GIAMPAOLO: “EUROPA, NON SIAMO ATTREZZATI”. FERRERO CACCIA LE PALANCHE

52

Dove sta scritto che una squadra come la Sampdoria non abbia l’obbligo di restare agganciata alla lotta per il posto, anche il più basso, che consenta di accedere all’Europa League?

Con il nuovo regolamento e ben 4 squadre italiane che approdano in Champions, l’obiettivo per una società che da quando si è insediata si è definita ambiziosa, dev’essere per forza l’Europa.
E’ svilente per non dire deprimente iniziare ad ascoltare già dalla prima metà di novembre litanìe e lamenti di chi mette le mani avanti (vedi Osti) dopo un mercato estivo che ha ingrassato a dovere le casse doriane.
E’ solo novembre, si sta come d’autunno sugli alberi le foglie. E noi stiamo in serie A a fare che cosa?
A vivacchiare, guardandoci le spalle perché le squadracce che puntualmente arrivano nella massima serie, infarcite di gente che in altri tempi avrebbero visto la A col binocolo, non si avvicinino troppo?

E soprattutto: Sabatini dove sei?
Pesa come un macigno, probabilmente, il problema di salute che ha tenuto lontano Walter Sabatini dalla Sampdoria. Il romano (il capitolino che ne sa di calcio) fosse in piena forma prenderebbe probabilmente tutti a calci nel culo, dopo le lagne ascoltate in questi ultimi giorni: il nostro staff è il primo a ridimensionare il valore della squadra: e allora dove vogliamo andare?

Giampaolo ha dichiarato ieri nel dopo gara: “Non siamo attrezzati per l’Europa, se si alza l’asticella bisogna farsi trovare pronti e noi non lo siamo”.
Bene, di fronte a queste parole di consapevolezza, cosa vuol fare la società doriana?

Vuole investire a gennaio almeno una parte di ciò che ha guadagnato nel corso dell’estate? Vuole rinforzare un reparto offensivo che ha drammaticamente perso sostanza, peso e qualità con la cessione di Duvan Zapata? Vogliamo cacciare le palanche?
Ferrero, oltre a incassare, ci vogliamo svegliare?

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

52 commenti

  1. Devo dire che il mister mi sembra un tantino confuso…
    L’anno scorso siamo stati per oltre mezza stagione sesti in classifica e lui è andato nel panico, dichiarando più volte che non avevamo la personalità per reggere (!) quella posizione in classifica (!!!)…
    Poche settimane fa ha detto che solo sei squadre erano superiori a noi e che ce la potevamo giocare per il settimo (!!!), nonostante una squadra più debole di quella giunta decima ( parere personale ovviamente…).
    Ieri dichiara che non ha mai parlato d’ Europa e che comunque non siamo pronti per alzare l’asticella (!!!)…boh…se qualcuno più sveglio di me capisce e mi spiega mi fa un favore…
    Comunque per lottare seriamente per l’Europa dovresti per almeno un paio di stagioni non cedere i pezzi pregiati e sappiamo bene che ciò non è possibile con l’attuale proprietà che va avanti solo con le plusvalenze…

  2. non si muove foglia senza il benestare dei garrons! la banda bassotti e’ qua solo per far palanche e noi
    tifosi a bere maalox! chapeau ai pennuti, almeno loro contestano. – 25
    #ferrero non mi rappresenti

  3. Oltre alle palanche caccia pure il confuso giampaolo che e’il primo ad aver perso la bussola come giustamente rileva el cabezon

  4. Ferrero caccia le palanche?? Siamo tutti bolliti Ferrero è una brutta persona che se fosse dall’altra parte lo avrebbero già spedito a Roma non gli leccherebbero il fondo schiena come fanno da noi certi tifosi ruffiani di uno che se va male con le plusvalenze se la fila a gambe levate. Ma ripeto qui siamo alla Samp si applaude se prendi dalle 4 alle 5 pappine . Complimenti per non dire altro

  5. Ecco il mio “borsino”.
    Bene vari giocatori… i tre centrali (tutti praticamente nuovi), bene Vieira, e conto che quando Jankto andrà a regime (magari molto presto) avremo una bella iniezione di grinta. Jakub non ti abbattere, ti devi solo incazzare e sfogare! Capisco che Vanesa Ningerova (occhio a ‘quel’ tatuaggio) possa richiedere un certo dispendio di energie, però…
    Inoltre siccome in fondo in fondo sono un ottimista non pongo limiti a positive sorprese da Tavares, Ferrari, Rolando…
    Peccato per avere solo due attaccanti affidabili, Caprari e Kownacki non lo sono. Praet io speravo lo vendessero alla clausola di 25 mln, mi sembrava quasi un sogno, quindi non posso dirmi “deluso”. Linetty non ha fatto il salto di qualità, sembrava cresciuto (segnò anche un paio di gol) poi ebbe un infortunio, e secondo me regredì un po’. Murru non è ancora cresciuto abbastanza, lo vedo sempre (a torto o a ragione) sotto a Bereszynki. Peccato che si sia rotto Barreto, che stava giocando assolutamente bene, è uno che quest’anno si suda la maglia come pochi o nessuno.
    Ramirez è ormai cronicizzato sul giocatore di medio livello, che se torniamo con la mente all’inizio del campionato scorso… si fa un po’ fatica a farlo, oggi, ma che giocatore era arrivato da noi!!!
    L’attacco titolare con Defrel, Quagliarella e Saponara è quello che ha sfondato il Napoli con Forza e Classe… fossi un difensore avversario non sarei molto contento di averli contro, ma il problema è che nessuno può prendersi neanche un raffreddore. Il Torino ha fatto entrare Zaza, ma mi basterebbe il Matri che ha fatto entrare il Sassuolo.

