PAVON E IL SOGNO NAINGGOLLAN – E INTANTO FERRERO VUOLE COMPRARE SEI O SETTE SQUADRE

3

Il calciomercato estivo della Sampdoria sta riservando diverse sorprese. Dopo l’arrivo di Gonzalo Maroni, che ancora deve convincere pienamente il tecnico Di Francesco, la Sampdoria sonda nuovamente il terreno in Argentina.
L’esigenza è quella di vendere Gaston Ramirez, utile a mister Eusebio come un carciofo a merenda.

Si tenta di rifilare Gastòn in Sudamerica e utilizzarlo come pedina di scambio per arrivare all’attaccante classe ’96 Cristian Pavon e al centrocampista classe 2000 Agustin Almendra.
Uno scambio di prestiti importante. Pavon e Almendra sono giocatori di qualità che possono fare al caso dell’allenatore. Il quale si trova a lavorare in una situazione non semplicissima. Il passaggio di proprietà è infatti ancora bloccato, e Ferrero si muove più che mai come una scheggia impazzita: dopo l’impossibilità di arrivare al Palermo sta predicando amore nell’ordine per Cesena, Livorno e Avellino.

Mai si è visto, a memoria d’uomo, un presidente che invece di parlare della propria squadra si produce in una serie di dichiarazioni pubbliche per altri club, a ruota libera e senza freno.
Con Ferrero siamo ormai abituati a tutto, ma adesso è stato ormai superato ogni limite. Ed è giunto il momento di cambiare aria, per il bene di tutti.

Fra i nomi di mercato, in orbita blucerchiata, gira anche quello importantissimo di Radja Nainggolan, che sarebbe un autentico colpo a sorpresa per la Sampdoria.
Il giocatore belga, secondo i rumors di mercato, arriverebbe solo dopo l’ingresso di Gianluca Vialli in società. Tutto è possibile in un momento di estrema confusione per i nostri colori. Fino ad oggi l’unico colpo degno di nota del mercato (a parte l’apprezzatissimo arrivo di Eusebio Di Francesco) è stato l’acquisto di Murillo.

Maroni infatti deve dimostrare ancora tutto mentre crescono le quotazioni del giovane gioiello Balhouli, Le Maestro, la notizia più bella che arriva da questa prima parte di ritiro doriano, il gioiello in grande spolvero di questo luglio blucerchiato.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

3 commenti

  1. il palermo ha rifiutato niente popò di meno che la holding max ossia quelli allontanati ( grazie al cielo ) dal c.d.a della samp che con i soldi che questa gli ha beneficiato avrebbero voluto investirli in un altra società altro che mercato e rinforzi,le hanno provate tutte persino telefonare ai dipendenti del palermo garantendogli il lavoro e si perchè lui il lavoro se lo prende a cuore i 500 impiegati lasciati a casa della livingston ne sono la prova e senza andare troppo lontano anche qui a genova con la sua entrata plateale in casa samp si persero decine di posti di lavoro senza contare che settembre incombe e sono tante le decine di milioni che questo deve sborsare evitando solo dio sa quali danni possa subire la samp,nel frattempo stringiamo le chiappe e facciamo finta di preoccuparci del lato istrionico grottesco come se questo fosse l´unico problema ,ma aime non è così !
    come sempre un saluto a mio hermano a tutti i sampdoriani a torsio per il mondo

    • 75 milioni di puffi per il guitto della magliana….c’e’ ancora chi dice “ottimo imprenditore”. Boh! interverra’ garrone per evitare il crollo. inutile parlare di calcio mercato, soldi non ce ne sono, ciao hermano in canaria.
      #ferrero non mi rappresenti

Lascia un commento

Powered by themekiller.com