SAMP: DINAN ALLA CASA BIANCA DOPO TRIONFO NBA. C’E’ CHI DICEVA: “BELIN, AVRA’ LE PALANCHE?”

45

Ha fatto il giro del web la foto del ricchissimo finanziere americano James Dinan, fresco di trionfo con i Milwaukee Bucks in NBA (ossia il torneo di squadra più importante e famoso al mondo).
Nell’estate di due anni fa Dinan, come tutti ricorderemo, si è presentato a Genova con Knaster e una divinità del mondo blucerchiato come Gianluca Vialli, perché interessato all’acquisto della Sampdoria.
Dopo un accurato studio delle proprietà e del valore della Samp, l’autorevolissimo gruppo fece un’offerta, probabilmente corretta in termini economici, che il nostro attuale (p)residente rifiutò, chiedendo molto di più.
L’affare purtroppo non si concluse, ma una delle pagine più tristi di quei tempi fu l’apotesi di provincialismo che una parte di tifoseria doriana (grazie a Dio non tutta) raggiunse.
Invece di scendere in piazza a fare caroselli tipo vittoria dello Scudetto o Festa di Liberazione per l’ipotesi cessione, invece di sostenere i mega-finanzieri e soprattutto il nostro mito assoluto Gianluca Vialli, una parte di tifoseria incredibilmente, arrivò persino a mugugnare: “Belin, non mi fido”. “Belin questi sono spiantati”. “Belin, vengono dalle Americhe, chi li conosce?”, e giù perle di questo calibro. Incredibilmente era proprio una parte di Sampdoriani a pronunciarsi, anche se si presume fossero consapevoli della nostra realtà attuale.
Qualcuno, forse preda di colpi di sole vista la stagione, arrivò persino a sostenere: “Dispiace per Vialli si è fatto abbindolare”. Oppure, perla delle perle: “Fa bene Ferrero a non vendere se non gli danno le palanche che chiede”. Come se non fossero tifosi della nostra squadra blucerchiata ma del conto in banca di Mr Resident.
Insomma, se ne sono sentite di tutti i colori. Clamorosamente ci fu chi non comprese che quello che stava passando era un treno su cui potevamo salire in modo trionfale, ma che purtroppo ci passò bel bello sotto il naso, allontanandosi da Genova e lasciandoci con lo sguardo inebetito.
Eppure paragonare il magnate Dinan alla nostra dirigenza era come mettere in pista per una gara Lewis Hamilton su Mercedes contro un vecchio zio campagnolo su un Ape car, magari brillo di primo mattino, dopo una fiaschetta di giancu.
Vialli, nella sua ricerca di fondi per rilevare la Sampdoria, aveva scovato un super finanziere come l’americano.

Ora, per rigirare il coltello nelle ferite doriane, lo snobbato James Dinan ha pensato bene di vincere il titolo NBA con i Milwaukee Bucks, il torneo più ricco e importante al mondo.
In questi giorni la sua squadra di basket è stata ricevuta alla Casa Bianca dal presidente Biden.
Diciamo che Dinan, a differenza del ‘nostro’, qualche merito sportivo l’ha ottenuto. Questa è storia. Il resto, purtroppo, è Pechino Express.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

45 commenti

  1. Ma qualcuno e’ ancora convinto che sia stato meglio cosi’.Adesso viene il bello…C’era gente che insultava anche Vialli .

  2. Beh, sappiamo che in realtà questo era un “miliardario senza soldi” no? Perché non voleva scendere a patti con un pazzoide che pretendeva cifre spropositate per la Sampdoria… 100 milioni… Mah.

  3. Un miliardario e un idolo come presidente e si qualcuno si era pure rallegrato che salto tutto , certo come aveva i soldi si dovevano far inchiapettare da uno che non gli compreremo neanche un chilo di patate , un villano miserabile morto di fame che avrebbe potuto mostrare un briciolo di riconoscenza alla tremenda fortuna che gli ha fatto guadagnare soldi e notorietà in cambio di nulla anzi che portarci nel baratro solo con lo scopo di mungere ancora. Giocavano sporco e in maniera disonesta scriveva il tuttologo delle pagelline e ora lui e quelli come lui sono gli unici che si meritano questo scempio !

