AUDERO PORTA A CASA LA VITTORIA. ALTRO RIGORE PARATO, SAMP- REGGINA 1-0

61

Emil Audero porta a casa la vittoria: un altro rigore parato al 90′: Samp- Reggina 1-0.

Audero chiude la saracinesca. Vinciamo non senza sofferenza il primo turno di coppa Italia, la prima partita della stagione italiana per i colori blucerchiati.
Sampdoria- Reggina. E’ il 5 Agosto a Marassi: non è stato ovviamente grande calcio, ma la Samp ha portato a casa la vittoria. E la portiamo a casa.

Il taccuino, è giusto dirlo,  registra poco o nulla, prima del gol. Il primo tempo è arido di occasioni, a parte qualche conclusione di Candreva. 

Nella ripresa si registrano un paio di conclusioni di Caputo senza fortuna.

La rete decisiva arriva al 65′: De Luca è atterrato in area di rigore. Sabiri, il Golden Boy blucerchiato va sul dischetto e realizza l’ 1-0.

All’83’ la Reggina raggiunge il pareggio con un colpo di testa in area, ma l’azione è fermata per un fuorigioco rilevato dal Var.
Ed è ancora il Var all’85’ ad assegnare un rigore alla Reggina per un fallo di Augello in piena area di rigore.
Rigore netto, ma il tiro di Cicerelli è parato da Audero sotto la Sud, la saracinesca umana continua la sua striscia magica dopo il derby.

Se dobbiamo eleggere un uomo partita è senz’altro Audero che para un altro rigore, mantiene la porta inviolata e ci consente di passare il turno.
Finisce così: 1-0. Non possiamo dire che sia stata una grande Sampdoria: la partita è stata equilibrata contro una squadra di serie B.

Ma abbiamo vinto, grazie al contributo fondamentale di Audero. E la vittoria era quello che contava, l’unico risultato che serviva.
Andiamo avanti in Coppa Italia. Avanti Sampdoria

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

61 commenti

  1. Che campo di merda e che fatica. Il problema principale è l’atteggiamento offensivo. Con Villar in regia le cose miglioreranno ma il problema è la pericolosità in avanti. In una partita con una squadra di serie inferiore siamo rusciti a fare solo due tiri in porta ed uno su calcio da fermo. Caputo non è all’altezza di fare l’attacante da solo, allora meglio De Luca. Candreva è la brutta copia di quello del girone di andata dello scorso campionato e Leris, pur correndo come un matto, ha fatto passi indietro. Non possiamo contare sul solo Sabiri. Bene Rincon a centrocampo e sufficiente la difesa anche se i terzini non mi sono piaciuti e in specialmodo Augello. Grande Audero totalmente trasformato dalla conseguenza del rigore parato nel derby. Sente fiducia e la ripaga. Spero che Gp, almeno lui, abbia le idee chiare su quale modulo applicare. Io penso che prima o poi si tornerà al 4-3-1-2.

    • Silver ho visto solo il primo tempo, nn sono preoccupato quanto te, devi considerare che è l inizio d Agosto la preparazione fisica cn i suoi carichi di lavoro , poi dare una dimensione iniziale alla squadra , francamente nn credo che Villar sia la chiave è più forte tecnicamente di Vieira ma l inglese è infinitamente un atleta migliore i due sostanzialmente s equivalgono , detto questo c è da dare solidità alla fase difensiva , quella offensiva cn le nostre spaziature è garantita nella nostra categoria, nn abbiamo uno status che portera gl avversari a preparare gare parcheggiando il pulman davanti la porta, cosa che giustamente una squadra di categoria inferiore che vuol ben figurare fà … Ieri nl primo tempo abbiamo costruito una singola azione pericolosa e facci caso nasce da una strappata di 30 mt di Leris palla al piede ,poi il cross di Candreva e il colpo di testa di Caputo, poco prima Candreva ha fatto un altro cross in un altra azione dove però gl arriva la palla da lontano una bella apertura di Sabiri che gli va lungo cn Augello solissimo che stava chiudendo sul lato debole, poco cn una squadra di serie inferiore ? si chiaramente è poco ma noi nn siamo una squadra di vocazione offensiva, ma una che sta cercando un equilibrio pr nn prendere 3 gol a partita, ieri nn ne abbiamo presi ma Audero uno dei migliori in campo in assoluto ,facciamoci delle domande e diamoci delle risposte e da un po’che vi dico che nn possiamo difendere contro nessuno cn questi 4 interpreti se nn inventandoci una diga tipo muraglia cinese davanti a loro , spiace ma pr migliorare vanno provati altri interpreti anche Berezinsky sarebbe l ora avesse un alternativa credibile

