto io ho resistito fino alla fine con grande disgusto.probabilmente avervi ragione tu. Quello che mi preoccupa è che non siamo in grado di fare gol d’altronde giochiamo con un unica punta di quasi 36 anni. Unica nota positiva il ritorno del Gabbiadini

    • Scusa se mi permetto ma i genoani non sono mai da invidiare, semmai da compatire, come disse già Dante: ” Ahi genoani, gente diversa e pien d’ogni magagna, perché non siete voi del mondo spersi!” ….

    • PassavoPerCaso -

      La Salerinata e’ una squadra costruita con senso, con intelligenza e con poche spese.

      La nostra un insieme raffazzonato di scarti degli scarti, di gente costantemente spaccata e comprata all’umtimo minuuto, nella speranza che GP faccia il miracolo. E se non lo fa colpa sua.

      Oggi Villar, da bravo maestro, ha spiegato perche’ Mou lo faceva giocare centropanca di sfondamento, Sabiri perche’ stava all’Ascoli e Augello si e’ guadagnato il soprannome CroceRossa.

      PS. Un grazie Presidentissimo per aver regalato Candreva e Bonazzoli alla Salernitana.

  2. Senza parole!!! Abbiamo subito rovinato quanto fatto di buono in precedenza e siamo tornati quelli dell’ anno scorso, impauriti, imbambolati e in balia dell’ avversario. Partita chiusa dopo soli 16 minuti……..e partita ciccata in pieno anche dal mister. I due nuovi innesti nell’ undici titolare hanno deluso di brutto. (Se Villar è questo, meglio Vieira non cento ma mille volte). E oggi, in uno scontro diretto, non era il caso di cambiare formazione. 4 gol di scarto in caso di arrivo a pari punti ci condannerebbero. Atteggiamento da dimenticare. Se giochiamo con questa mentalità siamo rovinati.

  3. E adesso aspetto seduto sulla riva del fiume in attesa dei tecnici sampdoriani che dopo due partite un solo punto scrivevano: Grande prova di maturità si evince lo spirito di gruppo, dove sono i detrattori di Giampaolo chiedete scusa, ma i due centrali insieme ai terzini ne vogliamo parlare? Nazionale da subito, Leris il nuovo Candreva abbiamo scoperto un nuovo giocatore e potrei continuare ancora un po’ ma non mi diverte la cosa, questo solo per dire che nel calcio non si inventa nulla o sei buono o sei una chiavica e quelli citati a mio parere fanno parte della seconda categoria. Dulcis in fundo da quando la società è passata da Sampierdarenese a Sampdoria continuità di risultati non ne ho mai visto, morale? Avere un po’ di memoria storica a volte non guasta. ” Senza vena polemica”

  4. Sono sempre positivo ,parlino adesso gli estimatori pero’….i crocifissori del maestro si sono espressi la partita scorsa.Non penso ci vogliano dei fuoriclasse per prendere almeno un punto a Salerno…partita IMPORTANTISSIMA .ma come cazzo si fa…partita finita dopo 15 minuti.

  5. Purtroppo la Samp attuale e Gianpaolo sono questi: giocatori senza grinta che in trasferta se la fanno sotto e perdono ogni cognizione di come si sta in campo, incapaci di mantenere un equilibrio fra i reparti. La difesa disastrosa: perché de Paoli che ha avuto responsabilità sui primi 2 gol? Se Villar non è ancora in condizione lo lasci in panca e confermi Vieira. Non era questa la partita per fare esperimenti. Poi la solita presunzione di Giampaolo a motivare gli ex: “Non sono io in debito con Candreva ma lui con me”. A proposito di ex: possibile che Caprari e Bonazzoli esultino così contro di noi? Sono solo dei bimbi viziati o la società li ha sbolognati facendoli sentire estranei al progetto. Brandelli di “società”: era il caso di rafforzare una diretta concorrente alla salvezza con Bonazzoli e Candreva? Con squadre che ti aggrediscono a tutto campo come la Salernitana è il caso di non marcare mai gli avversari tenendo la difesa alta per poi essere incapaci di metterli in fuorigioco sbagliando i movimenti? Ha un senso che Giampaolo faccia 4 cambi sul 3 a 0 per gli avversari al 63′, o magari far qualcosa nel pt dopo il 2 a 0? Cosa credeva di ottenere? È un limite gravissimo che la squadra giochi solo in casa e che in trasferta si sciolga come neve al sole. È chiaro che così non ci si salva anche perché abbiamo un handicap enorme chi fa i gol? Non è che l’infortunio di de Luca abbia tolto di mezzo un bomber. Occorre correre ai ripari e procurarsi in questi ultimi giorni di mercato un attaccante vero e, con le piccole schierare 2 punte. Per oggi una sola parola: VERGOGNA!!

  6. L’unica attenuante che riconosco alla squadra è che nel pt la Salernitana doveva restare in dieci con espulsione Mazzocchi per doppia ammonizione: Massa, lupus in fabula, invece l’ha graziato. Chissà come mai…

    • PassavoPerCaso -

      Mi sbaglio o c’era anche un rigore per un fallo di mano in aerea dopo un controllo sbagliato?

      O hanno aggionrato la regola?

  7. PassavoPerCaso -

    Quando il pelatissimo propietario del ristorante da al cuoco merda, fango e carne di ratto andata a male e’ difficile che il piatto riesca sempre bene.

    • Forse non ti è chiaro che il proprietario del ristorante, che tu prendi in giro per le calvizie come l’ultimo dei bulletti e dei leoni da tastiera, ha ereditato un’attività in fallimento, con debiti da capogiro, tenuta in piedi solo grazie a delle magagne che hanno portato all’arresto del VERO proprietario. Uno che ha svuotato la dispensa, avvelentato l’acqua corrente, e che già che c’era si è pure fregato tutto il filo di rame dalle pareti.

      Ora, chiudo il discorso fuori da ogni metafora. Mi rivolgo direttamente a te, Passavopercaso, PPC, o qualunque sia il tuo nome.

