CUORE SAMPDORIA, I GOBBI A BOCCA ASCIUTTA (E CE LO SUCANO!)

42

Orgoglio Sampdoria, arriva il primo punto che muove la classifica.  I gobbi restano a bocca asciutta e ce lo sucano.
C’è sempre un piacere particolare quando la juve non vince. I bianconeri si confermano squadra mediocre, con un allenatore che gioca un calcio vecchio di almeno 10 anni. La Samp aveva questa sera una buona occasione: i gobbacci si sono presentati a Marassi con una formazione rimaneggiata, piena di assenze. E davanti hanno trovato uno stadio Ferraris a tinte blucerchiate pieno come non si vedeva forse da anni. Canti e colori hanno scandito i 90 minuti di gioco, immersi in un clima blucerchiato d’altri tempi.

La Sampdoria in campo ha sofferto e ha lottato fino all’ultimo secondo di gioco, con l’obiettivo di portare a casa almeno un punto importantissimo. Sugli spalti è stato grande, anzi grandioso il supporto dei tifosi. La Sud è stata commovente, fino alla fine della partita.

Il match

La nostra occasione migliore arriva nei primi minuti di gioco. Al 6′ Sabiri inventa e sventaglia la sua solita magia (ne fa almeno una a partita): palla che taglia in due la difesa della Juve e conclusione a botta sicura di Leris, ma Perin devia sulla traversa. Grande azione ma ancora una volta Leris non è freddo sotto porta, sprechiamo un’importante palla gol.
Al 15′ arriva l’occasione migliore per la Juve: Augello sfarfalla, ne approfitta Cuadrado che recupera palla e si invola di slancio verso l’area. La sua conclusione a tu per tu col portiere è respinta da Audero, che blocca in due tempi.
Nei minuti successivi è battaglia a tutto campo. La Samp non ha più l’intensità di inizio partita, e davanti non riusciamo a costruire azioni degne di nota.
La Juve si rende poco pericolosa con Kostic. Poi al 65′ è annullato un gol a Rabiot, ma è una pantomima, dal momento che Vlahovic si trovava in posizione di fuorigioco di almeno un metro.

Solo con i gobbi il guardalinee non poteva vedere una situazione irregolare di questa grandezza e spudoratezza. Per fortuna (almeno in questo caso) esiste il Var.
All’ 89′ arriva l’ occasione anche per la Samp: grande scambio Verre- Quagliarella e tocco sotto dell’attaccante doriano che finisce fuori non di molto. Sarebbe venuta giù la Sud.
Ma finisce qui: 0-0 fra Sampdoria e Juventus. E’ stata una partita combattuta: la Sampdoria ha dimostrato di avere buona solidità, compattezza fra i reparti e di essere in grado di tenere botta nei 90 minuti contro una squadra che lotterà per lo scudetto (seppur limitata oggi da molte assenze).
E’ un evidente passo avanti per la nostra squadra. 

La partita di stasera conferma il buon lavoro fatto fino ad oggi da Mister Giampaolo. Su queste pagine non sono mancate critiche al nostro allenatore. Ma, almeno per ora, bisogna essere onesti ed evidenziare che Giampaolo sta facendo ottime cose con i mezzi a sua disposizione.
Ora andiamo a Salerno per dire la nostra. Abbiamo conquistato un punto, ma il campionato inizia domenica allo stadio Arechi: forza Sampdoria!

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

42 commenti

  1. -39 alla meta!
    Buona partita contro una Juventus orrenda, ma che è pur sempre la Juventus.
    Questo modulo non mi piace perchè manca di un centravanti che sappia giocare da solo, ma da equilibrio alla squadra, altrimenti già sappiamo che se ci sbilanciamo dietro prendiamo goal a grappoli, essendoci sempre gli stessi interpreti.
    Mi è piaciuta soprattutto la voglia di tutti, anche di quelli entrati, e questo è un buon segnale.

  2. Mi piacerebbe sentire i vari crocifissori di GP cosa hanno da dire, non i critici sereni, le critiche vanno bene, ma proprio i crocifissori

    • I crocifissori dicono che finalmente umilmente ha capito come si gioca quando sei inferiore all’aversario e si puo’ lo stesso prendere punti.Quando fai queste prestazione buone tecnicamente ma soprattutto col sangue agli occhi il merito e’ del manico…Poi la bolgia ha fatto il resto.AVANTI DORIA

  3. “Ma, almeno per ora, bisogna essere onesti ed evidenziare che Giampaolo sta facendo ottime cose con i mezzi a sua disposizione.”

