0-2: LADRATA VAR, POI UN MARE DI SFIGA. ORGOGLIOSI DI QUESTA SAMPDORIA

104

Pronti via, e il campionato della Sampdoria inizia con una ladrata del VAR, bella fresca.

Dopo solo 15 minuti, Sabiri illumina il gioco: lancio per Leris che si libera di Maehle, cross basso per Caputo che insacca con un preciso diagonale: 1-0, bellissima giocata doriana.
Ma il VAR ci mette lo zampino. L’arbitro Dionisi è chiamato a controllare l’azione e scorge un fallo inesistente di Leris sul terzino bergamasco. E’ l’apoteosi della schifezza. Anche Pagliuca, orripilato, tuona su twitter: “E’ UN VAR SCANDALOSO”.
Dionisi, fra i peggiori arbitri visti sul terreno di gioco dai tempi di Trentalange, annulla la rete.
Si torna sullo 0-0, una vergogna, un furto con scasso ai danni della Sampdoria defraudata di una rete.
Al 22 l’Atalanta si rende pericolosissima: azione avvolgente dei bergamaschi, cross basso di Hateboer e Maehle da un metro a porta vuota calcia clamorosamente sul palo.
E’ il preludio al gol: al 26′ Zapata entra in area e crossa sul secondo palo per Pasalic. Sponda di testa del centrocampista per l’inserimento di Toloi che insacca da due passi: 0-1.
La partita resta sostanzialmente equilibrata e giocata a buoni ritmi da entrambe le parti. Alle nostre ormai abituali carenze tecniche sopperiamo con cuore e grinta. Giampaolo per ora ha fatto un buon lavoro. Nella ripresa entrano De Luca (per un Caputo furioso per la sostituzione), Verre, un assatanato De Paoli e nel finale Quagliarella. Negli ultimi 20 minuti di forcing assistiamo ad un mare di sfiga blucerchiata.
Al 70′ Sabiri dipinge su punizione una traiettoria velenosissima che colpisce in pieno il palo, con Musso pietrificato.
Al 78′ diagonale in acrobazia di Quagliarella che finisce di pochissimo a lato. Azioni tambureggianti della Samp: all’83’, ancora Quaglia stoppa in area e conclude a giro: traversa di Fabio.
Ancora la sfiga ci toglie il pareggio e ancora Dionisi si distingue per fischi ad minchiam e ammonizioni alla cazzo di cane, contro i nostri giocatori. Sono inspiegabilmente salvaguardati, invece, i taglialegna bergamaschi che continuano a falciare a tutto campo, spezzando il gioco come nelle migliori tradizioni di Gasperini ai tempi del genoa.
Al 95′ subiamo lo 0-2 in contropiede: Malinovskyi serve Lookman che finita e mette a sedere Colley e di sinistro supera Audero.
Risultato bugiardissimo. Iniziamo con una sconfitta, ma è stata (con i suoi limiti) una gran bella Sampdoria.
Fra i giocatori, come sempre una spanna superiore Sabiri. Djuricic è ancora indietro di condizione, ma le sue giocate saranno fondamentali nel prosieguo del campionato. Menzione particolare per la sorpresa Leris, che sembra un giocatore rinato rispetto alla mezza sega che ricordavamo.
Peccato per la sconfitta (contro una squadra che ha comunque valori tecnici che ci sogniamo). Ma non possiamo che essere orgogliosi dei ragazzi. Con questo spirito i risultati arriveranno di sicuro.
Orgogliosi di voi!

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

104 commenti

  1. L’Atalanta si porta il grisbi a Bergamo grazie a questo Var che sta avvelenando il calcio. Preferisco di gran lunga quello senza tecnologia. Preferisco il calcio in cui si diceva cornuto all’arbitro Lo Bello che comunque era un Principe a differenza di questo dilettante incapace.
    Non è giusto perdere così

  2. Una pagellina individuale per fare il punto
    iniziamo dalla fine
    GP 6+ l ha preparata bene ,qualche dubbio sul piano delle scelte iniziali in difesa
    Audero senza voto , fa il suo i due gol gli tirano da un cm
    Berezinsky senza voto, fantasma ( DePaoli) 6,5 mezz ora d alto livello
    Augello 5 meglio del collega Polacco ma nn incide offensivamente e in difesa assente ingiustificato costantemente
    Ferrari 5.5 generoso ma inefficiente sul primo Gol va per terra cn avversario sulla linea di fondo , perchè ?(Murillo) senza voto ma quasi la pareggia cn 120 secondi a disposizione, se nn volessero che se ne vada sarebbe il titolare senza se e senza mà ,meditare gente meditare
    Colley 6 il meno peggio ma nn sale mai di livello agonistico ,assonnato
    Vieira 7 il nostro miglior difensore e anche nella fase di possesso nn sbaglia niente
    Rincon 7 cn i compagni di reparto lotta e trascina
    Sabiri 7 altra gara di quantità e qualità diamante
    Diurjcic 6 leadership e sacrificio, ci aspettiamo anche la qualità però ( Verrè) 6 versione operaia anche da lui si vuole anche la qualità però
    Leris 6,5 ha tirato fuori una gara rispettabile nonostante fosse quello cn più pressione, diamante grezzo (Quagliarella) 7 finale di gara da Matador 15 minuti da spacca partita se è questo il contributo nn abbiamo bisogno d altri attaccanti
    Caputo 6 fa il suo gli è toccata la parte più complessa della gara ma lui Gol l aveva anche fatto( DiLuca) 6 – un po’timido ,si guadagna un fallo dl limite ma si fa vedere poco negli spazzi dietro gl esterni , s accontenta di lavorare senza palla pr i compagni ma un attaccante deve anche mettersi in proprio qualche volta

    • PassavoPerCaso -

      Non mi trovi molto d’accordo.
      GP ha trasformato (per ora) gente che fino all’anno scorso era considerata inadatta al Verona in giocaotri di calcio.
      LEris, De Paoli, Verre, Vieira non li voleva nemmeno il vattelapesca, Djuricic e’ uno scarto che non gioca da un anno. Oggi sono stati dei giocatori di calcio, e insie,e una squadra. Spero vivamente continuino cosi’…

      Scelta iniziale dei difensori… chi doveva mettere? Beres e Augello avevano un compito non facile. Ferrari non e’ stato bravo ma anche li’… chi doveva mettere. Yoshida? Ah no…

      Caputo ha fatto bene, se gli annullano un goal validissimo cosa deve fare, picchiare l’arbitro?

      A proposito, ma i leoni che circondavano un vecchietto che mangiava, far passare 15 brutti minuti all’uomo in giallo che aveva una chiara missione, no? (E’ una battuta)

      • PpC , ha fatto scelte conservative e le ha pagate peccato perchè l aveva preparata bene ma sono sicuro avesse considerato Ferrari a destra e Murillo titolare da centrale a sinistra aveva l incognita fisica di Diurjcic che poi a livello difensivo gli ha dato contributo ma nn poteva sapere che l avrebbe fatto, Ferrari terzino nn ti leva tanto in fase di spinta anche se la sua è meno fluida rispetto ai terzini di ruolo in rosa ma difensivamente sugl attaccanti hai un aiuto e puoi esser agressivo nella metà campo avversaria,quando eri in svantaggio DePaoli era più funzionale ed è andato bene… il punto e che lui li vede tutti i giorni sa a che punto sono e se Augello era un rischio ma nn c era un alternativa che ti desse qual cosa che ti servisse di più, a destra si e che Berezinsky è indietrissimo come preparazione e anche come adattamento al nuovo sistema nn può ignorarlo a fatto scelte pr il quieto vivere,se gli si fa male Murillo che sperano sino alla fine di mandare via gli tocca farsi scassare i maroni pr 6 mesi da Romei e soci

  3. Tanti discorsi,tattiche,giocatori,societa’ per poi vedere ste cose che nulla hanno a che fare con il calcio.Fate arbitrare gli arbitri inglesi in Italia e senza VAR per Dio.Per il resto pensavo peggio ,la squadra ha fatto il suo tutti hanno fatto bene ma comandano i “moviolisti”.In sette per annullare un gol e per giunta validissimo…ma per favore.Non avrei levato Caputo.

  4. Ipotesi di complotto scherzo è pura malafede e a pagare siamo sempre noi lo dico ora perché a fine campionato non vale saranno tempi duri con gli arbitraggi contiamo senza una società alle spalle tanto quanto zero ora tornando alla partita a parte Leris su cui dissento ( solo l’assist sul gol annullato) concordo sulla pagella di Mik e approvo Giampaolo sui cambi li ho trovati tutti azzeccati. Domenica prossima altra sconfitta e zero punti in classifica speriamo solo arrivi qualche rinforzo altrimenti con questa difesa di imbarcate ne prenderemo tante.