  4. Oltre che arrabbiarci, a noi tifosi lontani da Genova, purtroppo non resta altro da fare che sederci in riva al fiume e aspettare che passi il cadavere del nostro nemico. I tempi ormai sono maturi e mi auguro che questo scempio a cui dobbiamo assistere ne velocizzera’ l’ epilogo. Mi limito a rilevare che la situazione disperata in cui versiamo è il frutto di un grande, sapiente e mirato lavoro ai fianchi del nostro attuale, non amato e non capace
    presidente e di quello che gli ha regalato la Sampdoria.
    Chi contesta e non sta zitto fa bene a farlo. Bravo Corrado Tedeschi!!

  5. il treno l’abbiamo perso tutti: noi, ma soprattutto lui che invece di prendere tutto quel ben di dio piovuto dal cielo liberandosi dai debiti e guadagnandosi (incredibilmente!) la gratitudine dei tifosi perché fino a quel momento aveva pilotato la barca in acque relativamente tranquille, ha deciso follemente di inabissarsi nel mare dei debiti e del disprezzo. In altre città, forse meno civili ma anche meno apatiche, non l’avrebbero più fatto uscire di casa.
    Non voglio difendere gli scettici di allora, ma sembrava davvero impossibile che un personaggio di quel livello si abbassasse a trattare con il guitto. Invece era così, e il guitto ci ha sputato sopra. Ora deve andare dove gli compete

  6. La cosa più triste è che nessuno ha fatto niente durante la trattativa per “incoraggiare” il pagliaccio a levarsi dai coglioni. Continuiamo a subire stupri su stupri, come una serva del sesso tramortita dalle botte e dal l’eroina.

  7. direi che il 99 x 100 di noi concordi sul fatto che il viperetta e’ un ominicchio degno di disprezzo e vada contestato ma, lo ripeto per l’ ennesima volta, siete convinti che le contestazioni verbali servano? alla figlia del joker anni fa han dato della pompinara per aver sposato veloso ma non mi sembra lui avesse mollato il colpo…verba volant…chi si definisce ultras torni ad essere tale e faccia quello che deve, in primis nell’ alto albaro

  8. Domanda: ma lo scambio di battute tra il Versace sbaglio e Tedeschi? Qualcuno riesce a farmi il punto della situazione sul gelataio e la sua pretesa di azionariato popolare?

  9. Invece penso che uno stadio completamente ma dico completamente vuoto cioe’ 0 paganti, avrebbe maggiore impatto mediatico.Sarebbe penso la prima volta nella storia con uno stadio deserto.Si lo so la squadra e’ sola vabe’ e quelle menate li, ma sarebbe clamoroso.

  10. Vorrei fare alcune considerazioni su quanto sto leggendo da parte dei sostenitori di questo blog. Innanzitutto bisogna chiarire un fatto assai importante: ciò che pensa un tifoso riguardo il comportamento di un tesserato, in questo caso il presidente, ha zero ripercussioni sull’andamento della società. Risulta essere un fatto puramente concettuale che porta su vari piani una discussione la quale, a sua volta, dovrebbe garantire l’approccio ad una sorta di verità che risulta da fatti indubbiamente oggettivi. Per dire, se si discetta sulla rotondità della Terra come fatto naturalmente incontestabile, ci sarà qualche stralunato che affermerà il suo stato di piattezza. E qui sarebbe necessario il TSO. Ma riguardo i famosi americani qualsiasi nostro giudizio, anche portato all’entusiasmo, non avrebbe cambiato le cose. E quindi ci sta tutto e il suo contrario. Personalmente, non avendo la mia affermazione mosso alcunché nell’esito delle trattative, continuo a dire che Dinan & C. sono stati dei bluff e ovviamente affermo ciò nei limiti delle mie conoscenze (quasi zero) ma mi basta vedere come hanno agito altri americani che hanno rilevato i pacchetti azionari delle altre due società della Liguria. Sempre per quello che si è sentito dire pare che i 777 abbiamo tirato fuori più di 100 milioni di euro. (E qui apro una parentesi. Mi sa che il futuro ci riserverà amare sorprese nella famosa corsa alla supremazia cittadina se rimane ancora il rozzo capelluto). Ovviamente sono disposto a ricredermi riguardo le trattative dei famosi yankees ma previa conoscenza dei fatti reali e non per sentito dire. Come il passaggio della società tra l’altro da interdire e quello sub normale/scaltro.
    Qui sono tutti tifosi ma quelli con il grano (e ce ne sono) se ne stanno ben coperti nelle loro ricche magioni. E permettono lo scempio, soprattutto morale, che sta trasformando la Sampdoria in una società senza alcuna importanza e ovviamente senza futuro.

