ARRIVA FAGGIANO. IL MERCATO E’ NELLE SUE MANI

61

Dopo una trattativa lunghissima, da ieri sera Daniele Faggiano è ufficialmente il nuovo direttore sportivo della Sampdoria. Cambia il ruolo di Carlo Osti, che diventa il responsabile dell’area tecnica. Il comunicato ufficiale della Sampdoria ha annunciato l’arrivo del nuovo direttore sportivo. Faggiano si lega ai colori blucerchiati fino al 30 giugno 2023.

Il nuovo Ds ricompone dunque la coppia con D’Aversa. Faggiano e il Mister avevano già lavorato insieme a Parma con ottimi risultati, allestendo la squadra che in pochi anni era riuscita a tornare in serie A.

La caduta libera del Parma, lo scorso anno, ha coinciso con l’addio di Faggiano. L’idea del jocker preziosi era quella di riformare la coppia parmigiana in maglia bibina. Faggiano passò al genoa (forse anche per assonanza di nomi). D’Aversa per motivi che non sono stati mai spiegati non lo seguì, nonostante il pressing di preziosi che ripiegò su Rolando Maran (con esiti funesti). Ma la stessa avventura di Faggiano durò solo pochi mesi al genoa, da giugno a novembre del 2020.
Il Viperetta è riuscito a realizzare il progetto tecnico che avevano in mente la scorsa estate i bibini. Insieme a D’Aversa, Faggiano lavorerà in queste settimane sul mercato per allestire una rosa dignitosa per il prossimo campionato.

In questo momento è tutto fermo per la Sampdoria, in entrata e in uscita. A meno di un mese dall’inizio del campionato vedremo le mosse del nuovo direttore sportivo, per ora la squadra è un cantiere aperto.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

61 commenti

  1. Personalmente non avrei voluto Faggiano. Quando l’ho sentito parlare al tempo del Genoa non mi aveva colpito…Sicuramente avrà delle qualità altrimenti non lo avrebbero aspettato tanto. Speriamo che riesca a piazzare gli esuberi e non segua la strada dei prestiti come fatto lo scorso anno. Per quanto riguarda l’allenatore sono molto contento che ha scelto, almeno sembra, la 4-2-3-1 di Sinisa. Lo scorso anno per me era perfetta. Ora vediamo chi venderanno dei giocatori base. Personalmente per un offerta importante cederei Damsgaard purchè la finiscano lì. A mio giudizio i tre giocatori incedibili dovrebbero essere: Thorby, Colley e Gabbiadini. Sperimao bene.

    • PassavoPerCaso -

      Confesso di non essere il piu’ grande supporter del 4-2-3-1, ma se funziona e si adatta bene alla rosa perche’ no. Io ho l’impressione che FQ27 abbia bisogna di giocatori vicini, e nel 4-2-3-1 questo non accade. Il che mi fa dire: se giochiamo 4-2-3-1 FQ finisce in panchina e entra in corsa.
      Vedremo come va a finire.

      Concordo su Thorsby e Gabbia, meno su Colley.

  2. Io invece penso che Faggiano sia una buona scelta.Sa fare bei colpi di mercato e piazza bene chi deve essere ceduto.Thorsby vorrei rimanesse .Belle finalmente le maglie con il blucerchiato anche sulla schiena.

  3. Considerazioni sparse, personalmente credo che un DS. sia forte se ha alle spalle una società solida dopodiché tra quelli di serie A la differenza è minimale. Esuberi, qui lo sappiamo tutti liberarsi di giocatori inadatti alla categoria come Leris Lagumina Bonazzoli per altri motivi e forse Caprari non è facile un po’per scarsa liquidità un po’ perché anche altre società conoscono il reale valore dei suddetti. È importante monetizzare per coprire il passivo di bilancio dovuto anche a scelte frettolose dell’ultimo momento e a un proprietario che deve mettere il becco su tutto e che con le sue manie di protagonismo ha reso la Samp la zimbella di tutti. Chi provare a cedere? Concordo con Silverfox i tre da lui citati sono la spina dorsale della squadra quindi a mio modesto parere il ragazzino che sicuramente o quasi acquisterà in futuro maggior valore ( purtroppo) potrebbe far si di non dover smembrare l’ossatura maggiore della squadra. Qui termino altrimenti Mik mi accusa di plagio. Ovviamente con un sorriso.

    • Plagiatore seriale ecco quello che sei…ma di Silver ,Luigi ma cosa dicono da quelle parti di Fede che come calciatore è sotto gl occhi di tutti che ha grande potenziale , davvero sembra che lo scambieremmo anche pr un piatto di lenticchie che ha sto ragzzo che nn va ?