  2. Partita terrificante!
    Ovviamente le attenuanti non mancano,
    non mi aspettavo calcio champagne ma neppure una tale pochezza di gioco e idee,
    oltretutto nel secondo tempo i ragazzi mi sono sembrati a dir poco scoppiati,
    speravo in una Samp un pò più sbarazzina e agonisticamente intensa,
    invece abbiamo giocato come se fosse un’amichevole o poco più…
    Siamo solo al 5 di agosto, lanciare campanelli d’allarme adesso avrebbe poco senso,
    fortunatamente il tempo per migliorare, confidando anche nell’arrivo di rinforzi, non manca…

  3. Credo che la pochezza di questa squadra sia l’ultimo dei problemi, vorrei far presente per l’ennesima volta che il male è in società, prova ne è che anche il presidente non sapeva del vomitevole messaggio di auguri rivolto dalla società al figlio di un’inquisito e credetemi non è cosa da poco e siccome a pensar male si fa peccato ma qualche volta ci si azzecca scommetterei da chi possa essere partito. Punto secondo hai proprio ragione Roberto la Samp ad oggi interessa solo ai suoi tifosi e al Presidente pro tempore, se per pochi spiccioli vista da mecenati che siano americani inglesi arabi chi più ne ha più ne metta devi correre il rischio di retrocedere (ad oggi altissimo) vuol dire che i nostri colori sono solo un mezzo per fare business, la parte finanziaria si sovrappone a quella sentimentale. Punto terzo alcuni campi di interregionale in Lombardia sono superiori al manto erboso di Marassi e il campionato deve ancora cominciare, d’altronde continuo a non stupirmi parliamo di un’amministrazione comunale che da trent’anni latita fortemente. Punto quattro la squadra a prescindere dalla preparazione è di una pochezza tecnica impressionante o disarmante se preferite (non tragga in inganno lo scorso campionato dove la quota salvezza è stata a 31) troppi giocatori non possono fare i titolari in questa categoria, possono essere subentranti ma non partire dall’inizio. Mi auguro che come abbiamo già scritto con due centrocampisti di qualità e un’attaccante di peso (De luca rimane comunque un’incognita) si possa vedere un’altra squadra. Capitolo allenatore, al sottoscritto non è mai piaciuto (ma questo è soggettivo) il convento ad oggi passa questo, chioso dicendo che se non ci sarà un cambio a breve termine con persone che possano fare investimenti anche modesti e dignitosi per questa squadra rischiamo di fare la fine dei repressi che si sono premurati di salire sullo scoglio di Boccadasse per issare una bandieruola con i colori più brutti al mondo. Poveri negletti ho letto recentemente una bella frase che cita testualmente ” Ho scoperto che la rabbia è come il fiato perchè se la trattieni troppo puoi morire soffocato”

  4. In questo caos l’unica certezza è GP. Piaccia o non piaccia è l’unico punto fermo. Non sono preoccupatissimo Mik ma mi concederai che abbiamo fatto una pessima figura. Si possono salvare meno della metà dei partecipanti con la maglia blucerchiata. Concludo ho letto anche io che Lanna ha pensato di dimettersi, furioso per quegli inutili auguri. Per carità è un bambino ma è anche il figlio di quell’uomo. Spero che presto non dovremmo più vedre ex uomini di colui.

    • Te lo concedo ma ho visto anche il Benevento recuperarci due Gol e vincere a Marassi cn Inzaghi in panchina , Super Pippo che da molti è considerato una schiappa in realtà nn è niete male come allenatore e sta facendo la sua gavetta in ambienti caldi , m aspetto che abbia presto una seconda chance a medio alto livello sinceramente lo preferisco a suo fratello in tutto… Questo pr dire che la partita l aveva preparata bene e si è visto, nonostante una squadra nettamente inferiore per contenuti fisico atletici anche se la seconda a sto punto della preparazione può nn vedersi ha meritato complimenti pr quello visto sul campo e gli vanno fatti, noi giudiziosi abbastanza ordinati al meno sin che lo vista io , di solito chi è di categoria superiore alza un po’ l intensità l avversario inizia ad abassarsi a nn ripartire piu e dai e dai la porti a casa, a naso dai commenti direi che nn è andata così ma ci vuole consapevolezza quella che adesso ancora in molti nn hanno ,ricordiamoci che ne veniamo da una stagione difficile ci vorranno diverse gare positive pr l autostima ma ne abbiamo bisogno, nn è un caso che quelli che cantano e portano la croce sono i vincitori della scorsa stagione come dici tu Audero e Sabiri,ma basta poco un Leris che indovina un paio di giocate una super partita pr Vieirà o due assit pr Candreva, state sottovalutando Leverbe e Diurjcic che sono due calciatori forti e quello che possono dare,pr nn parlare di Manolo e Conti anche se ci sono le solite incognite fisiche , pr ora io mi godrei sto Sabiri tuttocampista d elitè e un Audero finalmente in crescita evidente…

