MERCATO SAMP: I NUOVI NOMI SONO THEREAU E UCAN

20

Mentre si avvicina il giorno del debutto in Coppa Italia contro il Bassano, in casa Sampdoria fervono grandi manovre per rinforzare il pacchetto di attaccanti a disposizione di mister Giampaolo. Sfumato Pucciarelli, che ha rinnovato il proprio contratto con l’Empoli fino al 2020, la novità dell’ultima ora è rappresentata da Cyril Thereau dell’Udinese.

Thereau, 33 anni già compiuti, è al centro di un intrigo di mercato. Nelle ultime ore l’attaccante francese è stato vicino a indossare la maglia della squadra dei suoi sogni, l’Olympique Marsiglia. Ma con l’acquisto di Thauvin l’OM ha sistemato i suoi problemi nel reparto offensivo e a questo punto si apre per lui la pista Sampdoria.

Classe 1983, Thereau è in grado di ricoprire indifferentemente i ruoli di prima e seconda punta. Una caratteristica tale da renderlo un centravanti ideale per il gioco di Giampaolo, che in questo momento dispone in rosa di soli tre attaccanti “veri”: Muriel, Quagliarella e Budimir. Infatti, il “pennellone” Schick è considerato dal mister più un trequartista che una punta e, salvo improbabili ripensamenti dell’ultimo minuto, difficilmente Cassano tornerà a far parte del progetto.

Una situazione che rende auspicabile, se non necessario, puntellare il reparto di attacco ancora con un giocatore. Thereau sarebbe un ottimo rincalzo per la Samp, se non un possibile titolare. L’Udinese lo valuta 5 milioni di euro: tanti, nonostante il giocatore sia andato in doppia cifra nelle ultime due stagioni in bianconero.

Se in attacco siamo quasi a posto, non si può dire la stessa cosa del centrocampo. Bloccato il portoghese Bruno Fernandes, ancora impegnato alle Olimpiadi, rimangono vive le piste che portano a Grassi dell’Atalanta e in seconda battuta Verre del Pescara, mentre ci sarebbe un ritorno di fiamma per Ucan della Roma, che già l’estate scorsa era entrato nel mirino della Sampdoria.

Per quanto riguarda il mercato in uscita ancora in stand-by Mesbah e soprattutto Antonio Cassano. Dopo avere rifiutato il Crotone l’algerino sta ancora aspettando l’offerta giusta, mentre Fantantonio non ha alcuna intenzione di lasciare la Sampdoria. Ecco perché potrebbe finire fuori rosa (sempre che non lo sia già), in attesa di trovare una sistemazione che soddisfi le sue esigenze tecniche e familiari.

Radiomercato riferisce anche del nuovo tentativo del Torino per Lollo De Silvestri. Mihajlovic lo vuole portare sotto la Mole ma il nuovo capitano della Sampdoria è stato lapidario, ringraziando e rispedendo al mittente le avances di Sinisa.

L’unica notizia ufficiale riguarda lo spagnolo José Campaña, ceduto al Levante a titolo definitivo per 1,5 milioni di euro. Un’operazione che consente a Ferrero di rientrare quasi totalmente rispetto alla cifra di 1,8 mln spesa due anni fa per il cartellino dello spagnolo, la cui partenza libera uno slot a centrocampo. Che qualcuno, si spera più prima che poi, dovrà colmare…

ROBERTO BORDI

Autore

Roberto Bordi

Redazione

20 commenti

  1. Senza senso, spendere dei soldi per un 33enne quando in rosa hai Cassano…il signor Ferrero non sa cosa sia la parola coerenza visto che parlava di giovani per silurare Cassano, o forse era solo uno delle sue innumerevoli balle.

  2. 5 milioni per uno di 33 anni? Fosse vero penserei ad un delirio tremens collettivo mi auguro sia una barzelletta anche perché poco si sposa con la politica dei giovani. Ps Roberto scusa ma Bruno Fernandes è ufficialmente nostro? E se si quando arriva deve godere delle ferie avendo fatto un’olimpiade?