    • Ciao Luigi, la Samp é zimbella solo per chi insiste nel vederla tale.
      Non so tu, ma io non ho alcun complesso di inferiorità.
      É una società che lavora come le altre, coi suoi professionisti, eccetera.
      Sette anni di zimbellagine e l’altro ieri ho riso di Torino e Fiorentina. Così, tanto per dirne una.
      Ma.anche se fosse…. mi chiedo quanto gliene freghi ai tifosi della altre squadre di cosa io possa pensare della loro. Non credo ci perdano il sonno.

  4. PassavoPerCaso -

    Il Fagiano non e’ ancora atterrato sulla sedia e c’e’ gia’ che l’impallina.
    Ma non sono prevenuti, no.

    Il compito non e’ facile: vendere senza sevndere e senza smembrare, in periodo di vacche magre (quando eventualmente sarebbe piu’ facile dover comprare).
    Vediamo come se la cavera’, e come andra’ la coabitazione con Osti.

    P.S. Ma Pitta dov’e’ finito?

  5. Ciao Mik rispondo sul piatto di lenticchie ovvero la valutazione di un giocatore non la fa soltanto il potenziale tecnico ma anche il valore della società in cui gioca e l’ingaggio, prova a pensare se il ragazzo fosse ceduto dal Milan o la Juventus a un Bayer o altre squadre di tale lignaggio davvero avrebbe lo stesso prezzo di mercato? Per il resto aspettiamo,è ancora troppo presto, il mercato è statico e come sempre tanti movimenti arriveranno gli ultimi giorni almeno questo è quello che è sempre avvenuto. Tanti nomi che si leggono sono buttati li dai procuratori per fare vetrina ai loro assistiti la cosa più importante è non acquistare chi non ha più nulla da chiedere al calcio ma abbia motivazioni per provare ad emergere. A volte la coesione del gruppo va a colmare un piccolo gap tecnico. Ora passo e chiudo con un salutone.

    • Pensavo ci fossero problemi fuoricampo a sto punto,l ingaggio alto ma la tipologia di calciatore è di quelle rare valeva la pena pagarlo ,il prestito al Toro io l avevo letto come un opportunità pr arrivare ad un win win cn Keità,ma dato che nn si è concretizzata pensavo ci avrebbero puntato forte a costo di sacrificare Manolo,ma anche il fatto che ci pensa la solita neo promossa e basta ? mi da pensare che magari ci son altri problemi se no pr me è un mistero che un calciatore così venga ignorato da 19 squadre su 20 della nostra serie A

  6. Quest‘ anno a differenza delle stagioni passate sono del parere che il mercato influirà minimamente sull‘ esito finale. Ci salveremo senza grandi patemi….niente di più.

    Mi manca un pò il thrill

  7. In una società di polli ci serviva giusto un Faggiano. Scherzi a parte lo aspettano due compiti non facili. Cedere gli esuberi in un mercato bloccato e ripianare un buco di 26 milioni di bilancio senza indebolire troppo la rosa.

    Dei due compiti il primo è quello peggiore. Se cedere un giocatore forte è qualcosa che tutti sanno fare (anche se pochi sono quelli che sanno cederli bene) meno facile è piazzare i tanti ravatti della rosa.

  8. Il capitolo più importante delle ultimi anni ci aspetterà con la cessione della società. Questo sarà il nostro vero campionato

        • Nn ci sono news Osch hanno annunciato il main sponsor … nn ci si fa caso perchè era già uno dei partner commerciali ma quando c è fumo da qualche parte c è anche il fuoco…qui c è un movento un arma dl delitto speriamo presto anche il corpo pr la miseria

          • Osch dimenticavo quello che ha parlato di main sponsor che è vice presidente ma anche il CEO della controllante della banca ( diciamo che rappresenta la proprietà che è la sua famiglia ) esattamente un anno fa intervistato da Forbes ha dichiarato d esser un tifoso della Juventus ( uno dei pochi per cui e legittimo ),poi ha aggiunto e della Sampdoria …

  9. Molto bene!! Grazie Mik per gli indizi. Ho approfondito e ho identificato il potenziale compratore.
    Se le rose fioriranno, direi che finanziariamente dovremmo essere in una botte di ferro!!
    E con le finanze a posto, le soddisfazioni arriveranno presto.
    Sono sempre più ottimista!!

    • Anto…in realtà quelli che potrebbero comprare sono tanti più che altro a me sembra ci sia una sponda,un po’come quando un costruttore a un suo vettore di credito pr il finanziamento di chi compra … La sensazione e che sia stato individuato un percorso cn più opzioni come già detto se c è il prezzo c è anche chi compra ,ma se tu trovi una sponda pr finanziare l aquisto puoi decisamente ottenere di più ,il problema era trovare chi vedeva una possibile speculazione nl finanziare un operazione dove c è un debito corposo … Se c è chi ti fa un estensione della linea di credito puoi anche pensare ad un rateo più alto cn minor margine d utile se prevede una minor esposizione iniziale e la possibilità d investire pr aumentare l utile invece che pr consolidare il patrimonio,ovvero se uno ha 50 milioni invece che darli pr subentrare paga 5 M l anno di rata e invece che darli pr l aquisto l investe in qualcosa che produca reddito (tipo stadio o player trading ) aquisisce la proprietà attraverso il credito che si somma al debito e invece che pagare 10M l anno paga 15M ,se nn paga la rata perde i 50 investiti e il creditore si prende tutto …Credo che lo scenario più verosimile sia questo se chi fa la copertura finanziaria sia disponibile all eventualità di diventare proprietario d una squadra di calcio che poi è quello che è successo cl Milan quando la sponda di cui parliamo è intervenuta come garante pr alcune operazioni di mercato dei Milanesi pretenziosette rispetto all indebitamento che avrebbe consigliato più miti ambizioni…

