ADDIO JANKTO, CEDUTO IN SPAGNA PER 6 MILIONI DI EURO

41

Addio Jakub Jankto, l’esterno della Sampdoria è ormai ad un passo dal Getafe. Secondo le notizie diffuse da Sky Sport il calciatore si troverebbe già in Spagna, a Madrid, per firmare il suo nuovo contratto.

Jankto è approdato in blucerchiato il 6 luglio 2018, dall’Udinese, con la formula del prestito annuale con obbligo di riscatto fissato a 15 milioni.

Dopo le prime stagioni deprimenti e un lieve risveglio nell’epoca Ranieri, vendiamo oggi il giocatore al Getafe per circa  6 milioni di euro.

Svalutation, canterebbe Celentano. Ma è anche vero che più di 6 milioni, dopo campionati non certo spumeggianti dell’esterno ceco, non potevamo ottenere. 

Addio dunque a Jakub Jankto, una mossa di mercato che apre completamente lo spazio a Damsgaard, la vera gallina dalle uova d’oro su cui punta Ferrero.

In mancanza di grosse offerte arrivate fino ad oggi, il talento danese rappresenta uno dei punti di forza della stagione, il patrimonio tecnico che (se esploderà) consentirà alla Sampdoria di incassare moneta sonante in futuro. Questi, d’altronde, sono gli obiettivi della nostra dirigenza. 

 

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

41 commenti

  1. Questa cessione mi fa venire il belino inverso, non tanto per il giocatore in sé, che comunque negli ultimi due anni era cresciuto, quanto per la dimostrazione che questa società non sa più vendere e siamo tornati ai livelli in cui davamo via Poli per due milioni, mezzo Salamon e due goleador.

    Adesso ci serve comunque un altro esterno e, come se non bastasse, siamo riusciti a perdere cinque milioni da questa operazione. Non so se sia l’intero mercato a essere in fase di recessione (se vedo le cifre che girano per Vhalovic sospetto che non sia così) ma sono sinceramente preoccupato perché, a fronte di una cessione importante (parliamo comunque di un titolare o semititolare) non abbiamo comunque abbastanza denaro per ripianare il bilancio o per fare mercato.

  2. Paradossalmente sono contento. Jakub come giocatore non lo potevo vedere, aveva la sua funzionalità, specialmente con Ranieri ma per me non produceva niente per la mole del lavoro che si sovarcava, non aveva i tempi giusti e non vedeva le corsie le spaziature (cito Mik)

    • OSCH è giusto così, meglio levar il piede dalla porta prima di venir chiamati gamba di legno, Furente in questo caso poco e meglio di niente,venduto male si fa per dire ? l avevamo comprato malissimo … Furente nn è venduto male devi sommare anche quello che risparmi … Vacche magre pr i calciatori di contorno i soldi ci sono pr lo starpower ,siamo all inizio d un nuovo modo di far calcio è un po’che ve lo dico nn c è altra via… Quest’operazione potrebbe aprire verso altre cessioni dello stesso tipo cn la stessa finalità

  3. Anche a me non è mai piaciuto molto. Forse è stato anche male utilizzato ma non ha inciso quanto ci aspettavamo. A distanza di anni possiamo dire che è stato un acquisto sbagliato e superpagato. Meglio incassare poco oggi che niente domani. Per me, se la sua vendita sblocca l’ acquisto di Supryaga che ha 21 anni e costa uguale, hanno fatto bene.

  4. Ricordate quanto è stato pagato il giocatore all’udinese? 15 milioni di euro quindi io la penso come Furente operazione ciccata in pieno compresi brocchi come Leris Lagumina Murru Depaoli Caprari devo andare avanti? E grazie al c….o che abbiamo un passivo in bilancio pazzesco ora quello che mi chiedo se avessero chiesto al primo scappato di casa di acquistare a cifre folli i nomi citati avrebbero preso per i fondelli i saccenti che hanno compiuto questo scempio senza contare a bilancio anche l’ingaggio. Albanese direbbe: Cose da pazzi….ps. per quanto riguarda Supryaga calma perchè il passato qualcosa ha insegnato.