      Per molto tempo, quando ti è stata rivolta l’accusa di essere un uomo di Ferrero. E tu l’hai sempre negata. Oggi hai gettato la maschera: sei un ferreriaro. Fatto e finito. Perché solo un ferreriano potrebbe negare lo sfacelo causato da Massimo Ferrero, il dissesto ai danni della società Unione Calcio Sampdoria per poi dare la colpa a una persona messa a fare il presidente solo in attesa di un passaggio di proprietà. Passaggio che stenta ad avvenire proprio per i danni fatti da Ferrero.

      Sei, sostanzialmente, un negazionista. E francamente mi sono stancato di avere discussioni con te al riguardo. Se potessi bloccarti, come fossimo sui social, lo farei. Senza remore.

      Abbi il coraggio di affondare col tuo presidente. Io affonderò, se devo, con la mia Sampdoria.

      • E per inciso: non la parola negazionista si riferisce solo e unicamente alla situazione dell’Unione Calcio Sampdoria. Non entro in merito ad altre questioni, non mi interessano e pure io ho posizioni impopolari per la maggior parte delle persone.

        La chiudo qui. Questo termine non vuole essere offensivo. E se questo termine, e solo questo ti ha offeso, ti chiedo immediatamente scusa. Tutto il resto rimane. Ti considero ormai uomo di Ferrero, come io sono, se vuoi, uomo di Marco Lanna.

        Abbi una buona giornata.

      • PassavoPerCaso -

        Allora. Provo a spiegarmi meglio.
        1) In un posto dove per anni ho letto di sudaticci, “maestri”, “vermi”,”merda”,”nani”, non credevo che un “pelato” fosse una cosa cosi’ tremenda. Lo ritiro e faccio ammenda, non vorrei esser considerato un bulletto.

        2)Da anni dico che la dirigenza va presa per intero, e mi si risponde (magari non tu) “no no no e’ ferrero”. Rotorniamo a dire che la dirigenza va presa per intero nei meriti e demeriti? Io ci sto.

        3) Rivendico il mio diritto di dire che: Bonazzoli e Candreva REGALATI alla Salernitana, Thorsby via per quattro lire, Ekdal via a 0 allo Spezia, l’Ukraino ecc… sono errori pacchiani.
        E ieri si e’ visto. Tra l’altro non l’ho detto col senno di poi.
        E rivendico il mio diritto di dire che auesta squadra nei 14 in campo e’ ancora scarsa. E’ arrivato Winks, non lo conosco, magari e’ fortissimo. Ma ecco arriva alla quarta…
        Se dico che GP deve mettere insieme una squadra con ingredienti non di prima qualita’ dico una bestemmia?
        Ma davvero?

        4) Ora che la colpa sia ANCHE della situazione finanziaria della societa’ e’ pacifico. Ma nessuno ha obbligato cessioni scellerate a squadre che sono nostre rivali. Ma davvero non ti senti di criticare come e’ stata gestita almeno la questione Bonazzoli?

        5) Non sono un ferreriano, non so nemmeno cosa significhi esserlo. Capiamoci, quando dico che la colpa della cessione affrettata di zapata all’atalanta era di ferrero quando tutti tranne te qua dicono che e’ colpa di GP cosa sono?
        Ma perche’ devi attaccarmi un’etichetta?
        Ferrero (la dirigenza) ha fatto scelte buone: GP1, Ranieri, acquisto Shick, Zapata, Skriniar… e scelte scellerate: Montella, DF, cessione zapata, acquisto Jankto, Audero e bonazzoli troppo cari…
        E lo stesso dico per l’attuale dirigenza ( che ha fatto errori e cose buone). Ora perche’ questo mi dovrebbe rendere un ferreriano?
        Se dico che l’attuale dirigenza forse ha poca esperienza dico un’altra bestemmia?
        E ovvio che spero in un cambio al vertice il piu’ presto possibile. Possibilmente con un propietario italiano che voglia rilanciare la samp.

        Chiosa: me lo fai il favore di non chiamarmi piu’ ferreriano? Mi irrita un po’.

        • “Un grazie Presidentissimo per aver regalato Candreva e Bonazzoli alla Salernitana”.

          Parole tue. Non mie. Non di Francesco, Sentinel o EVO. Tue. Un bel modo di sfottere Lanna, per giunta reiterando la cosa con il “pelatissimo”. Mantovani diceva sempre “se scendo allo stesso livello di uno scemo mi batte con l’esperienza”. Beh, complimenti per essere sceso allo stesso livello di chi usa il termine “sudaticcio”.

          Le cessioni, per nostra sfortuna, sono obbligate. Vuoi criticare Lanna per aver detto il contrario? Libero di farlo: ma a monte ci sono 140 milioni di debiti che andavano ridotti. E tutto fa brodo per ridurli, nella speranza che prima o poi questa dannata cessione si sblocchi.

          Le cessioni alla Salernitana sono state dovuto solo da un fattore: era la squadra che comprava. Ha i soldi, parecchi. Considerarla ancora al nostro livello è ridicolo: purtroppo, a oggi, la Salernitana ha risorse e ambizioni superiori alla Sampdoria. Fattene una ragione. Puoi non crederci, ma Candreva e Bonazzoli non sono stati ceduti a una concorrente per la salvezza, perché la Salernitana farà qualcosa in più di una salvezza.

          Facciamocene una ragione: siamo una piccola e non abbiamo un progetto. A Salerno sì. E questo mi fa incazzare in una maniera che non hai idea, sul serio.

          • PassavoPerCaso -

            Ok. Ammetto l’errore dell’essere scesodi livello. Faccio ammenda una seconda volta.
            Le cessioni sono obbligate, giusto, ma non il come a chi. Candreva e Bonazzoli sono stati regalati ad una diretta concorrente. Piuttosto avrei tenuto Canreva in panchina una stagione.
            I debiti (cosi’ come il capitale sociale) vengono dal passato, e la difficile situazione e’ dovuta al fatto di essere una societa’ auto-mantenuta nell’epoca delle misure anti covid.

            “Facciamocene una ragione: siamo una piccola e non abbiamo un progetto. A Salerno sì. E questo mi fa incazzare in una maniera che non hai idea, sul serio.”

            Sottoscrivo pienamente. E ha fatto incazzare anche a me.