  10. Beati voi che vi date all’ottimismo. Io crederò alla fine del regno del terrore del galuscio romano solo quando lo vedrà.

  11. Non parlate più di vendita della Samp, per favore. Il nano la venderà solo se sarà costretto dai tribunali e se così sarà ne parleremo non prima di 2/3 anni. Se dipendesse da lui non la venderebbe mai! Ma dove trova oltre un milione di stipendio l’anno più tutti gli onori di essere presidente di una squadra di calcio di serie A? L’unica cosa che possiamo dire a suo favore è che la gestione della squadra da un tipo come lui me l’aspettavo ancora decisamente peggiore. Siamo in serie A e non abbiamo giocatori in prestito…basta guardare l’altra sponda del bisagno per capire. Aspettiamo questi 2/3 anni e speriamo in un successore degno.

    • PassavoPerCaso -

      Da quanto e’ dato sapere con 100mln (forse adesso anche meno) la Samp passa di mano. Del resto mica vivra’ ancora 100 anni.

      Possiamo solo sperare di cambiare e di cambiare in meglio. Non dimentichiamoci che al peggio non c’e’ mai fine…

  12. 100 milioni più debiti per la SAMPDORIA non li darà mai nessuno!
    Mi accodo a Furente e Silverfox,
    per me il romanaccio è più in sella che mai!
    Anzi, forse non è mai stato tanto in sella come in questo periodo!
    Poteva “scalzarlo” l’affare Obiang, l’avessero condannato non sarebbe potuto rimanere, ma ora…
    Con Vialli diventato ormai una sorta di eroe nazionale e all’apparenza felice ed appagato del ruolo che sta ricoprendo, con la storia dei concordati fallimentari che come aveva ipotizzato Michieli ( alla fine probabilmente il più serio tra i giornalisti locali ) NON avranno alcuna ripercussione sulla società blucerchiata se non in tempi medio/lunghi, con la storia del Covid che ha ulteriormente silenziato tifoseria e ambiente e messo economicamente ancor più in difficoltà TUTTE LE SOCIETA’ ( mal comune mezzo gaudio…) il nostro amato è destinato a durare ancora per un bel pò…

    • PassavoPerCaso -

      A onor del vero credo che la richiesta fosse 100mln debiti compresi (non 100 + debiti). Ma potrei sbagliarmi.
      Proprio considerando la situazione attuale dei bilanci di tutte le squadre potrebbe accontentarsi anche di meno. Per qualcuno che ha liquidita’ questo e’ un momento fantastico per fare acquisti. Non solo nel mondo del calcio.

  13. Eh purtroppo per il cambiamento a breve termine anch io sono pessimista….
    Penso che adesso paradossalmente nessuno comprerà, c‘é troppo pessimismo in giro. Paradossalmente perché come scrivere PPC le occasioni sarebbero ghiotte come poche volte

  14. Cari ragazzi un po’ pessimisti……. anch’io vi voglio dare un indizio. Guardate in cosa è specializzato il nostro sponsor e capirete cosa può succedere senza aspettare i tempi lunghi dei concordati.

  15. gestione di portafogli di crediti deteriorati…resto pessimista ahahah ma speriamo tu abbia ragione, del resto visto che ci hai chiamato ragazzi hai la vista lunga

  16. Caro SoloDoria, magari ci vedessi lungo……. Sono miope!! il mio ottimismo è dato dall’ analisi e dall’ evoluzione dei fatti. Poi magari non succede ma la strada può essere quella di voler rilevare i crediti deteriorati dai firmatari dei concordati e con questi crediti in mano, gestire anche la pratica Samp ad essi legata. Penso perciò che la scelta dello sponsor non sia casuale.
    Ciao.

