IL SECOLO: “FERRERO AVEVA PROPOSTO RAMIREZ AL GENOA”. SIAMO ALLA FRUTTA

22

Siamo davvero alla frutta. Se la ricostruzione fatta dal Secolo delle ultime concitate ore di mercato sono realistiche (e tutto lascia supporre che lo sia) c’è da restare ancora una volta di stucco.

Immaginatevi Paolo Mantovani telefonare al presidente del genoa di turno, magari un Aldo Spinelli dell’epoca, e proporgli nelle ultime ore di mercato uno dei giocatori più amati dalla tifoseria doriana.

Immaginatevi San Paolo caldeggiare un trasferimento che avrebbe fatto imbufalire i propri tifosi e che avrebbe per altro rinforzato significativamente la rivale cittadina con il giocatore di classe che ben conosciamo.
Ecco pensate a Paolo Mantovani. Poi pensate ad un personaggio diametralmente opposto. Ecco che nel pensiero fanno capolino le fattezze del nostro attuale residente.

Ma lo scandalo è stato solo sfiorato e fortunatamente non avvenuto.

Le complicazioni per la cessione di Gaston Ramirez erano ormai evidenti da tempo. La Samp voleva liberarsi dell’ultimo anno di contratto del giocatore a 3,2 milioni lordi. Ma Gaston si trova alla grande a Genova e ha rifiuta all’inizio l’ipotesi di svernare all’Al Shabab.
Poi ha rifiutato anche di riabbracciare Giampaolo al Torino, non convinto dalla proposta economica granata, ossia un biennale da 2 milioni a stagione.
Ferrero, a detta dell’agente di Ramirez, avrebbe fatto di tutto per agevolare il suo trasferimento al Toro. Poi, arenata la trattativa, secondo quanto riporta Il Secolo XIX, si sarebbe persino rivolto al grifone.

Preziosi voleva cogliere la palla al balzo, ma fortunatamente Gaston si è rifiutato di fare il salto carpiato che solo a immaginarlo suscita conati di di vomito: passare dalla maglia più bella del mondo a quella più indicata per sostituire un sacco della rumenta.

Sarebbe stato davvero uno scandalo, quello che poteva compiersi a fil di sirena di mercato: Ramirez in maglia bibina, un incubo che grazie all’uruguaiano non abbiamo dovuto vivere.
Gaston cuore blucerchiato: ai piani alti dovrebbero imparare qualcosa (o molto) da lui.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

22 commenti

  1. Ferrero 0 – Ramirez 10. Il mio pensiero su quello che sembra successo. Spero sia una bufale del Secolo e non sarebbe la prima volta. Grazie Gaston.

  2. PassavoPerCaso -

    1) SU QUESTO BLOG Ramirez e’ stato piu’ di una volta definito “morto in campo”, “svogliato”, e la sua cessione chiamata a gran voce. Se ora avete cambiato idea, e ci sta, fate almeno un caxxo di mea culpa. Grazie.

    2) La ricostruzione e’ basata su cosa? Sul si dice? Poi maari e’ vero, ma un minimo di fonti?

    3) Ramirez forever.

    • passavo forse sara’ un evento epocale ma devo darti ragione, sembra che gli editorialisti del blog abbiano sempre considerato e trattato ramirez come un novello pele’, cerchiamo di essere seri…
      ferrero merda

    • Luca (Brasile / Spezia) -

      Caro PPC, come ben ricorderai io sono sempre stato un anti-Ramirez, nel senso che trovo questo giocatore indisponente per i suoi atteggiamenti in campo, per la sua discontinuità, per la sua verve polemica e auto celebrativa tipica di molti sudamericani.
      Questo scrissi e questo confermo oggi.

      Sul fatto che sia attaccato alla maglia ho qualche dubbio, ma comunque anche se fosse stato vero prima, di sicuro dopo questa sessione di mercato non lo sarà più, a ragione.
      Sta di fatto che se lui è rimasto è per un suo capriccio di 200.000 euro che lui ed il suo delinquente procuratore Betancourt pretendevano dopo essersi accordati con cairo per 1.800.000 a stagione, che non sono proprio bruscolini .