    • PassavoPerCaso -

      Ciao Luigi, pero’ diciamocelo contro uno degli attacchi migliori del campionato la difesa di scarsoni non ha fatto male.
      Un bravino a chi l’ha organizzata lo diciamo?

      • Ciao PPC questa volta non discuto l’allenatore ha preparato bene la partita ma a mio modo di vedere su una difesa a quattro l’unico buono è Colley il terzino destro appena sufficiente Augello e Ferrari a mio parere sono due buone riserve non sanno proprio cosa voglia dire il termine marcatura infatti scommetterei un caffè che con questa difesa di gol ne prenderemo sempre almeno uno a partita aspetto di vedere Leverbe o Gabbia se il Milan decidesse di lasciarcelo in prestito anche per un solo anno certo è che rimarrebbe comunque la lacuna dei due terzini.

  5. L’arbitro è stato un misto di incapacità e malafede assieme ai picciotti del var: l’azione di Leris e il gol di Caputo sono assolutamente regolari. Si possono rivedere anche 100 volte! Poi c’è stata anche una forte componente di sfortuna, vedi i legni di Sabiri e Quagliarella è un tiro fuori a fil di palo di quest’ ultimo. Peccato perché non meritavamo di perdere. Purtroppo abbiamo una società inesistente, inadatta a farsi sentire ai piani alti dove, come ormai è abitudine in Italia, sono forti con i deboli e sudditi dei potenti. Vergogna! Meno male che Giampaolo da persona schietta e onestà è stato molto chiaro…

  6. Raramente mi attacco ai torti arbitrali,
    spesso usati come alibi per giustificare sconfitte o brutte prestazioni,
    e il più delle volte non so neppure il nome di chi ci arbitra,
    ma quello che è accaduto ieri finisce nella mia personalissima galleria degli scempi arbitrali
    perpetrati ai nostri danni!
    E così,
    dopo Orsato in Lazio-Samp del 2009 ( rigore solare negato a Ziegler )
    e Gervasoni in Samp-Torino nel 2013 ( gol annullato a Pozzi per…tempo scaduto, una roba mai vista! )
    ecco questa grandissima rumenta di Dionisi, al quale auguro le peggio cose!
    Dopo una barzelletta del genere ritengo pressochè superfluo commentare quella che poi è stata una farsa…

    • Allora non puoi dimenticare la domenica prima della Lazio…. Mazzoleni col Parma a. Marassi…. Dal Rigore su Pazzini in avanti… Roba livello trefoloni Palanca….eravamo primi in classifica… Ci tirarono giù a pallonate.

  7. Bravo El Cabezon hai ricordato due enormi errori arbitrali ai quali si aggiunge questo di Dionisi e Pairetto. Io essendo più vecchio ricordo anche il rigore a Roma con la Lazio su Cristin ma, andiamo troppo indietro. Bravo GP squadra ben messa in campo. Rivitalizzati come giustamente fa notare PPC giocatori come Leris, Vieirà, De Paoli e Verre, ancora merito del CT. Smettiamola in futuro di rompergli le palle è il meglio a cui possiamo ambire. Veniamo agli aspetti negativi. Male i terzini. Male la società che non conferma Murillo e perde tempo prezioso. Ancora male che non ci sia un centrocampista in più ma le maggiori preoccupazioni vengono dall’attacco. Caputo non ha fatto male ma arriva, quasi sempre secondo sul pallone, De Luca meglio di Caputo ma sapremo il suo reale valore se farà almeno 4/5 partite da titolare. Il migliore è sempre il vecchio capitano ma ha nelle gambe 20 minuti. Gabbiadini fai presto sei troppo importante. Come centrocampista prenderei Saric. Maggiore è andato alla Salernitana per 2,8 milioni…meditate gente…..

    • A mio giudizio Caputo il suo l’aveva fatto: gol regolarissimo con una bella steccata da biliardo… Personalmente l’avrei riconfermato anche nel 2t con De Luca per sostituirlo poi negli ultimi 15 20 minuti con Quagliarella.

  8. Due cose che ho notato ieri. In primo luogo Giampaolo ha mantenuto il 4141. Segno che forse ha intenzione di continuare su questo modulo e, nel qual caso, sarebbero necessari innesti sulla fascia. Pur non avendo giocato male Leris ieri sera, non mi sentirei tranquillo a lasciare a lui il posto di titolare.

    L’altra cosa è forse più una sensazione. Ho avuto l’impressione che la Samp giocasse con due registi. Uno alto e uno basso. Vedevo la squadra scaricare spesso su Rincon ieri quando era in fase di possesso sulla trequarti avversaria, mentre era Viera a impostare quando ripartivamo. Al netto dell’ avere due possibili interpreti in panchina per tale modulo, rimasti fuori per motivi differenti (Villar in ritardo, Yepes ancora troppo giovane) l’idea mi affascinava, sarebbe da capire appunto sé questa cosa sia stata determinata dalla necessità o meno. In caso contrario sarebbe un’interpretazione affascinante del 4141.

    Aspetto che Mik mi dica perché sbaglio.

    • F… perchè dovrei dirti che sbagli ? chi se ne frega … 3 giorni fa facevo speculazioni come tutti avevo visto una partita e mezza cn ancora Candreva e Damsgaard a disposizione, il 4 5 1 è destinato a cambiare nelle distribuzioni di campo e nei compiti,3/4 partite e avremo la nostra fisionomia definitiva,poi di gara in gara in base alla strategia di gara potrebbero anche esserci cambiamenti su chi deve far uscire la palla dl pressing e su chi la deve ricevere,che nn è necessario sia un creator (regista) se nn vuoi fermare il pallone ,personalmente credo che Villar sarà il nostro calciatore di centrocampo da 60/70 passaggi quindi quello che contribuirà di più alla struttura del nostro gioco ma quelli cn il compito d accendere la luce saranno Diurjcic e Sabiri , Vieira se da continuità al livello della prestazione di ieri che nn vuol dire che nn sbagierà mai un passaggio o nn sarà mai mal posizionato,parliamo di contributo globale è un valore importante e credo che aumentando l autostima nella fase difensiva possa incidere molto di più rispetto a ieri dove ha fatto due belle chiusure ma una mezza dormita sul gol di Toloj ad esempio, cn quel fisico se si prende un po’di responsabilità in più lui davanti la difesa può dominare le partite al punto d essere condizionante, mi sarebbe piaciuto ieri vederlo andare a cercarsi il confronto fisico cn Zapata ,peccato nn ci sia stata l occasione pr me nn l avrebbe perso, dipende dal ragazzo e dalla sua crescita soprattutto di status, cmq hai ragione e il modulo F la gravity dello schermo centrale è forte ruba l occhio degl avversari e le mezz’ali hanno qualche metro in + di libertà , Sabiri anche se mi piace molto da mezz’ala l interpreta in modo molto offensivo e sale un po’troppo schiacciandosi sulla linea di difesa avversaria se no qualche palla andata a Rincon sarebbe passata da lui, ma considera che questo allargava ulteriormente il campo pr il Venezuelano … M aspettavo di più dai terzini a livello d appoggio dell azione di rilancio cn giocate a 3 ci è un po’mancato Diurjcic in costruzione rispetto a quello che vedremo più avanti, certo Rincon ha una personalità che rassicura i compagni quindi difficilmente lo vedremo periferico alla manovra soprattutto quando è tambureggiante come ieri… io sono piuttosto esigente e al di là del risultato credo che abbiamo fatto bene globalmente e penso che si possa migliorare in modo significativo, la mia nn è una critica a GP che sono sicuro avrebbe voluto Augello ma soprattutto Berezinsky agressivo sul rilancio del azione avversaria ovvero che andasse a prendere il perimetrale dell Atalanta nella sua metà campo, l avessero fatto staremmo qui robabilmente a parlare d altro, ma se i terzini nn tirano fuori le palle nl 1 vs 1 a tutto campo, abbiamo un punto debole mica indifferente a mio avviso tu che ne pensi ?

      • La mia era una battuta Mik, visto che qua sei un po’ il tecnico.

        Per il resto io a questo punto confermerei il 4141 e punterei sul prendere un esterno. Non so sul Falso9, perché ammetto che non mi fa impazzire come idea.