    • Anto : I crediti della Holding e relative procedure sono una cosa,la cessione della Samp un altra e una delle cose esatte riportate che poi sono state piegate alle varie interpretazioni,ma nn c è molto d’interpretabile…Provo a farmi capire ma è un po’tecnico…solo il consenso dei creditori dl via libera all omologa dei concordati al momento hanno passato il vaglio dell amissibilità e l ottimismo di Vidal è ragionevole perchè sovrastima il valore del bene che a noi interessa che nn va dimenticato che sono due esercizi che in perdita in un mercato attualmente in contrazione cn un aria di pessimismo che aleggia, il concordato fa perno sul trust che garantisce una cifra (x) le pratiche sono due ma per semplificare riuniamolo… Il trust a cosa serve ? Sin che nn c è l omologa a niente perchè il bene è esposto al credito ,nl caso com è probabile venga sottoscritta (undersigned )il bene viene schermato pr numero (y) anni ,in cui si ha il tempo di riscattare il bene ad una cifra concordata ,questo può avvenire tramite la cessione dl bene a patto che la cifra nn sia inferiore a (x) o tramite finanza esterna ovvero vinci al super enalotto ( in quel caso mantieni la proprietà ),in pratica serve pr scorporare il debito… Ora veniamo al debito o credito dipende da dove s osserva la cosa, nn è organico ovvero solo una parte sono denari prestati da restituire o forse forniture o simili,la cifra dovuta è largamente composta da tributi nn versati e varie penali pr i mancati pagamenti morale quello reale cn passaggio di denaro è cn ogni probabilità inferiore al meno d un 20% alla cifra che si propone di restituire l esecutato con la sua proposta di concordato per tanto l ottimismo che verrà omologato,d altra parte chi tratta questo genere di cose ha parametri che possono divergere dipende anche come sono venuti in possesso dl credito e quanto eventualmente gli è costato , in che pacchetto e come è costituito…recap la cifra (x) è il valore per riscattare il bene ! Ora questo bene fattura tanto ma il patrimonio solido è pari a un decimo dl suo debito quindi vale pr l utile che può produrre nn pr valore assoluto e come è noto quando una società è esposta la legge prevede che venga tutelato il creditore,se no tutti farebbero AD un senza tetto liquidandolo in Tavernello e lasciando fallire le società diventate radioattive cn indebitamenti che hanno varcato la soglia dl nn ritorno della sostenibilità…Recap la Samp nn ha un valore ogettivo di mercato che se nn è a zero a pari di zero e addirittura sotto quella soglia, ne ha uno sogettivo in base all impulso dell investimento , il ragionamento è meglio aver una ferrari in garage da pagare 500 euro al mese o una Panda ? nessuna delle due e tua sin che nn finisci di pagare ma se ad esempio decidi d affittarla pr ricavarne un reddito cosa preferiresti avere ? qui è la stessa cosa al momento hai una 500 ma è stata una scelta dovuta al fatto che nn cera la liquidità …Qui entra in ballo chi la ha e prima ragione in termine d interesse e nn di capitale nl nostro caso potrebbero essere degl azionisti del nostro nuovo sponsor ,ma può far gola a chiunque possa tenere la corda pr entrambi i capi ,il problema e il prezzo se nn passa di mano vuol dire che ancora nn c è ma attenzione più passa il tempo e meno vale, al di là di tutto il solo fatto ci sia una data di scadenza ridimensione il tempo a disposizione… spero sia comprensibile

  17. Se il nostro sponsor rileva tutti i crediti prima dell’ omologa e accetta il concordato dovrebbe andare come dici tu ma se dopo aver rilevato tutti i crediti non accetta il concordato e chiede il fallimento? Che succede?
    Per me se rileva tutti i crediti tiene per le palle il nostro presidente e se lo minaccia di chiedere il fallimento lui deve dargli la Samp. Chi tratta NPL non è un Santo, per cui ci si può aspettare anche questo.

    • Questo è uno scenario dove c è un aquisizione ostile e la Samp sarebbe un benefit secondario ,fa parte delle ipotesi ma strutturata in modo diverso e cn una finalità diversa ,il patrimonio immobiliare è interessante cn liquidità in quel caso aquisire il credito puntando che costi di meno che il patrimonio è una strategia win win dove si vince in entrambi i casi, infatti la disposizione che nl caso termini il tempo, passino direttamente le proprietà in solido e nn il loro ricavato alla vendita, ai detentori dl credito lascia anche questa strategia sul tavolo…Ma questo è un mare dove nuota chi lavora sul patrimonio le Banche come prima opzione hanno fare soldi cn i soldi al minor rischio possibile, nn fare impresa ma quelle private hanno azionisti che fanno anche impresa, quindi nn si può escludere niente… Diciamo che però è più una strategia da una bettaglia in una guerra che pr un intero conflitto…

  18. Io non sono molto ferrato ma chiedo, i due soggetti non potrebbero poi trovare un accordo del tipo io rilevo i tuoi debiti, li cancello o te li dilaziono permettendoti la sopravvivenza e tu mi paghi cedendomi la Samp? Poi io dopo forse me la tengo oppure trovo a chi darla.