  5. Ciao Luigi. E’ vero, non capisco (ma mi adeguo, Ferrini docet!) perché un gruppo facoltoso (fondo? non mi piacciono, vedi risultati ottenuti a Parma e sull’altra parte del Bisagno…) ) debba aspettare mesi per rilevare una società e magari oltrepassare il termine della campagna acquisti, quando, se ci fossero idee chiare, è questo il momento per edificare le basi per una casa solida. Ho perso fiducia in questo calcio.
    Venendo a cose inerenti il campo da gioco, ieri sera, sarà stato anche per il caldo soffocante, ma soprattutto per una NON squadra che ha affrontato il Real Reggina, ad un certo punto mi è venuto un abbiocco e quando mi sono ripreso il tabellino segnava il nostro vantaggio!! Andrò nel Guinness dei Primati. Non so come sarebbe finita se il Var non ci avesse salvati. Forse avremmo potuto vincere ai rigori con il prode Audero.
    Certamente se affrontiamo allo stesso modo l’Atalanta ci vorrà il pallottoliere.

  6. Sempre ottimista ,pero’ questo santo maestro ci fara’ vedere ogni tanto uno scampolo di gioco,di azione di idea.Penso che se avessi messo in campo 11 ragazzini facevano lo stesso.Mesi di allenamenti ,ritiri ,tattiche per poi vedere il nulla.Senza offesa ai Giampaoliani.

  7. Mah io non la vedo così nera per adesso. Andate a vedere cos ha fatto l‘ Udinese, il Lecce già uscito. Cose normali alla prima che conta…il calcio italiano è questo….attendere non osare

  8. Io credo che il calcio vero lo vedremo a partire dalla prima con l’Atalanta. Li potranno emergere le nostre capacità e i nostri limiti per capire che tipo di campionato faremo..Teniamo presente che la squadra manca di due giocatori nevralgici: il regista che dovrebbe essere Villar e una mezz’ala di una certa qualità. Perciò per adesso non si possono esprimere ancora giudizi, né tanto meno definitivi.

  9. Partita che, pur con tutte le attenuanti del caso, è stata una partitaccia. Brutta, brutta, brutta. Il passaggio del turno c’è stato e ci accontentiamo, per quanto sia completamente inutile in una coppa concepita per far vincere solo le grandi e dar loro un contentino nel caso non vincano lo scudetto.

    La Sampdoria ha bisogno di almeno due titolari, considerato che probabilmente da domenica Djuricic prenderà il posto di Leris (ma anche lì, avere qualcuno che giochi meglio di lui come riserva…un Aramu, magari…). La priorità sarebbe il regista (aspetto la presentazione ufficiale per cantare vittoria) e un difensore che sappia impostare l’azione del basso (ma finché abbiamo Murillo…).

    In attacco inizierei a pensare di schierare Sabiri mezza punta, per dare maggiore sostegno a Caputo. Almeno finché non torna Gabbiadini.

  10. La squadra è questa.
    Tanta pochezza tecnica, senza regista, con un attacco spuntato (meno male che hanno tenuto De Luca, giovane ariete).
    Sic stantibus rebus, ogni partita sarà una sofferenza assoluta ed ogni punto sarà da strasudare.
    Lo si sapeva e lo si deve sopportare.
    La chiave è questa cessione benedetta, che sembra la tela di Penelope

  11. Scusa Silverfox,
    ma dove hai letto che Lanna avrebbe voluto dimettersi?
    Io questa news non l’ho vista da nessuna parte!

    • L’ha battuta Repubblica. Non ci sono state smentite ufficiali. Direi che si possa considerare vera la notizia.

    • Ciao El Cabezon. L’ho letto su Samp news 24 e credo anche su tuttomercato web. Dice che era furioso e che ha costretto la comunicazione a cancellarlo dopo un ora dalla messa in onda.

    • C’è da chiedersi che effetto avrebbero le dimissioni di Marco Lanna. Nel senso: rallenterebbero le trattative di cessione? Le velocizzerebbero? Le stroncherebbero? O non porterebbero a nulla?

      Domanda di cui a ben pensare non voglio avere una risposta.

  12. Sembra purtroppo sia ancora Ferrero il burattinaio…
    Questo calcio disegnato dai fondi non mi è mai andato giù MA Ferrero è i suoi fedeli sono il male più grande per la nostra Samp, stanno facendo ostruzionismo dove possono. Rischiamo andando avanti così di disintegrarci

  13. Ovvio che sia Ferrero il burattinaio! il trust contiene le sue disgraziate e fallende società.
    Vidal ha mandato di vendere al meglio (cioè chi caccia più quattrini, non chi ha un miglior progetto per la nostra meravigliosa squadra).
    Per fortuna, trattandosi di un trust, c’è per il trustee (Vidal) l’obbligo di legge di verificare la solidità dei compratori, altrimenti sarebbero cavoli amari.