    Condivido. Questa è… matematica. Le prime due partite dicono questo.
    Io, una Samp così, non la ricordo. Nei contrasti, nella abnegazione, nella concentrazione. Sappiamo quando occorre stare qualche secondo più a terra dopo un fallo…
    Tante cose che hanno spazzato via ingenuità “da neopromossa” del passato, io li vedo tutti tremendamente “consapevoli”.

    Tutti con… l’aplomb del veterano.

    Insomma abbiamo potenziato tutto ciò che sta attorno all’aspetto tecnico vero e proprio. E serve moltissimo!
    Tante volte si usano frasi come “orgogliosi di questi ragazzi”, “sudare per la maglia”, etc. Con Atalanta e Juve tutto questo è semplicemente stato commovente. Scusate l’intervento “romanzato”, ma tornate con la memoria a quando li rimproveravamo di non buttare la palla in tribuna nei minuti finali… Alle cose da polli.
    Tanta concretezza mi ispira tanto sentimento nel commentarla.
    Sono veramente contento. E la partita di ieri era in vetrina a livello internazionale. Non saremo coi controcazzi a livello tecnico ma per tutto il resto si.
    Speriamo che duri!
    Eventualmente poi parlo di qualche singolo.
    Comunque, temevo di essere fanalino di coda dopo le prime quattro partite, lo temevo moltissimo. Era praticamente il mio unico pensiero (per cosa poi comporta). Ora sono più fiducioso.

  4. Modernist359 -

    Grande partita perché finalmente si è vista una grande determinazione da parte di tutti, giocatori e tifosi. È vero che è stato solo un pareggio ma è un risultato che vale “oro” per noi e se si continua su questa lunghezza d’onda arriveranno anche delle belle vittorie. Ho visto un “gruppo” nella squadra, una volontà di partecipazione, una coesione che si erano un po persi lo scorso campionato (non ho potuto assistere alla partita con l’Atalanta, ma da quanto letto un po ovunque, i miglioramenti c’erano già stati). Cosa dire/pretendere di più, un grazie a tutti, in particolare alla Sud il cui apporto è stato “fondamentale” per questa gara difficile. Ora, avanti tutta, tenendo il morale alto.

  5. Bravo, bravo, bravissimo GP ha azzeccato tutto. Nel primo tempo Allegri si lamentava perchè la Juve era lunga noi siamo stati 96 minuti sempre corti e compatti. Condivido Sentinel io una Samp così concentrata e combattiva non la ricordo e nell’applicazione emergono i migliori. Ieri Colley è stato mostruoso e non parliamo di Leris sempre sbefeggiato da tutti. Personalmente lo avevo scritto più volte, questo ragazzo ha difetti e problemi ma è sicuramente veloce. L’anno a Brescia ha fatto non bene ma benissimo e meno male che non lo hanno riscattato, Ora dobbiamo risulvere i due problemi. Il primo ci vuole assolutamente una mezz’ala. Come dice GP non posso mettere un terzino a fare la mezz’alla anche se Depaoli è entrato più che bene. La secondo ci vuole un centro avanti. Se giochiamo con un unica punta e in attesa del miglior Gabbia dobbiamo avere un attaccante più veloce non di 35 anni che sappia anche agire in contropiede. Andrebbe bene Defrel ma io penso anche Keita Balde ma così non ci siamo. De Luca era già un incognita ma GP ci poteva lavorare, il grande Capitano ha nelle gambre 15/20 minuti al massimo NON basta bisogna intervenire. Grande plauso, invece alla società per i cinque giovani acquistati. Se ne parla poco. Sembrano, si legge, tutti futuri crack che sia l’inizio di una nuova avventura? Forza Vialli!!!

  6. Buona partita giocata alla pari con la Juventus, prepata molto bene sul piano tattico da Giampaolo con una squadra corta e compatta che si muoveva bene sia in difesa che a centrocampo. Tutto bene allora? Ci manca peso e precisione in attacco dove non possiamo dipendere solo dalle illuminazioni di Sabiri. La soluzione dovrà essere quella delle due punte, anche a costo di perdere un po’ di solidità in mezzo. Caputo è troppo solo e, pur sbattendosi, non ha il fisico da centravanti e fa quello che può. Con il ritorno di Gabbiadini le cose dovrebbero cambiare. Speriamo solo che quest’ultimo sia recuperato e integro fisicamente. A mio avviso il modulo con un centrocampo a 5 e 1 punta si può riproporre con le grandi. Buona Sampdoria a tutti!