      Ergo:
      a) lui era e resta un giocatore a metà, molta tecnica, molto senso calcistico, ma poco carattere e poco spirito di squadra;
      b) era pronto a partire, e non l’ha fatto solo per avidità
      c) il piano B suo e di Betancourt è lo svincolo a gennaio, quindi sempre di calcoli si parla
      d) se è vero che Ferrero l’ha proposto a Preziosi, è un’ennesima riprova della poca vergogna che ha questo avventuriero di presidente, e un punto d’onore per ramirez che ha rifiutato, al netto dei punti sopra.

      Un salutro a tutti.

      • PassavoPerCaso -

        Vedi, tu hai una coerenza interna. Non siamo d’accordo su Ramirez, ma la coerenza la vedo. Non ti saresti stracciato le vesti se fosse stato ceduto, ecco.

        All’attaccamento alla maglia credo poco anche io (come ci credevo poco per Linetty), ma questo e’ un discorso che vale per il 90% dei giocatori.

        Quanto all’offerta ai bibini, mettiamoci un grosso *SE*. Purtroppo i mezzi di informazione oramai hanno meno credibilita’ di Wanna Marchi.

  3. Modernist359 -

    L’avevo già scritto in un altro post e qui lo ribadisco ancora: grazie Gaston hai dimostrato di avere un attaccamento alla maglia e una dignità da far valere.

  4. NON DITEMI DI TUTTO ma c’è stata una cosa che ho letto oggi su Internet che mi è piaciuta e viene nientemeno che da effeminuscolo e comunque, per non farvi agitare, non si tratta di calcio. Pare che il nostro fosse al Salone Nautico e che alcuni giornalisti volessero intervistarlo, ma gli stessi lo hanno lasciato solo per accorrere da salvini al che lui li ha apostrofati dicendo che non fa la ruota di scorta a nessuno tantomeno a quello…
    Non male, in questo caso.
    Le invettive tornano per il calcio e gli annessi.

  5. Partiamo dal presupposto che stiamo parlando del Secolo, ovvero un giornale che, come molti hanno già detto in passato su questo blog, è buono giusto per incartare il pesce.

    Il problema è che SE questa cosa fosse vera denota ancora una volta un’ansia, una fretta di vendere che non mi piace per niente. Non siamo di fronte al vendere per fare grossi introiti come era fino allo scorso anno. Qui si parla di vendere presto e non importa come.

    E torniamo a quel clima da “bunker di Berlino” di cui parlavo settimane fa. La sensazione che la festa sia finita e ora ci siano “i russi” alle porte, pronti a stanare chi ha gozzovigliato per anni, non curandosi del futuro.

  6. Comunque anche questo attaccamento ai soldi di Ramirez, questo alzare sempre l’asticella, un tira e molla infinito non mi piace per niente, se vuole aiutarci che firmi il rinnovo per essere venduto e non regalato l’anno prossimo, scusate ma io non credo più non solo ai vari presidenti e tantomeno al nostro ma neanche ai giocatori, credo solo alla Samp come entità astratta, alla maglia, al mito, il resto fa veramente anguscia, si pensa solo al soldo, da parte di tutti, scemi noi che gli stiamo dietro

  7. Parole sante Semarco!
    Io nel mio piccolo un… piccolo, per quanto inutile passo l’ho fatto nel post lock down quando non ho seguito nessuna partita della Samp, neppure il derby!
    Quando leggo e sento frasi del tipo IL CALCIO RISCHIA IL FALLIMENTO mi sale una carogna che non hai idea!
    Ormai ben oltre il 50% delle spese di una società sono per gli stipendi dei calciatori, gente che se va bene “lavora” 2 ore al giorno e per il resto fa la cazzona in giro a bordo di SUV e con delle strafighe a fianco che io manco nei sogni…
    E dovrei preoccuparmi se fallisce IL SISTEMA CALCIO che non sarebbe così più in grado di garantire gli stipendi a questi personaggi, ma che si fottano veramente tutti!!!