        • in realtà il discorso del falso 9 era molto teorico e nn pr 90 minuti più recupero, la mia era una considerazione se nn posso difendere contro nessuno o quasi cosa faccio pr nn dover sempre inseguire il risultato ? io cercherei di levar il pallone agl avversari e farglelo vedere il meno possibile , ma pr aver la superiorità netta a metà campo considerato i piedi un po’ruvidi della difesa e la poca velocità d esecuzione di Rincon e Vieira rinuncio agl attaccanti e metto un altro palleggiatore oltre a Sabiri e Diurjcic o anche due, tutti dietro la palla pr la prima ora di gioco e poi butto dentro gl attaccanti e me la gioco a squadre stanche e allungate…ma è solo teoria una provocazione GP potesse giocherebbe cn 3 attaccanti e 2 trequartisti , francamente penso che cn Manolo e Conti questa squadra sia funzionale e nn debba necessariamente fare altro, poi e chiaro se hai l occasione di portarti a casa un calciatore che fa la differenza lo dovresti fare,ma pr me andiamo bene così e concordo cn GP il regalo più grande sarebbe chiudere il mercato in uscita oggi…ci teniamo Caputo e Murillo e si aspettano Conti e Manolo e si fa cn quel che si ha nel frattempo

  9. Non ho potuto vederla ma solo a leggere i vostri commenti….siamo di nuovo là a maledire questa catastrofe d‘ arbitraggio italiano! È proprio una vergogna. In Italia tutta politica…
    Mi consolo col vostro responso che GP e la squadra abbiano risposto bene alla situazione…ma restiamo senza punti purtroppo

    • Considera che abbiamo gli stessi punti che avevamo previsto di avere a fine giornata. Ma con lo sgravio di una Sampdoria che, al netto delle cessioni, ha ben giocato contro un avversario di valore.

      Molti di noi pensavano a un’imbarcata. Ora è da capire se il mercato ci regalerà non dico una gioia, ma almeno un briciolo di serenità.

      Se Giampaolo vuole tornare al 4312 servono due mezzali. Se conferma il 4141 una mezzala e un’ala Considerata la situazione al Torino il mio sogno sarebbe Lukic, in entrambi gli scenari.

      • Si Furente, non sapevo cosa aspettarmi di questa squadra. Mi conforta il fatto di GP „flessibile“. Il falso 9 di Mik a questo punto sarebbe un‘ opzione realistica. I giocatori sembrano capire il gioco del mister

        • OSCH la squadra fatta eccezione pr i terzini e i limiti tecnici dei due centrali di difesa che però tutto sommato se consideri le dificoltà nl nn aver supporto dai primi due la gara l hanno fatta e come minimo meritato di pareggiarla, Augello pur facendo una partita modesta sta andando avanti nello sviluppo, lo vedi che nn ha automatismi difensivi che fa fatica a stare cn gl altri,ma anche che c è la comprensione di quel che succede e solo fuori sincrono , Berezinsky no magari è solo una questione fisica ma si è fatto richiamare due volte da Ferrari pr dei retropassaggi che dovevano andare ad Audero ed invece fa su di lui,sempre fuori posizione e mai agressivo sul pressing portato dai compagni sulla sua linea di passaggio, eppure gli capita di recuperare 2 palle nella metà campo avversaria e che nn sa cosa farsene della palla , sul primo gol ciondala in area e nn da aiuto prima nn legge il pericolo poi, una partita disastrosa in pratica abbiamo giocato uno in meno 60 minuti, per fortuna l Atalanta nn aveva abbastanza velocità nel riproporsi sulle fasce se no sarebbe stato un massacro, che i terzini hanno giocato malissimo è passato inosservato perchè l avversario nn riusciva ad andare sul lato debole grazie al pressing molto efficace del centrocampo, due volte sono scesi cn la sovrapposizione e due volte a chiuso Vieira terzini e centrali saltati come birilli, DePaoli nell ultima mezz’ora fa un figurone perchè ha un piede migliore del polacco e due capisce subbito che può giocare 20 mt più avanzato nn avendo una contrapposizione … Le note positive sono comunque proprio il contributo di chi finisce la gara, abbiamo finito in netto crescendo al di là del loro raddoppio, l anno scorso pr dire anche perdendo in casa nn riuscivi a metter negl ultimi 20 mt nessuno…

          • Purtroppo GP con la sua famosa linea difensiva ci mette del suo. Due gol, scusate sto parlando non avendo visto la partita, contro quest‘ Atalanta mi sembrano abbastanza.

            • Piagerini è un piagnone bravo ma piagnone,quest Atalanta resta una squadra forte offensivamente e a metà campo, deve crescere difensivamente dove hanno il morettone giovane giovane a ricoprire il ruolo dove nelle ultime stagioni hanno avuto calciatori importanti cn valutazioni di cartellino superiori ai 30 milioni,che ha sulla schiena un campionato di B cn promozione cn la Cremonese, ma è u n loro ex primavera nn parte da zero zero ma al meno 10 partite pr fare un po’d esperienza, pr il resto è la solita Atalanta , se lui si lamenta cosa dovrebbe dire GP ? detto questo restano una squadra da 70 gol in stagione minimo…

            • In entrambi i casi, io che ho visto la partita dalla Gradinata, posso dirti che non penso sia colpa di come l’allenatore ha impostato la partita.

              Primo gol errore di posizione ma di un singolo. Secondo ero sbilanciato per fare il pari e becchi il contropiede.

              0-2 ingiusto. Ma non colpa di Giampaolo.

              • Ok…allora ci lascia ben sperare per il futuro…ma gli interpreti gli avete descritti…ahi
                Mi conforta, che Viera abbia fato una partita per bene. Il suo ruolo é essenziale…se Villar si potrebbe utilizzare da mezala (Mik)….

      • Non sono del tutto convinto. Ieri Caputo ha fatto bene. Un po’ attaccante vecchia scuola. Magari ha una sola occasione, ma la sfrutta bene. Non lo avrei nemmeno tolto, ma il gioco mostrato ha dato ragione a Giampaolo. Per me De Luca e Caputo dovrebbero giocare insieme. Sono complementari e potrebbero fare molto bene.

        Adesso aspettiamo che passi ferragosto per capire cosa vorrà fare la società sul mercato. Considerato che tra otto giorni giochiamo con la Juve, non mi farebbe schifo avere un rinforzo per allora, anche solo da giocarmi a partita in corsa.

  10. esatto osch, con il falso 9 (una punta mobile che svaria su tutto il fronte d’attacco) non daremmo l’unico attaccante in pasto alle difese avversarie e creeremmo degli spazi per le avanzate dei centrocampisti

  11. Ultima considerazione per questa partita: se fossimo un paese serio e non lo siamo affatto in tutti i settori il signore con il fischietto e l’altro al VAR sarebbero radiati perché è impossibile non vedere da un monitor che il gol di Caputo era regolarissimo come lo abbiamo visto tutti quindi siete in malafede volevate danneggiarci e siccome sto diventando intollerante perché non colpisci solo i giocatori ma anche chi paga un biglietto o un’abbonamento farei fare ad entrambi una settimana a vedere il sole a quadretti. Buffoni e pagliacci i veri uomini sono altri.

  12. Tra l’altro questi tangheri non si sarebbero mai sognati di annullare un gol valido come questo ad una delle prime sette classificate lo scorso anno. Fischio e palla al centro.
    Fa rabbia perché con la Samp di ieri, in vantaggio, avremmo visto tutta un’altra partita. E magari anche vincere con un Atalanta non irresistibile. Vedasi i tiri in porta effettuati dagli orobici. Scoccia inoltre perché avessimo avuto alla seconda una squadra più abbordabile avremmo potuto rifarci subito. Invece arriva la Juve.
    Luigi: il sole a quadretti a pane (poco) e acqua (ancora meno)

  13. Ciao Roberto ho usato in modo esplicito il termine poco tollerante perché dopo trentacinque anni nella mia professione di persone losche ne ho conosciuto tante e il termine “il sole a quadretti” è stata la conseguenza lo step seguente. Approvo con poco pane e ancor meno acqua.

  14. Corre il minuto 97 quando il Venezia squadra che milita in serie cadetta segna un gol regolare che l’arbitro convalida segnalazione del VAR e gol annullato a favore di una tifoseria ignobile fatto che sta diventando la norma vedersi assegnati rigori e quant’altro sia in A che in serie cadetta. A noi queste porcate a favore nella nostra storia non sono mai accadute e mai accadranno.

  15. PassavoPerCaso -

    Piu’ vedo il gol annullato e piu’ non me ne capacito. C’e’ tutto quello che non si dovrebbe fare.

    1) Il Var dovrebbe intervenire solo in caso di CHIARO errore dell’arbitro, li’ di chiaro errore non ce n’e’ nemmeno una traccia. Non e’ da considerarsi errore tecnico?

    2) Il contatto e’ risibile. Ma a parti invertite avrebbe dato rigore? Ovvio che no.

    3) Ma non avevano detto “arbitraggio all’inglese” ? Ma andatevene a smacchiar giaguari.