    • Luigi tutto vero ma sono state operazioni disastrose anche Audero e Gabbiadini , va considerato quanto un calciatore pesa tra stipendio e ammortamento annuo del cartellino sulla cifra globale di spesa a ruota ci sono i Colley,Vieira … Per assurdo anche Audero che l anno scorso ha fatto bene nn vale quello che hai speso pr lui e cn un altro portiere su cui investire a libro paga, ti garantisco che anche a 8 milioni lo venderebbero volentieri,ma se nn hai ambizioni di risultato sportivo ci pensi 10 volte, prima d investire anche solo 4 milioni l anno globali x 4 anni … Silvestri il Verona l ha venduto a 6 più o meno e quello che vale anche Audero al momento questa è la realta ,poi i giornalisti possono scrivere quello che gli pare

  5. Caro Luigi, hai perfettamente ragione. Le operazioni ciccate sono state tante e sono continuate negli anni ma per trovare dei talenti devi rischiare e se te ne va bene una su tre sei stato bravo.
    Quello che voglio dire è che non è facile. Se una squadra ha un potenziale campione, mica te lo regala. E se te lo presta vuole che glielo valorizzi e poi lo rivuole indietro, tipo l’ Atalanta con Lammers. Solo il Chievo ha dovuto regalare i suoi giocatori e infatti il Berlusca si è subito assicurato Vignato junior del Chievo. Quello era da prendere subito a parametro zero ma qui se arrivi secondo è come arrivare ultimo. Per cui se aspetti lo sconto, Supryaga lo prende l’ Udinese o un’ altra. E se fosse buono, le plusvalenze le fanno gli altri e non tu.
    Noi, finché resta Ferrero, per non fallire dobbiamo comprare dei giovani a 1 e rivenderli a 2, 3 o anche 4. senza sbagliare troppo. Infatti adesso si tende a prendere tutti in prestito con diritto di riscatto e poi si vede se conviene o no acquistare.

    • Anto è già cambiato tutto,se vuoi sopravvivere devi fare buoni risultati con squadre che costano poco , la Samp nn può accollarsi costi di cartellini come quelli dei sopra citati o Murillo a meno che nn alzi l asticella dei risultati… E direi finalmente anche,sta cosa che le briciole erano garantite hanno creato questa situazione cn una sola squadra tra i 50 e i 60 punti ,noi pr altro dell anno scorso…nn c è più la mezza stagione

  6. Giocatore che non mi è mai piaciuto, se fosse lui il solo sacrificato, ci metto la firma.
    Leggo da più parti che è stato venduto male, qualcuno dice che valeva 11 milioni: ma chi lo dice?Transfermarkt?Scusate ma il valore del giocatore lo fa il mercato, la domanda e l’offerta e forse qualcuno che non si è accorto che post Covid, il mondo (e quindi anche quello del calcio) è cambiato.
    I giocatori di media/bassa fascia, che pre covid erano iper valutati (Jankto pagato 15 milioni per me era un insulto, come Caprari), ora sono pagati probabilmente con il loro vero valore non gonfiato.
    Poi sicuramente la società lo ha venduto perchè non ci perde nulla a livello di bilancio, in quanto in valore pagato 3 anni fa era già stato ammortizzato, e risparmia sull’ingaggio 800mila euro netti a stagione, il concetto è chiaro, abbassare il monte ingaggi, lo sostituisci con un altro giocatore, magari che ne prende 200/300mila euro.
    Se il mister continuerà con il 4231 abbiamo i sostituti anche dei titolari larghi dei 3 dietro la punta (Verre, Caprari, lo stesso Manolo può giocare largo), per cui la trovo una cessione indolore, molto più grave sarebbe perdere Thorsby, unico centrocampista di quantità, che corre per tutti, unico che ci da di testa!