    • Sentinel condivido molto di quello che dici. La difesa per me è a posto ed è da europa league, semmai il problema è doverne lasciare fuori uno tra i tre centrali.
      Il centrocampo mi aveva illuso. Non mi riferisco a Ekdal o a Veira ottime sorprese ma a Praet e Linetty che non crescono semmai regrediscono e a Yankto pagato come un campione o quasi che sembra un meba in campo.
      Ma il problema più grande, l’ho già scritto talune volte è l’attacco. A mio giudizio bisgno cambiarne due non uno. Va bene il prestito del polacco va ceduto quel mezzo giocatore di Caprari e va acquistato un titolare che lotti per la maglia con Quaglia e Defrel come succede in difesa ed un navigato pronto subito a fare il quarto di reparto.
      Ha proposito valutiamo attentamente il portiere. La richiesta di riscatto della Juve è vergognosa con 10 milioni si comprava Cragno!!!

  6. ciao hermano la cosa più sconcertante è che qualcuno non lo abbia ancora capito eppure non è niente di misterioso, arrivato con le pezze al culo , pignorato e sconosciuto sembrava quasi un clochard ( senza offendere i senzatetto da cui mi aspetto più cuore e sincerità ) di brignole ora trasformato per magia in una sorte di briatore con le grane economiche alle spalle altro che caccia le palanche…

  7. Ciao sentinel sulla carta la tua disamina è corretta ma una vera squadra ha bisogno di 12 o 13 giocatori e noi abbiamo avuto una dirigenza che ha improvvisato una campagna acquisti senza capo ne coda facendo chiaramente capire che a loro poco importa dei risultati sportivi prova ne è la smania compulsiva delle ultime ore. Dobbiamo solo sopravvivere ma i risultati sono molto modesti. Ciò nonostante io vorrei vedere se con gli stessi uomini un altro allenatore quali risultati otterrebbe

  8. Mi accodo a luigi, disamina di sentinel corretta parzialmente perche’ con gli stessi uomini un altro allenatore non prenderebbe quanto meno le imbarcate a cui siamo abbonati per colpa di questo guru dei misci che sta in panca…una societa’ ambiziosa prenderebbe ranieri e programmerebbe con lui il mercato di gennaio,a ferrero invece fa comodo questo genio della panchina…ma tanto c’e’ chi firma editoriali qui sul blog che parla dell’ ottimo lavoro di mister giampaolo e si offende se si prova ad obiettare che il lavoro del mister cosi ottimo non e’…

  9. Ma basta criticare Ferrero !! Ha fatto campagne acquisti molto migliori di Edoardo Garrone e sta cercando di miglorare le strutture ed il brand Sampdoria .
    Piuttotosto perche’ continuare a defendere a priori questo ” Maestro del Calcio ” ?
    Ma cosa ha mai vinto questo qua? Non riesce mai ha motivare la squadra anzi perlopiu’ la deprime con le sue conferenze stampe pallose dove sono tutti piu’ forti di noi e dove non siamo ancora pronti x il salto di qualita’! Semmai e’ lui che non e’ pronto x il salto di qualita’! Ma l’avete letto il suo curriculum??
    La Sampdoria gli sta’ molto ma molto larga !

    Ho visto giocare L’Atalanta contro l’Inter , questo a Gasperini non gli pulisce le scarpe , e non mi sembra che l’Atalanta abbia Messi e Ronaldo !
    Bisogna cambiare rotta prima di buttare nel cesso un altro campionato con questo mediocre !

  10. Ferrara. Delio rossi. Miha. Zenga. Montella…. Questo allenatore fa esattamente ciò che serve a questa squadra. Skriniar, Schick, torreira, Andersen solo per citare i più redditizi. Non capisco cosa vi aspettate? Settimo posto? L’Atalanta ha programmato una vita (partendo dal superlativo settore giovanile) per arrivare ai risultati degli ultimi 2 (non 20 ma 2) anni….

  11. Ascolta Pitta senza polemica perché comunque qui vogliamo tutti bene alla Samp ma questi top player sarebbero usciti a prescindere e le imbarcate che prende Giampaolo quelli che hai nominato tu non le prendevano se sbaglio correggimi….