    • Caro PPC non parliamone più. Purtroppo ci hanno fregato un altra volta. Ora avremo la Juventus che è fortissima ed apriti cielo. Poi sono preoccupato perchè non arriva la mezzala e si fanno nomi assurdi come Valoti o Kurtic, tra l’altro giocatori che non sono al top perchè fuori rosa o infortunati e non disponibili subito. Si parla anche del ragazzo del Bologna Vignato in prestito secco in cambio di Vierà. Ora Vignato è un ottimo prospetto ma come ruolo è un altro trequartista o tuttalpiù un esterno alto. A noi seve un centrocampista che si alterni a Rincon e che faccia legna in mezzo poi se ha anche tecnica è meglio se non indispensabile.

      • appunto: che senso ha prendere l’ennesimo 3/4sta dando in cambio uno dei due mediani che abbiamo? vediamo tutti che in assenza di esterni per scelta tecnica, serve un altro interditore? Osti e Faggiano pensano solo alle plusvalenze future

        • Vignato nn ha la gamba pr esser un prospetto, al meno nn quello del Bologna, il fratello è un prospetto … nn scherziamo nemmeno, l altro discorso e che nn lo hai un perno centrale dalla vocazione difensiva cn cui sostituire Vieira che se partisse lo devi prendere uno cn quelle caratteristiche,faccio notare che sia Ferrari che Colley negli ultimi 5 minuti hanno fatto due lisci cercando l anticipo, Vieira può crescere molto come schermo cn quel fisico lui i contatti li tiene,deve solo fare un po’d’esperienza e venir sollecitato,cl Besiktas è l unico che teneva fisicamente il loro centravanti e cn l Atalanta un paio di palloni li ha letteralmente sradicati dai piedi degl avversari e che gli ha sempre fischiato fallo,ma quando riprendono a fischiare meno di 25 volte a partita uno come l Inglesino è un valore notevole pr una squadra che lotta pr nn retrocedere ,al contrario Vignato cosa può darti che già nn hai ? Villar nn è un perno e nemmeno un creator principale, può darti geometrie nemmeno lui è un calciatore da apertura illuminante è molto più veloce di testa di Vieira ma meno atletico secondo me si compensano ed avrebbero un buonissimo fit,cn Rincon sarebbero un terzetto molto funzionale ad una squadra cn terzini difensivamente miserabili come i nostri e cn dei centrali nn esattamente insuperabili quando c è da duellare fisicamente…Noi si deve lottare pr nn retrocedere qualche gol viene anche cn palla lunga e pedalare, bisogna pensare a nn prenderle altro che mezz’ali e mezz’aline trequartisti e mezze punte… ci vuole gamba e voglia di difendere duro, quelli che nn corrispondono all identikit credimi nn valgono la pena in questo momento

        • Se giochiamo ancora con il 4141 “l’ennesimo trequartista” serve. Tanto più che Vignato è un’ala che si adatta anche a giocare sulla trequarti. Oltre a questo c’è da considerare che per questioni di lista tesserare calciatori nati dal 2000 in poi è più semplice.

  16. Considerazioni sparse:

    – continuo a pensare che una volta recuperato Gabbiadini si andrà decisi sul 4-3-1-2,
    per caratteristiche Manolo credo sia l’unico che possa giocare in coppia con Caputo…

    – Sabiri sempre meglio,
    però caspita…ragazzo mio, gioca un pò più semplice!
    Ho sempre la sensazione che cerchi la giocata più complicata, quella più ad effetto,
    va bene avere autostima però…non esagerare!
    Nel primo tempo ha battuto un calcio di punizione dalla trequarti
    cercando evidentemente di ripetere quanto fatto a Istanbul,
    ne è venuta fuori una traiettoria molle e fuori misura con la palla finita in gradinata nord…

    – Vieira: già nell’ultimo anno con Giampaolo non di rado giocava,
    con risultati non disprezzabili,
    chiaramente non è un fenomeno ma in questa Samp ci può stare…

    – Leris: ricordo due anni fa, nella chat sul Doria che ho con gli amici,
    che di questo ragazzo dicevo: non è scarso, è un caprone!
    E confermo questa mia impressione: sbaglia tanto, è un pasticcione assurdo,
    ma se lo si disciplina, se gli si mettono in quella zucca ( spero non vuota…) quel paio di concetti base del calcio
    forse, e sottolineo forse, qualcosa di buono può uscire…

    – Depaoli: non cambio opinione dopo uno scampolo di partita,
    per me resta un pippone,
    ma contro l’Atalanta è entrato con una determinazione ed una qualità clamorose,
    se Giampaolo riesce a trasformalo in un giocatore affidabile per me compie uno dei suoi più grandi capolavori!

    – Posto che la squadra andrebbe logicamente rinforzata ovunque,
    anche nel pacchetto portieri ( un secondo più affidabile di Contini proprio non era possibile? )
    se proprio dovessi scegliere cercherei di prendere una mezzala di qualità e quantità,
    mi sarebbe piaciuto Maggiore ma ormai è andato,
    Linetty sabato col Toro ha giocato e non vorrei fosse sfumato pure lui…

  17. capitolo contini: sue dichiarazioni appena arrivato se sono state riportate correttamente ” portero’ alla samp il mio carisma…”, per me farebbe una settimana a bogliasco a pulire i cessi

  18. Le dichiarazioni di Contini me le ero perse,
    in compenso ho sott’occhio il curriculum di questo ragazzo:
    a 26 anni non arriva alle 20 presenze totali…in serie B!
    Boh, magari poi è un fenomeno incompreso,
    ma resto perplesso, speriamo bene!

  19. Mi correggo,
    32 presenze con l’Entella in serie B,
    pensavo che i chiavaresi fossero in C…
    Vabbè, forza Nikita!

  20. Penso sia inutile parlare di Contini. Nessuno lo conosce anche se a Chiavari dicono che non era male. Condivido Mik ed anche PPC. Anche io penso che Vieira possa crescere molto ed anche io credo che con Manolo in campo si tornerà al 4-3-1-2 la sorpresa sarebbe il 4-4-2 ma ne dubito fortemente anche se ultimamente GP ci ha meravigliato. Manca comunque una mezzala o, appunto, un laterale alto se dovesse uscire il 4-4-2.

  21. Il mercato ci darà indicazioni. Se dovessero arrivare due mezzali torneremo al 4312 appena avremo recuperato tutti i giocatori utili. Se dovesse arrivare un’ala, continueremo col 4141 o col 442. A me una Sampdoria col 442 non dispiacerebbe, e sarebbe anzi il modulo più solido da proporre al momento attuale, nonostante manchino comunque dei giocatori. Arrivasse un difensore, una volta eliminato quel gatto di marmo colombiano, la squadra sarebbe completa.

    (442) Audero; Bereszynski-Ferrari-Colley-Augello; Sabiri-VILLAR-Rincon-DJURICIC; Caputo-DE LUCA (Gabbiadini)

    Il 4141 sarebbe più deficitario. Sia perché ci costringe a giocare con un Rincon più avanzato, a recuperare palloni sulla trequarti avversaria, sia perché al momento la sola ala a tua disposizione è Leris. Buona la partita di domenica, nessuno lo mette in dubbio, ma per me non è un giocatore da A. Mi fa incazzare pensare che se Candreva avesse messo la stessa intensità di Leris in campo ci saremmo salvati prima lo scorso anno, quello sì. Detto ciò: qualcuno dovrebbe arrivare per portare avanti il modulo provato in estate.

  22. Il 4-3-1-2 non mi convince. Anche la serie a nel suo piccolo ha fatto dei progressi nel gioco e la classica formazione con due punte vere sembra anacronistica. Con gli interpreti che ci ritroviamo avremmo una squadra slacciata nei reparti. La strategia messa in campo con l`Atalanta vista da lontono non mi è dispiaciuta. Manolo lo metterei come unica punta se ritrovera un po di forma.

    • OSCH io la vedo come te, andrei avanti così e cmq quando varia il risultato puoi passare 2/3/4 attaccanti… ma cn la nostra difesa nn puoi regalare nessun giocatore nella fase difensiva… A me nn sembra ci manchi niente d ordinario, poi se portano a Bogliasco in qualunque ruolo uno cn forza nelle gambe o anche due nn mi farebbe schifo, ma cambiare tanto pr cambiare mi terrei quelli che ho, io nomi che mi garbano nn ne ho letti ! quindi te li faccio io 3 nomi di giovani che vale la pena : tuttocampista dai piedi educati e cn una bella personalità Enzo LeFèe dl Lorient , Nathan Ngoumou esterno dx Tolosa,Pedro DeLaVega super talento dl Lanus… Poi c è come centravanti Devid che gioca in Belgio nn mi ricordo la squadra lui Canadese ,cmq questo tipo di calciatori qui tutti da un valore inferiore ai 6/7 milioni, un po’in ritardo sulla crescita i due francesi manco tanto e solo che in francia c è sovr’ abbondanza in quelle zone di campo,l’Argentino e il Canadese dovrebbero cambiare campionato pr fare lo step sucessivo… questi sono prospetti Vignato francamente anche no

        • OSCH sono tutti ragazzi conosciuti
          comunque nn esistono gli scout nel nostro calcio ma dei ragionieri
          se no di over 30 nn ce ne sarebbero più di un paio pr squadra in serie A e B

          • hehehe.