  3. Per Bruno Fernandes credo si aspetti la fine dell olimpiade del Portogallo per depositare il contratto , per evitare di avere un giocatore acquistato e successivamente infortunato in nazionale, le vacanze le ha fatte prima del ritiro con l Udinese, ritiro al quale ha partecipato fino alla partenza per Rio.. Ucan avra’ giocato una ventina di partite negli ultimi due anni, era l ultimo centrocampista della lista sia con Garcia che con Spalletti, sarebbe un ulteriore scommessa e senza continuita’ nelle gambe da cosi tanto tempo. Non lo prenderei. Thereau invece e’ giocatore affidabile, di buona tecnica e grande intelligenza tattica, ma al solito l Udinese spara altissimo per un 33enne con le valigie in mano da 2 mesi. Arrivati al 15 Agosto non ha piu’ senso farsi prendere per il collo da Pescara, Udinese Chievo, Anderlecht o chichessia visto che i vari Verre, Castro , Missiroli, Thereau e anche Praet per motivi diversi non valgono le cifre chieste fino ad oggi. E la dimostrazione sta nel fatto che a parte grandi chiacchiere non li ha presi ancora nessuno…. Buon compleanno Samp!!!!!

  4. Per quanto riguarda le balle raccontate da Ferrero e’ uno dei piu’ grandi raccontapalle della storia della Samp, secondo solo ad Antonio Cassano. Il sogno sarebbe togliersi dai piedi entrambi. Per il momento mi accontenterei gia’ se ne andasse il secondo.

  5. A dire il vero Cassano avrebbe dovuto lasciare la Samp dopo il derby visto la clausola anticassanate…. si è salvato allora solo perchè Romei non è tesserato ma di fatto è un pezzo della società e Antonio non doveva permettersi quel gesto, oltretutto dopo la pessima prestazione… quindi non potendolo mandare via allora va fuori rosa adesso….questo secondo me è il ragionamento coerente della società

    • Romei è un pezzo della società? e allora come mai non gli danno una carica nella società è così difficile?amministratore delegato, direttore generale….a me pare solo un paraculo di Ferrero, per cui Cassano ha fatto bene a mandarlo via da un posto che non gli compete…ci sono delle regole che i non tesserati non devono entrare? e cominciamo a far rispettare quelle!
      Poi Cassano nel derby fu l’unico a dannarsi l’anima in una squadra di zombie, e a differenza di capitan senza palle Palombo e di Soriano (che ricordo diceva”cazzo me ne frega a giugno sarò in un’altra squadra), ha preso le difese di un gruppo…avrà tutti i difetti del mondo Cassano ma almeno ha le palle, cosa che non ha il Ferrero: come mai nello spogliatoio non è andato lui?facile fare il fenomeno via twitter ma poi le palle davanti a tutti o ce le hai o non ce le hai!
      Un ultima cosa, difendo Cassano, ma non sono un suo fans, non volevo tornasse l’anno scorso (per motivi di forma fisica e di problemi di voler giocare che poi non ci sono stati) e lungi da me mettermi a fare manifestazioni sotto la sede per lui, però difendere quei bugiardi e di Ferrero e Romei proprio è senza senso (il caso Eto’o insegna!).