        • ahahhhahahaahhahahh belin pensa un po noi che sono anni che dobbiamo sopportare le tue sviolinate del tipo , società appetibile grazie a ferrero , il gruppo Dinan che giocava sporco aizzando i tifosi contro la società per pagar meno , tifosi da gradinata beoti e via dicendo ora ti irriti perchè ti chiamano ferreriano ? Guarda i casi sono due o non ci sei o lo fai perchè qui qualcosa non torna !

  8. i dirigenti che sbagliano a casa mia dovrebbero pagare: se hai un budget ristretto vendi bonazzoli e candreva (6,5 mln tra tutti e due), tieni dei ravatti, prendi l’inutilissimo villar, qualche colpa ce l’avrai o no? E GP che ricomincia con i suoi cervellotici esperimenti, togliendo dalla formazione l’ottimo vieira delle prime due partite e insistendo con caputo dove servirebbe un falso nueve ? Se non cambiamo regime, è B sicura

    • RobMerl ha ragione qui tutti a piangere sul latte versato.. ma chi lo ha versato resta comodamente assiso sul suo banchetto a fare danni commettendo errori grossolani. Devono andare a casa per il bene della squadra e se GP non corregge il tiro a casa anche lui ma dopo gli altri. Vorrei una dirigenza seria e competente al più presto!

  9. Invidiare…Compatire
    Non facciamone una questione di semantica Pier 56
    Che differenza farebbe se invece di genoani avessi scritto pincopallini?
    Non è questione legata alla solita rivalità per la quale i furbi stanno sempre da una parte e mai dall’altra
    Se vedo qualcuno che sta nella merda ed è felice mi chiedo perché a prescindere
    E posso trarne una conclusione che mi dia il senso di ciò che sta succedendo al di là dei colori diversi
    Forse certe prestazioni miserabili portano a ragionare maggiormente senza pregiudizi

  10. Era solo una battuta… non te la prendere, oltretutto introdotta dalla formula di cortesia “scusa se mi permetto”. D’altronde si sa chi sono coloro che godono delle disgrazie altrui da 70 anni…o mi sbaglio?

  11. Ho visto la partita e sono disgustato quanto tutti voi.
    Queste sono le sfide in cui si deve fare punti e non essere umiliati.
    Al Presidente Marco non si può certo imputare la situazione attuale, semmai sta cercando da mesi di tenere a galla la nave piena di falle.
    Si è fatta una squadra modestissima, senza il becco di un quattrino.
    Questo passa il convento e se nessuno ci compra sarà sempre peggio.
    Detto questo è davvero inaccettabile che quelli che scendono in campo abbiano questo atteggiamento.
    La maglia e l’onore dell’ U.C. Sampdoria vanno difese fino alla morte!!!

  12. Di semantica ed ermeneutica mi sono occupato per quarant’anni nella mia professione e continuo a farlo, ma non credo sia questo il sito adatto per trattarle. Apprezzo comunque la tua ansia esistenzialista, non è comune.

  13. Luca (Brasile / Italia) -

    Partita 1
    I torti arbitrali… potevano vincere.

    Partita 2
    Contro la grande Juve una partita di grande intensità… potevano vincere, potevano perdere, pareggio onorevole.

    Partita 3
    Finalmente si vede la mano del maestro.. il nostro ineffabile guru sudaticcio: partita bene impostata, cambi tempestivi e risolutivi, gioco arioso è imprevedibile, velocità e capacità di portare al tiro tutti…

    Eccoci atterrati sul pianeta GP, nonostante una campagna acquisti che non mi sento di condannare vista la situazione.

    Questo è quello che ci toccherà vedere fino al certo cambio allenatore, che spero arrivi presto, possibilmente prima di Natale.

  14. Cosa può fare GP se nei primi 20 minuti i nostri calciatori stanno a guardare gli altri giocare? Se avesse fatto giocare Viera e il risultato sarebbe stato negativo come presumibile tutti a dire: ma perché non ha provato Villar? Cosa lo abbiamo preso a fare? È troppo lento a fare entrare i nuovi acquisti! La Samp non è quella vista ieri, una partita disastrosa ci sta, sono convinto che ci salveremo con una certa tranquillità, sul modulo ad una sola punta faccio notare che non ne abbiamo alternative fino a che non ritorna Gabbiadini al 100%, Quaglia e Caputo insieme abbiamo già visto che non funzionano, allora tutti a dare la colpa al povero Lanna, ma lo avete capito che soldi non ce ne sono? Noto con un certo disgusto che dopo la partita ottima con la Juve pochi commenti, dopo un disastro tutti gli avvoltoi pronti ad attaccare, mi avete stufato, che tifosi siete?
    Lo ha detto anche Tirotta, basta con le solite critiche a tutto e a tutti, tifare e basta

  15. Non so se mi faccia più schifo la prestazione di ieri o gli utenti che spuntano come lumaconi dopo l’acquazzone, quando se ne erano stati zitti per due giornate, per insultare Lanna e Giampaolo.

    Trovatevi un’altra squadra, tifosi da tastiera.

  16. Scusami tanto Pier 56 ieri sera ero veramente fuori di me, ma non sono e non sarei mai irrispettoso in situazioni di questo tipo, ed anche in genere, non è nel mio costume, e tanto meno con una persona come te che, pur non conoscendo, credo di averne compreso l’essenza.
    Ma mi viene da aggiungere che, come i genoani godono delle nostre disgrazie, altrettanto facciamo noi con loro. E’ la legge del tifo tra squadre della stessa città. Vedi, e concludo, io penso che mai e poi mai il grande amore che nutro per la Sampdoria potrebbe portare il mio cervello all’ammasso. Mi spiego meglio e credo che tu possa convenire con me che se un genoano compie una buona azione, da lodare, ed un sampdoriano una cattiva, da biasimare, non cambiano le cose nel mio giudizio solo per una questione di appartenenza sportiva. Per me, ca va sans dire, il primo è una persona degna e il secondo ignobile.
    Un caro saluto da Roberto.

