ADRIEN SILVA ALLA SAMP: OPERAZIONE LOW COST, E’ IL CENTROCAMPISTA CHE CI MANCA?

4

L’operazione low cost sta per andare in porto. Adrien Silva a breve sarà un  nuovo giocatore della Sampdoria: un ottimo affare, economicamente parlando, visto che il calciatore ben conosciuto da Ranieri (era in forza al Leicester – riserva – nell’anno dell’incredibile titolo in Premier League) arriva alla Samp totalmente gratis.

Un applauso alla parola gratis, particolarmente gradita al nostro presidente, che su questo termine ha costruito una carriera. Fortunato lui.

Al portoghese un ingaggio di un milione di euro all’anno, cifra nei parametri della nuova era blucerchiata.

Adrien Silva dovrebbe firmare un contratto biennale. E’ lui dunque l’atteso sostituto di Linetty.

Come sottolinea Il Secolo, l’unica incognita sul giocatore è la sua condizione fisica dato che la sua ultima partita giocata è datata 22 febbraio, quasi otto mesi fa.

Tuttavia, anche se giocasse su una sola gamba, darebbe probabilmente più garanzie dell’ambientalista Thorsby in posizione di centrocampista centrale.
Alla fine sarà il campo a parlare: intanto, benvenuto Adrien Silva!

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

4 commenti

  1. Nel frattempo disquisendo tra chi è più bravo chi meno, quale tattica adottare, osservo la classifica e vedo la Samp ultima a 0 punti uno strano senso di disgusto mi attanaglia.

  2. Luca (quello che stava in Brasile) -

    BUONGIORNO RAGAZZI.

    Mi fate fare una previa del giudizio finale sull’attuale campagna acquisti?
    È la fase dell’anno più intrigante, quella che stimola i sogni (e gli incubi) maggiori di noi tifosi.. dai su.
    Comincio con la difesa:

    PORTIERE
    1 / neutro – tenuto Audero / ci sta: diamogli ancora un anno per dimostrare che sta imparando a uscire dai pali
    2 / neutro – ceduto Falcone / io ci punterei, quindi se va via per essere titolare ok, altrimenti è una cazzata
    3 / negativo – ceduti gli altri e non arrivato nessuno / ci vuole un secondo di esperienza a fine carriera di sicuro affidamento

    TERZINO DX
    negativo – tenuto Bereszinsky / mah… si è capito che non fa bene la parte difensiva e fa danni. Che altro?
    negativo – venduto De Paoli / ci stava ma senza alternativa è una cazzata che imporre scelte promiscue

    TERZINO SX
    negativo – venduto Murru a diretta concorrente e sottocosto (con minusvalenze)
    negativo – arrivato Regini
    negativo – deserto dei tartari come alternative

    CENTRALI
    neutro – ceduto Chabot (che qui a Spezia stanno già osannando) anche se con controriscatto
    negativo – tenuto Tonelli, un’incertezza totale su cui non si può puntare
    negativo – asta per Colley con possibile sostituzione con un 33enne
    neutro – tenuto Yoshida / ok per sperare di vederlo al top quest’anno
    positivo – aver tenuto Ferrari, anche se non sembra che Ranieri ci punti molto
    negativo / solo immaginare di vedere Regini stopper, il fenicottero zoppo

  3. luca (quello che stava in Brasile) -

    centrocampo e attacco:

    MEDIANO INTERDITORE
    negativo – venduto Vieira con minusvalenza: ma che cazzo li compriamo a fare i giovani, mah!
    neutro – Tenuto Ekdal: c’è da sperare che regga e che torni quello di 2 anni fa’, altrimenti anche no
    negativo: venduto Linetty, a diretta concorrente, che era il solo che trainava la carretta e che in alcune partite difendeva e costruiva
    positivo – tenuto Thorsby, che nella sua pochezza tecnica garantisce legna, con corsa e contrasti, jolly.

    COSTRUTTORE GIOCO
    neutro: Damsgaard appena arrivato oggetto misterioso e Askildsen arrivato a gennaio sono 2 punti interrogativi
    negativo: jankto ancora tra noi
    positivo: adrien silva, un giocatore di qualità e affidabilità (sulla carta, perché non giuoca da una vita)
    positivo: arriva per restare Valerio Verre, un giocatore affidabile e buono in costruzione e anche ad andare al tiro
    negativo; non avere venduto subito Ramirez, inaffidabile nei moduli con 3/4ista, completamente inutile ora

    ATTACCANTI
    neutro – avere tenuto Gabbiadini, che ormai tutti consideriamo un panchinaro di lusso
    positivo – avere preso candreva, un’ala potente e intelligente, che sa crossare e convergere per tirare
    positivo – keita se gioca da par suo è finalmente un’attaccante vero
    positivo – tenere Bonazzoli, in attesa che esploda definitivamente
    negativo – non vendere La Gumina, una rumenta
    positivo: FQ27 forever

Lascia un commento

Powered by themekiller.com