    • I debiti della Holding e quelli della Samp sono cose separate in questo Ferrero ha detto il vero, la Samp ha una fase creditoria ancora sostenibile dl suo fatturato : morale i debiti della Samp sono un credito DELUXE a 7 stelle cn vista mare pr chi li detiene ,chiaramente la società vale di meno perchè va sotratta la sostenibilità dl fatturato, ma al momento i nostri debiti valgono più dl debito stesso ( lo so’che è paradossale da concepire ma è come avere un inquilino per un immobile che ti paga l affitto puntuale e felice di farlo e tu cn quei soldi paghi il mutuo nn solo a quello ma di altri due immobili e ti rimane anche qualcosa pr l aperitivo , metti che uno viene e ti offre il valore dell immobile di mercato tu accetteresti ? è un po’ il discorso se è meglio la gallina oggi che l uovo domani e dopodomani e a seguire…Ma la gallina nn è l immobile ma l inquilino)Pr quello facevo l ipotesi che prevedeva il tenere i due capi della corda ma è una cosa che riguarda solo la Samp e chi se ne frega di cosa fa l ex proprietario cn quello che gli rimane e se è contento , credo siamo tutti d accordo che se nn fosse costretto nn la cederebbe e a maggior ragione adesso che ha capito che nn è nemmeno male come dirigente sportivo sicuramente gli riesce meglio che far l imprenditore,ma il Palermo è un grosso business probabilmente anche superiore alla Samp potenzialmente e cn il vantaggio di partire quasi da zero…Ma tornando alla Samp chi meglio del suo proprietario può strutturare il suo debito ? pensa se riuscisse ad aver un debito verso se stesso e se potesse costruire patrimonio solido e nn volatile cn lo stesso cn il risultato d incrementare il fatturato e l interesse portato dagl investimenti ? Chiaro che è una visione moderna sul lungo periodo che prevede espansione dl Brand che passa da un marketing alieno al nostro calcio,cn piattaforme di apertura al coinvolgimento dei tifosi all impresa quindi nn come clientela ma come partener ? Pensa se ci fosse da rilevare il cartellino d un calciatore (un asset) e facessero partecipare la tifoseria permettendogli di rilevare una quota dl cartellino ed aver degl utili se ne derivano ? Il problema oggi è fr capire che sono società a fine di lucro e nn delle onlus , ma d altra parte i tifosi sono il consumatore dl bene specifico e nn quello generale e pr tanto vanno tenuti in considerazione in modo diverso,la strada e la partecipazione e quello che diversifica l esperienza , il tifoso è un bene di tutt altro spessore rispetto allo spettatore pr la singola realtà,se pensano di trattarli nello stesso modo come adesso nn c è margine di crescita se nn quella fisiologica dl subprodotto …Diciamo che il brandsonoro fa presagire che in quegl uffici potrebbe esserci qualche d uno che può ragionare in questo modo più facilmente che in altri,se si mettono li e fanno lista dei pro e dei contro se ci sono le condizioni, per loro una squadra di calcio può essere un asset strategico rilevante e basso rischio meglio se in forma indiertta …

  19. Ad oggi faccio fatica ad essere positivo e mi spiego meglio: abbiamo quattro o cinque ravatti che anche Faggiano faticherà a vendere se non per due spiccioli e senza obblighi di riscatto quindi il prossimo anno te li ritroverai di nuovo a casa , la rosa attuale è di circa trentaquattro giocatori con stipendi medio alti il debito è di circa trenta milioni soldi dalle TV sempre meno proprietario che ovunque è pieno di puffi tirate voi le somme. Dimenticavo continua a fare figure da cioccolataio in TV e di rimando le fa fare anche ai nostri colori. È meglio che non aggiunga altro.

    • i brutti contratti li abbiamo e forse sono anche di più di 4/5 ma li hanno anche gl altri e nn tutti hanno un Damsgaard cn cui anullarli quindi stiamo messi meglio di tanti altri e da vedere cosa succederà ? chiaro che se ti tieni i contratti brutti e magari ne prendi altri peggiori in cambio di quelli buoni ci farebbe diventare tutti negativi,ma l opportunità di venirne fuori discretamente c è quindi come sempre bisognerà aspettare la fine dl mercato pr capire se hai fatto bene o no… io ho il terrore che possano assorbire quello di Cutrone che cn quello di Pinamonti sono i due peggiori in circolazione nn c entra niente cn il valore assoluto dei ragazzi ma guadagnano il doppio di Fabio pr capirci o quasi,hanno stipendi di gente che ti deve garantire 10/12 punti da soli cioè vali 60 ne fai 70 e vai in europa,pr capire l unità di misura…

  20. Chi sarà la classica mattonella di Jenga a far crollare il blocco mercato?
    Penso che solo la cessione di Damsgaard potrà muovere il mercato significativamente. Un`indizio l ha dato Quaglia dicendo che sarebbe un vantaggio partire con una rosa con pocchissimi ritocchi. Si asseconda la politica societaria…