  14. Ciao Furente mi spiace per non essere stato chiaro colpa mia sicuramente è dal campionato scorso ancora da terminare che vado dicendo che il male primario sarà difficilmente estirpabile Lanna persona squisita seria e affidabile è un presidente di facciata chi comanda in casa Samp è il trio delle meraviglie che fa e disfa senza che nessuno possa proferire parola la cosa che mi meraviglia è sentire che qui qualcuno si stupisca siamo ostaggi e non so per quanto tempo dovremo assistere a questi subdoli teatrini vedi paragrafo auguri al figlio di Ferrero e tanti altri sotterfugi.

    • Purtroppo questa benedetta cessione la vuole chiunque. Tranne una persona. Che evidentemente ha ancora il coltello dalla parte del manico.

  15. Ultima analisi qualcuno di voi ha potuto osservare ieri sera il manto erboso del U-Power Stadium il campo del Monza? Cosa dicevo la scorsa settimana sui campi della Lombardia, stranamente i funghi proliferano solo nella zona del Bisagno. Quando hai un’amministrazione comunale che funziona, competente e presente i risultati si vedono eccome. P.s. anche campi minori sono tenuti nelle stesse condizioni di quello del Monza, non vi è solo la serie A per alcuni amministratori comunali i quali non focalizzano il problema solo su una squadra di calcio ma su tutto il territorio. Come ribadisco sempre Genova rappresenta degnamente i pennuti frustrati, ovvero città di serie B

  16. E’ colpa di blessin,con la sua scivolata ha contaminato tutta l’erba.sono contagiosi pieni di funghi nel corpo e nel cervello

  17. GP deve ancora capire che Leris non è un esterno e che caputo può fare al massimo il centravanti-boa. Al momento possiamo giocarcela solo con una punta e mezzo cercando di fare densità in mezzo al campo (servono almeno due incontristi). Peggio della samp in questo turno di coppa ho visto solo il lecce. Confido nel fondo Cerberus e nella dea bendata, perché così non siamo messi bene. Il ritorno di djuricic mi fa molto piacere, ma ricordo che GP non lo faceva mai giocare. Speriamo che stavolta faccia di necessità virtù.

    • R nn ce ne siamo accorti ma Diurjcic negl ultimi 3 anni a Sassuolo si è costruito una credibilità e GP nn è nemmeno lui quello che ci ricordavamo, matrimonio di quelli solidi se il Serbo risponde nella fase di nn possesso, 3 anni cn DeZerbi in quel senso sono una garanzia… D’altra parte la crescita di Sabiri come status è stata lampo se i due si prendono concordo cn te servono solo muscoli e carattere di contorno

  18. Ho letto adesso la trascrizione delle coferenza stampa di Lanna.

    Dura troppo a lungo il passaggio di società….

    Tenebre

  19. Ciao Osch scusa se il sottoscritto lo ha anticipato da qualche mese la regia del trio serve a procrastinare la cessione finché c’è guadagno c’è speranza…per loro non so più come dirlo infatti non sono preoccupato per il mercato qualcuno arriverà in un modo o nell’altro e il messaggio di Lanna è tra le righe è questo il motivo di preoccupazione. Credi veramente che nonostante ci sia un fascicolo di 740 pagine da leggere e approfondire in sette mesi non si riesca (solo per la Samp) a vendere la società? Meditate gente meditate

  20. Sì anch’io l’ho letta. Che dire? A Lanna va tutta la nostra riconoscenza per il lavoro straordinario che sta facendo e per il lodevole impegno nel riportare i valori che ci hanno contraddistinto dal 1946 e interrotti drammaticamente negli ultimi sette anni a causa dei barbari venuti da Roma. Il problema è che questi soggetti o ritardano ad arte la cessione per svuotare il club e prendere quel poco che rimane, oppure il pregiudicato, per vendicarsi dei tifosi che l’hanno osteggiato, potrebbe decidere di sprofondare con la Samp. Razionalmente sembra impossibile ma da personaggi fuori di testa che hanno vissuto sempre di espedienti, la cui vita è un gioco d’azzardo ci possiamo aspettare qualunque cosa. Io di Romei e Vidal non mi fido per niente perché non so cosa abbiano in testa, ma so bene con chi si relazionano. Le vicende sportive, cominciando bene il campionato, dovrebbero essere il nostro pensiero predominante, ma finché non avverrà la cessione non potremo che pensare, innanzitutto, ai grossi problemi societari e navigare, come ha detto Lanna, “fra le mine”. L’attesa comincia a farsi snervante. Speriamo che alla fine tutto si risolva positivamente, ma ad oggi le perplessità sono tante.

  21. Ciao a tutti. Dico anch’io la mia. Non sarà per caso che i fondi (che non sono né tifosi né enti di beneficenza) visionando i conti non ci vedono tanto chiaro e il ritardo nel chiudere la pratica potrebbe essere dovuto a questo?
    Dal punto di vista sportivo, dopo aver venduto tutti i giocatori che avevano mercato, AD OGGI vedo una squadra sulla carta molto più debole di quella dell’ anno scorso. Ma fortunatamente il mercato non è finito e giustamente i prossimi acquisti saranno giocatori consoni alle richieste tattiche del Mister. Il non gioco visto finora non mi è piaciuto per niente ma adesso è ancora presto. Per questo rimango ancora fiducioso. L’ importante è che non si vendano anche Sabiri. Le valutazioni finali andranno fatte a fine mercato.

