SAMP, COLPO LLORENTE: ECCO IL RINFORZO PER L’ATTACCO

5

Fernando Llorente è ad un passo dalla Sampdoria. E’ previsto per la prossima settimana il summit decisivo che porterà l’attaccante basco a Genova.
Mister Ranieri è stato dunque accontentato e otterrà il rinforzo (di peso) per l’attacco, un’esigenza aggravata dalla notizia dell’operazione a cui si sottoporrà Gabbiadini e che lo terrà ancora lontano dai campi.

Fernando Llorente, per caratteristiche, è il giocatore che ci manca. Giocatore di stazza e di alto profilo, capace di far salire la squadra e di elargire sponde, lo scorso anno ha disputato 17 partite in campionato segnando 3 gol con il Napoli. Poi è sparito dai radar, i partenopei l’hanno messo sul mercato, in scadenza di contratto. La sua ultima partita giocata per tutti i 90 minuti risale addirittura al 14 gennaio 2020, quando in maglia azzurra affrontò il Perugia in Coppa Italia
Restano dunque da vedere le condizioni del giocatore. Ma, d’altronde, la Sampdoria se l’è dovuta cavare negli ultimi tempi col buon Lagumina. Ranieri accoglierà senz’altro il giocatore a braccia aperte.

L’unico lato positivo di Ferrero è che, per il terrore puro di retrocedere, gli acquisti necessari per la sopravvivenza prima o poi arrivano.
La prossima settimana, dunque, sarà definito il passaggio di Llorente all Samp: un rinforzo decisamente importante per i colori blucerchiati.

 

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

5 commenti

  1. Mah, le caratteristiche saranno anche giuste ma, ha 36 anni e non gioca, appunto, una partita intera da gennaio 2020. Poi un altr’anno delle punte, ad eccezione del Gabbia, rimangono Keita (se lo riscattiamo) uno di 37 uno di 39 e il buon Lagumina che a Verona mi è anche piaciuto.

  2. Luca (Brasile / Spezia) -

    Praticamente stiamo mettendo su una RSA in attacco:
    Quagliarella 38
    Candreva 33
    Llorente 36
    Andiamo bene!
    Poi se ci mettiamo che Quagliarella è stano e OVVIAMENTE non può reggere da solo l’attacco, Llorente non gioca da un anno al pari di Keita (rotto?), Gabbiadini lo perdiamo per 2 mesi… resta Diego Armando La Gumina.. la riserva de oro di Palermo e Empoli …
    Dove vogliamo andare?

  3. Concordo con Luca, c’è poco da esaltarsi vista l’età media degli attaccanti. Oltretutto i problemi non sono solamente in attacco, ma non farebbero schifo neppure un laterale basso sinistro ed uno destro. La coperta è corta anche in difesa e la società lo sa da tempo. Speriamo provvedano.
    La partita di oggi col Crotone non sarà una passeggiata. Sarà durissima.

  4. La mia speranza è che nel caso vada in porto possa iniziare ad allenarsi con la squadra da subito. Come caratteristiche Llorente ci serve. Ma se devo essere sincero preferisco di gran lunga avere nella mia rosa un Cutrone piuttosto che un Llorente che non so bene quando entrerà in condizione.

Lascia un commento

Powered by themekiller.com