KEITA’ VENERDI’ LE VISITE MEDICHE. CANDREVA SI AVVICINA

13

Un doppio colpo in arrivo alla Sampdoria potrebbe far rifiatare Mister Ranieri, costretto fino ad oggi a schierare formazioni arrangiate e decisamente di basso profilo tecnico.
La telenovela Keità sembra giunta finalmente alla sua conclusione.

Per l’attaccante ex Lazio e  Inter mancano mancano soltanto visite mediche e firme.

Venerdì sarà il giorno delle visite mediche. Pertanto il giocatore difficilmente potrà scenderà in campo anche solo per uno spezzone di gara il giorno successivo per la (già) delicata sfida col Benevento.

Keita Arriva in prestito dal Monaco con diritto di riscatto fissato a poco meno di 15 milioni di euro.

Molto interessante anche l’affare Candreva, un rinforzo non da poco per la Sampdoria che dovrebbe versare un indennizzo all’Inter di 3 milioni di euro. Per l’esterno, 33 anni, un contratto di tre anni a 1.5 milioni di euro a stagione.

Insomma due rinforzi sostanziosi per la squadra blucerchiata, due titolari fissi che ci consentiranno, si spera,  di disputare un campionato tranquillo o se non altro più tranquillo dello scorso anno. 

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

13 commenti

  1. Candreva molto interessante è discutibile 3/4 milioni di euro il cartellino a questo aggiungo un’ingaggio lordo in tre anni che è pari a nove milioni di euro sommando diventano 13 milioni di euro, magari li do’ a Linetty che di anni ne ha 27?? Poi però abbiamo Regini Leris Depaoli Lagumina che di quattro non ne fanno uno. D’altronde la campagna acquisti la gestisce il romano non posso pretendere di meglio. Mi scuso anzitempo con chi inorridisce quando lo si critica. Forse non vivere a Genova ti fa essere meno provinciale e badare maggiormente alla sostanza. PS. Al momento i pennuti ci sono superiori di tre spanne

  2. * Luigi
    il tuo post è per larghi tratti condivisibile, però io direi che, in generale ( non mi riferisco a te in particolare ) dovremmo spostare un pò l’attenzione dagli aspetti economici/commerciali a quelli puramente tecnici…
    Hai ragionissima su Candreva, vista la politica societaria il suo acquisto ha poco senso ma, ribadisco, per me è più importante focalizzarci su quanto questo ragazzo potrà darci…
    Candreva è un buon giocatore?
    Assolutamente si, la carriera parla per lui!
    Cosa potrà dare alla nostra SAMPDORIA?
    Questo ovviamente non posso saperlo, a me sembra un giocatore SERIO, che non credo verrà a Genova per svernare e scazzato perchè, di fatto, lasciando l’Inter in pratica la sua carriera a certi livelli finisce…
    Io se arriva sono contento, del suo ingaggio, del cartellino e quant’altro m’interessa relativamente…

  3. PassavoPerCaso -

    Ciao Luigi

    A Linetty fu offerto 1.5mil/anno ma li ha rifiutati, ne voleva minimo 1.8 + bonus.
    Tra l’altro considerando sia il valore del giocatore, che l’utilita’ per Ranieri (che non essendo GP non gioca con due mezzali ma con due ali) mi pare che Candreva sia piu’ giustificato.

    Il mio dubbio verte sulle motivazioni del giocatore. Uno che fino all’ultimo la tira lunga per vedere se arriva l’offerta della Fiorentina parte gia’ col piede sbagliato.

    Comunque se arriva (finche’ non vedo la presentazione ufficiale non ci credo) a me sembra un bell’acquisto. Dovessero arrivare lui e Keita, e non partire nessuno sarebbe forse una delle Samp piu’ forti degli ultimi sei anni (sulla carta).

    • PassavoPerCaso -

      Aggiungo che Caprari (750k) e Maroni (750k) facevano insieme lo stipendio di Candreva. Alla fine preferisco avere lui che loro in rosa.

  4. Ciao PPC concordo con te per quanto riguarda gli stipendi di Caprari e Maroni l’unica cosa che mi fa un po’ girare le eliche è la sua perplessità, da tifoso essere una seconda o terza scelta non è proprio il massimo.

  5. L’ultima volta che ho definito un giocatore di più di trent’anni vecchio e bollito era un certo Fabio Quagliarella. Quindi per me Candreva è un vecchio bollito e facciamo un pessimo affare…

    Su Keita mi sono già espresso: giocatore che mi piace tantissimo, molto funzionale per il gioco di Ranieri, potrebbe diventare un’arma non da poco sia per l’attacco che, eventualmente, per un centrocampo a quattro.

    Mancherebbe, più che un centrocampista, un terzino che possa correre su entrambe le fasce: qualcuno che metta un po’ di pressione a Bereszynski facendogli giocare con lui il posto da titolare. Ma quello per me arriverà solo nelle ultime ore di mercato, quando ci saranno i saldi.

  6. * PPC: oddio, la SAMPDORIA PIU’ FORTE DEGLI ULTIMI 6 anni se arrivassero Keita e Candreva mi sembra un tantinello eccessivo:-)

    * Luigi: hai ragione, non è bello essere la seconda o terza scelta di un calciatore ( tra l’altro ho letto che mf avrebbe personalmente telefonato a Candreva per convincerlo, il rischio è di ottenere l’effetto contrario…) ma al momento il nostro appeal bè insomma…se non è ai minimi storici siamo lì…

    * Furente: io invece, se dovessi scegliere, proverei a prendere un centrocampista con i piedi un pò…buoni…
    Visto che Verre mi par di capire che lo vogliano cedere a tutti i costi, ci vuole uno che lì in mezzo abbia non due ferri da stiro e un minimo di capacità d’inserimento in zona gol, la cifra tecnica della nostra mediana mi sembra terrificante…

    • Per me alla fine Verre non verrà ceduto, semplicemente perché non arriverà Silva. E a me starebbe bene così. A Torino è stato uno di quelli positivi.