    • Bella riflessione, temo sopratutto che le strade tra noi ed i Piccioni stiano prendendo direzioni diverse, loro su e noi giù, spero di sbagliarmi. Temo che siamo all’ultimo capitolo, o si vende o penso cadremo negli abissi.

  11. Caro Roberto ultimamente la voglia di scrivere del sottoscritto senza capacità emozionale frena la tastiera di questo blog dopodiché è fisiologico essere pienamente concordi con quello che hai fatto presente ed è quello che purtroppo vado dicendo da tempo ovvero una società inesistente fa si a che a gioco lungo si verifichi quello che hai scritto nelle ultime tre righe. Che ci siano”tifosi” che quardano il proprio sito e non la luna questo è un’altro discorso. Credo che questo scempio da parte di chi avrebbe dovuto mettere la società in mani sicure e non l’ha fatto sia voluto anche perché chi si professa blucerchiato è l’unico in CDA della società che gestisce da anni. È tutto surreale perché nella storia di una qualsiasi società di calcio possono succedersi tanti eventi positivi e negativi per svariate ragioni ma fa noi l’esempio che possiamo fare è quella del marito che cerca un’amante qualsiasi pur di risultare cornuto. Tutto sconvolgente.

  12. Signori che la proprietà abbia come front-man il residente è ingenuo pensare nn influisca e nn abbia influito , detto questo R48 francamente è difficile seguire il ragionamento pr cui il tentativo d aquisizione dl Club di 2 anni fà fosse un Bluff ? Si sono ritirati da una trattativa com erà lecito dopo aver avuto una diligence e aver sottoscritto una lettera d intenti , evidentemente nn hanno trovato un punto d incontro pr chiudere e questo nn rende nn lecito però che una proprietà, al di là dl valore ogettivo di ciò di cui è proprietario, nn gli dia un valore superiore … Del resto altri gruppi che poi hanno aquisito i titoli di Parma e Spezia hanno affermato d aver valutato la Samp ,evidentemente anche loro hanno ritenuto nn fosse la loro miglior opzione …Nn bisogna farsi condizionare dl cambio di proprietà dei pennuti ,che giustamente nn si fanno domande dato il sollievo ma nemmeno esser ciechi come giustamente fai notare R48 si mette male e nn parlo della supremazia cittadina , nn fatevi ingannare dai modi cortesi e lo stile ,questi sono nemici veri pr la nostra sopravvivenza e bisogna assolutamente iniziare a fortificare i confini … Questa proprietà nn ha gli strumenti pr cambiare allenatore figuratevi combattere pr 1cm di territorio alla volta cn un competitor di tale livello ? Che mi crediate o meno il nostro titolo e sceso di diversi punti percentuali cn questo nuovo vicino di casa … Iniziano ad essere in troppe le proprietà a stelle e strisce , da noi un voto vale un voto a loro questo piace tantissimo e hanno già fatto esperienza e se prima nn avevano capito a quale dei loro modelli di business avrebbero dovuto ispirarsi ora nn è più cosi,il nostro calcio assomiglia antropologicamente alle leghe collegiali ( che pr capirci sono business allo stesso livello di quelle PRO ,un università cn un programma importante sportivo tipo Duke da quel asset fattura quanto il Milan o + ) … Quando si ha un vicino così va contenuto perchè mentre ti sorride pensa a dove sepellire il tuo cadavere !

    • PassavoPerCaso -

      Dunque.

      In periodo post pandemico con tutti i beni dello spettacolo svalutati di circa il 30% i Polli (salvati per il rotto della cuffia) valgono 100mln.
      Noi in tempo pre-pandemico con squadra che ha appena terminato in posizione tranquilla di classifica ne valiamo 80.

      Credo che R48 volesse dire questo con “bluff”: volevano un affarone, non un affare.
      Poi chiaro che da tifosi farebbe piacere che vendesse (a gente capace in ogni senso) anche per un euro, ma questa e’ un’altra storia.