    D`Aversa nelle prime mosse, nelle interviste fatte è sembrato molto realista e pragmatico. Sarò curioso come costruirà l`assetto difensivio e di centrocampo

  21. Ecco…D’Aversa…
    Io spero che tu abbia ragione Osch, che il nostro neo mister desideri proseguire sul solco tracciato da Ranieri e non voglia troppo stravolgere un assetto di gioco che ha portato risultati forse addirittura superiori rispetto al reale valore dell’organico…
    Però…qua e là…mi pare quasi di scorgere un D’Aversa bellicoso, che forse vuole togliersi l’etichetta di catenacciaro e di anti esteta del gioco del calcio e sia invogliato a voler proporre qualcosa di nuovo…
    Leggevo di Depaoli, che ha dichiarato che con D’Aversa sta sperimentando la costruzione a partire dal basso, per lui una novità assoluta…e sinceramente una novità anche per il sottoscritto…
    Sarò retrogrado, sarò all’antica ma spero di non vedere quella ragnatela infinita di passaggi tra portieri e difensori…
    Continuo poi a leggere di nomi nuovi sempre e solo per l’attacco, che continuo a reputare invece il reparto meglio attrezzato, mi auguro davvero che non si voglia alla fin fine virare su un 4-3-3 che costringerebbe o a rivoluzionare per l’appunto l’intero attacco o, e sarebbe anche peggio, adattare chi abbiamo già in rosa a ruoli non a loro congeniali…

  22. A me devo dire che mi è sempre piaciuta la costruzione dal basso che gli olandesi negli anni settanta cercavano già di farlo.

    Non mi mettete in croce ma con la rosa che ci troviamo ho l‘ impressione che avremmo già una squadra da 10-12 posto e l‘ attacco lo vedo come te, caro El. D‘ Aversa poi ci farà vedere o anche no se puo tirarci fuori qualcosa. Resto del parere che nella prossima stagione non ci vorrà molto per salvarci con anticipo.

  23. Nel mentre Di MArzio dà per fatto Thorsby al Watford. Se le cifre sono quelle venute fuori qualche tempo fa perdiamo un eccellente centrocampista per una plusvalenza di circa cinque milioni e mezzo (sei milioni, a cui credo sia bene togliere i costi di ingaggio). Insomma, il Faggiano dimostra di trovarsi a suo agio in mezzo ai polli.

    Ma va tutto bene no? Lo sostituiremo: il tempo di cedere anche Damsgaard.

  24. Eviterei i giudizi sull’ allenatore. Lasciamolo lavorare e poi vedremo. Se il modulo sarà il 4-2-3-1 sarei contento. Ranieri ha fatto tutti i moduli tranne quello che , per me era il più adatto con Candreva e Keità nei tre dietro il capitano. Per Thorsby sono furioso cederlo per un pezzo di pane è vergognoso. Possibile che altri cedono a cifre elevatissime vedi Romero ma anche l’Uzbeco dei bibini. Spero solo non sia vero!!!!

  25. Finito lo scorso campionato l avevamo già sentenziato che i calciatori da cui avrebbero tirato fuori i denari per il bilancio erano i migliori della stagione precedente, se riusciamo a salvare e mantenere in rosa Augello io sarei già più che sodisfatto…. Aspetti generali ,interessante il passaggio dell intervista di D’Aversa dove parlando di gruppo squadra dice anche ” i miei magazzinieri” è uno che ragiona in forma organica e funzionale parla di assumersi la responsabilità del far bene le piccole cose per fare grandi cose,c è ambizione di fare meglio rispetto le aspettative e anche la strategia per farlo,un intervista tutt altro che banale poi vedremo se i risultati del lavoro sarnno all altezza delle sue aspettative e se non lo sono che cambiamenti apporterà per migliorare,da queste due cose vedremo e potremo misurare l allenatore, lo dico prima che cominci m aspetto molto perchè riconosco grandi qualità (che esternamente nn avevo percepito quando era nostro avversario)…Personalmente credo che in un calcio molto tattico cn squadre corte e compatto i trequartisti siano utili come una forchetta per mangiar minestra e una sola sia già di troppo figuratevi 3 ? Come nn mi sono mai piaciute le squadre cn 4 attaccanti in contemporanea perchè le spaziature sono un disastro ,preferisco un calcio di transizione dove i calciatori debbano interpretare gli spazi senza la palla e nn viceversa,pr il fatto che 19 squadre su 20 giocano a zona … Per quel che riguarda la costruzione dal basso che un tempo i miei allenatori chiamavano impostare (stessa identica cosa solo chiamata in modo diverso ) nn ha solo lo scopo di spostare il 50% di possibilità di restuire la palla all avversario immediamante ad una percentuale inferiore, ma anche di abassare il suo possesso palla e quindi incidere sul suo pace (quante azioni costrusce in una partita )e va incidere su diversi aspetti, il più rilevante e quello dei falli laterali , le touche tipo rugby dovrebbero venire eliminate se nn nl caso sei in proiezione offensiva e puoi servire la palla in area di rigore… Credo che la Samp abbia la possibilità più unica che rara di giocare cn 2 creator e 2 mega creator quindi 4 fonti di gioco molto varie tra loro e cn caratteristiche ben assortite se così sarà faccio gol anch io contro la zona quindi state tranquilli basta nn marcarsi da soli e gol ne fai senza problemi,la cosa complessa e come farli convivere e nn pagarli difensivamente ?