  22. Ah, dimenticavo, l’ arrivo di Segovia, del centravanti serbo Ivanovic ma soprattutto di Dalle Monache, seppur dalla prossima stagione, per una società in difficoltà, come siamo noi attualmente, sono tre ottimi colpi in prospettiva. Complimenti a chi è riuscito a chiuderli.

  23. Bravo Antonio a ricordare i tre colpi in prospettiva. Uno dei tre forse già pronto (Segovia o come si chiama). Non dimentichiamo, però, che sta andandosene Candreva. Io non mi strappo i capelli in due anni ha fatto benissimo solo il girone di andata dello scorso anno. Certo è che se GB vuole andare avanti col 4-1-4-1 ci vuole almeno un altro esterno, altrimenti se torna al 4-3-2-1 o 1-2 finale ci vogliono non uno ma due centrocampisti,…Speriamo bene. Io tenterei un blitz con Lo Spezia per Maggiore offrendo magari Verre e circa 5 milioni pagabili magari in tre anni. Sarebbe un colpo perfetto.

    • Silver credimi GP via Candreva e Damsgaard nemmeno lui si strappa i capelli, gli hanno levato un problema leggi il 4 1 4 1 come un 4 5 1 difensivamente parlando e offensivamente credo si vada verso il 3 6 1 pr lo meno sin che Manolo nn da segni di vita poi si vedrà
      GP ha poche cose che mi piacciono una di quelle sono le spaziature offensive cn due esterni di ruolo le trovavi solo alzando il pallone ora dovremmo ritrovarle palla a terra, Leris se resta e sarebbe auspicabile si può ritagliare un ruolo da 12simo uomo quello che entra e ti spacca la partita atleticamente , cmq sul perimetro esce dalle gare e nn m entusiasma spalle alla metà campo avversaria a mio avviso il ragazzo ha qualità se impara a giocare offe the ball da mezz’ala o addirittura da 6 di centrocampo nelle gare dove attacchi solo tu può farti vincere le partite nell ultimo quarto di gara lo vedo anche fare dei gol da incursore …cmq ho buone sensazioni pr la prima vedremo e pr me Vieirà e tutt altro che fuori dalle grazie dl Mister davanti la difesa nella fase di contenimento è una bestia, qualche ingenuità off the ball ma anche lui partite poi nn ne ha tante sulle spalle

  24. A meno di 24 ore dalla richiesta del Presidente Marco Lanna di calmare le voci e far sì che la mediaticità attorno alla cessione diminuisca, ecco che l’ineffabile Parodi ne approfitta per mettere dentro alle trattative anche Berlusconi.

    Si commenta da solo.

  25. Tornando alla squadra….sono curioso del centrocampo allestito in questi mesi.

    Come influirà il pacemaker (non playmaker) Villar. Sapranno gli altri a “proteggerlo” ad adottare il ritmo imposto?

    Più come nelle altri stagioni in mezzo al campo si deciderà la sorte. l` attacco sappiamo non avrà i mezzi per costruirsi le azioni….,…, forse il solo Gabbiadini col suo sinistro se entrerà in forma nei prossimi mesi,

    • Se il nome di Lemina è vero, si prospetta un centrocampo molto muscolare. Non escludo, a questo punto, un possibile 4231, dovesse mai arrivare un altro trequartista. Più che altro perché se dovessimo mai giocare con il 4312 uno tra Sabiri e Djuricic va sacrificato venendo messo mezzala, cosa che obiettivamente non mi farebbe piacere.

      Un 4231 permetterebbe di schierare sia Djuricic che Sabiri. Avendo però solo Verre e Leris (che schifo…) che possono giocare dietro le punte, servirebbe almeno un altro innesto lì dietro, se non due.

    • Osch Villar probabilmente farà la mezz’ala e nn mi stupirebbe lui Vieira e Rincon dall inizio a formare un centrocampo a 3 + Sabiri e Diurjcic da trequartisti , sempre a 5 ma cn la divisione del campo vecchia maniera per i primi 3 in fase offensiva cn i soli terzini ad allargare il campo il perno che s abassa sulla linea di difesa i centrali che s allargano , quindi 3 6 1 quando attacchi cn le mezz’ali centrali terzini perimetrali i due trequartisti che galleggiano appena dietro l unica punta , quando difendi i trequartisti presidiano il centro cn il perno le mezz’ali coprono il perimetro e si torna cn i terzini e la linea 4… Poi l immaginifico e giocare senza attaccanti di ruolo cn Sabiri e Diurjcic falso 9 uno e l altro in supporto, per i primi 60 minuti abbondanti e poi buttare dentro gl attaccanti l ultima mezz’ora pr il palla avanti e pedalare

      • Mik, scusa ma come fai a dire che Villar sarà mezzala? Ha le caratteristiche del regista e a noi serve un regista migliore di Viera, che è palesemente inadatto al ruolo. Boh, non mi convince la tua idea. Sarebbe come mettere Caputo a fare il trequartista e poi lagnarsi se non segna.