        • Credo che puntino a pareggiare il bilancio e mantenere l esposizione odierna cn il credito , che vuol dire al meno un uscita di qualche d uno che pesi per quella cifra o la somma di calciatori che pesino in quel senso,se no devi compensare cn le plus valenze e nn ha senso se hai degl esuberi …Throsby pr meno di 6 milioni nn lo cedono perchè sicuramente e un calciatore che vale quello che spendi,quindi nn vale la pena svenderlo…Più facile che vadano su profili diversi ,Vieira è stata una botta pesa pr quasi 3 milioni,ma cn troppi contratti come abbiamo noi se svendendo chi nn puo darti un contributo di campo rilevante,ti permette di trattenere chi può dartelo e nn perder mercato ,lo devi fare…è un po’come buttar via il cibo avariato o rischiare di spender di più in medicine perchè te lo sei mangiato ,rispetto a ricomprarlo ? il ragionamento e di questo tipo…Per me è a rischio ci sono Tonelli,Verre,Caprari e Berezinsky che è dove cn Conti pensano di fare un upgradee ? io ho dei dubbi preferisco a tutti e due DePaoli e cmq Bere se mai volessimo passare a 3 è intrigante cn la sua velocità…A me l unico nome in entrata che intrigava era il brasiliano ,se no resto dell idea che Yepes,Trimboli e Distefano soprattutto valgano anche di più dei nomi che si fanno

    • Hai centrato pienamente il problema…. In questa squadra Thorsby ha un peso specifico enorme…. Venderlo per me sarebbe un disastro. E ovviamente sarei lieto di sbagliare in caso lo regalassero come sembra all Atalanta dove col Gasp potrebbe esplodere definitivamente

  7. Mollando Murillo Tonelli e Caprari avremmo già raggiunto la somma…….Audero è meglio tenerlo ancora un anno perché ci ha fatto fare almeno 10 punti in più solo lui e Gabbiadini non ha influito solo perché sempre ai box ma se gioca lo senti e dei punti te ne fa fare 6 o 7 in più pure lui.

    • Anto , hai centrato il ragionamento … Se fai uscire calciatori che pesano a bilancio quei 10/15 milioni fisiologici di rimessa l anno pareggi risparmiando, quando vendi per ccoprire quel buco perdi patrimonializzazione ,ovvero disperdi parte del capitale d investimento , naturalmente va sotratto il contributo di campo …Per quello dico che Jancto alla fine è un operazione che ci sta,il contributo pareggia la differenza in negativo sul cartellino e guadagni sostanzialmente quello che risparmi , se hanno paura di nn cedere Damsgaard hanno solo questa strada da percorrere,ovvero pareggiare il bilancio risparmiando sul passivo ,noi ne abbiamo uno da circa 14 milioni cn Jancto ne abbiamo coperto un terzo, poi e chiaro che i due passivi precedenti pesano sull indebitamento e il tuo passivo da 10 è passato a 14 ma quello puoi compensarlo abassando i costi o alzando i ricavi,meglio se entrambe le cose ,quindi bisogna puntare al campo …fare più punti spendendo di meno,come si fà ? ottimizzando le risorse economiche

  8. Ma cedere Torsby che è una roccia, alla stessa cifra di Jankto, come si legge, ci indebolisce e ci mostra che la nostra situazione è piuttosto disperata. Anche se così fosse…….io insisterei sulle partenze degli esuberi e mi terrei Torsby.

    • Throsby qualità prezzo è un ottimo contratto,uno degl ultimi che ragionevolmente siano disposti a cedere se nn alle loro condizioni ,ovvero farci quei 6 milioni netti di plus valore ..Anto io capisco il tuo discorso ma lo devi pragmatizzare di più,il Milan nn ha rinnovato Donnaruma e il Turco perchè ? Alla fine a Bilancio cn gl aumenti gli sarebbero pesati meno che quello che poi spendono pr sostituirli quest’anno, il punto e che su 4 anni dimezzano e i soldi che stanno investendo sono quelli risparmiati dai loro due contratti…Poi solo il tempo dirà se hanno fatto bene o male ma se confermano la Chempions ? la prossima estate mandano anche Hibrà in pensione e si ritrovano una squadra che costa il 30% in meno di 3 anni fa in Chempions cn tanti asset in più rispetto a prima anche dovuti alla vetrina europea…Maldini pr il momento ha fatto nn bene ma un capolavoro,al di là che poi in campo hanno avuto diversi aiutini,ma la traittoria amministrativa è geniale perchè in anticipo rispetto ai competitor a me nn meraviglerebbe vederli fra le prime 8 d europa stabilmente e cn il pareggio di bilancio tempo un paio d anni,cn una patrimonializzazione sopra al miliardo e che qualche d uno la pagasse poi quella cifra da Elliot…Al momento fossi una grande squadra guarderei a loro per capire come muovermi,considera che un mese fa i giornalisti quando hanno perso quei due contratti a zero nn avevano capito niente della strategia dei rossoneri e anche adesso nn è che ne abbiano afferreto il senso molto di più…Noi nl nostro piccolo andiamo su quella strada e credimi va benissimo così,se chi arriverà si trova una buona base iniettando l investimento può recuperare molto terreno perduto in poco tempo se investe bene ?