  7. Ieri mi sono piaciuti tutti in campo (tranne uno).

    Colley gigantesco. Non lo vedevo così da anni.

    Mi ha fatto incazzare Augello. Non per l’errore, quanto per aver replicato ad Audero. Se sbagli e il portiere ti cazzia, orecchie basse e stai zitto. Indisponente.

    Ci manca qualcosa dal mercato. Vista la situazione, io punterei a prendere un’ala che sappia eventualmente anche giocare in attacco. Uno alla Ounas, per intenderci (ovvio che non sarà lui ad arrivare). Comunque Leris (non pensavo lo avrei mai detto) ma gioca. Si impegna e suda la maglia. Se Candreva avesse giocato sempre con la stessa grinta del francese lo scorso anno ci saremmo salvati a Marzo.

  8. finalmente una squadra logica che copre bene il campo. Caputo generoso ma lì serve una punta mobile , tipo mihaila del parma

  9. Veramente bravi….Mister e ragazzi! Sono riusciti a creare un gruppo in una situazione talmente disgraziata societariamente. Chapeau GP. Forse il merito più grande è aver creato un atmosfera dove ogni giocatore viene responsabilizzato. La messa in scena sul campo mi piace sempre di più, tutela il singolo e esalta giocatori come Viera o Leris che io personalmente non vedevo….

  10. A mio avviso cresceremo cn la condizione fisica , abbiamo fatto una buonissima prima parte di gara poi siamo calati e siamo usciti un po’dalla gara, le criticità sono i due terzini se investimento va fatto e li che sarebbe giusto intervenire, tra due settimane ci sarà abbondanza a metà campo e Leris più lo vedo giocare e meno lo vedo esterno ,vedremo più avanti … il modulo è stato ben recepito e concepito l asse Diurjcic -Sabiri è un fit clamoroso,Vieira schiacciato sui difensori centrali ci dà solidità difensiva e ho grandi aspettative su Villar che ieri è andato a fare il perno centrale anche se penso fosse pr via dei crampi di Vieira e nn pr una questione di ruolo in cui lo vedono,ma posso sbagliare…In questo momento l impressione e che Vieira sia il piccolo segreto della due prestazione sopra le aspettative della squadra, ieri Ferrari e Colley hanno giocato un ottima partita forse la migliore concedendo una sola conclusione in 90 minuti a Vlahovic e in quell occasione c era l inglese al contatto fisico disturbandola,la Juve è stata pericolosa in 3 occasioni cn Kostic e una sul regalo di Augello dove ha fatto un buon intervento Audero…Noi abbiamo avuto l occasione di Leris ad inizio gara e quella cn Fabio alla fine , a punti forse meritavano un pochino in più loro ma c è da dire che come al solito a loro è stato fatto correre molto più che a noi il gioco fisico, pr la prima ora di gioco… La second unit se resta questa sia per qualità che pr versalità può diventare un arma cn tanti calciatori che possono ricoprire più ruoli e cn mentalità diverse, ribadisco io nn cambierei nulla pr me andiamo anche bene così,nell emergenza si possono trovare risorse inaspettate, d altra parte però se cè la possibilità di metter le mani su calciatori cn forza nelle gambe sarebbe un upgradee in quel senso , ma continuo a pensare che nn è il centrocampo o l attacco che ci farebbe fare un salto di qualità quanto inserire nel gruppo al meno un terzino che oltre a dare un contributo offensivo possa darlo anche difensivo…

  11. non mi addentro troppo in commenti tecnici che lascio ai molti piu’ competenti…bravi praticamente tutti e, come scrive sentinel, tutti tremendamente consapevoli della lotta che ci/ li aspetta…ovviamente un plauso ad una tifoseria immensa ed anche a giampaolo che comunque in questa sua nuova esperienza alla samp trovo piu’ umile e pragmatico