            Purtroppo di devo dar ragione. Il nonnismo nel calcio italiano…

            Boh…mi sa che i procuratori guadagnino di più con gente over…

            Aproposito l`anno scorso ho notato un`ulteriore rallentamento di gioco in serie a. Non sarà solo per la speciale demografia ma anche, tema caldo, per direzione catastrofica in senso d interruzione `da parte della classe arbitrale italiana

            • Probabilmente contribuisce,nn si può nemmeno escludere che sia concausa della causa…Alcuni Mister cn alcune squadre scentificamente (Maran/Chievo) puntavano sul limitare al massimo il tempo di gioco, prendere una certa quantità di falli per partita era uno dei loro volumi di gioco… Per tanto nn mi meraviglierebbe affatto che fosse messo in conto sulle strategie sul lungo periodo di una squadra

  23. Fronte cessione: tutto fermo per il momento, ce’ bisogno di buoni risultati e un buon controllo dei conti, una squadra che muova la classifica, questo è quello che vorrebbero gli acquirenti questo scrive la gazzetta dello sport, ora le cose sono due o sono io che ho difficoltà a recepire determinati concetti oppure qualcuno ci prende per i fondelli in quanto senza una vera società alle spalle senza mezzi economici adeguati come ottengo i requisiti richiesti a chi vuole subentrare? Ma possibile che la famiglia genovese non potesse affidarsi ad un custode e trovare un vero acquirente e non un fallito perenne del quale siamo ostaggi? Solo e sottolineo solo alla Samp possono accadere certi fatti non bastava avere una famiglia genovese o meglio un’imprenditore svogliato che ha fatto a destra e a manca promesse da marinaio ma dulcis in fundo doveva capitarci il peggio del peggio prova ne è che così non si può andare avanti e i fatti successi sabato pomeriggio ne sono una prova tangibile. Mah spero di sbagliare e che le dichiarazione di Mannini siano veritiere ma nel frattempo siamo come la bella di Torriglia tutti la vogliono ma nessuno ci piglia.

    • Ciao Luigi, sottoscrivo ogni tua parola e aggiungo che anche la “rosea” ormai non sa più cosa scrivere e s’inventa le notizie. É fin troppo evidente che la botte piena e la moglie ubriaca non si possono avere. Evidentemente con questi personaggi c’è sotto qualcosa di losco: o hanno trovato ammanchi nei conti e cifre non corrispondenti o qui Vidal e Romei ci prendono per i fondelli e fanno due parti in commedia. Può essere anche che Cerberus o Redstone non vogliono tirare fuori i 30 milioni del concordato e allora al maledetto cosa importa? Sarebbe di sicuro disposto a trascinarci nel baratro con lui. Qui c’è da essere veramente preoccupati, anche perche prima o poi gli oltre 30 milioni delle cessioni (guarda caso, più o meno la stessa cifra dovuta ai debitori con il concordato…) finiranno e allora si dovranno portare i libri in tribunale. Sembra di assistere a una commedia dell’assurdo!

  24. P.s. e ci prendono pure per i fondelli cornuti e mazziati Pairetto a dirigere una partita di Champion che vergogna la lega calcio italiana continuiamo a ingerire fiele evidentemente dobbiamo scontare gli anni felici del grande Paolo Mantovani.

  25. Nella vita bisogna fare autocritica quando è necessario
    Pertanto i motivi “politici” che prima non volevo considerare nell’annunciare che se non fossi tifoso della Samp parteggerei per il Monza ora invece rientrano dalla finestra e quindi li vorrei in serie B
    Così è se vi (mi) pare

  26. Ciao Roberto delucidami se puoi cosa mi sono perso tra la pseudo simpatia e vedere per un solo anno il Monza nella massima serie? Sopravvivenza per i nostri colori (ma non credo sia questo) o cosa….P.s. politica?…

  27. Sulllo schema di gioco l’importante sarà, quando sarà pronto, trovare un modulo per far giocare Gabbiadini. Quindi penso che a quel momento ci scorderemo il 4-1-4-1. Certo se arriva un ala anzichè un centrocampista la situazione si ingarbuglia. Per quanto riguarda i consigli di Mik…mi tolgo il cappello. La cessione purtroppo non dipende più dai Garrone. Ormai il danno è stato fatto e non c’è rimedio. Può essere che il malefico e il suo tirapiedi facciano il possibile per rinviare la cessione ma, attenzione se si va in B (o quest’anno o il prossimo) senza la cessione alla faccia del paracadute….nessuno ci comprerà più ma aspetteranno tutti i fallimento per poi prenderci a zero. Scusate ma del Monza non me ne frega un c……o

  28. Nemmeno a me. Ma era per un discorso (Memorie: I fondi invadono la serie A) fatto a proposito delle società comprate dai fondi americani (che detesto) e quelle (che preferisco) di proprietà italiana, magari di una famiglia locale o giù di lì. Nel Monza avevo visto questa situazione dapprima, come direbbe Totò, a prescindere, ma dopo ho cambiato idea per il personaggio indecente che la rappresenta. Comunque era solo un giuoco estivo.

  29. Io mi sarei venduto l’anima a un fondo americano, se questo mi avesse garantito di veder sparire massimo ferrero dalla vita dell’UC Sampdoria.

    Oggi leggo che sia sostanzialmente del gatto. Il mio pessimismo mi porta a credere che sia finita.

  30. Roberto non mi sono soffermato più di tanto sui fondi ma vedrò di farlo in seguito ma da come si stanno mettendo le cose sono giunto a una considerazione sbagliata o giusta che sia o qualcuno come al solito ha richieste sconsiderate sul valore reale della società Sampdoria o i fondi tergiversano su qualche milione di euro. Detto questo mi viene da pensare che non potendo andare avanti più di tanto senza una struttura societaria pur con un’altra salvezza risicata se e sottolineo se non dovesse comprarci nessuno quest’anno cosa dovrebbe scattare il prossimo per cambiare lo status quo?? Silverfox pur rispettando tutti so bene che la cessione non dipenda più da Garrone però la vita mi ha insegnato che con i soldi a parte la salute e l’integrità morale puoi comprare tutto magari con una piccola spintarella potresti aiutare a smuovere certe rocce nate su un terreno non certo friabile senza dimenticare le sue parole a un’emittente televisiva locale dove aveva affermato che non avrebbe fatto spallucce o se preferisci Ponzio Pilato in caso di De profundis nonostante sia anche giusto parlare del presente parlando di tattiche o quant’altro con gli interlocutatori con cui abbiamo maggior feeling.

    • Credo sia inutile fare pressioni su Garrone Jr. Se avesse amato veramente la Samp come noi tifosi non l’avrebbe regalata al miserabile romano mettendoci anche parecchi soldi. Se ne voleva disfare, per motivi che non ha detto mai, forse per vendicarsi degli insulti ricevuti da suo padre…Piuttosto occorrerebbe aspettare settembre o massimo i primi di ottobre e, se il club non fostato ceduto per quella data, farci sentire come tifosi e contestare pesantemente gli uomini del giullare: Romei, Vidal e Ienca. Basta cantare incoscientemente mentre la nave sta volando a picco. É chiaro che senza una nuova proprietà non può finire il campionato. É allora “Che fare? Un problema per il nostro movimento “. Farci sentire veramente. Basta prese in giro, non hanno alcun diritto a trattarmi così! Dignità, innanzitutto.

  31. Seriamente: pensate che se Garrone si fosse sentito obbligato a intervenire per la Sampdoria non lo avrebbe già fatto?

    E, così stando le cose, quale grande forza al mondo potrebbe mai spingerlo a intervenire?

    • L’aveva detto anni fa che sarebbe intervenuto,ma tra il dire ed il fare….salverebbe un po’ la faccia per lo meno.

      • Non mi sembra un uomo di parola. Al momento di subentrare come presidente assicurò a Bosotin e Tirotta, quali rappresentanti del tifo organizzato, che avrebbe creato una grande Sampdoria. A Bosotin arrivò a dire “aggiornermo il gagliardetto”. Il Boso gli ha pure creduto, poveretto.