    • Ciao Roberto48, no problem, “honni soit qui mal y pense”. Ovviamente non si può fare di tutte le erbe un fascio e ogni individuo è moralmente responsabilità delle proprie azioni pur appartenendo a una collettività che ne orienta e influenza il comportamento. Mi riferivo invece agli “invidiosi veri”, coloro che celebravano la nostra sconfitta a Berna nell’ 89 e a Wembley nel 91…insomma una massa amorfa ben presente nel suo essere a-sociale. Tralascio di parlare di numerosi loro capi tifosi affiliati alle cosche calabresi che per anni hanno taglieggiato il club e i loro subalterni perché di questo si occupa la magistratura, com’è noto. Insomma continuo a ringraziare mia madre anche perché mi ha fatto Doriano. Cari saluti anche a te.

    • (per entrambi) da una parte posso comprendere Roberto 48, inutile avere “ipocrisie”, io ho goduto della loro retrocessione (e ancora non ho smesso, e anzi sto pure seguendo un poco la Serie B…), insomma non mi metto “al di sopra” di queste godurie da orticello.
      MA, premesso questo per buon gusto verso di me (che detesto gli snob, quindi in primis non facendolo io, mai), assolutamente non penso che le tifoserie in generale siano uguali e assolutamente non penso che la nostra sia uguale alla loro. Non c’è simmetria. Non bisogna pensare a cosa si faccia nella vita, se gli autisti o i neurochirurghi, o gli astronauti, se ci si da al volontariato o allo spaccio, bisogna pensare a, indipendentemente da cosa si faccia, cosa si dice e come ci si comporta nel momento in cui lo si fa da doriani o da genoani: per me la differenza è netta. Una volta lessi: puoi anche essere un primario, ma se sei genoano, nel momento in cui parli da tale…………… Et voila.

  17. Ohhh se le partite vanno male….sempre una quantità di post…
    tutti lo sapevano.
    Purtroppo mi sono scordato le trasferte terribili dopo partite goicate bene in casa sotto gestione di GP.

    Il “nostro” attaccante giocava per gli altri. Da 2 stagioni ci manca Bonazzoli. Incomprensibile lasciare un giocatore che lo scorso anno è andato in doppia cifra con la Salernitana. Caputo non regge questo tipo di gioco con i suoi 35 anni.

  18. Ora magari sbaglio, ma è dalla gara cn il Besiktas che ho la sensazione che Vieirà migliori i compagni ( quelli cn cui ha comunicazione quindi i centrali di difesa e le due mezz’ali in particolare ) , credo d aver scritto che fosse il segreto delle due partite ben giocate , il ragazzo è condizionante nella fase difensiva e su quella percezione di superiorità fisica i compagni ci hanno costruito sopra prestazioni d alto livello…Sui Gol nn ci sono responsabilità dei singoli come ho letto, la squadra era un po’lunga e nn c era pressione sui calciatori che verticalizzavano il gioco, la Salernitana ieri giocava cn una squadra con 3/4 calciatori di buona qualità e anche cn un pizzico di buona sorte l ha sbloccata, poi francamente nn c è stata storia nn ne avevamo fisicamente pr fare la gara che avremmo dovuto…Note su DePaoli e VIllar molto criticati perchè sono quelli che nelle prime due gare nn erano partiti dall inizio, DePaoli ha fatto una buona gara sul giudizio popolare pesa la sconfitta pesante, ma individualmente la sua è una partita di buon livello il migliore pr distacco nella nostra fase difensiva e in fase propositiva un po’pasticcione ma lui i suoi mismetch li vince più spesso degl altri compagni , Villar francamente a me nn stupisce nn abbia convinto come perno centrale in base alle aspettative che si erano create, il ragazzo è forte forte ma nn è uno schermo e pr tanto nn può fare il vertice basso cn le caratteristiche dei compagni di ieri, lo voglio vedere cn Vieirà nn in alternativa , detto questo ha dato poco contributo in fase difensiva ma andavano al doppio rispetto a lui ci sono 30 giorni di preparazione di differenza, nella fase di possesso che è forte l ha fatto vedere, l ho visto vedere il gioco lo step dopo dev essere anticiparlo e ci ritroviamo fra le mani un altro calciatore condizionante… Su gl altri qualche parola su Sabiri e Diurjcic che l hanno bucata , nn hanno fatto male ma queste son gare dove la loro qualità deve salire in cattedra nei momenti di dificoltà ,loro assenti ingiustifacati quando la gara si decide nei primi 15 minuti,poi troppe critiche su Leris, si nn è un calciatore freddo sotto porta ma è cn Vieirà e Colley il nostro miglior atleta e difende attacca corre mena e si fa menare , può solo crescere ci vuol pazienza, la fine dl mercato a molti ragazzi porterà beneficio lui è uno di quelli… Ovviamente sulle prestazioni incide il 2 a 0 dopo un quarto d ora ,poi sembrava una partita di fine preparazione , credo che questa squadra nn possa fare la partita dl primo minuto che la strada giusta sia quella di metter in campo la miglior fase difensiva possibile e poi studiare come vincerle negl ultimi 20…

  19. Scusate ma ogni tanto lo mettete il becco fuori Genova? Pensate che in tutto il resto d’Italia i tifosi siano compiacenti dopo una sconfitta umiliante maturata con un punto in classifica dopo tre giornate? Sembra viviate su Marte i primi a battersene il belino sono i giocatori e voi cosa fate se ve li toccano? Poveri non siate diabolici con loro non lo meritano. Dopo il pareggio con la Juventus non ho scritto volutamente proprio perché leggevo lodi sperticate a destra e a manca ma nel calcio ci vuole equilibrio e memoria storica altrimenti non si va da nessuna parte si leggono i commenti precedenti che fanno comodo ma quelli del “io lo avevo detto” questi no. Tifosi da tastiera io qui non ne vedo anzi tutto sommato il target è mediamente buono salvo qualcuno che la butta in caciara ogni tanto. PS.si parla sempre di sport cerchiamo di non dimenticarlo anche se l’incazzamento perenne e il mugugno a Genova regna sovrano. La qualità della vita ha un’incidenza umorale anche nello sport…. purtroppo

  20. Vista la frecciata diretta, dato che sono l’unico ad aver parlato di tifosi da tastiera, mi sento tirato in causa direttamente. Poiché sono il tifoso che la butta in caciara e sono un motivo di turbativa, credo sia giusto che io faccia un passo indietro. Ed elimini i motivi di turbativa.