  12. Se la squadra riuscirà a mantenere la concentrazione, la compattezza e l’ impegno visti finora, evitando di commettere errori madornali in difesa (come quello di Augello ieri) che l’anno passato erano la norma e ci facevano fallire le partite già dopo il primo tempo, direi che ci aspetta un campionato divertente.
    I giovani Vieira, Leris e ci metto anche Depaoli e De Luca, hanno fame, sono cresciuti molto e ti ascoltano di più. Sabiri si conferma essere un Top Player, un gran bel giocatore. Ma quello lo avevamo visto tutti appena arrivò che era una spanna sopra gli altri. Speriamo sia un ottimo acquisto anche il giovane centrocampista nazionale venezuelano Telasco Segovia per vederlo esordire a breve in serie A. Tutto ciò è merito di Giampaolo? In buona parte si. Per ora GP sta facendo giocare bene la squadra e sta valorizzando il materiale umano che ha a disposizione. Per fare un buon campionato bisogna prendere pochi goal. Per me questa è la priorità. Se ci riusciremo sarà certamente merito anche del Mister. Avanti così!!

  13. Ma vogliamo rimarcare la prestazione di Audero?Che poi al primo errore ci si dimentica troppo in fretta di quello che sta facendo il nostro portiere!

  14. Cari amici Sampdoriani, finalmente nessuno di noi ha contestato il nostro allenatore. Forse è la prima volta. Io personalmente l’ho sempre difeso non perchè non abbia mai avuto colpe ma perchè penso sia la migliore scelta per noi. Detto questo due cose. La prima anche io non sono contento di Augello. Forse l’unico che non ha lottato con unghie e denti o almeno non lo ha dato a vedere. L’errore dello stop di petto mancato che ha mandato Quadrato in porta è GRAVISSIMO. Audero mi scuso e penso lo debbano fare in tanti. Questo portiere è sicuramente un talento ma probabilmente ha un debole di autostima. Criticato sbagliava, dopo il rigore di Criscito è stato osannato ed ora ci meraviglia tutti meditiamo gente!! Concludo con Leris a me è ripiaciuto molto, oltretutto vi sarete accorti che sta sostituendo il nostro amico Thorsby nei duelli di testa su rilancio del portiere o della difesa e come Morten li prende quasi tutti. Forza Samp ora ci vorrebbe Defrel ed un centrocampista che si alterni con Rincon, uno forte fisicamente e di rottura ma, con piedi migliori del Norvegese.

  15. Poco da aggiungere a quanto è già stato scritto,
    l’aspetto secondo me più bello e importante da sottolineare è che si ha la netta sensazione
    che tutte le componenti abbiano capito che questa sarà una stagione da scudo ed elmetto,
    la mentalità da battaglia non dovrà mancare neppure per un minuto di ogni singola partita!
    Ora sono veramente curioso di vedere come ci comporteremo domenica a Salerno:
    prima trasferta, ambiente caldo, diretta concorrente che userà anch’essa le armi della grinta, della determinazione
    e della spinta del pubblico
    sarà la stessa Samp battagliera ammirata in queste due prime partite?

    Capitolo Audero:
    sono sempre stato un…Auderiano, fin dal primo momento
    e l’ho sempre difeso dalle critiche spesso esagerate e dettate dal pregiudizio
    per la nota vicenda della…super valutazione che,
    a torto o a ragione, gli è stata attribuita…
    Dal celebre 30 aprile la situazione si è letteralmente capovolta:
    adesso, se gli tirano addosso leggi e senti dire AUDERO MIRACOLOSO,
    ed è quello che in pratica è successo lunedì sera,
    intendiamoci a me fa troppo piacere per il ragazzo
    che dopo tutta la m***a che ha dovuto ingoiare ora si può godere
    un momento ( speriamo sia più lungo possibile ) di tranquillità e fiducia da parte di tutti,
    però possibile che non si riesca ad avere un pò di equilibrio nei giudizi?

  16. Ciascuno puo’ avere la proppria idea su argomenti,idee ed anche giocatori,ma non per questo si rema contro anzi a volte chi critica vuol dire che s’ incazza di piu’ ma per il meglio che si possa ottenere.L’importante e’ aver raggiunto la cognizione che il Doria deve essere questo non c’e’ altro da fare,soprattutto il Mister forse ha capito e che Audero ,bravo portiere ,ma prende spesso gol nell’area piccola non c’e’ niente da fare,importante e’ fare squadra in questo momento difficile noi e loro.Poi il nuovo modulo del Maestro lo trovo finalmente intelligente.