  9. In due giorni abbiamo perso due titolari. Entrambi svenduti, checché ne dicano gli aziendalisti ferreriani, entusiasti di accogliere ravatti come De Luca. Jankto sostituito con il fin troppo noto Caprari. Thorsby con uno scarpone proveniente da una squadra di media B.

    Confermo che mi fa incazzare questa situazione.

  10. Stiamo vedendo il problema dal lato sbagliato. Yankto via, onestamente non è un dramma. Damsgaard con più spazio, bene benissimo. E qui nasce il problema. Se uno tra Candreva e Damsgaard è indisponibile o se la partita necessita di maggior copertura nella tre dietro a Quaglia, abbiamo solo Caprari, forse e Verre. Ieri poi ho sentito che l’ Atalanta vorrebbe Thorsby e sicuramente non offrirebbe più di 6/7 milioni allora dove andiamo a finire? a centrocampo a questo punto ne mancherebbero due (Askildsen giustamente deve andare a giocare). Mi sembra che più che preparare la squadra per il campionato alle porte si cerca di vendere il più possibile e non come ha detto il nano “non siamo un supermercato io non svendo” ma proprio il contrario.

    • Secondo me, invece, la cessione di Thorsby implica la permanenza di Askildsen. Che poi non sia lui titolare è pacifico.

  11. Se Jankto dopo un europeo dove la sua Repubblica Ceca centra i quarti con lui titolare é importante darlo via adesso che dopo una altra stagione delle sue, si svaluterebbe ulteriormente.

    Thorsby a 6 non lo darei mai. Per noi è essenziale, visto anche in coppa

    • Il punto OSCH e che è il tipo di calciatore cn cui si costruiscono le squadre forti,nn dovresti pensare di darlo a nessuna cifra per i prossimi 3 anni, ma cn questa proprietà pianificare a 3 mesi è già complesso … Qui c è da capire che nn arriverà mai un aumento di capitale,quindi bisogna essere autosostenibili e meglio lavora Faggiano e più possibilità ci sono che arrivi uno che ci compri… Può piacere o meno ma la via più breve per la cessione della società e quella che il valore pareggi la richiesta,pr ottenerle bisogna abassare i costi sino al pareggio di bilancio fisiologico,se sommi debiti vale sempre di meno e nn ci leviamo più di torno quelli che si sono adesso se riescono a pagarsi la rateizzazione del debito,spero sia chiaro ? Qui bisogna pregare che D’Aversa e Faggiano facciano Natale cn i fichi secchi ,quindi se lo starpower che hai nn è da miracoli è auspicabile cambi…Il parco giocatori oceanico nn ha senso per noi come le plus valenze mica facciamo le competizioni UEFA,noi semplicemente dobbiamo restare a pari tra costi e ricavi senza bisogno d un plusvalore di mercato pari ad un decimo del patrimonio,se no ci tocca vendere fisiologicamente se nn il migliore quello che si classifica secondo pr tenerci degli scarponi…Io stravedo pr Manolo e chiaro che nn è stato fortunato ma ha una media di 7 gol a stagione,Audero ha fatto bene 2 stagioni su 3 ma anche lui nn vale quello che ci costa, nn si può dover vendere i migliori della stagione precedente per mantenere in rosa calciatori che nn ti danno il contributo che è lecito attendersi per quello che ti costano,nn ha senso…Il campo conta e quindi i risultati di squadra e il contributo vorrei fosse quello commentato sopra ma purtroppo nn è così,qualità prezzo Fabio vale 3 volte Manolo e almeno 15 portieri in serie A hanno un parametro migliore di Audero ,nn li danno perchè nn li vuole nessuno quei due contratti al di là che siano sostituibili più facilmente di Throsby,bisogna fare pace cn il cervello ,gl errori si pagano anche quelli che si giustificano…Cn questo se davvero faremo 15 punti in più di quello che valiamo pr Manolo e Emil sarò felicissimo (sono 5 vittorie in più ) ,ma francamente ne dubito…Io li liquiderei e libererei altri 10 milioni che su 4 anni che è la durata ancora dei loro contratti diventano 25 ma è sempre una questione d idee e mi terrei Throsby e Damsgaard almeno 2 anni ancora che secondo me possono dare un contribbuto per arrivare ad un livello superiore più facilmente

