SAMP, PARLA LANNA “IO, DORIANO COME VOI. SAMPDORIA TORNI AD ESSERE GRANDE FAMIGLIA”

4

Sul piano dello stile e della Sampdorianità possiamo dire di essere passati dalle stalle alle stelle. Dall’ascolto di grufolii, all’ascolto, finalmente, di parole intrise di blucerchiato. 

“Il mio cuore mi ha spinto ad accettare questo incarico. Ci metto la faccia, assumendomi ogni responsabilità. Possiamo fare bene, ma servirà l’unità di intenti da parte di società, tifosi e giornalisti e tifosi. Chiedo a tutte le componenti del mondo Samp di lasciar da parte i problemi degli ultimi anni e guardare al futuro. Restiamo uniti”.

Sono le parole di Marco Lanna, nuovo Presidente della Sampdoria, nel corso della conferenza stampa organizzata allo stadio Luigi Ferraris.  

Il Presidente ha parlato degli obiettivi a breve e medio termine:

Dobbiamo restare in Serie A e arrivare alla fine della stagione con le nostre gambe, a livello economico. Dobbiamo tornare ad avvicinare la società ai tifosi, capire i problemi passati. Io mi metterò in prima persona per far sì che quanto è accaduto non si ripeta più. La Sampdoria deve diventare nuovamente la grande famiglia dell’era Mantovani.

La richiesta di disponibilità per questo ruolo – ha aggiunto – “mi è arrivata da Vidal. C’erano anche altri candidati, ma mi è stato comunicato di essere il prescelto.  Il mio compito è di visionare la parte sportiva, sarà un lavoro di squadra. Anche se io e Romei saremo soprattutto più consulenti. In questo momento ho tante emozioni contrastanti, ma resta la gioia per essere tornato in blucerchiato: voglio fare il bene di una squadra che ho sempre amato».

Sul mercato:

«Arriverà Osti che tornerà ad essere una risorsa: può lavorare insieme a Faggiano. Valuteremo per il mercato, in entrata e in uscita. Fino ad oggi le cessioni sono dovute a decisioni dei calciatori».

Su D’Aversa

“Ha svolto il suo lavoro in condizioni complesse e molto difficili. Ha l’assoluta fiducia da parte della società».

Sull’argomento Vialli:

“Con gli ex compagni dello Scudetto abbiamo una chat comune. Quando è uscita la notizia della mia Presidenza ricevuto chiamate e messaggi da tutti. Luca è un amico, lo sento spesso. Di un’eventuale trattativa non direbbe nulla, neanche sotto tortura. Delle trattative in corso se ne occupa Vidal. Noi dobbiamo andare avanti per la nostra strada – conclude – “starà a lui dirci qualcosa di concreto».

Gli striscioni appesi oggi all’esterno del Ferraris da parte dei Fieri Fossato e dei Gruppi della Sud riassumono il pensiero di tutti:  “La maglia blucerchiata è la mia pelle. Buon lavoro Lanna Presidente”.

E: “Buon lavoro Marco Lanna. Sampdoriano come noi”

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

4 commenti

  1. Tante belle parole. La più interessante riguarda Vialli. “Non parlerebbe neanche sotto tortura”. Speriamo sappia che c’è qualcosa……

  2. ML per distrarre la piazza. il gatto e la volpe sono ancora al timone della scialuppa, purtroppo..

    #salvateilmarinaiobaciccia

Lascia un commento

Powered by themekiller.com