  17. Col mercato ormai alle battute finali, leggo di una possibile cessione di Conti che è un ottimo giocatore e un potenziale titolare, proprio ora che dovrebbe essere guarito e mi parrebbe una cavolata madornale cederlo. Anche dare gratis Depaoli non mi sembra una gran mossa. Io rischierei e starei così per valorizzare i nostri giovani, punterei su Telasco Segovia e prenderei immediatamente Stipe Biuk che è giovane e forte. Poi, se andasse via all’ ultimo Murillo, si libererebbe la casella per un altro rinforzo.

  18. Purtroppo per Conti, hai ragione Antonio sarebbe titolare …congiuntivo, la carriera sembra un rollercoster perenne. Dopo l`esordio con gol stupendo…

    Murillo a questo punto lo terrei.

        • pare di no…parlano d un terzino perchè sono 5 o forse solo perchè c è richiesta … cmq c è una settimana uno va via sicuro ma l impressione e che potrebbero cambiare anche di più, pr me anche Verrè e Caputo possono cambiare maglia sino all ultimo minuto…

          • Colley e Vieira più difficile penso che ci vogliano nn meno di 6 milioni, ma se qualche d uno li butta li sul tavolo, difficile che li rifiutino

  19. Bella dichiarazione di schietta simpatia di Walter Sabatino per la Sampdoria che gli fa onore: “ho sbagliato e ho deluso le aspettative, chiedo scusa ai tifosi che sono eccezionali. Se fossi ricco mi comprerei il club…” Grande Walter, un personaggio animato da un forte senso di autodistruzione ma anche genuino e sincero. Il calcio ha bisogno di personaggi così. Meglio cento volte questi che quelli politicamente corretti e gli irriconoscenti. La simpatia verso la samp per me è ricambiata!

  20. @SOLODORIA

    Secondo me donne che ci leggono ce ne sono, e sicuramente hanno già capito tante cose, in primis quanto siamo intelligenti e belli, e simpatici, solo che non attaccano bottone perchè temono che, dopo essere andate dall’estetista, essersi truccate e minigonnate, sentono parlare di quattrotredueuno e della cessione di Zapata fino alle tre del mattino ahah.

  21. a chi beve piu’ birra perdo sicuro…a chi mangia piu’ ravioli al tocco o focaccia al formaggio potrei dire la mia

  22. Ho guardato i dati di Harry Winks, sembra una mezzala molto dotata capace di langhi lunghi precisissimi. Certo ora ci vorrebbe un attacante veloce. Il dato che fa pensare è che negli ultimi anni abbia fatto poche partite ma, per noi è tanta roba. Ora Defrel (31 anni) o Pussetto (27 anni) Defrel può giocare anche esterno, lo ha fatto per molto tempo al Cesena. Il suo record di marcature in un anno è alla Sampdoria con GP

  23. Con Winks, Villar, Sabiri e Djuricic abbiamo davvero un bel centrocampo. Forse questi acquisti in prospettiva, nel senso che il riscatto potrà avvenire il prossimo anno, sono un segnale che all’orizzonte ci sono acquirenti più che possibili? Perché questo è il senso di tutto: capire se avremo un avvenire sereno, magari togliendoci qualche soddisfazione e, perché no, magari vincendo qualcosa, non limitandosi a tifare solo per la maglia più bella del mondo. Ora però ci vorrebbe un centravanti fisico in grado di tenere palla è far salire la squadra, non certo un ravatto mezzo rotto come Defrel che, pur non segnando quasi mai, incredibilmente, prende due milioni di stipendio. Pazzesco!!

  24. da internet risulterebbe che defrel guadagna 700 mila euro netti l’anno, cifra ben diversa dei 2 milioni sparati da qualche giornale

  25. Io comunque non lo prenderei perché, a mio giudizio, non ha le caratteristiche che invece ci servono. Poi, se non ci sono alternative, piuttosto che restare con un solo attaccante integro, me lo faccio andare bene. Un po’ come al liceo: ti piaceva quella strafiga dell’ultimo banco, ma poi ti dovevi accontentare di quella normale che passava il convento…