        E questo senza contare a chi, anzi… A COSA ha ceduto la Sampdoria.

  32. Purtroppo il discorso cessione sembra essersi incagliato e purtroppo dai vari media specialmente televisivi si gioca già al “Daie a GP” si continua a fare il male della Sampdoria. Mi permetto di alllegare un articolo di oggi di Lorenzo Montaldo

    Ogni tanto, nell’orticello Sampdoria nascono leggende strane. Sono frottole, balle, chiamatele come volete, e curiosamente riguardano quasi sempre gli stessi personaggi. Si tratta di sciocchezze troppo eclatanti per poter essere plausibili. Uno si affida al buonsenso della massa, si illude non possano attecchire e invece a volte, non si sa come, fanno presa, si diffondono, inquinano la fonte e assurgono allo status di ‘argomento da bar sport’. Quasi come se avessero una sorta di autoreferenzialità.

    Di esempi nel passato c’è pieno. Quasi sempre, riguardano Giampaolo che “Ha fatto vendere Zapata” (non è vero, qui le dimostrazioni) o “Preferiva Alvarez a Fernandes” (altra scemenza, me ne ero occupato in passato in questo Sampmania ma neppure i numeri convincono le teste più dure). La nuova leggenda metropolitana, fresca fresca e appena confezionata, riguarda Candreva, un giocatore che “il Maestro” ha “allontanato” essendo “troppo difficile da collocare in campo”. Giampaolo che, guarda caso, secondo tale modo di ragionare sarebbe l’unico allenatore al mondo a chiedere cessioni di giocatori importanti, piuttosto che acquisti. Probabilmente è masochista.

    Anche la leggenda di Candreva si può smontare pezzo per pezzo. Il modo più semplice è partire dall’estate, e da un ritiro tutto impostato con un modulo in grado di collocare l’ex Inter nella sua posizione ideale. Non credo che un allenatore intenzionato ad ostracizzare un calciatore avrebbe cercato ogni modo per metterlo a suo agio, no? Se questo non basta, si possono portare ad esempio alcune frasi di Giampaolo relative a Candreva. A precisa domanda, “Candreva è importante?” il tecnico, soltanto un mese fa, rispondeva così: “Sì. Quando deciderà cosa fare io lo asseconderò”. Lo scorso campionato, invece, il ‘menaggio’ riguardava la posizione del numero 87. E Giampaolo tagliava corto: “Antonio è un calciatore forte con qualità. Si discute sulla posizione ma quando giochiamo offensivamente ha il compito di ritagliarsi il pezzetto di campo a lui più congeniale. Poi viene a prendersi il pallone dentro al campo come ha fatto anche in passato nella Samp. Sono tutte cazzate. La questione del ruolo è una puttanata”. Dichiarazioni di aprile, subito prima della sfida contro la Salernitana. Con la Lazio, invece, lo aveva impiegato esterno largo nei 4 a sostegno dell’unica punta Caputo. Un ruolo che, secondo Giampaolo, dava a Candreva tutte le possibilità di “esprimersi al meglio” aggiungendo “è la sua mattonella”

    Se si decide di non tributare nessuna fiducia alle parole del diretto interessato (non vedo perché, ma il mondo è bello perché è vario), si può fare conto sui numeri. Quelli non mentono mai. Durante la gestione Giampaolo, Candreva ha giocato da titolare 14 partite su 15, saltandone soltanto una, per squalifica. Non solo, ma Giampaolo lo ha impiegato per complessivi 1161 minuti su 1350. Le volte in cui è stato sostituito? Soltanto 7. In queste sette circostanze, per quattro volte è uscito dopo l’80° minuto, e comunque mai prima dell’ora di gioco. Anche quest’anno, in Coppa, Candreva era partito titolare, proprio nel ruolo a lui più congeniale. Se questo significa “Volersene liberare”…
    In questi giorni però circola anche una nuova diceria, possibile solo nel pazzo, incomprensibile mondo Samp. L’idea, adesso, è la seguente: per essere venduto più facilmente, il Doria deve iniziare bene la stagione. Il futuro della società blucerchiata quindi sostanzialmente dipenderebbe da Giampaolo e giocatori. Come se un inizio di campionato con Atalanta, Lazio, Juventus e Milan nelle prime sei giornate potesse incidere su un’operazione da centinaia di milioni complessivi. Oltretutto, è pieno di esempi di società comprate o cedute a prescindere dai risultati sportivi o in momenti di difficoltà. In primis, proprio la Samp.

    Si tratta di un giochino andato in scena già tre anni fa, tra agosto e settembre 2019, e i film – è proprio il caso di dirlo – già visti e pure di bassa qualità, io non li riguardo più. Mi sembra un tentativo di distrazione di massa, un modo abbastanza stucchevole per spostare un fardello insostenibile sulle spalle di squadra e, tanto per cambiare, allenatore. Non che si tratti di una novità, ma a renderlo responsabile anche dell’eventuale mancato passaggio di proprietà, poco ci manca.

    Instagram
    @lorenzomontaldo
    Twitter
    @MontaldoLorenzo

    Meditiamo che la situazione è veramente brutta. Ci manca solo la cessione di Colley.

    • Si, Silver, GP sembra il parafulmine e l‘ oggetto che permette di distrarre l‘ attenzione dalla situazione catastrofica, dove ci hanno manovrato questi individui. Come in politica certe manovre vengono messe in moto quando la precarietà della realtà

  33. Intanto incassiamo anche l’infortunio a de Luca, il ginocchio ha fatto crac, menisco esterno…Piove sempre sul bagnato! Ci mancava anche questa per una società di misci…

  34. Perdonami Silverfox ma ci vuole Lorenzo Montaldo per convincerti che la situazione è veramente brutta? Quando a campionato in corso (mi riferisco a quello terminato) qualcuno a caso proprio su questo blog scriveva “cattivi presagi” si preferiva parlare di tattiche di schiappe e di Giampaolo ora che siamo vicini al baratro tutti bravi a sentenziare quindi per quanto mi riguarda l’articolo del buon Lorenzo è molto datato ma come detto precedentemente ognuno si sceglie gli interlocutori che preferisce. Credimi la mia non vuole essere polemica però a me sembra di averlo scritto più volte e non perchè sia più bravo o meno bravo di altri ma perchè rispetto a qualcuno godo di un’asse preferenziale Genova Milano Roma. Se poi mi accorgerò di aver scritto delle corbellerie contento di essere smentito dai fatti in quanto ne beneficerà la società Sampdoria.

    • Diciamo che Montaldo sfiora un argomento che secondo me andrebbe approfondito: il netto peggioramento della tifoseria della Sampdoria.

      Perché se un tifoso preferisce credere a MF piuttosto che a Marco Giampaolo da un punto di vista strettamente umano è anche un povero mentecatto.

  35. Furente scusa di massimo ferrero penso tutto il male possibile ma rivendico il diritto di ritenere il nostro un tecnico mediocre, che poi la mia sia una semplice opinione che vale per quel che vale e’ evidente ma certo non mi sento un mentecatto se come allenatore mi piace di piu, per dire, italiano pur ritenendolo un uomo di merda

    • Ma chi ha parlato della qualità del tecnico!? Per favore, evitami l’attacco all’uomo di paglia e rileggi bene, o mi fai venire i cinque minuti!

      Se parlo di PUNTO DI VISTA STRETTAMENTE UMANO sto parlando di qualità tecniche? Sto tirando in mezzo schemi, moduli, scelte e preferenze dell’allenatore? NO!

      Sto dicendo che, nel contesto di due persone che dicono cose opposte, una persona assennata dovrebbe fidarsi della parole di quella più pulita.

      § Ferrero: “Giampaolo mi ha costretto a cedere Zapata”
      § Giampaolo: “Ferrero ha voluto cedere Zapata”

      Se credi a Ferrero piuttosto che a Giampaolo sei un mentecatto. Poi puoi continuare a dire peste e corna delle capacità di Giampaolo come allenatore. Ma da un punto di vista umano devi dargli più credito che a Ferrero, mi sembra lapalissiano.

      • Per confrontare Ferrero con Giampaolo bisognerebbe considerare il primo un appartenente al genere umano, cosa logicamente impossibile…

  36. se poi ci vogliamo dire che il problema vero sia la mancata cessione e non chi abbiamo in panca penso sia ben chiaro a tutti

  37. La societa’ e l’allenatore sono due cose diverse.La gestione sappiamo tutti com’e’ andata(purtroppo tanti hanno “coperto” gli scempi del buffone,sia tifosi che giornalisti),l’allenatore e’ lo specchio del club negli anni scorsi e adesso , un normalissimo allenatore per tenere a galla la squadra criticabile o esaltabile come sta succedendo ancora ora.