    Buona permanenza nell’utopia blucerchiata.

    • F… Luigi nn si rivolgeva a te nn avrebbe senso avete posizioni sovrapponibili , se lo leggessi cn più attenzione sapresti che nn si riferisce a nessuno nello specifico ma a tutti e quindi nn solo qui che sostengono un informazione di bandiera o interesse o vi credono…La sua è una crociata sul mall affare dell informazione quando coinvolge ricchi e ricchissimi e quanto al fatto che c è chi la mette in caciara è un forum se fossimo LORD saremmo al Club davanti ad uno Sherry cn un buon sigaro e ci manderemmo a quel paese cn Aplomb tipo ,ti stimo Mister X( ma nn ti dico quanto perchè chiaramente lo faccio poco) Mister X risponderebbe anch io la stimo e tra virgolette come il topolino della dispensa, ma lui mi piace di più e via dicendo…

  21. Anche io sono tentato di andarmene Furente, ma così la dai vinta ai criticoni di mestiere, i giocatori si possono criticare Luigi ,anzi, si devono, ma come hai detto giustamente tu ci vuole equilibrio, siamo solo alla terza giornata, ho visto due buone prestazioni, anche un po’ sfortunate ed una pessima, aspettiamo almeno qualche giornata a mercato fermo prima di sparare sulla Croce Rossa, mi fanno fastidio soprattutto le critiche per principio a GP che non sarà un genio ma è al nostro livello, io ho sentito criticare anche Boskov, Eriksson, Ranieri, solo per citarne qualcuno, ci sono i critici obiettivi e sereni e chi critica per principio, tanto per poter dire l’avevo detto io, va tutto male, B sicura, mi viene in mente il pubblico dei Distinti che non mi è mai piaciuto

  22. E’ arrivato Winks (letteralmente calato dall’alto perchè è di tre livelli sopra), ok, ma il problema è in attacco. Assodato che il Sassuolo ce lo ha dato “al momento giusto”, approfittando di nostra emergenza (Petagna che salta). Perchè indipendentemente da cosa abbia fatto prima, noi abbiamo un giocatore che in alcuni frangenti non esito a definire “inabile”. E lo dico dopo la partita di ieri, la sua migliore prestazione da inizio anno, nella quale udite-udite è riuscito persino a dialogare un pochino coi compagni… Inabile perchè, esattamente come l’anno scorso, fa fatica ad intercettare i palloni che arrivano non reggendo il pressing degli avversari, che lo “sovrastano” (tanto da far persino sottostimare la sua reale altezza percepita, leggo che è alto 1,81). Mi sono stancato di sentire che non ha colpe perchè non è servito, ogni volta gli si lancia questo salvagente. Di scambiarsi palloni agevolmente in adr o poco fuori manco se ne parla, secondo me quando ha il pallone tra i piedi s’emoziona proprio! Vale solo come mero finalizzatore (tiro in porta). Il Caputo del Sassuolo lo abbiamo visto forse solo in Empoli Sampdoria. Prima che qualcuno me lo dica: i gol fatti l’anno scorso? Primo, appunto solo quelli. Secondo, credo che sia la concretizzazione di una grande mole di lavoro fatto… PS: sono le stesse cose che ho detto per tutto l’anno scorso, è sempre lui. Anzi pure meno giovane. E’ più efficace Quagliarella nei venti minuti finali, lo ha dimostrato nelle partite viste finora, anche se con molti anni di più. Gli dedico tante parole non per antipatia ma perchè il problema per me è grave (reparto offensivo, che è in-offensivo). Gabbiadini è tornato in versione uomo di acciaio inossidabile spero (dubito)! Ma anche fosse, il problema c’è comunque, De Luca è rotto.
    Quando sentivo questa estate dire che la Lazio lo cercava come vice Immobile… Lotito e Tare? Risate.

  23. La situazione è delicata e complessa a tutti i livelli: non parlo della partita, giocatori, modulo, allenatore perchè “approccio sbagliato”…, ma ho sempre a mente l’ultima conferenza stampa di Lanna (in particolare quando fa capire che l’iscrizione della società al campionato non era scontata ed è arrivata grazie all’intervento di due banche, sul problema mediatico che poteva rendere ancora più complessa la vendita della società e, in ultimo il famoso messaggio di compleanno (preoccupante da non dimenticare), sono tutti indizi che mi hanno lasciato molto perplesso e preoccupato sull’immediato futuro. Oggi leggo che Giampaolo ha posto un veto sulla vendita di Colley il 28 agosto, probabilmente accordo già fatto e se rimane è per questo motivo. E le dichiarazioni di Osti?!.. .
    Un plauso ai 500 di Salerno e, cerchiamo, almeno noi tifosi che amiamo questi colori a rimanere sempre e comunque uniti oggi più che mai, anche se a volte con opinioni divergenti ma sempre dettate dal grande amore blucerchiato e mercoledì tutti allo stadio a spingere i nostri giocatori anche se a volte, come ieri ci hanno fatto incazzare giustamente: non mi interessa il modulo, chi gioca, chi sta in panchina chi è l’arbitro e chi c’è dall’altra parte: come diceva un mio vecchio amico “le scuse stanno a 0”

    • Appunto ,tutto e’ relativo,la situazione in cui ci ha ridotta il romano forse non e’ ben chiara a qualcuno,poi difenderlo ancora e attaccarsi a Lanna e’ veramente goliardico.Boh.Siamo senza palanche e rischiamo grosso lo si capisce o no.E’ per questo che si chiede piu’ attenzione a giocatori e allenatore.Il parassita ha distrutto una societa’ nella tranquillita’ piu’ assoluta.E Lanna….i giocatori….belin e’ cosi’bisogna pregare che arrivi qualcuno non c’e’ altro.