      • Mik, non dimenticare però che se non adegui in fretta gli stipendi sia a Torsby che a Damsgaard, col cavolo che li tieni con te altri due anni. Se ne andranno altrove a prendere di più non appena arriva un’ offerta. Oppure giocheranno male apposta. Io ho valutato che Audero quest’ anno ci ha fruttato con le sue parate tanti punti, quasi come i gol di Quagliarella e credo anche che la cifra a bilancio di 20 milioni sia gonfiata perché noi gli abbiamo girato in cambio il primavera Peters a 4 milioni.
        Se si potesse stilare una classifica punti portati / costo complessivo del giocatore, Quagliarella è di gran lunga il nostro Top, ma una classifica del genere viene più facile da fare con portiere e attaccanti, con difensori e centrocampisti è meno facile. Però, per esempio, Verre, coi suoi gol e assist ci ha fruttato molti punti giocando pochissimo e costando poco. Per me dovrebbe giocare titolare quest’anno.

        • Aggiungici anche il cartellino di Vrioni a quello di Peters pr altri 3 milioni, che poi si sono trasformate in altre operazioni ,il punto è che gonfiato o no vanno analizzati i numeri ,alle linee di credito nn interessa altro… Anto sono io ad esser troppo pragmatico probabilmente e che nn guardo a chi c è sotto la maglia,ma io l ho detto 2 mesi fa avrei iniziato la stagione cn 5/6 primavera dell anno scorso in rosa e tutt ora son convinto che il problema nn sia che certi ragazzi nn sono pronti ma che nn siano funzionali a dinamiche che poco hanno a che vedere col campo…Posso sbagliare ma cn Falcone in porta per me nn ci cambia il campionato di mezzo punto,come cn DiStefano 4 attaccante invece di Lagumina e cosi tante altre cose,però e chiaro che se poi ci sono i soldi bisogna anche usarli bene,questo e il problema…

  12. Per natale e D‘Aversa sono scettico. Purtroppo sono dell‘ opinione che Ferrero mollerà più facilmente se i risultati non corrispondono, cioè più male che fa la nostra Samp più velocemente ce lo leveremo. Diciamo che sono contratto tra le due opzioni

    • Mettila cosi se ti dovesse dei soldi uno che ha un reddito cn cui ti puo ripagare in 10 anni ti accontenteresti di farci un decimo per averli subbito svendendo quel suo reddito ? Meno la società vale e più e forte la posizione di questa proprietà perchè poco è meglio di niente… Così nn fosse avrebbero già provveduto a liquidare,la mediocrità è quello che tiene incollato il residente come una zecca ad un cane in questo momento,un exploit può far lievitare l interesse per la società e se arriva uno che garantisce la stessa finanza del Trust però subbito, secondo te che succede ? a lui conviene o che valga molto di più o molto di meno ,in un modo vende e si prende un altra squadra ,nell altro i creditori gli concederanno tempo dato che nessuno tira il collo ad una gallina ovaiola se nn quando ti rendi conto che ste uova nn arrivano mai

      • Ehh, qui non ti seguo Mik….
        Ferrero, si vuol spremere il limone ma c’è un elemento psicologico da non dimenticare….la notorietà. Lui è dipendente dall‘ attenzione mediatica…più il marchio Samp è in ascesa più popolarità per il tizio

        • Infatti il suo nn troppo velato scopo e cn i soldi che fa dalla vendita della Samp comprarsi un altra squadra oltre a pagarsi i debiti,oggi se qualche d uno si presenta cn i 18 pr i suoi creditori ,12 o 13 cn cui comprare il palermo più una decina di liquidità pr lui chiude la pratica in una settimana…il punto e che è quello che valeva cn 30 milioni in meno di debiti…