    • La Samp ha su un casino cn l attacco,un altro 30enne leva competività al gruppo se ne arriva uno ne va cmq ceduto un altro, bisogna fare pace cn il cervello e considerare le 25 slot cn le suddivisioni da regola pr extracomunitari settori giovanili vari e le due fasce d età over e under 17 pr una e 8 pr l altra …Pr capirci pensate un po’alle convocazioni e come vengono divise ? pr reparto quindi portieri difensori centrocampisti e attaccanti, poi fate un esercizio semplice dividete le slot in modo funzionale a come giochi , in fine provate a dare un equilibrio nn solo tattico ma anche amministrativo alla rosa ? a quel punto se si analizzano le criticità iniziano ad essere evidenti cose tipo la qualità prezzo dei calciatori,in base ai minuti e al contributo e hai un idea di dove dovrebbe esser messa mano nl mercato nn solo pr colmare una percezione d un problema tecnico, ma pr un utilizzo delle risorse più vicino possibile all ottimale, pr onestà più l ottimizzazione è avanti nl suo percorso e meglio è la dirigenza che hai, l’unità di misura nn è la plusvalenza ma il costo a bilancio del singolo punto, dato che una squadra di calcio produce la categoria in cui gioca + bonus principalmente… Defrel ? sono soldi buttati dalla finestra a meno che nn ti permetta di puntare all 8 posto o alla Coppa Italia anche se ti costasse 2 euro in più del necessario, stessa cosa pr chi ha più di 30 anni qualunque sia il cognome che ha, o ti fa fare potenzialmente un salto di qualità significativo, se no cn già 3 calciatori over ad occupare 3 delle 4 slot pr gl attaccanti che sono tanti pr una squadra che vuole giocare cn uno pr 60 minuti , pr altro se sono affidabili fisicamente il punto e che tu li hai nn solo over ma ultratrentenni quindi poco affidabili su tutti i minuti dl campionato da dividergli pr reparto, ma se la matematica nn è un opinione restano 14 slot e pensate un po’ ai portieri ? ne restano 11 e abbiamo occupato 2 posizioni dl 11 che inizia le gare , quindi pr semplificare hai una sostituzione pr reparto pr calciatori over anni 21 se nn schieri under dall inizio come facciamo noi… Con questo tipo di regolamento ci sono tanti modi d interpretare una stagione nn solo pr la preparazione atletica, che sappiamo essere determinante …Oggi quelli bravi a preparare il campionato anche come rose incidono nello stesso modo, e presto spunteranno direttori sportivi cn idee e sistemi decisamente originali, tipo costruire squadre pr fare un numero x kilometri nel campionato perchè penseranno che se corri x kilometri più degl altri arrivi al risultato prefissato, ci sono già allenatori che lo pensano (Conte il più famoso)…Ma lo stesso Allegri ha un aproccio molto statistico e le analisi le fa sui gol da fare pr fare Y punti o quelli da nn subire , quindi magari prendono un calciatore invece d un altro pr il fatto che a loro dire garantisce fare o nn subire quei gol che servono … personalmente credo che il fit di squadra sia la chiave e nn ci sia una voce statistica che nuda e cruda vada perseguita pr arrivare al risultato, il calcio nn è uno sport individuale dove se sommi aggiungi, nl calcio e tutto e il contrario di tutto ma detestar perdere è il segreto, più è alta la soglia della squadra al sacrificio e più vicini s arriva ad esser la propria miglior versione e di conseguenza si va oltre le aspettative , poi chiaramente il risultato specifico sarà in base al talento a disposizione più ne hai e più in alto arrivi…

      • Esatto Mik. Detestare di perdere è il segreto. E alzare la soglia del sacrificio ti avvicina alla vittoria. C’è chi per arrivarci ci mette la grinta per sopperire alla minor classe ma chi ha la classe deve metterci la voglia. Un allenatore queste cose le vede e ci deve lavorare tanto per fare acquisire mentalità e consapevolezza. Puntare su dei giocatori in parabola discendente può anche andarti bene qualche volta ma alla lunga? Invece lavorare sui giovani e dare un po’ di fiducia a chi se l’ è guadagnata sudando e migliorandosi sul campo, potrebbe rivelarsi molto più redditizio in tutti i sensi.

  26. Temo che tutti i discorsi fatti finora potrebbero subire sconvolgimenti negli ultimi giorni di mercato. Tutta la preparazione va a finire nel cesso se poi i giocatori che hai preparato se ne vanno altrove. Comunque Colley, pur essendo il perno della difesa, lo ricordo anche per i tanti svarioni che ha fatto, per cui se vuole andare e il Maiorca paga bene, possiamo ringiovanire la difesa. Il rischio di non trovare subito la quadratura c’e ma potremmo veder giocare Leverbe che altrimenti sarebbe un po’ chiuso e se andasse via anche Murillo, arriverebbe di certo qualcun’altro, piu’ giovane e spererei anche migliore…..

Lascia un commento

Powered by themekiller.com