  26. Io dico solo questo. Thorsby venduto a 6 milioni è regalato. Se vendiamo uno dei giocatori migliori che abbiamo per quella cifra siamo dei polli. Poi sicuramente ne spenderemo di più per trovarne uno meno bravo di lui, che tra l’ altro si trova benissimo e vorrebbe restare.
    Io aspetterei l’ asta su Damsgaard che andrà volentieri in un top club e mi terrei ben stretto Torsby.

    • PassavoPerCaso -

      Sei milioni sembra un prezzo di sconto anche a me. Vero che i prezzi sono tutti fortemente deflazionati, perche’ soldi per comprare non ce li ha nessuno, ma a sei lo tenevo.
      Come avevo detto un po’ di tempo fa, minimo quindici, se no resta.

      Quanto al vorrebbe restare, questo tipo di dichiarazioni mi lasciano sempre un alone di sospetto. Dire “amo la samp, voglio restare” non costa nulla, fa contenti i tifosi e, se si parte, fa sembrare quello venduto “controvoglia” se si resta “e’ restato per attaccamento ai colori”.
      Io credo al “voglio restare” solo quando uno rifiuta un’offerta allettante (tipo FQ27). Anche perche’ ricordiamoci che nessuno puo’ obbligare Morten a lasciare.

    • Sfondi una porta aperta,Morten Antonio è un calciatore tridimensionale dinamico e grazie a queste doti può interpretare ruoli diversi ma mantenendo in buona sostanza gli stessi compiti,ma il valore di mercato è quello per produrre lo stesso plusvalore Audero dovrebbe venir ceduto al suo 4 anno di contratto attivo ancora alla cifra che è stato pagato (20 milioni e ha 4 ammortamenti a bilancio) pr nn parlare di Jancto dove c è una clausola a favore dell Udinese dove addirittura dovresti venderlo a più di quello che l hai pagato ancora adesso solo pr fare minusvalore…Il punto e che Throsby dovrebbe essere incedibile pr motivi di campo ma il valore di mercato è quello e nessuno ti paga in questo momento oltre quella soglia dato che in pratica c è di tutto e di più sul mercato…Quello che spaventa è l insistenza con cui ci danno su Cutrone che parliamoci chiaro e Top 2 contratti peggiori che puoi portare a casa ,cn Damsgaard sistemi il bilancio gl altri movimenti li devi finanziare e se si guarda al campo questa e una squadra che ha bisogno di rinforzare o puntellare difesa e centrocampo,ogettivamente l attacco sulla carta e dove hai meno bisogno d intervenire …Cutrone se non ti fa la differenza pr restare nella categoria o andare in Europa pr il momento è un calciatore che nn dovrebbe stare nemmeno nella stessa frase cn la Samp ,stesso discorso di Throsby dal punto di vista dei valori dei cartellini vale per Colley ti offrono d andarci in pari,quando i calciatori sono considerati di complemento è questo il valore di mercato quello che sono costati o quello che costeranno cn cifre pari o poco superiori al 20% che è considerato già un equa buon uscita pr il club che cede il cartellino…. vedremo cosa succede ?

    • Anche per me, 6 per Thorsby sono un insulto al suo rendimento. L’averlo preso a zero smorza le nostre pretese? Boh.

      • Il suo rendimento verrà valorizzato dl suo agente pr l ingaggio Sentinel, ha poco a che vedere cl suo valore di cartellino : se l avessi perso a 4 milioni ti ofrirebbero 10 se fossero interessati ,giusto o sbagliato funziona così … Nn ci sono vie di mezzo , lui ha mercato pr l ottimo rapporto qualità prezzo se chiedi di più te lo tieni fino alla scadenza perchè nn avessero altri progetti pr il calciatore la procura avrebbe già bussato alla porta pr rinnovare pr un anno in più e aumentare lo stipendio

  27. Caro Antonio hai tutte le ragioni del mondo ma il problema principale è che noi ragioniamo con il cuore qualche altro con il portafoglio quindi se riesce a vendere mezza squadra pur di fare cassa stai pur certo che non si farà troppi scrupoli ma questo lo sappiamo tutti. Capitolo allenatore: calma perchè le parole sono belle ma i fatti a volte non corrispondono alla lingua, ovviamente tutti contenti se si riuscirà a fare un calcio migliore ma ad oggi parlare di rosa è utopistico per i motivi elencati precedentemente. Qualora rimanga quella attuale( indicativamente) mi associo a chi mi ha preceduto dovremo disputare un campionato tra il decimo e il dodicesimo posto e di questi tempi sarebbe già un’ottimo risultato. Tralasciamo concordati e quant’altro altrimenti non ne usciamo più.