  13. Per coprire il passivo di bilancio vendi Janko e Torsby complessivamente a 12 milioni di euro visto e considerato che non sono sufficienti mi aspetto altre cessioni quindi mi trovo in sintonia con Furente il romano ci manderà nella bratta e qui mi allineo a Osch ovvero dovremo tapparci naso e bocca perché sarà dura ma perché il personaggio se ne vada in quanto non c’è più profitto e visibilità in TV sarà l’unico sistema per un’eventuale acquisizione. Sono solo ipotesi d’altronde mai come ora la frase del doman non v’è certezza è di stretta attualità.

  14. Concordo con tutti i giudizi negativi su un giocatore che non facevi altro che “attendere”, visto che non si è mai affermato.
    Non capisco perchè debbano uscire oggi le polemiche per una operazione sbagliata: era chiaro già da (quasi) subito che erano stati soldi buttati. I Pozzo sono anni che li sento ridere, da qui.
    Ahimè è capitato, e purtroppo capita. Capitano i Jankto a 15 milioni e i Thorsby a zero.
    Noi col senno di poi siamo perfetti.
    E spesso “selettivi” nei giudizi.

    Questa alla fine è una buona operazione: a) sei milioini b) non gioca più per noi (doppio vantaggio)

  15. Ciao Sentinel tutto giusto può capitare di sbagliare un’acquisto e di pagarlo come in questo caso profumatamente ma se aggiungi altri brocchi come quelli citati in precedenza è ovvio che senza risorse finisci nella bratta. Troppi acquisti sbagliati potrei citarne almeno sette quindi vuol dire che manca uno che veda lungo dopodichè solo chi non fa non sbaglia ma errare è umano perseverare direi proprio di no anche perchè come scrive Sillverfox vendendo due centrocampisti titolari se viene a mancarti uno tra Candreva e Damsgard ( ammesso che resti ) sono dolori. Stanno trattando i giocatori del Brescia non ho altro da aggiungere nel caso fossi smentito dl campionato farò pubblica ammenda perchè del senno di poi sono piene le fosse.

  16. Luigi, abbi pazienza, ma che finiamo nella bratta lo dici ad ogni sessione di mercato da almeno…. Dai, porta fortuna 🙂 Non lo siamo nella bratta proprio perchè, tra le altre cose, non siamo dei cani sul mercato, anche se non ci sembra perchè ci fanno più sensazione le aspettative mancate che le sorprese positive. Giusto Damsgaard segnaliamo positivamente perchè spintoci dai media (vado fuori dal coro, per me pure troppo..), ma non sottovaluterei un Augello, o uno Yoshida (giuro, i primi esempi che mi vengono), non erano mica “scontati”. Per onestà intellettuale dovremmo sottolineare ad esempio l’utilità di quest’ultimo elemento, perchè sono convinto al 100% della schiera di giudizi negativi in caso di mancata utilità (“società allo sbando, ma chi è andata a prendere? Un giapponese? Belin di giapponese utile a Genova c’è solo l’SH…”). Ripeto, è solo un mero esempio. Che siamo dei cani sul mercato e gestiti alla carlona lo pensa solo una parte di sampdoriani (tra cui uno che gestisce pure un blog “mania”, L.M., che “silenzia” chi non è d’accordo); non lo pensano a quanto ho visto nella mia personale esperienza, ne’ i genoani, ne’ i tifosi delle altre squadre, ne’ gli opinionisti in generale. Poi il “valore” di un giocatore è solo uno degli aspetti che influenzano un mercato, io non entro troppo nei conti societari perchè non è molto diverso da questioni economiche delle ditte, non è il mio argomento, ho tanto da imparare e post come quelli di Mik mi insegnano qualcosina diciamo…
    Non voglio fare lo scaramantico oggi: sarà un campionato secondo me un po’ povero di emozioni… La stessa lotta per la salvezza da qualcuno molto vicino a noi è tanto snobbata da aver, ad ora, perso i 4 capisaldi dello scorso anno senza, ad ora, apparentemente crucciarsene troppo. Tutti ci auguriamo che si sbagli ovviamente :-), ma è un segnale.
    Mi sa che per una vera botta di vita dovremo sperare nel cambio societario.
    Lunedì torno allo stadio dopo una eternità, e Forza Sampdoria e basta. Con l’emozione di sperare in una vittoria, in una partita di calcio contro il Milan. In una rimonta incredibile con 3-2 finale (Gullit style). Il “GROSSO” deve essere questo per un tifoso. Saluti a tutti.