  24. sempredoria68 -

    premesso che la sconfitta di ieri non può avere attenuanti perchè non è solo una sconfitta ma una terribile umiliazione di fronte ad una compagine con giocatori non trascendentali e per di più diretta concorrente. Credo che sia improduttivo accanirsi contro GP semplicemente perchè si ritrova una rosa al momento indebolita rispetto allo scorso anno in cui, ricordiamoci, ci siamo salvati solo per demerito degli altri. Un esonero di GP porterebbe ad uno pseudo allenatore assunto solo perchè costa poco e con nessuna richiesta sul mercato. Il nostro Presidente è solo da ammirare per il coraggio e l’amore che dimostra nei confronti della società che se non trova, a breve, un acquirente rischia una brutta fine. Grazie a Marco per quello che sta cercando di fare in una situazione difficilissima senza il becco di un quattrino. Spero solo che non parta Colley, secondo me, ieri, distratto dalle voci di mercato e che rimane il perno della difesa con l’auspicio che arrivi un attaccante che seppur mediocre sia in grado di impegnare le difese e creare spazi. Manteniamo la calma pur con le dovute e doverose critiche perchè siamo nel punto più basso della storia della Samp. Per concludere, un grazie a chi ha regalato la Samp ad un farabutto, spero che nel suo assordante silenzio, provi almeno un pò di vergogna

  25. A parte uno, che non sto nemmeno a nominare, quasi tutti qua, pur con opinioni differenti, abbiamo a cuore le sorti della Sampdoria.
    E’ l’unico posto dove, se riesco col tempo, scrivo, perchè anche chi non la pensa come me, non mi ha mai mancato di rispetto e anzi il confronto è sempre stato costruttivo (a parte uno a cui mi son ripromesso di non rispondere nemmeno più).
    Io non sono un fans di Giampaolo, ma non lo critico a prescindere, e quest’anno l’ho visto davvero calato con l’elmetto nelle prime 2 partite e gliene ho dato atto.
    Per allenatori che hanno un’idea di gioco poco elastica, giocare con il mercato aperto può essere un fattore davvero negativo, perchè se ti partono elementi chiave, tutto quello che avevi provato, può andare in fumo.
    Servirà una prova di maturità del mister nel non incaponirsi in quello che ha provato, se hai una rosa più adatta a fare un altro tipo di calcio, perchè parliamoci chiaro, se leggiamo la rosa della Samp, pur con tutte le sue falle, non è una rosa da essere peggio di tante altre.

  26. Comunque, la Salernitana mercato ne ha fatto e non è la squadra dell’anno scorso! Pur godendo io molto in una eventuale loro retrocessione, per varie ragioni che posso anche ricordare, per quel che sappiamo potrebbe anche essere una sorpresa del campionato.

  27. Furente: il mio non era un voler attaccare nessuno men che meno te con cui mi trovo tante volte concorde infatti il buon Mik ha colto il mio pensiero e ti rendo noto il motivo del perché fatico a leggere “leoni da tastiera” in quanto è stata una frase che mi sono sentito dire un po’ di tempo fa che non ho voluto approfondire perché il privato deve rimanere tale. 2015 in “vacanza” in Iraq dove in sei mesi ho visto e tastato di tutto di più mettiamola così senza entrare nello specifico quindi è naturale quanto io sottolinei parliamo di sport quindi continua a scrivere ti leggerò sempre volentieri. Semarco: ho compreso le tue parole sicuramente oggettive ma la mia principale disamina è relativa da tempo ad un procrastinare la vendita societaria che trovo impalpabile quando alcuni giornalisti definiamoli tali scrivevano siamo all’epilogo ormai è fatta rimanevo coerente alle mie fonti scrivendo rimango moderatamente pessimista e tu stesso mi insegni che a prescindere dai risultati sportivi di un’eventuale permanenza in questa serie devi senza una struttura adeguata e finanze obbligatoriamente abdicare questa è la preoccupazione maggiore.

  28. Qui il mio problema è che sono saturo. Non ne posso più, tanto che avrei voglia di andare in strada e urlare.
    Ieri, al terzo gol, ho avuto un flashback. Ero a Brema, nel settore ospiti. E sento gli altoparlanti dello stadio mandare “Highway to Hell” degli AC/DC. Appropriata: quella notte fu l’inizio del nostro inferno.

    Ed è un inferno che dura da DODICI FOTTUTI ANNI! Prima la retrocessione condita dallo smantellamento della coppia Cassano-Pazzini, poi l’arrivo di Ferrero. Otto anni di uscite idiote e volgari, invettive contro Lettera da Amsterdam, battute sulla nostra pochezza storica e provocazioni palesi. Ero convinto che fosse finita, che la Sampdoria stesse per essere ceduta. Mi dicevo che avremmo sofferto ancora un po’, ma ero sicurissimo che col cambio di proprietà la squadra avrebbe giocato con la testa sgombra, che si sarebbe salvata bene. UN BELINO IN CULO!

    Ci siamo beccati umiliazioni su umiliazioni negli ultimi DODICI ANNI. Non ricordo di aver mai visto un periodo così nero per la Samp da quando l’avvocato di campagna decise di mollare tutto. Ed eccoci qui, a dover invidiare la dannata Salernitana, che ha comunque una squadra forte e ha investito 40 milioni sul mercato. A dover invidiare persino le merde, che pure retrocesse hanno una società solida alle spalle e non devono andare a dormire chiedendosi se verranno pagati gli stipendi ai calciatori.

    E LA COLPA HA DUE NOMI E DUE COGNOMI! EDOARDO e MASSIMO, GARRONE e FERRERO! Volete prendervela con Giampaolo!? Volete prendervela con Lanna!? Allora non avete capito COSA DIAVOLO SIA SUCCESSO NEGLI ULTIMI OTTO FOTTUTISSIMI ANNI! COSA SIA INIZIATO CON QUELLA DANNATA SCONFITTA 3-1 LA NOTTE DI BREMA.

    Io non ne posso più, davvero. Sto per esplodere e se questa maledetta società non viene ceduta subito non so in che stato continuerò a seguire le partite e non so nemmeno per quanto vedremo la Sampdoria tra i professionisti! Qua la casa sta andando in fiamme, ma Vidal e Romei se ne stanno comodi e felici!