        • F è una supposizione , l impressione e che GP sia cresciuto nell idea funzionale e nn abbia più la necessità della simmetria … Ogettivamente Vieira è un atleta migliore di Villar e fisicamente decisamente più voluminoso ma leggevo di Leminà pr cui vale lo stesso discorso è probabile che sia quel corpo o quel tipo di corpo quello che vuole come terzo di difesa centrale quando attacchi, perchè quando attacchiamo e ci schieriamo nella metà campo avversaria giocheremo a 3 dubbi penso nn abbia nemmeno tu, se giochi cn 2 trequartisti ed è da vedere ? nella fase d’attacco diventano i due creator principali abassandosi a prender palla a turno e le mezz’ali fanno i secondari , i terzini allargano il campo è facile e in linea cn il calcio di GP , poi magari fa diversamente ma la nostra linea a 4 è da far venire i brividi quindi si presume che uno che stringe e accorcia il campo in fase difensiva faccia rientrare centralmente i due trequartisti e componga linea a 4 cn le mezz’ali che scivolano sull esterno difensivamente e pr inerzia siano il primo scarico quando si torna in possesso , Villar può esser l incaricato di far uscire la palla anche da mez’ala anzi probabilmente è avvantaggiato dl fatto che è lo schermo centrale ad attirare l attenzione è la gravity della posizione e dell abbitudine simmetrica , pr me la necessità d uno schermo molto fisico avrà la meglio sugl altri aspetti al meno dalle indicazioni di campo,poi Ferrari e Colley dominano centralmente e posso giocarci anchio da perno centrale, nn lo sò dicevo in base a una partita cn il besiktas e un tempo cn la reggina che sono le uniche cose che ho visto e che dato che GP le ali nn le ha mai amate pr me se nn ne ha di ruolo nn adatta nessuno a giocarci…d altra parte però dubito voglia buttare via il lavoro svolto in estate … ma c i sono anche altre letture e un tirare ad indovinare …Io giocherei senza attaccanti nel calcio d oggi a parer mio sono un lusso in campo piu di mezz ora ma è il mio immaginario e lo scrivo che lo è

  26. Ciao Furente hai proprio ragione Parodi assomiglia a un romano che conosciamo bene vuole essere sempre al centro dell’attenzione qualcuno evidentemente non ha ancora capito che se la trattativa non va in porto esserci salvati quest’anno non sarà servito proprio a niente e i giovani di prospettiva appena arrivati cambieranno subito casacca almeno che non vogliano cominciare da qualche serie inferiore era questo che volevo far capire nel paragrafo precedente.

  27. Giampaolo ce l’ha fatta: ora che non ci sono più Damsgard (partito giustamente per una cifra considerevole, viste le sue condizioni fisiche non rassicuranti) e Candreva (partito per eliminare l’altra ala e soprattutto il suo corposo stipendio) ci può riproporre il suo modulo preferito: 4-3-1-2. che lo scorso anno per poco non ci mandava in B… Quest’ anno la qualità del terzetto di centrocampo sembrerebbe migliore, con Villar , forse Lemina e Sabiri…

    • O forse Candreva ne aveva per il belino di restare in una piazza dove i tifosi avevano visto male l’aver invitato il Rovinatore al suo matrimonio, dove l’allenatore gli faceva schifo e dove il giocatore che aveva preso sotto la sua ala protettiva era appena stato ceduto, scegliendo quindi una società dove sarebbe stato al centro del progetto tecnico, dove avrebbe ricevuto più soldi (facciamocene una ragione) e dove, soprattuto, dovrebbe fare l’esterno puro.

      Mmm, no, meglio prendersela con Giampaolo. Quel brutto, cattivo Giampaolo, sissignore. Molto meglio.

  28. Ragazzi, Mik, Furente….quel che capisco io il 4231 allo stato attuale darebbe maggiori risultati anche per la carenza in attacco. Si Mik lo status quo detterebbe proprio l`impostamento col faslo 9.

    Concordo con Pier56…il centrocampo attuale sembra superiore a quello della stagione passata.

    Quest`anno non so proprio cosa aspettarmi dalla squadra. Per me potrebbe anche saltare fuori una sorpresa piacevole cioè un campionato dignitoso con un paio di belle partite.

    Tralascio l`aspetto societario, che mi procura non poca nausea nel fratempo. Leggo, che non sono l`unico…..