      Quanto al vicino, se hanno buttato quelle cifre su loro e non su noi significa che stanno aspettando che ci svalutiamo ancora di piu’ (tribunale?) e diventiamo l’affarone. Direi che qualcuno puo’ aver fatto valere la prelazione non scritta.
      Ma questo e’ dietrologico e opinabile.

      • PpC , la parola affare e Samp nella stessa frase cn la nostra esposizione di credito ,si parte da patrimonio difficilmente stimabile a troppo grande pr venir quantificato … Una cosa è l esercizio di fantasia un’altra il mondo reale , tra comprae un debito e un credito c è una differenza sostanziale immagina che il credito ti costi meno dl debito ? direi che nn c è discussione …
        Cn questo penso tu abbia capito perfettamente come stanno le cose , in tutti i casi ma proprio in tutti la controllante andrà in liquida è solo una questione di tempo ,ma bisognerà cmq aspettare la sofferenza di liquidità della Samp ( la controllata ) pr il coinvolgimento in un procedimento ,probabilmente solo quest’eventualità lo porterà a riconsiderare le sue aspettative pr il futuro , anche perchè a mio avviso le sponde a certe condizioni le ha trovate, ma matto com è c è d aspettarsi di tutto e cmq quando ci sono questo tipo di business le varianti sono molteplici,ad esempio le strategie di Hoist pr ottenere il massimo valore dl suo credito ( la Samp nn è coinvolta senza Trust in forma diretta , ma nn è fantascenza un accordo che la coinvolga di sponda cn un altra figura finanziaria )… Uno schema di contenitori ha una peculiarità tener al sicuro quelli che stanno a monte ma la Samp è a valle e senza flusso di cassa a mio avviso l effetto domino a scendere è inevitabile .. Vedremo pr me in nostro Main Sponsor nella figura dl azionista di maggioranza è il più verosimile delle proprietà future , ma anche lo stesso Volpi e degl Americani ,bisognerà vedere se fa Sansone cn i Filistei o leva il piede dalla porta prima che si chiuda

  13. PassavoPerCaso -

    “Resident Joe Biden hosted the NBA champion Milwaukee Bucks at the White House on Monday, thanking the team for encouraging coronavirus vaccinations and for protesting the local police shooting of a Black man, Jacob Blake.”

    (da time dot com)

    Traduco per i differentemente europei:

    “Il (P)residente Joe Biden ha ospitato lunedì alla Casa Bianca i campioni NBA Milwaukee Bucks, ringraziando la squadra per aver incoraggiato le vaccinazioni contro il coronavirus e per aver protestato contro la sparatoria della polizia locale ai danni di uomo di colore, Jacob Blake.”

    Aggiungo (stessa fonte, ma ve lo traducete da soli)
    “One of the team’s majority owners, billionaire hedge fund executive Marc Lasry, may be especially familiar to Biden. The Avenue Capital Management chairman and chief executive is a major Democratic donor who helped secure the 2020 Democratic National Convention for Milwaukee,”

    Poco di sportivo, molto di politico.

  14. vivo negli USA da 18 anni, e vi assicuro di due cose:

    – la lega calcio americana non avrebbe permesso ad un nullatenente come circomassimo l’acquisto della beneamata. servono tanti soldi ed essere “politically correct” per giocare da queste parti.

    – il potere finanziario di JD, senza altri partners, compra la juve, l’inter ed il milan insieme.

    Mai avrei immaginato questo scempio a Bogliasco. Siamo tutti colpevoli, quelle merde dei mondini genoani del cazzo in primis. Peccato!

    A volte leggo commenti profondi sulla tattica. che tu sia piu’ smart di babbo natale daversa? Proponiti, io sto con te.

  15. Ciao ALEXG l’unico punto che non trovo corretto è quello ” siamo tutti colpevoli” mai una tifoseria ha potuto cambiare la storia di una qualsiasi squadra di club dopodichè su tutto il resto con me sfondi una porta aperta. Poche storie siamo legati ai vari tribunali presumibilmente è lì che si deciderà se la Samp avrà ancora un’ancora di salvezza o dovrà sbattere come il titanic contro un’iceberg.