    • Hai perfettamente ragione, non è Lanna il responsabile, anzi se non ci avesse messo la faccia lui saremmo già spariti. Gli dobbiamo solo gratitudine, ma con i sottoposti del guitto che fare? Credo sia giusto far sentire un po di pressione a Romei e a Vidal perché così non si può andare avanti. La partita con la Salernitana, pur umiliante, riguarda solo il calcio giocato, ma qui è in gioco la nostra sopravvivenza.

  29. Vedo con piacere che su una cosa siamo tutti d’accordo, la colpa originaria è di Garrone figlio e del guitto, tutto il resto ne è una conseguenza

  30. compòimenti ad edoardo ed ai suoi fratellini per aver affidato la squadra di famiglia onore di Genova ad un pagliaccio circense con l0unico scopo di farla fallire,,,,,,,MISERABILI

  31. Winks sostanzialmente ufficiale. Ma non sarò sereno finché non lo vedrò in campo.

    Manca l’ala. Nelle ultime ore è uscito fuori il nome di Brekalo. Fosse vero lo andrei a prendere in Sassonia con la Seicento. Ma mi pare un po’ una mussa.

    Per me il profilo ideale sarebbe un giocatore capace sia di interpretare il ruolo dell’esterno che della punta.

    • La penso esattamente come te, Brekalo lo andrei a prendere di corsa, ma sa anche a me di cazzata e visto come siamo messi, cercherei qualcuno che possa ricoprire più ruolo, soprattutto la punta.

  32. Mercoledì alla partita si potrebbe innalzare uno striscione con su scritto “AAA società cercasi” politicamente corretto, non violento… ma il mio dubbio “amletico” è se aggiungere alla fine il punto ?
    Furente ha proprio ragione “la casa sta andando in fiamme” e purtroppo a breve non si prevede neanche la pioggia riparatrice.. .

    p.s.: Vidal assomiglia al comico Antonio Cornacchione (quello che a Zelig è pro Berlusconi..)

  33. Due cose. Ci stavano vendendo anche Colley, ringraziamo Gp. Seconda è colpa di Gp se Caputo e Quagliarella in due fanno gli ho anni della vs Sampdoria? E facciamone un altra quel brutto personaggio di Candreva che non saluta i compagni?se lo faceva con l’Inter lo squalificavano

  34. candreva, parliamone…come ho gia’ scritto tempo fa ricordo bene che lui ( e colley) al termine della partita persa in casa l’ anno scorso in casa sempre contro la salernitana, che poteva costare carissima, era scappato come un ladro negli spogliatoi anziche’ andare come tutti i suoi compagni sotto la sud…ricordo anche chi ha avuto il piacere di invitare al suo matrimonio…per lui e bonazzoli, che sembrava avesse vinto il mondiale quando ha segnato, vorrei una degna accoglienza al ritorno…gente non di mare ma di merda, come i genocani

    • Purtroppo è già opinione comune che Candreva sia stato cacciato da Giampaolo per far spazio al suo nuovo pupillo Leris. No. Non scherzo. Mi domando se Giampaolo dovesse diventare una versione più tenera di Hartman “Tu mi piaci, Tonino Candreva: vieni a casa mia, che ti faccio sc*p@r€ mia sorella”.

      Bonazzoli credo che l’astio verso la società sia anche legittimo (ceduto una settimana dopo averlo rinnovato con un ingaggio troppo pesante: Osti e Ferrero ridicoli) ma riversarlo sui tifosi dimostra quale omino piccolo piccolo sia in realtà.

      Purtroppo hanno riso loro per ultimi. Noi possiamo solo rosicare.

  35. Prenderemo sicuramente un attaccante perché questa è la cosa fondamentale attraverso la quale viene deciso il nostro futuro. Ci dobbiamo salvare, non serve per forza un Zapata.
    Poi avremo mesi per decidere se è meglio Villar o Vieira…
    Speriamo nel recupero di Manolo, poi sogno un attacco che può lasciare in panca Caputo. Li stappo bottiglia.

  36. caputo si può lasciare in panca anche adesso…Trovo incomprensibile il rinnovato interesse per pjaca che ci ha già schifato una volta. Chissà con quale entusiasmo verrebbe a giocare da noi!

  37. Secondo sampnews24 e club Doria 46 Giampaolo è intenzionato a cambiare modulo con la Lazio per tornare al suo caro 4312 e viene ipotizzato un centrocampo a 3 con Leris Vieira Rincon improponibile in A, tuttalpiù in B, con Sabiri dietro le punte Caputo e Quagliarella che, come sappiamo dallo scorso anno, sono incompatibili…Spero che questa ipotesi sia solo un’illazione di due siti che non brillano certo per affidabilità, visto che con la Lazio, alquanto superiore a noi, ci vuole almeno un po’ di qualità.

    • il 7-1 brucia ancora, ma il nostro conducator va avanti per la sua strada; è bello avere delle certezze nella vita

  38. Mi sembra strano. Mi hai fatto venire in mente il 4312 schierato nella “mitica” partita in casa con la Salernitana del campionato scorso: i 3 erano Candreva – Rincon – Thorsby. Poi Sensi trequartista dietro e Caputo/Quagliarella. Risultato: offensivamente nulli a parte il gol.
    Se non altro la Salernitana in questo campionato la scoppola ce la ha data all’inizio e non alla fine… meglio prima che dopo!