  8. Mah…
    così “santo” Ramirez non mi pare. Di Ferrero sappiamo già molto.

    Che la nostra dirigenza non guardi alla programmazione e allo svilippo della squadra è noto da tempo.

    Vedremo che collocazione troverà l`uruguaiano. Attaccanti puri ce ne sono due…Quaglia e LaGumina

  9. Premesso che parlare dell’innominabile in un’articolo è come gettare benzina sul fuoco e noi ci cadiamo come pere cotte a questo giro mi associo a PPC e Solodoria ma questa ormai caro Solo non è più una novità ( smile )

  10. sono lontani i tempi del: ho gia’ firmato…domanda: per chi?…risposta: ho firmato per noi…chi purtroppo ha la mia eta’ o e’ piu’ anziano sa di quando e chi parliamo

  11. Sante parole quelle di Semarco, la prima cosa che ho pensato io!
    Se Ramirez fosse veramente attaccato alla maglia e alla società, che lo ha fatto rinascere dopo gli anni bui inglesi, dovrebbe firmare il contratto che in tutti i casi lo salvaguarderebbe in caso di infortuni vari e poi dare la possibilità alla società di venderlo a prezzo di mercato e garantirsi risorse… 1.2 mln netti per tre anni non sono certo un’offerta da buttare avendo poi la possibilità di finire la carriera altrove..

    Poi sicuramente avrà una simpatia per i ns colori ma non andare ai bibini è anche una questione di quieto vivere, sai che anni difficili passerebbe se fosse andato di la?
    E poi Preziosi gli avrebbe dato i 2 mln e passa che richiede? ma per piacere…

    Detto ciò se si impegnerà e non tirerà dietro la gamba sono ben contento che rimanga qua un altro anno a darci una mano…

  12. Francamente che la Samp si voglia liberare dall ingaggio di Ramirez e dalla scorsa estate che si sà,l ha proposto a tutti anche agli Orlando Magic che perso sono una squadra di Basket ,quindi data la sintonia che ha cn il collega Irpino nn vedo come poteva esimersi di proporgli l Uruguagio e visto che quell altro nn è fesso a certe condizioni Ramirez è un bel colpo,ci sarebbe anche stato…Qualcuno parla di Bunker di Berlino e si e da quando ha eletto il nuovo CDA che la sensazione è di quel tipo o anche “La solitudine d un uomo solo al comando”,voleva realizzare un + 30 poi + 40 infine il solito +50 ma è stato un -4 d’altra parte c è dl valore e anche se il passato bilancio si è chiuso a -10 circa e il prossimo dovrebbe essere in linea cn quello precedente s intravede la luce intorno al tunnel ,grazie agl uomini mercato che hanno fatto un lavorone in questa finestra creando i presupposti pr una patrimonializzazione fra 12 mesi che potrebbe essere mostruosamente alta…Se c è qualcuno interessato che ha le risorse il momento giusto pr tirare i dadi è questo ma nn sarà facile stanarlo dl Bunker almeno vivo,perchè se la sensazione e che se la debba cavare da solo c è anche quella che venderà cara la pelle..

  13. Ciao Solodoria purtroppo il calcio è cambiato in maniera esponenziale,lontani i tempi delle famose firme su un tovagliolo al Tipico di Bogliasco, questo ovviamente vale per tutti, sono cambiati i calciatori i procuratori tutto macina tutto. Ferrero basta, vi prego non parliamo del nulla anche se attualmente dovrebbe essere proprietario dei colori più belli del mondo. I voti?? 4/5/6/7 vedremo a fine campionato se saranno stati all’altezza della loro fama. Ora per due settimane mi fermo ai box.

Lascia un commento

Powered by themekiller.com