  38. Però perdonami Furente,
    Giampaolo secondo te, sul caso Zapata potrebbe dire una frase di questo tipo:
    “Si, la cessione di Zapata fu una mia decisione…”
    Eddai su!
    Gli avrebbe spernacchiato dietro chiunque!
    E’ chiaro che nessuno sulla vicenda ha voluto fare la figura del fesso
    e quindi l’ha rigirata in modo tale da portare acqua al proprio mulino!
    E quando accade ciò personalmente mi attengo a chi,
    almeno teoricamente, è super partes.
    Sul caso Zapata ricordo molto bene il commento di Stefano Zaino che,
    parola più parola meno disse:
    ” La cessione di Zapata fu ANCHE una decisione di Giampaolo,
    perchè lui preferisce un attacco con due punte agili e veloci”
    Questo NON SIGNIFICA che se Giampaolo si fosse opposto Zapata non sarebbe stato ceduto,
    ma che il mister, evidentemente, preferì sacrificare lui a un altro pezzo pregiato…

    Una ricostruzione giornalistica
    e una valutazione tecnico/tattica che ci può stare,
    non capisco perchè i Giampaoliani di ferro debbano insorgere,
    oltre 20 anni fa un certo Carlo Ancelotti decise di tagliare e quindi far cedere
    ,perchè non rientrava nel suo 4-4-2, un tizio di nome Gianfranco Zola…

    • Oh, o non sono più capace di scrivere, oppure qua pur di seguire lo sport cittadino di dare addosso a Giampaolo si fa finta di non capire.

      Fate il belino che vi pare, farò finta di passare per stronzo, perché evidentemente lo sono a credere che, tra due versioni discordanti, quello a cui dare fiducia non sia Ferrero.

      Se non volete capire continuate a non capire.

      Tanto qui, la discussione, è degenerata.

    • Ma per favore…

      Io parlo di lato umano e tu la butti su una questione tecnica. Due discorsi completamente diversi.

      È come se stessimo parlando di arte, io ti dicessi che Michelangelo era uno stronzo, e tu improvvisamente mi accusassi di non capire un belino di scultura rinascimentale perché non apprezzo Michelangelo. Il discorso UMANO esula completamente dalle qualità di una persona nel suo campo.

      Se non hai capito cosa avevo detto e ti sei sentito tirato in causa la colpa non è mia.

  39. PassavoPerCaso -

    Questo e’ un Paese senza futuro. Perche’?
    Perche’ se dopo 30 anni di bugie ancora c’e’ auqlcuno che compra* e da una credibilita’ a Repubblica e i suoi scribacchini c’e’ davvero da lascair perdere.
    Se avessi un euro per ogni cazzata emessa da Zaino sarei milionario.
    Vediamo: e lui queste cose come le sa? Non le sa. Semplicemente da al pubblico bifolco auello che il pubblico bifolco vuole sentirsi dire.
    E’ la tecnica che Repubblica usa da lustri.
    A questo punto puoi anche credere ai terrapiattisti, agli illuminati o a Crisanti. Tanto coglinata per coglionata..

    Su Zapata.

    Teoria 1. Zapata piaceva al mister, fece una buona annata, arrivo’ un’offerta buona fu venduto.
    Prove:
    1) Zapata schierato sempre tranne infortuni: 31 partite giocate su 36 e 11 goal, per un totale di 2.115 minuti giocati.

    2) Delle 5 partite non giocate: 4 per infortunio, 1 panchina (col Benevento?) subito dopo l’infortunio.

    3) Dichiarazioni di reciproca stima e di descrizione di cio’ che era accaduto dei foxxuxissimi diretti interessati, e non di un semi analfabeta di quel giornale da beoti che e’ Repubblica.

    Zapata: “A Genova sono rinato, Giampaolo mi ha messo nelle condizioni di esprimere le mie qualità”
    Zapata “La mia idea era quella di rimanere alla Samp, ma la Samp non ha fatto niente per cercare di trattenermi”.
    Giampaolo: “Duvan e’ affidabile e forte” (quando ancora giocava da noi)
    Giampaolo: “Zapata potenziale crac!” (appena rrivato da noi !!!!)

    4) Giampaolo: “Osti si avvicina e mi dice c’e’ una grande foferta per Zapata, ho obbedito”.
    Nessuna smentita di Osti.

    Teoria 2:
    Giampaolo non amava Zapata, Ferrero e’ stato costretto a cederlo. Prove: la sola parola di Ferrero.

    Se mi spiegate, al di la’ delle ricostruzioni del beota, per quale ragione per voi la teoria 2 e’ piu’ credibile della teoria 1 mi fate un favore.

    Non e’ questione di giampoliano di ferro, piuttosto di buon senso contro il terrapiattismo alla Crisanti.

  40. Chiosa finale:ferrero e’ una merda, giampaolo una brava persona…su questo ci troviamo tutti d’ accordo ma sul resto no

    • PassavoPerCaso -

      Lo so ma se provi a tralasciare il tuo gidizio, ripsettabilissimo, sul tecnico, perche’ credi alla teoria GP ha cacciato Zapata piuttosto che all’altra? Se invece di GP fosse Iachini avresti dubbi?

    • Sì: ma il mio discorso era unicamente che essendo Ferrero una meda umana e Giampaolo una brava persona, in una lite tra i due si dovrebbe dare più credito a Giampaolo!

      Sei liberissimo di pensare male di lui come allenatore, a me non piaceva Ranieri e non sopporto Mihajlovic. A ognuno il suo: questioni come queste non si contestano ai tifosi.

      • in teoria puoi aver ragione ma non e’ nemmeno detto questo.La getto sul personale: ex moglie bravissima persona, sono xy, sono una madre, sono cristiana, sono italiana tipo la giorgia nazionale che si avvia a vincere le elezioni e cornifica l’ ex ultras di turno, brutto, sporco, cattivo e ateo…magari giampaolo qualche volta anche umanamente potrebbe stare dalla parte del torto

  41. Ah bè PPC
    menomale che ci sei tu che capisci tutto e sei avanti,
    ma che dico avanti, AVANTISSIMO!
    Grazie a persone lungimiranti come te,
    che fino a 2 anni fa elogiavano l’operato del parassita,
    questo Paese ha davanti a se un più che roseo futuro!

    * Solodoria ti ringrazio,
    in poche parole sei riuscito a riassumere il mio pensiero,
    che c’entra il lato umano con una decisione tecnico-tattica-economica non l’ho capita,
    ma probabilmente è un problema tutto mio…

    • “Perché se un tifoso preferisce credere a MF piuttosto che a Marco Giampaolo da un punto di vista strettamente umano è anche un povero mentecatto”.

      La frase della discordia è questa. Io parlo di PUNTO DI VISTA STRETTAMENTE UMANO. Rileggi: PUNTO DI VISTA STRETTAMENTE UMANO. PUNTO DI VISTA STRETTAMENTE UMANO. PUNTO DI VISTA STRETTAMENTE UMANO. PUNTO DI VISTA STRETTAMENTE UMANO. PUNTO DI VISTA STRETTAMENTE UMANO. PUNTO DI VISTA STRETTAMENTE UMANO. PUNTO DI VISTA STRETTAMENTE UMANO. PUNTO DI VISTA STRETTAMENTE UMANO. PUNTO DI VISTA STRETTAMENTE UMANO. PUNTO DI VISTA STRETTAMENTE UMANO. PUNTO DI VISTA STRETTAMENTE UMANO. PUNTO DI VISTA STRETTAMENTE UMANO.

      Il discorso TECNICO-TATTICO lo ha tirato fuori Solodoria NON IO, PORCA DI UNA MISERIA.

      E poi venitemi a dire che non mi devo incazzare! Leggete solo quello che vi pare per darmi addosso e io devo stare zitto!? Cos’è, Giampaolo non vi basta più come capro espiatorio!?

    • PassavoPerCaso -

      Con persone come me che guardano i dati e i numeri invece che le simpatie ce l’avrebbe, in effetti.
      Tu dai a ferrero, o meglio alla dirigenza, delle colpe che non ha (chiusura degli stadi) e non gli dai quelle che ha (cessione avventata Zapata).
      Il tutto per una sola ragione: ferrero ti sta meno antipatico di giampaolo, e questa narrazione coincide con la tua antipatia.

      E ribadisco: fino alle misure anti covid i numeri dei bilanci della samp erano buoni. Motivo per il quale una societa’ che ebbe bisogno di essere regalata a un verme per trovare un propietario aveva trovato dei compratori.

      Che tu non abbia capito il discorso di furente si, e’ un problema tutto tuo.