    • Ciao LUIGI,
      mi viene in mente St Pauli. Quartiere, Squadra e tifosi a cui sono particolarmente legato.

      Ma ricordo anche O abbonati in gradinata nord all’ olimpico. Lotito e’ un altra merda, ma puzza meno..Lol

      Vedi, l’unico a GE che aveva capito l’antifona era M2 a Primocanale. A seguito di pressioni pazzesche gli hanno chiuso il blog.

      I vecchi Della gradinata Sud sono purtroppo “vecchi”. Loro o la GdF l’ultima spiaggia. Ciao

      • adesso capisco. Però ti giuro che a giugno ho scritto a michieli per avere spiegazioni sulla misteriosa e improvvisa chiusura di samplace, e lui mi ha risposto testualmente che “era stato hackerato” e sarebbe ripartito a settembre. Dunque anche il buon Michieli attacca il cavallo dove vuole il padrone, anzi dove vogliono i padroni.
        Che schifo!!!!

  16. Ma ne vogliamo ancora parlare? Per farci del male? Ma poi quante volte ho sentito dire:” Ferrero però gestisce bene la squadra altro che Garrone”. Va bene fa acquisti di giovani li fa crescere e fa delle grandi plusvalenze. Ora non c’è più Pecini che scovava i giovni talenti. Non c’è più Giampaolo che li forgiava (che vi piaccia o no) ma c’è l’ex genoano fallito che è molto bravo. Difatti la prossima plusvalenza sarà Rincon del Torino, altro ex genoano, con il quale faremo agrandi affari.,Che società! vero fiore ll’occhiello del calcio Italiano. E poi Dinan chissà se aveva le palanche………. Non mi riferisco ai tifosi ma a giornalisti e opinionisti vari

  17. Per la cronaca il blog di Michieli è riaperto su primocanale e scrive sempre le stesse cose, nessun bavaglio mediatico, non facciamoci venire le paranoie

  18. Non mi riferisco a Maurizio che peraltro è un amico. E nemmeno ai blog. Mi riferisco alle trasmissioni su Telenord e in parte su Primocnale.

  19. Il blog di Maurizio Michieli è tornato “agibile” da inizio campionato!
    Scusa Robmerl ma che ricerche fai per trovarlo?
    Perchè vai su google?
    Basta andare sul sito di Primocanale e da lì accedere al blog Samplace tramite se non erro almeno un paio di banner in bella evidenza…

    • ci sono andato per anni senza problemi digitando samplace su google. Ma adesso, anche se vado su primocanale e di lì su samplace mi esce sempre la stessa menata: URL Not Found. Vedrò di risolvere il problema in qualche altro modo
      Grazie amici

  20. ho trovato tutto grazie, ma l’accesso era molto più semplice prima. Devo anche dire che mi trovo meglio qui su samp generation, dove il dibattito mi sembra un po’ più pacato e un po’ più costruttivo. Merito di tutti voi.

  21. grazie robmerl, costruttivo personalmente cerco di esserlo, pacato ogni tanto no ma certo non con voi, col viperetta…speriamo che il signore se lo porti via ma lo dico da ateo purtroppo

    • PassavoPerCaso -

      Sono stato tra i pochi a difendere Ramirez dai petulanti odiatori seriali da tastiera (POST) ma oggi alla sua eta, senza preparazione atletica, rischia di essere una minestra andata a male riscaldata…

      La classe ce l’ha (ce l’ha sempre avuta) ma la tenuta atletica mi fa venire piu’ di un dibbio. Poi se arriva e diventa di nuovo il giocatore del pirmo anno di Ranieri siamo a cavallo. In definitiva: se accetta uno stipendio di livello basso, perche’ no al peggio sara’ utile per litigare con l’arbitro.

      • non sono mai stato particolarmente affezionato a Ramirez…..però in una situazione del genere dove ci vuole gente, diciamo cazzuta, in campo ben venga lui. Vedo poca enfasi…Thorsby ok ma ci vuole anche un pò di combinazione con giocate di classe, che trascinano i compagni timidi.