  29. Sbaglierò
    ma per me si sta andando verso il classico, giampaolianissimo 4-3-1-2,
    e i due indizi che fanno la prova a mio avviso sono:

    – la cessione di Candreva
    – contro la Reggina Giampaolo, per provare a scuotere i suoi,
    ha tolto Candreva e proposto il modulo a lui tanto caro,
    da capire ( almeno io devo capirlo…)
    se il trequartista sarà Sabiri o Djuricic…

    Su Candreva, senza andare a cercare chissà quali strampalate motivazioni, la faccio molto più semplice:
    i due non si prendono, sono incompatibili, sicuramente a livello…tattico, poi ovviamente non so a livello umano,
    è un matrimonio che non potrebbe funzionare,
    quindi, data la posizione di “potere” del mister inevitabile che il sacrificato sia il calciatore,
    dispiace perchè un Candreva motivato e con la testa giusta fa la differenza,
    ma piuttosto che sopportarsi tutto l’anno forse è meglio così…

  30. Personalmente aver ceduto Candreva e trovarmi Leris sulla fascia mi provoca un senso di vomito purtroppo se non vai d’accordo con l’allenatore ti devi separare ma tra i due c’è una differenza di tecnica abissale questo è quello che ad oggi dobbiamo vedere. Capitolo terzino sinistro nessuno ne parla ma sia Murru che Augello in fase difensiva sono inguardabili. Capitolo Vieira mi auguro che sia una riserva ed entri gli ultimi venti minuti se devi difendere il risultato. Credo comunque che da qui alla fine si allestica una squadra in grado di salvarsi con qualche giornata di anticipo se Caputo ripete gli undici gol dell’anno scorso e il ragazzino fa anche lui la sua parte altrimenti si provvederà (si spera) a Gennaio

  31. Allora Candreva. Ha fatto due anni con noi. Il primo mediocre con punte di tensione con l’allenatore Ranieri con il risultato che era finito in tribuna per punizione. Il secondo anno lo divido in due. Il girone di andata STREPITOSO 7 gol 10 assist un vero top player. Il girone di ritorno inizia con D’aversa e si vocifera che è voluto rientrare in ritardo dopo dalle ferie natalizie. Si inizia a giocare ed è un altro giocatore, svogliato nervoso e difatti viene anche espulso. Dopo credo 4 partite arriva GP che lo vede mezz’ala, ruolo che non sulla carta ma in campo aveva fatto in alcune occasioni anche con Ranieri poi torna laterale. Gioca sempre con risultati mediocri. Nel precampionato attuale sembra svogliato, incazzato, incupito. Forse o molto probabilmente va alla Salernitana, per me più debole della Samp e NOI piangiamo ma per carità!! Per l’amico Mik vedrai che Villar farà il regista e che Sabiri sarà la nuova mezzala stile Praet. Se giocheremo con il 4-3-1-2 avverrà solo quando sarà pronto Gabbia. Prima penso all’attuale modulo ma certo probabilmente mi sbaglierò.

    • Silver nessuno conosce il futuro, si fanno delle supposizioni … Villar è un buon calciatore e tutti lo vedete davanti la difesa ma a Roma era il portaborse di Veretouth e nn vicevera e avevano Cristante come facilitatore che faceva il terzo di difesa quando attaccavano, l idea di calcio era simile ed è uno dei motivi pr cui si spera s adatti velocemente , d altra parte da noi gli fischiano 1 contrasto su 2 e nn 1 su 4 come nella capitale deve adeguarsi a quel tipo di realtà… Qui Vieira è inviso a tutti, pr me è un calciatore più forte di Villar in prospettiva davanti la difesa pr una questione fisico atletica, diciamo che nn è adatto a far uscire la palla in fase di rilancio perchè lento di testa ma anche Ekdal ha quel problema semplicemente cn molta più esperienza e personalità si prendeva il fallo che gl arbitri gli concedevano, Vieira sempre pr un discorso fisico quel fallo è meno facile gli venga donato ma un attaccante di spalle se dietro c è Vieira nn si gira , Ekdal quella posizione nn la poteva sostenere ed infatti nn s abassava mai più di tanto … Voi avete negl occhi l interpretazione di quel ruolo classica ma il calcio è andato avanti, l inglesino sente troppa pressione ed è un limite , ma ho sentito gente che in teoria ne saprebbe tanto di calcio fargli una colpa di nn essere a coprire quando si muove off the ball pr lo scarico dl compagno, o dargli anche la colpa del cambiamento climatico … Capisco simpatie e antipatie ma i nostrip roblemi sono la linea difensiva e lo è da anni che è mediocre, gl interpreti sono sempre gli stessi e a detta di tutti gl allenatori nn sanno che giocare a 4 , l anno scorso siamo arrivati ad avere più difensori e mediani in campo che spettatori, fatemi capire sotto che incantesimo siete ? Speriamo in LeVerbe che in B era il difensore più forte per distacco e magari Gabbia che se GP lo vuole ci sarà un motivo anche se Berezinsky resta un minus senza senso a livello difensivo e su Augello è anche inutile sottolinearlo … Poi se facciamo il 65% di possesso palla nn se ne accorge nessuno ma come fai cn i piedi di Bere ,Ferrari e Colley fare il 65% ? Poi giustamente F diceva di Caputo che cn 2 palle buone a partita ha fatto 11 gol e diversi assist cosa volete di più ? pensate che pr i soldi che ci costa lui c è di meglio in giro ? ne abbiamo già schivati diversi di proiettili grazie al fatto che nn abbiamo un euro, speriamo arrivi un offerta pr Berezisky e che lo cedano così passa Ferrari o Murillo terzino altro che balle…