  17. Concordo con Mik. Audero non è costato 20 milioni. E’ una bufala voluta dalla Juventus per esigenze di plusvalenze. La Samp ha pagato Audero 10 milioni più i cartellini di Vroni e Peters. Due giocatori che al massio possono fare la seri C e che varranno si e no 1 milione cade uno con i prezzi di allora. Oggi gli regali il cartellino purchè se li prenda qualcun altro. Gli acquisti vergognosi sono Lagumina e Torregrossa. Del primo dobbiamo ringraziare Pecini al qual dobbiamo tanti grandi colpi, del secondo non saprei…Ranieri???

  18. Tenetevi forte perchè devono uscire al meno 4 calciatori e se altri ancora nn sono andati è perchè stanno aspettando di capire cosa devono fare…abbiamo 6 difensori centrali vuol dire che due da qui a 10 giorni saranno ceduti stesso discorso per gl attaccanti anche se ne giocheranno 3, tra punte mezze punte rifinitori etc etc c è una folla ,2 immagino che escano… il centrocampo è il nodo cruciale e quello che per me è l enigma ? Io vedo questa rosa da centrocampo a 3 e Candreva uno di quei 3 a quel punto può uscire Throsby senza sostituirlo numericamente ,cambi sistema dove perdi forza fisica ma guadagni come qualità,ricollochi Verrè come 4to d un rombo ho primo cambio degl altri 3 ,inizi ad avere 3su4 calciatori cn dei piedi buoni in mezzo, nn sia mai che ci esce qualcosa di buono quando hai la palla ? Cmq se giochi cn 3 attaccnti due seconde punte e il perno centrale se il perno nn è un energumeno alto 2 metri è più funzionale aver uno stile di gioco che preveda velocità d esecuzione che grinta e forza fisica…Pr me resta un mistero dl perchè Candreva faccia l esterno nella Samp ? in una squadra molto forte capisco ne avessero più forti di lui in mezzo,ma da noi ti farebbe la differenza

    • Se esce Torsby a 8 milioni e Verre diventa titolare, questa è una soluzione che mi piace. Fuori due difensori ok, e fuori due punte ok.
      Se potessi scegliere direi fuori Murillo e Tonelli e fuori Caprari e De Luca ( o Torregrossa in subordine). Se poi arrivasse di nuovo Keita’…. Hip hip hip hurrà!! Ma non credo che arrivi da noi che siamo i più poveri. Magari può arrivare anche Ribéry se si accontenta.

      • Allora scusate ma, se non ho capito male, in un centrocampo a due mettereste Verre? a me Verre piace ma lo vedrei solo in un centrocampo a tre, come trequartista o megli nel 4-2-3-1. Se va via Thorsby (speriamo di no) a centrocampo avremmo prticamente solo Ekdal e Silva un pò pochino direi. Askildsen andrà a farsi le ossa e così deve essere eppoi chi arriva Bisoli? ma per favore! Bisolo può servire se il norvegese rimane. Per la difesa io cederei Tonelli (è sempre rotto purtroppo) e uno tra Murillo,Chabot e Ferrari. meglio il primo forse. In attacca deve arrivare l’Ucraino o un altro assolutamente. Non dimentichiamo che il nostro grande capitano anche lo scorso anno è partito a razzo e poi dopo l’Atalanta è andato in letarggo per due mesi colpa solo dell’età…altrimenti sarebbe il miglior attaccante Italiano!!!!