  7. Concordo cn chi ha scritto che sarebbe da scrivere di calcio : Keita è un calciatore forte cn caratteristiche diverse rispetto agl altri attaccanti essendo più perimetrale e organico di quanto nn siano ad esempio Quagliarella e Gabbiadini cn lui e Bonazzoli puoi anche pensare di esser potenzialmente pericoloso in ripartenza pur giocando basso…Candreva mi pr giusto pesi bene le sue opzioni molto probabilmente il suo prossimo contratto è l ultimo e traslocare alla sua età pesa più di giocare,se viene è un upgradee,ci porta esperienza e personalità e un gioco perimetrale profondo e dato lo status immediato nella rosa anche qualche Gol,probabilmente nell immediato è anche più utile di Keità detto questo se nn arriva un palleggiatore in mediana restiamo una squadra cn un bassissimo pace e quindi da bassa classifica,la permanenza di Colley e Berezinsky può essere un handicap,faccio notare a chi sostiene siano fenomeni che nn li vuole nessuno nemmeno in saldo di fine stagione,un motivo ci sarà ? Può essere un problema perchè oltre ad essere anelli deboli quando ci preparano la partita contro chiudono 2 slot pr eventualmente andare a provare altri nl ruolo cn continuità,nn fatevi ingannare la prima scelta era Chabot pr quest’anno,ma dato che Colley nn si riesce a dare e francamente a 4 è pr distacco il centrale più scarso potremmo passare a un sistema che a Ranieri piace ovvero un centrale a fr il terzino di destra cn compiti prettamente difensivi,Ferrari ad esempio il Giappo disassato al centro e Colley intermedio a sinistra cn Augello sulla linea dei mediani che si abbassa solo se è lato forte,quindi cn Colley che in pratica fa il terzo di difesa tranne quando è la nostra fascia sinistra la corsia d attacco avversaria,ovviamente questo lo puoi fare cn un centrale a fare il terzino destro se no tutti battezzano Berezinsky in area di rigore anche se nl deserto,tanto minimo un calcio d angolo te lo regala,il nostro problema più grande sono il Polacco e il Gambiano in contemporanea in fase di possesso quando parti dl basso e in quella di nn possesso c è il problema che Berezinsky lo devi tenere fuori d all area e proteggere anche nl 1 vs 1 profondo,Augello paga troppi cm e nn ha grandi istinti di chiusura sul lato debole ed in fine che Colley pr capire qual è la sua posizione guarda i compagni dato che nn ha suoi punti di riferimento e in questo caso l unico da guardare sarebbe il Giappo che però cn quel colabrodo di Polacco ci va fuori posizione di 3 mt pr chiudere lo spazio dietro le spalle di Berezinsky…Il problema sono di chimica il reparto cn Ferrari a destra guadagna un difensore infinitamente migliore ma perdi la spinta che da il Polacco in fase d’attacco dello spazio senza palla in fase propulsiva,pr quel che riguarda le qualità tecniche pr costruire dl basso più o meno si equivalgono,d altra parte Candreva se arrivasse ti leva le castagne dl fuoco dato che lui è uno di quella dove la fascia lato offensivo ama gestirsela individualmente,cmq resta che serve un centrale di centrocampo cn un palleggio superiore a quello che abbiamo,se no continueremo ad aver problemi a tener palla e uscire dl pressing e tenere la nostra linea difensiva in sofferenza pr larghi tratti di gara …Solo cn Candreva e Keita se pur individualmente migliori dell anno scorso come squadra potremmo nn averne benefici,a noi serve un belin di palleggiatore in mediana o un cambio di modulo e sviluppare un altro tipo di gioco,se nn arriva nessuno e nn parte Ramirez quasi quasi cn sta rosa ci conviene fare 4 2 4 e palla lunga e pedalare…però almeno fai dei 4 vs 4 e si gioca a chi ne fa uno di più ,chiaro che cn chi ti è nettamente superiore ne fai poca di strada,ma se nn lo sono nettamente diventi un problema,se nn altro pr la mancanza d abitudine di giocare cn squadre che usano quel sistema integralmente…

  8. “tanto minimo un calcio d angolo te lo regala,”

    Mik mi hai strappato una risata.
    Amara, e magari l’avesse buttata in angolo nel derby.

    Ai mondiali quardavo forse come voi con grande simpatia la Polonia. Poi la Polonia fece cagare ai mondiali. Il polacchino presuntuoso da noi ci stava stretto, batteva i piedi per terra, emigrò in Germania. Quello abbastanza buono veste oggi una maglia bastarda. Nel frattempo quello rimasto si è rincoglionito. Ad un certo punto anni fa credevo fosse nato un feeling su una piazza dove pescare ma direi di cambiare Paese.

    Intanto per rispondere agli amici coi quali avevo parlato di Torreira l’altro giorno, per grazia divina non dovrò vederlo con quella maglia di merda; a testimonianza del fatto che è un top player è andato in ben altra squadra.

  9. Intanto il Crotone, dico il Crotone ci ha fregato Reca che poteva essere il vice Augello, sarà stato anche un pacco eh, non lo conosco, meno male che teniamo Regini, finisce male questa storia…

Lascia un commento

Powered by themekiller.com