  32. Leggevo stamattina che il Modena vorrebbe prendersi Leris. Ma volesse il cielo.
    Leggevo anche che Caputo non sarebbe contento. So che molti qui non si strapperebbero i capelli a vederlo andare via. Ma sono altri 11 gol e 7 assist da sostituire degnamente. E non vedo occasioni sul mercato come fu lo stesso Caputo alla fine della sessione precedente.

    So di essere il solo a pensarlo: ma la perdita di Caputo sarebbe pesantissima.

  33. Dati oggettivi: Candreva 7gol e 11 passaggi che hanno fruttato dei gol Caputo 11 gol e 7 passaggi determinanti vediamo se i sostituti sapranno fare meglio ovviamente tutti ci auguriamo di si.

  34. Oddio Furente
    Caputo un’occasione…parliamone!
    Forse lo è stata si…ma per il Sassuolo!
    Secondo me stanno festeggiando ancora adesso,
    vendere un 35enne a 4 milioni è un’opera d’arte, un capolavoro!
    Di contro per noi è stato un autentico bagno di sangue ( parlo da un punto di vista economico…),
    l’ultima chicca del parassita romano che a poche ore dalla chiusura del mercato,
    dopo gli innumerevoli due di picche ricevuti,
    ha dovuto calarsi le braghe di fronte a Carnevali & C.
    A me Caputo non è proprio piaciuto ( rima non voluta )
    anche se mi rendo conto che i numeri riportati da Furente mi danno torto…apprendo che non sarebbe contento?
    Vedrò di farmene una ragione se se ne vuole andare,
    ho la sensazione che, virando Giampaolo sul 4-3-1-2,
    per lui gli spazi potrebbero ridursi,
    certo che in caso di partenza del buon Ciccio bisognerebbe attivarsi per comprare un’altra punta,
    e qui mi ritorna in mente…Bonazzoli,
    era proprio necessario (s)venderlo per due spicci?

    • Occasione nel senso di prendere il miglior giocatore possibile al minor prezzo possibile. Saltato Petagna, saltato Keita, quello c’era e nel rapporto costi/benefici sì, è stato un’occasione.

      Non ne vedo altre possibili sul mercato al momento attuale. L’unico svincolato di lusso credo si sia appena accasato alla Roma (Belotti, che a me nemmeno piace). Keita andrà in Spagna. Attaccanti di peso di squadre di prima fascia che possano volersi giocare la loro occasione con noi non ne vedo.

    • Quanto a Bonazzoli a leggere le sue dichiarazioni una volta ceduto non voleva restare. Il rapporto con la piazza si era deteriorato a settembre 2020.

  35. Quanto a Bonazzoli a leggere le sue dichiarazioni una volta ceduto non voleva restare. Il rapporto con la piazza si era deteriorato a settembre 2020.

  36. Senza polemica poi ognuno la pensi come vuole nonostante i 4 milioni che sono uno sproposito per un giocatore ormai datato gli undici gol sono valsi la permanenza in serie A ed evitato il fallimento. p.s. quando sei con l’acqua alla gola e tutti ormai lo sanno diventi succube del mercato.

  37. Considerato quanto siano gonfiati i prezzi di mercato oggi Caputo a 4 milioni è un prezzo normale. Attenzione, non dico che sia un prezzo giusto. Ma normale per l’attuale situazione del calciomercato. Ed era pur sempre un giocatore che veniva da tre stagioni di fila in doppia cifra in serie A. L’attuale annata lo ha svalutato, come ha svalutato chiunque nella Samp. Ma sul momento fui felice di prenderlo.

    Il problema è: se parte lui (e comunque non rientrerai MAI dei soldi spesi) chi prendi con 4-5 Milioni sul mercato attuale? Quale prima punta puoi convincere a venire alla Sampdoria per la stessa cifra, per un ingaggio simile e sperare che possa effettivamente fare la differenza, segnando quei 10-15 gol che facciano la differenza tra salvezza e retrocessione.

    Puoi guardare all’estero, ma anche lì auguri a trovare un “lukaku” dei poveri.

Lascia un commento

Powered by themekiller.com