      • Anto,sappiamo che alla fine saranno 24/25 cn i 3 portieri quindi 21/22 giocatori di movimento… Ora c è questa fascinazione pr giocare cn un 4vs4 nelle ripartenze,ma bisogna vedere se in 6 riescono a tenere dietro i transiti avversari ? pr farlo secondo me ci vogliono terzini più forti a difendere,i nostri quando s attacca sono fortissimi ma dietro stendiamo un velo pietoso,pr tanto si dovrà far pace cn il cervello e occupare qui 30 mt di campo dietro gl attaccanti che oggi fisiologicamente hai scoperti sul lato debole,cn l Alessandria è andata bene,ma se concedi ad una squadra di serie A quello spazio pr me ci vuole il pallottoliere gia a fine primo tempo…Da prima Ci sarà l arretramento di Candreva e anche se giocherà a destra si parla d occupare una posizione intermedia ,poi in base a chi giocherà davanti avremo svelato se il triangolo sarà a vertice basso o alto quindi se sarà un trequartista e due punte o un centravanti e due mezze punte ? Io spero che resti Throsby la sua tridimensionalità e il fit che ha cn Ekdal e Silva a me piace,ma credo che la questione sia o lui o Damsgaard e mi pare che l intenzione sia quella di monetuzzare il secondo al massimo delle sue possibilità,se gli fanno fare un campionato d’attaccante e segna più di 10 Gol ,dl loro punto di vista il gioco vale la candela,se deve fare il centrocampista ? il rischio che poi faccia lo stesso campionato dell anno scorso esiste e diventa difficile giustificare richieste da 30 milioni pr uno che fa la metà dei numeri di Candreva ? al meno io la vedo così…Quindi se penso ad una strategia commerciale lo vedo fare il terzo attaccante più dl trequartista e lo scrissi l anno scorso quando arrivò,che ha colpi d attaccante centrale più che da esterno ,diciamo da falso 9 quello che accorcia sulla palla ,ma ha solo 20 anni la strada è lunga ,se resta m aspetto che sia quella la parabola disegnata pr lui e che nn torni a pressare profondo ma che sia la prima opzione pr ricevere il pallone riconquistato pr avviare la ripartenza…

  19. Silver ribadisco botte piena e moglie ubriaca nn si può ? Qua a nessuno piace l idea che venga ceduto Throsby ma probabilmente e il male minore, però devi metter in conto come dici tu che nn lo sostituisci sullo stesso piano : corre più di tutti in serie A e quello che fa più contrasti aerei e ne vince di più esclusi i difensori sempre in serie A ,chiaramente è il giocatore più tridimensionale della nostra rosa è un Torreira al contrario,come cn l Uruguagio meglio puntare su un calciatore completamente diverso ma che si sposi bene cn i compagni,chiaro che nn credo al centrocampo cn la conformazione vista cn l Alessandria…Pr quello suggerisco il perno unico le due mezz’ali e 3 attaccanti che possono essere 1 +2 o 2 +1 quello poi lo determinano l individualità, pr me abbiamo una grossa ambiguità cn 3 calciatori da vertice alto di cui 2 che aspirano a giocare dall inizio,Manolo e Fabio pr me nn hanno un buon fit tecnico avendo caratteristiche da finisseur tutti e due,preferisco Fabio in assoluto perchè ha una buonissima fase di pressing,Manolo quando la palla l hanno gl altri nn ha grande comprensione di quello che fa,ma sono mie idee,so che qui nn piace a nessuno ma Caprari da gambetto dl tridente è quello più forte in rosa e l altro è sicuramente Damsgaard se resta,ma se si parla d un centrocampista d attacco Verrè e quello più completo perchè può fare bene anche la mezz’ala e quindi all uso su un Candreva che s allarga lui può scalare intermedio,ovviamente questa è una squadra che perde tanto come tridimensionalità , va compensato cn una maggiore propensione a tener la palla nelle pause dl gioco,pr quello serve Candreva più basso pr fargli portar palla , nn la da ai compagni figuratevi agl avversari ? inizi ad occupare un 20% del tuo possesso palla cn una certa sicurezza e di conseguenza riesci a tener un bel baricentro e cn un bel palleggio puoi creare gli spazi vuoti lasciati dai 4ti di centrocampo che nn hai pr far andare i terzini,che abbiamo detto quando si difende hainoi ma quando s attacca son tutta n altra cosa,diciamo che se riuscissimo a portare Augello e Berezisky a fare più gl attaccanti che i difensori pr me siamo una squadra forte in assoluto,ma se li facciamo difendere in prevalenza ci aspetta una brutta stagione

Lascia un commento

Powered by themekiller.com