  39. Perchè questa Samp dovrebbe cambiare modulo ? Francamente nn capisco questi giornalisti e opinionisti , abbiamo lavorato un mese e mezzo sul partire cn un sistema di gioco e certe distribuzioni di campo e abbiamo visto che è credibile, una partita bucata nn vuol dire più di quello, hai un identità cn delle criticità lavori su quelle e migliori , ricominciare da zero che vantaggi può dare ? GP a Salerno ha bucato formazione la squadra la partità cose che capitano , poi se un cambio è funzionale al risultato perchè un avversario presenta mismatch particolarmente favorevoli cn un cambio ben venga , ma qui e sin dal ritiro che vien chiamato il suo vecchio modulo e sistema dagli stessi che poi se l utilizza sono gli stessi a scrivere che è talebano se perde… Io nn amo GP lo ricordo sempre pr onestà, ma gli riconosco lo sforzo di fare il meglio pr la squadra e cn il materiale umano che ha deve giocare cn uno schermo che protegga quel disastro di linea di difesa che si trova, probabilmente anche cn 2 mezz’ali che prima pensino alla fase difensiva che quella d attacco , quando si perde 4 a 0 e si mette al centro del riflettore il fatto che nn si è ancora fatto gol, nn lo trovo troppo onesto , se nn avessimo subito gol un punto lo portavamo a casa , prendere 4 gol dalla Salernitana mi sembra un campanello d allarme superiore di nn averne fatti … Parlo di narrazione, degl addetti ai lavori , personalmente se ci fosse un offerta di 5 milioni pr Colley lo porterei in spalla e cn la Juve probabilmente la sua miglior gara in 4 anni, cn un paio ti prendi dei rischi ma Andersen e Skriniar li avevi pagati molto di meno e ogettivamente sono due categorie sopra , diciamo che abbiamo preso un pacco ma ho letto anche che sarebbe una minusvalenza ? pr chi l ha scritto evidentemente nn esistono gl ammortamenti annuali ? Vieira in assoluto nn è meglio di Villar come regista anzi tutto il contrario, ma nn sono paragonabili come schermi ,uno è un atleta nella norma l altro l incredibile Hulk devono giocare insieme nn sono in competizione pr la stessa posizione o nn dovrebbero in un mondo normale , come su una tavola è giusto ci sia anche l acqua oltre il vino e nn uno o l altro, a me fa impazzire Rincon ma è la sua la posizione dove si può migliorare come nl riproporre Sabiri cn più compiti offensivi è adattato a fare la mezz’ala e la fa bene , ma se lo porti 20 mt più avanti magari capita sul suo piede l occasione che oggi capita a Leris , che resta la miglior cosa capitata quest’estate pr il momento, ma resta un ragazzo che si deve fare la sua esperienza e nn quello che deve risolvere i nostri problemi caricandosi la squadra sulle spalle, Diurjcic invece è quel calciatore pr vocazione …Quanto agl attaccanti quello giusto pr chiudere le partite lo hai ma lo devi mettere in condizione di farlo e quello che l inizia cmq presto cn il rientro di Manolo avrà la sua alternativa credibile, Winks è un ottimo calciatore e pr la cronaca prende più caviglie che palloni nn fatevi ingannare dalla faccia da bravo ragazzo ,mena come un disperato, ma resta che si deve ambientare conoscere compagni e modo di giocare della serie A , incrociamo le dita e speriamo che trovi sintonia cn GP e che questi nn si faccia condizionare , noi abbiamo un problema enorme di talento difensivo nella nostra difesa una delle peggiori 3/4 del campionato , se nn la si protegge a dovere siamo un colabrodo quindi facciamo pace cn il cervello … NN cambia niente se prendi 4 gol da chiunque appena la scopri cn un centrocampo più propositivo ma meno rognoso nella fase di nn possesso, nn lo fai più rognoso nl inserire calciatori offensivi…I gol prima o poi vengono ,bisogna lavorare pr nn prenderne

  40. caro mik, mi inchino al tuo sapere tecnico, però mi chiedo – da profano – se alla luce dei risultati che stiamo commentando e delle risorse scarse che abbiamo, non sarebbe più logico provare djuricic da falso nueve in coppia d’attacco con sabiri, visto che caputo (o il pur bravo ma calcisticamente vecchissimo quaglia) isolato là davanti viene totalmente neutralizzato dai centrali avversari

    • Avessi Loris Pradella di 24 anni nl calcio d oggi pr i primi 60 minuti andrebbe meglio di quelli che abbiamo,peccato DeLuca pr i niziare le partite sarebbe stato un plus…Pr le spaziature giocare senza attaccanti da profondità in teoria è tanta roba , ma temo noi si abbia il solo Leris che è un calciatore off the ball e forse un po’Berezinsky ( presente il Gol cn il Cagliari di 2 anni fà ?) se ne avessi un altro paio (Conti lo è ma come starà fisicamente ? )… cmq Manolo cn il tiro da fuori che ha è un falso 9 ovvero un centravanti che ti lascia l area libera pr gl inserimenti se lo fai giocare fuori area di rigore centralmente… Vedi il discorso e facile quando si parla d attacco, portare a colpire da più vicino possibile cn meno interferenza possibile un tuo calciatore,ci sono tanti modi pr farlo ed in base alle tue caratteristiche cerchi di creare le condizioni pr farlo, noi abbiamo due tiratori di tutto rispetto in Manolo e Sabiri se riusciamo a farli giocare insieme siamo potenzialmente pericolosi già a 20 mt dalla porta, quei 20 mt sono terra di nessuno se hai calciatori cn tempi d inserimento discreti trovi autostrade pr metter l uomo solo davanti al portiere, i tempi sono come palla coperta e scoperta s imparano il talento che ci vuole e quello del capire cosa succede e quindi poterlo prevenire e prendersi cosa ti lascia la difesa…Ma anche Fabio e Caputo possono giocare mica ci vuol uno scenziato nel aver il tiro di Rivelinho ,solo che i compagni ti supportino,chiaro è più facile cn chi nn ha bisogno perchè da solo crea un problema di scelta pr la difesa, ma se sti cax di terzini salissero e ci allargassero il campo in modo profondo,cosa che Vieira che scivola tra i due centrali ci permette se questi fossero agressivi il giusto e entrassero anche loro nella metà campo averrsaria da intermedi noi ci ritroveremmo i Terzini come calciatori più avanzati in diversi momenti dl giro palla e difese molto aperte se fanno scelte sbagliate nel chi seguire… Più crei la situazione in cui l aversario deve sceglere cosa lasciarti più possibilità hai che faccia quella sbagliata… resta che nn bisogna prender gol quindi più calciatori hai a far giro palla e meglio è una cosa e far torello due contro uno uno è 5 contro 1… Se la palla l hai tu e nn sbagli mai gratuitamente gol ne prendi davvero pochi, poi c è chi vuol vincere prima d entrare in campo e vuole 3 attaccanti , ma la verità che meno ne hai all inizio e meglio è,quindi cn me sfondi una porta aperta…

Lascia un commento

Powered by themekiller.com