  22. dipende tutto dalla sua voglia di impegnarsi. Ricordo alcune gare spettacolari e molte performance imbarazzanti. Ma a questo punto proviamole tutte e speriamo in…san culino

  23. Evvai anche Ramirez ,ora si che le cose cambiano .Per gli amanti della maglia sudata e ai tecnici da tastiera e vari pagellai saccenti…

  24. Ramirez si Ramirez no. Mah personalmente la penso come PPC. Piuttosto ho letto da Michieli che se il tribunale accetta la richiesta del maggior creditore, la società cinematografica del nano va in fallimento e la Samp diventerebbe un elemento di garanzia. In tal caso niente Ramirez ed altri arrivi. Se però tale decisione obbligasse il nano a cedere allora andrebbe bene così anche se dovessimo lottare fino al’ultimo secondo, stile bibini di Preziosi

    • Silver ,recap situazione extra box di gioco…Se la controllante fallisce e venisse anche bannata le controllate nn possono venir coinvolte in forma diretta a meno che i pacchetti azionari nn fossero a garanzia o debitrici della controllante ,in quel caso c è coinvolgimento diretto, di sponda avviene pr la cattiva condotta o presunta tale della controllata che è il caso a cui si riferisce Michieli immaggino, ma va dimostrato ? Se accettano il Trust o patteggiano su quello il coinvolgendo la controllata nl caso (probabile)nn venga rispettato è coinvolta in forma diretta , quindi se la volontà di Hoist è coinvolgere la Samp in forma diretta? è più facile ottenerlo cn il Trust , in tutti i casi se a monte c è un problema di liquidità a valle si ripercuote , le controllate sono sole sull isola senza mezzi esterni ,se nn c è flusso di cassa come in questo momento se vuoi comprare devi avere la disponibilità o che ti facciano credito su le tue di garanzie, c è una linea rossa da nn superare se no esponi il fianco , se la Samp dovesse aver problemi di liquidità senza possibilità d accedere a credito esterno è scacco matto … Quindi è ora che facciano i conti della serva e se siamo a livello di guardia pr entrare in sofferenza (cosa di cui nn ho idea ), devono cedere calciatori nn aquisirne anche uno stipendio in più può essere la goccia che fa traboccare il vaso … Morale la parola d ordine sarà vendere ,vendere, vendere e poi lo diventerà risparmiare ,risparmiare, risparmiare ( in queste situazioni pensi all oggi perchè prima devi portar a casa la pellaccia i morti nn hanno futuro ), d altra parte però se sei tra due fuochi ? perchè se perde la categoria la proiezione dei prossimi due bilanci è da scenario tipo ci ha colpiti un meteorite,senza liquidità e flusso di cassa e l equivalente d aver il frigo vuoto senza corrente e se lo volessi vendere apri la porta di casa e scopri d esser al polo nord ! Vedi Silver se ha gestito bene la Samp amministrativamente nn ha di che preoccuparsi, perchè potrà far fronte alle scadenze e nl caso nn ci riuscisse ha la Samp e il suo fatturato come asset pr ottenere credito…A breve sapremo se i conti erano così buoni ? Perchè due passivi di bilancio strutturali nn sono un problema se ci sono stati gl investimenti che garantiscono che prima o dopo ci sia un ritorno , vedi l investimento può essere a reddito o patrimoniale ,se convince che la Samp ha un patrimonio tale da essere lontana dalla sua linea rossa il fatto che lui nn ha credito nn conta niente,però generalmente le squadre di calcio sono oltre la linea rossa cn i costi di gestione,pr tanto quando ci sono crisi di liquidità o cedono cartellini o vengono fatti aumenti di capitale che servono a riattivare il credito o a espanderlo… Il punto nn è se prendono Ramirez, ma li hanno i soldi pr pagarlo ?

  25. Non contate a breve sui concordati,Ferrero andrà avanti ancora per il tempo di cui potrà usufruire e per rispondere a Mik si la Samp ha un patrimonio che supera abbondantemente la linea rossa quindi mi qualora arrivi Ramirez” uno che sino a ieri ha detto alla Samp mi annoiavo l’ultimo anno” dovrà percepire uno stipendio sotto i parametri di cui ha sempre goduto. Mi astengo dal capitolo allenatore perché con questa rosa qualsiasi altro avrebbe ottenuto risultati anche di poco ma migliori di quelli ottenuti e lo ribadirei anche se dovessimo vincere a Salerno. PS non sono scaramantico.

Lascia un commento

Powered by themekiller.com