OKAKA, SANSONE E KRISTICIC: 8 MILIONI PER LA SAMP

1

Il trio Okaka-Sansone-Kristicic può fruttarci 8 milioni. Una cifra interessante, visto che parliamo di giocatori che non rientrano nei piani tecnici futuri della Samp.
Okaka ha un’offerta dal Saint-Etienne, club storico transalpino, che quest’anno si è piazzato al quinto posto in campionato e giocherà l’Europa League.

I francesi non ricopriranno d’oro la Samp per assicurarsi le prestazioni della montagna d’ebano: 2,5 milioni l’offerta. 

Ferrero ha provato a rilanciare a 4, ma non si può nemmeno pretendere di cavare il sangue dalle rape. Prendiamoci i 2,5 milioni e portiamoli a casa alla svelta! (Forse lo Swansea fa il miracolo e arriva a 3)

Il Bologna, dal canto suo, vorrebbe esercitare il riscatto su Sansone e Kristicic, che hanno ben figurato quest’anno (soprattutto l’attaccante, entrato già nel cuore dei tifosi felsinei, decisivo nei play off).
L’offerta di Tacopina, una sorta di Steven Seagal mal riuscito, ammonterebbe a 5,5 milioni.
Anche in questo caso, con l’affetto che ci lega ai due giocatori (più a Kristicic che a Sansone) è d’uopo permettere ad entrambi di esprimere le loro qualità al Bologna. Free as two birds.
Sommando i bolognesi a Okaka Chuka arriveremmo a 8 milioni per le casse doriane, ottima cosa.
Domani, al massimo venerdì, sapremo se le nostre sorti saranno europee.

E’ giunto il momento di azionare il mercato in entrata.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

1 commento

Lascia un commento

Powered by themekiller.com