  6. Io sono dell’idea che una notizia, come avviene nel giornalismo, debba essere sempre verificata prima di prenderla per buona nella sua interezza. E quindi dico ai tanti che citano la questione Cassano dopo-derby: eravate presenti negli spogliatoi? Si parla infatti di cose “riportate” e non sono così sicuro che siano andate come vengono citate dalla “ragion comune”. Per questo mi rivolgo, con un APPELLO, alla maggioranza (o no?) di tifosi che vogliono Cassano ancora alla Samp (a me pare che perdere un simile giocatore sia da sciocchi o da bambini viziati come mi sembrano alcuni dirigenti…..) e dico loro :perchè non andate tutti a dimostrare l’affetto, nonchè la stima calcistica per Antonio, non a Bogliasco, ma SOTTO la sede come quando è arrivato anni fa. Potrebbe essere una cosa di grande effetto. Improvvisamente pensiamo di essere dei fenomeni ma uno come Cassano, anche solo per mezz’ora, può fare, al nostro livello, la differenza.

  7. Thereau è un buon attaccante, ma davvero non capirei il senso di acquistarlo, ha 33 anni e in avanti siamo già numericamente a postissimo…

    Manifestazione pro Cassano?
    Ma anche no!

  8. Colto da un magone infinito nell’ aeroporto di Atlanta, mi sono rivisto lettera da Amsterdam prima
    Di Samp Napoli, l’anno di Del neri ma anche l’ anno di Cassano palombo pazzini storari e via cantando. Ora mi chiedo ma come cazzo si fa ad odiare chi ha vestito la maglia a scapito di un pregiudicato stratifoso Della Roma ? Raga ripigliatevi, come cazzo state!?
    La vipera sta saccheggiando la ns Samp e voi sempre e solamente addosso ai ragazzi?

  9. Schich sostiene di essere una punta e Thureau oltretutto a 33 anni non ci serve. Per il centrocampo visto che non si parla più di Leiva io farei un nome che non costa molto PEDRO OBIANG. De Silvestri NON si vende. Cassano penso sia ormai fuori non è neanche nella numerazione dei 25. Cose è successo dopo i due ritiri? Sembrava tutto rientrato, Giampaolo lo ha fatto giocare e successo qualcosa che non sappiamo sicuramente…….

  10. Ma io ribadisco. SE la maggioranza VUOLE Cassano allora DEVE dimostrarlo con una bella MANIFESTAZIONE sotto la sede. . Altrimenti di che stiamo parlando? Pensate che non serva? Non ne sono così sicuro. E poi io continuo a pensare come si possa fare a meno (anche per parte della partita) di uno come Cassano. Ma prendessero anche noi i cinesi!!! E’ che non abbiamo più l’appeal di una volta.

  11. Indipendentemente da Cassano davanti siamo troppi,3 punte 3 mezze punte e almeno 1 ragazzo della primavera pronto per il salto,perchè la spalla di Ponce l’anno scorso fisicamente e di passo e pronto per il salto se necessario pr infortuni e via discorrendo,cmq abbiamo 3 prime punte manco fossimo impegnati su tre fronti…Centrocampo manca ancora il muscolare Eramo nn è adatto alla serie A quindi 1 o ben 2 giocatori sarebbe da lavorarci anche perchè in primavera nn abbiamo profili di ragazzi pronti al salto,poi la nota dolente manca un esterno sinistro difensivo e un centrale perchè rischiare di giocare cn Vasco vuol dire volersi fare del male stesso discorso di Eramo anche Regini è in modo indiscutibile inadatto alla categoria,entrambi inadatti anche a far da rincalzi,praticamente inutili se nn per far numero in allenamento,Skrinar o come si chiama probabilmente e pronto pero data l età e i problemi fisici di Silvestre e Castan qualcosa va fatto ancora… quindi l’urgenza è nl reparto difensivo a sinistra dove sarebbe il caso d’investire,poi un rincalzo al centro della difesa,un centrocampista cn muscoli e cm da spendere in mezzo al campo anche se a mio parere i titolari e il primo rincalzo li hai già in rosa,ma una buona alternativa cn una morfologia diversa da quello che hai farebbe comodo Pedro in effetti avrebbe quelle caratteristiche ma anche un giocatore simile nn affermato ci può stare Torreira e Cigarini mi sembrano davvero molto ben assortiti e lo stesso Linetty è un bel giocatore molto dl loro rendimento dipendera da l estremo offensivo del rombo l impegno che mettera nel dare una mano al resto del reparto nelle due fasi…davanti hai di tutto e di più metterci mano sarebbe un capriccio dettato da plusvalenze quindi Terun resterà ad Udine o magari andrà dove lo porta il vento ma nn da noi,Cassano poteva essere utile anche giocando da fermo e bendato quest’anno che avevi la possibilità di schierare due torri in area avversaria,stesso discorso valeva per Dodò che un fenomeno a difendere nn è ma compensa cn la pericolosità offensiva e ragazzi questo si ci andava sul fondo a metterla in mezzo come si deve,mi domando che senso ha rinunciare a delle soluzioni semplici da A B C dl calcio per esser monotematici ? Nn credo assolutamente che il mister sia un idiota al contrario il nano romano nn capisce se nn di plusvalenze se Cassano è fuori rosa e si parte cn quel cadavere di Regini a sinistra di chi sono i meriti mi par sia chiaro…