    • Temo Luigi abbia ragione ,c è una tendenza piuttosto significativa della proprietà ad andar all-in a vanvera ,chiaramente la regola che è meglio aver culo che esser bravi è valida ma è anche vero che sul lungo periodo è una strategia che se ti va bene resti dov eri e quando va male sei fregato… Di positivo e che rispetto al passato c è un altra mano ancora a potersi alzare pr dare voto contrario quando al tizio vien voglia di seguire i consigli degl amici suoi…piccolo recap in questo senso i migliori colpi di mercato dl era residente pr rendimento in proporzione qualità/prezzo ? scoprireste che i cartellini costavano poco molto poco a volte a me delle plusvalenze da tifoso nn frega na pippa,quello che guardo è al rendimento e quello è giusto che lo paghi quando è il momento…Quindi Fabio preso dl Toro a un paio di milioni stesso discorso pr Ekdal l anno passato Candreava pr meno di 3 milioni,Throsby parametro zero Augello 4 milioni Damsgaard 6, Berezinsky anche lui 4 credo ,l anno scorso abbiamo preso a parametro zero anche Silva signor calciatore pensate se avessero investito bene che squadra avremmo ? ribadisco un concetto esperesso a fine stagione scorsa,era da riportare a casa Mustafi a parametro zero e O’Biang di cui il Sassuolo senza DeZerbi farebbe a meno volentieri magari cn uno scambio wi win alla pari cn quel Caprari che a loro piace e avremmo una squadra che l Europa potrebbe pensarci cn un po’di fiducia invece che dover serare in un campionato pr migliorar d un punto quello dell anno scorso

  28. Il mercato in questa uscita non mi interessa alquanto come già scritto.

    D`Aversa come allenatore non mi è saltato mai all`occhio o precisamente non l`ho mai reputato un mister che potesse garantirci bel gioco e punti, anzi…

    Rivedrò sicuramente i miei giudizzi se la Samp farà una buona stagione

    Spero come tutti noi in un`altro assemblaggio societario.

    Si ha l`impressione che cedano per cedere e sfoltire la rosa anche a prezzo di giocatori regalati, potrebbe essere un`indizio che la gestione Ferrero vede la fine

    • Liquidare parte dei contratti è un buon segnale in quel senso se lo fai cn lo scopo di riduerre i costi, una società vale in base alla bontà degl investimenti fatti nn pr la quantità, d altra parte cn il residente il rischio che faccia danni c è sempre e se assorbe contratti pessimi anche se abbassa i costi generali nn è che gl altri hanno l anello al naso… Magari le mie paure sono infondate ma se fa due operazioni alla Jancto e Audero e piazza altri due contratti di quel tipo in pancia alla società se nn vai in Chempions solo un imbecille gli da dei soldi per la società…Se vuol vendere al miglior prezzo deve avere un ottimo score di spesa pr punto se ottiene d esser nella top 3 può anche lecitamente chiedere quella buon uscità che dicono,se no aspetteranno tutti il cadavere in riva al fiume

  29. Spero proprio di no ma se Morten dovesse andare via (per sei milioni è una solenne puttanata) io prenderei a poco probabilmente Obiang. Vedo bene la cessione di Tonelli non perchè non sia vaido ma per gli infortuni frequenti e nella speranza che una sua uscita mantenga in rosa Colley o almeno Murillo. Per l’attacco non prednerei mai Zajc e meglio di lui Verre e bisogna trovare un acquirente per Yankto o trovargli un ruolo nello scacchiere blucerchiato. Temo che l’unica possibilità sia il 4-3-3

    • Silver io come Insider uso DiMarzio,Romano (Sky-sport) che sono delle sentenze pr info generale (sampnews24)che però cn tutta la linea editoriale di calcionews24 pubblicano qualunque rumors però aggiornano di continuo e coprono bene tutto il territorio avendo una pagina dedicata a tutte le squadre puoi anche fare qualche incrocio pr capire dove vogliono andar a parare)…O’Biang e Mustafi pr noi sarebbero due grandi prese ma la politica del residente nn prevede d esser funzionale al campo se nn piuttosto a quello che ci guadagna o può guadagnarci… Cmq Silver credimi nn c è d aver paura che vendano ma cosa comprano se lo fanno…

  30. PassavoPerCaso -

    Scusate mi mettete un link di Morten a 6 milioni?
    Non trovo nulla a meno di 8. In compenso il giornalaccio parla di Damsgaard a 25 (che sarebbe un’altra idiozia, se fosse vero).

Lascia un commento

Powered by themekiller.com