  42. Scusatemi avete parlato due ore di Zapata. L’ho ha mandato via GP forse e forse ha mandato via lui anche Skriniar, Schick, Fernandez, Muriel, Andersen, Torrreira, Praet etc etc che prima di giocare con GP erano quasi tutti sconosciuti. Certo bravo Pecini ma dopo GP l’unico colpo è stato Damsgaard e forse il bidone lo hanno preso gli Inglesi. Bidone si fa per dire visto i guai fisici e clinici. Poi scusate ma Crisanti che c’entra senno iniziamo a parlare anche del genoano Bassetti quello che voleva fosse ribattuto il rigore di Criscito. Se poi per Crisanti è una questione politica, vi ricordo che durante la parte più dura della pandemia lui era il referente del veneto (Regione di destra) e d era il fore all’occhiello tra le regioni Italiane. Parliamo di calcio è meglio.

    • PassavoPerCaso -

      Secondo alcuni stimati commentaori e tifosi, la cessione di Zapata fu colpa di GP che l’ha fatto mandare via nonostante la volonta’ ferrea della societa’.

      Probabilmente la sua colpa e’ stata di non essersi incatenato alle gambe di Duvan sbraitando.

  43. Per confrontare Ferrero con Giampaolo bisognerebbe partire dalla premessa che il primo appartenga al genere umano e sia un essere dotato di ragione, cosa logicamente impossibile…

  44. Lorenzo Montaldo chi? Quello che sparava a zero per hobby sulla società definendola raffazzonata ed improvvisata (e sono dei virgolettati), continuando a farlo con gli arrivi di Candreva, Silva e Keita, poi trovandosi, dopo l’ottimo inizio di campionato con Ranieri, a scrivere “Ritengo esagerati coloro che parlando di Europa League”…
    Che sono cose che in effetti possono anche rallegrare il mondo, facendoci ridere come si fa coi bambini, se non fosse che io che gli contestavo il suo continuare a buttare “emme” sulla società (e sul lavoro delle sue maestranze) per cui faccio il tifo, di colpo mi trovai a non potergli più rispondere nei commenti sotto i suoi articoli: Impedito “in qualche modo”. I post non andavano più! Pur avendo io rispettato il regolamento del sito e mai stato offensivo (ma penso che qui non debba convincere nessuno sul punto).
    Ecco perchè ne parlo -legittimamente- qui e non “a casa sua” (non posso ma comunque dopo l’arrabbiatura iniziale mi dimenticai di lui, al netto dei report a Radio Sportiva, i più noiosi tra l’altro).
    Per me non ha valore quello che scrive, che poi come competenza calcistica qui di “semplici” utenti che gli mangiano in testa ce ne sono parecchi. Del resto nessuno direi lo ha mai segnalato per questioni tecniche, come uno che capisce di calcio intendo.

  45. Tornando a dare importanza a cose che ce l’hanno, concordo in pieno con le seguenti parole di Luigi, che quoto qui sotto.
    Lo disse e io ci credo, e sinceramente girava pure voce di aiutini che ci sarebbero già stati per l’iscrizione a questo campionato, eccetera. Certo: se già si discute per anni sulla semplice cessione di un giocatore (Zapata), figurati che certezze possiamo avere su questioni più alte come le vicende societarie. Detto chiaramente: Edoardo Garrone è quell’uomo che non c’è stato a Parma, o a Palermo, e via dicendo. La nostra assicurazione. Questo convive, e per me può assolutamente convivere, con le… non molte certezze sui motivi della cessione della Società a Ferrero. Motivazioni sulle quali io non posso andare oltre le mie elucubrazioni, che assicuro non escludono critiche o rilevazioni di difetti in capo allo stesso EG. Ma la parte sopra, riguardo la parola da lui data eccetera, resta “salva”.

    “so bene che la cessione non dipenda più da Garrone però la vita mi ha insegnato che con i soldi a parte la salute e l’integrità morale puoi comprare tutto magari con una piccola spintarella potresti aiutare a smuovere certe rocce nate su un terreno non certo friabile senza dimenticare le sue parole a un’emittente televisiva locale dove aveva affermato che non avrebbe fatto spallucce o se preferisci Ponzio Pilato in caso di De profundis”

  46. Nn ho letto tutto, sembrava piuttosto ripetitiva la diatriba… Narrazione che trova credito a seconda dell umore che riesce a creare ; scusa F pr il punto e virgola chiudo parentesi e proseguo, anche nota come propaganda o a volte contropropaganda, niente a che vedere con fatto ogettivo a libera interpretazione, che in italia è una notizia anche se disfunzionale può venir anche così definita(misurata), la narrazione è un modo di fare opinione e niente ha da condividere con informazione che è informare , una cosa è comunicare che quel attività avrà luogo in x posto , alle ore y , un altra cosa è comunicare che quell’attività porterà benefici o meno etc etc o che parteciperanno numero definito o indefinito , stesso discorso al passato o al presente se vengono usati i decimali e lo strumento pr misurare è l occhio …Chiaramente sto facendo degli esempi pr inquadrare il problema , nn abbiamo tutti la stessa soglia dell attenzione su tutto , quindi abbiamo percezioni diverse rispetto a ciò che leggiamo ed ascoltiamo , pensiamo alla parola teoria all uso improprio e alla sua scolarizzazione ? la verità è che spesso ci sono stati dati strumenti inadatti cn cui barcamenarci,l altra questione è l usura della capacità di concentrazione dovuta all abuso richiesto da questa società … Questo pr dire che nn è questione di sensibilità o capacità dell uso della logica che ci contraddistingue ma l usura sociale sulle nostre capacità cognitive , c è chi sopporta meglio e chi molto bene il carico al di là che ognuno ha il proprio ed è nn quantificabile in assoluto ma solo individualmente… L uso della logica che pr PPC e Furente al dilà che tra loro nn siano mai d accordo o quasi mai rende chiaro che se SuperBerlusconi asserisce che ci sono 756341 clandestini nn sia più necessario ascoltare altro , per loro semplicemente nn c è il clandestinometro ( esistesse non ci sarebbero i clandestini dato che sono tali perchè nn censiti ) , pr altri cn una soglia dell attenzione più bassa c è solo il concetto ” a casa loro ” poi una parte l odierà perchè ha una sensibilità che sente la cosa in un modo , ma un altra parte avrà una valutazione opposta per altre motivazioni…Del resto pr circa l 80% della popolazione mondiale c è solo la punta della lancia e l altro 20% se ne deve far una ragione è così da quando c è memoria storica … Ora al di là che GP possa essere più o meno simpatico è ogettivo che è più credibile, ed è più credibile perchè le persone sono quello che fanno nn quello che vien detto che facciano , ma va capito che in base alla nostra sogli d attenzione è facile confondere le due cose … ora sono pronto a riceve una buona dose di sfanculamenti servitevi

    • So che era un esempio, ma giusto per inciso: non fare esempi in cui passo per berlusconiano. Anche credere a quel venditore di pentole nominato cavaliere per me è un crimine contro la logica.

      • pr l appunto la soglia cognitiva viene meno a tutti , a volte basta il caldo … altre semplicemnte nn s afferra l ironia , scrivere e leggere sono due facce distinte della stessa medaglia… aspetto PPC e la sua d interpretazione della medesima frase

        • Mik, sai che fatico a leggerti! Sei davvero troppo sgrammatico. La mia attenzione va a farsi benedire perché fai discorsi lunghissimi e usi la punteggiatura come se fosse un semplice abbellimento del testo.

          Non mi considero un grammar nazi, però non riesco davvero a leggerti alle volte, e non perché non mi sforzi a farlo.

          • va bene così, nn mi dici nulla di nuovo… la mia sintassi nn è gran che ? direi terribile ,prolisso anche , sgrammaticato senza dubbio …resta che se leggi che scrivo che puoi credere a Berlusconi è una tua suggestione ed è esattamente il senso dl discorso, se parti dl presupposto che io sia idiota ogni cosa che scrivo parti dl presupposto che lo sia, nl nostro caso è difficile tradurmi pr tanto parti dl presupposto che sia sempre così…nn c è nulla di male anzi è assolutamente normale e lo è anche che nn si riconosca come schema, pr tanto va capito quando viene applicato da terzi, che nn è che vanno contro logica , ne hanno un altra tutto qui…( è sindacabile se la base di quella logica era ragionevole,probabilmente nl nostro caso quando ci fu detto che GP nn voleva Zapata era lecito pensarlo, nn importa che poi sia una cosa smentita,in quel momento a noi c era sembrato credibile,ci abbiamo creduto e anche un evidenza dopo, nn la reggistri se è contro la tua prima idea…) se si poteva spiegare cn meno caratteri chiedo scusa

Lascia un commento

Powered by themekiller.com