  12. Ma alla fine che minchia ha combinato cassano?cioe’ praticamente l’hai tenuto un anno per farlo tornare in forma pagandolo pure e adesso lo dai via?magari anche a una diretta concorrente?cmq sembra piu’ grave dell’episodio col duccio addirittura!!!!ma che minchiazza ha fatto?qlcn lo sa?

    • Cassano non genera plusvalenza e ha mandato a fanculo il dottor Romei, persona che vale meno di un tifoso (che almeno paga l’abbonamento)!
      Cassano dopo la partita giocata con la primavera, dove peraltro ha pure segnato, è stato fatto fuori misteriosamente, forse Ferrero si è accorto che a discapito delle sue parole al vento, quest’anno avrebbe preso il posto ai suoi investimenti-genera-plusvalenze?
      Il bugiardo dimentica (o forse non sa o non ci arriva a capirlo) che il calcio è fatto di campo, dove dovrebbero giocare i migliori, e ad ora Shick non vale mezzo Cassano da fermo!

      • Sono daccordissimo, per questo son curioso di sapere cos’ha combinato perche’ se e’ vero che il motivo e “solo”uno sfanculamento per il post derby vuol dire che ferrero e romei cominciano a passare ad un livello ancora piu’pericoloso a livello societario soprattutto coi bordelli che han fatto tra allenatori e giocatori,ferrero comincia a ricordarmi qlcn come presidente….qlcn di veramente pesssimo tra l’altro….

        • Ah beh, se é Cassano la via per giudicare un presidente siamo a posto! In genere i fallimenti in carriera di Cassano sono dovuti a lui stesso, a me sembrava di ricordare così almeno.

          • Ma infatti se leggi bene quello che ho scritto non ho mai giudicato ferrero in base a cassano ,il fatto e’che in questo come in tanti altri casi ferrero si dimostra una persona incoerente e poco credibile….punto e basta!!!!!sfido chiunque a dire il contrario….ferrero si giudica da solo….purtroppo….

          • perchè ferrero è un presidente? suvvia siamo seri… a far il presidente come lui siamo buoni anche io e te, non ci mette un soldo ed è pure stipendiato dalla società….poi come persona lasciamo stare, lungi da me difendere Cassano che già l’anno scorso non volevo, perchè per me conta il campo, non le antipatie o simpatie…e la gestione ora del giocatore dimostra il valore del dott.ferrero.

  13. Facciamo che Thereau rimane dov’è.
    Fernandes arriverà a Genova (anche se per me è più adatto come regista che da mezzala)Hiljemark (?) che pure lui non è una mezzala potrebbe vestire blucerchiato.

    Un piccolo rimpianto, pure se averlo ceduto è stato utile alla cassa, ma col gioco di Giampaolo secondo me, Correa, sarebbe cresciuto davvero tanto.

Lascia un commento

Powered by themekiller.com