SAMPDORIA – LUCENTO 7 – 0

0

Buona anche la seconda. La Samp bissa l’ottima prestazione di mercoledì scorso superando per 7-0 il Lucento, squadra che milita nell’Eccellenza piemontese. Le reti sono state siglate da Gabbiadini, Regini, Obiang, Renan (2), Gentsoglou, Sansone. Il primo tempo si è concluso sul 3-0, la Samp si è schierata con Romero, Costa, Palombo, Gastaldello, Regini, Kristicic, Obiang, Soriano, De Silvestri; Gabbiadini, Eder. Buone le dinamiche di molte azioni: Delio Rossi, da bordo campo, applaude e incoraggia spesso i suoi. Al 22′ apre le marcature Gabbiadini, che si gira in area e colpisce col mancino, ben servito da Regini, oggi particolarmente in palla, con un cross dalla sinistra. Proprio l’esterno sinistro, che ha superato nelle gerarchie il nuovo acquisto Wszolek, raddoppia dopo pochi minuti con una precisa proiezione offensiva. Poi è Obiang a fissare sul 3-0 la prima frazione di gioco, rubando palla a un distratto lucentino e superando il portiere. Nei primi 40′ Soriano appare un po’ sotto tono rispetto all’ultima uscita. Eder, dal canto suo, resta con le polveri bagnate, nonostante molte conclusioni a rete. Nella ripresa, la solita giostra di cambi. La Samp si presenta con Da Costa, Mustafi, Salamon, Castellini, Wszolek, Eramo, Gentsoglou, Renan, Rodriguez, Sansone, Pozzi. Rodriguez era già entrato sul finire del primo tempo, rilevando De Silvestri toccato duro e uscito precauzionalmente. Il sudamericano però manifesta ancora molti limiti, dimostrando un passo molto meno convinto dei compagni. La ripresa si apre con un gol di Renan, che non perdona col sinistro da fuori area. Poi un gol del giovane greco Gentsoglou, in mischia a pochi passi dalla porta. Infine un gioiello di Sansone:  un colpo da biliardo dei suoi, di sinistro, sotto l’incrocio da fuori area. Nel terzo tempo un’altra conclusione dalla distanza di Renan, addirittura in doppietta, chiude una partita ben giostrata dalla Samp, che poco, pochissimo ha lasciato agli avversari assai meno quotati. Delio Rossi a fine match appare soddisfatto.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

Lascia un commento

Powered by themekiller.com