  12. Appunto…beckenbauer resta beckenbauer non perche’lo allena giampaolo…e se e’cosi’bravo nella fase difensiva perche’spesso prende caterve di goal?senza contare che una squadra e’fatta anche di centrocampisti ed attaccanti da cercare di far rendere al meglio e non da lasciar fuori squadra a prescindere tipo jankto sol perche’non rientra nei suoi schemi del belino…

  13. Nella vita ci vuole CULO persone apprezzate che non hamno fatto nulla di particolare altre più brave che non hanno avuto quello che meritavano vale per tutte le aziende.

  14. questa discussione di Europa o non Europa la vedo puramente academica e in questa fase della stagione non proprio appropriata. I vertici stessi hanno paura di quel concetto espresso in un momento di esuberanza. Quest anno un decimo posto è giá un bel traguardo. Per me il gran conflitto esiste in competenza di calciomercato. Non si capisce bene la linea communicativa tra staff tecnico e programmazione di mercato. Sono del parere che questi due poli non si capiscano proprio e allora ben venga una salvezza tranquilla. Un peccato vero è l`allestimento del vivaio una volta veramente a livelli massimi in Italia. Non si riescie più ad avere un connessione lineare tra primavera e prima squadra.

  15. Skriniar è stato messo alla gogna da tutti in gradinata dai (e il mister non lo ha mai tolto, dicendo che sarebbe uscito). Torreira era la riserva di cigarini. E non l’abbiamo fatto giocare noi sempre titolare. Andersen ha soppiantato Silvestre. Scelta di chi? Quando c’è da criticare (Barreto regista ad Udine o simili, va bene… Quando ci sono da riconoscere meriti, vanno riconosciuti).. E continuo a dire, attuale mister mooooolto meglio di quelli già menzionati (e ben più blasonati) e nettamente in linea con programmi ed aspettative (salvezza senza rischiare e plusvalenze). Vi sembrano eresie?

    • cigarini è arrivato infortunato (ha saltato la preparazione) ed in quel ruolo c’era solo torreira ke è venuto fuori cosi come skriniar perchè sono buoni!!!! allora secondo il tuo ragionamento perchè sala regin alvarez ramirez etc. non migliorano grazie al mister???anzi io vedo involuzione nei nostri…
      praet fa solo il compitino…arrivato da trequartista o esterno alto e trasformato x manie di GP in mezzala…
      kownacki gioca solo 5minuti a partita…
      caprari fuori ruolo…
      chi è buono viene fuori non certo grazie al mister….
      sfatiamo sto mito del mister che fa migliorare tutti quando l unico che dovrebbe migliorare è lui!!!!!

      • Vabbé Luca, ma se avessi ragione allenerebbe chiunque, no? Tanto I buoni escono da solo e grammi son grammi… Pitta ha ragione, siamo in linea con le aspettative e il gioco del mister è questo, ti espone alle imbarcate, ma ti permette anche di vincere 3 a 0 con il Napoli quando tutto gira per il meglio. Per tutto il resto ci sono quelli nominati sopra, che c’è ne fosse uno che rimpiango, specie il tanto rimpianto miha che ci ha fatto vedere in anno di ‘nn gioco’ e Fini pure lui con un filotto di sconfitte da paura….

  16. e siamo alle solite……
    quando si perde per alcuni le colpe sono della societa’ e principalmente di ferrero ke vuole solo guadagnare…pazzesco….
    la solita caccia al mostro perche’ cosi’ e’ piu’ facile darsi una ragione…
    nessuno si chiede pero’ come mai dopo due mesi siamo gia’ scoppiati(e sono due anni ke succede..)
    come mai non facciamo una partita correndo x 90 minuti come fanno le altre e quando va bene corriamo solo un tempo…
    come mai vengono cambiati i due centrali di difesa(e sfido chiunque a dire che x la nostra samp tonelli e colley non vadano piu’ ke bene!!!)e prendiamo sempre le solite imbarcate….
    come mai GP non si assume mai le colpe e le riversa sempre sui suoi calciatori(una volta non siamo maturi,poi non abbiamo personalita’,poi siamo leggeri,poi non siamo attrezzati…)…
    abbiamo visto ke vieira ha giocato bene(quindi la societa’ ha comprato bene..)ma fino a domenica non si era mai visto..
    come mai jankto(pagato 15 mln) non gioca mai?quante squadre del nostro livello spendono 15mln x un centrocampista?
    come mai non si puo’ variare lo schema di gioco(come fanno tutti gli allenatori!!)quando le cose vanno male…
    come mai i nostri esterni faticano sempre?forse le altre hanno tutte cafu e roberto carlos?
    quante squadre fra le big d europa giocano col trequartista???’
    è ora ke GP migliori…..
    mi ha stufato…
    quando vedro’ GP cercare di porre rimedio a partita in corso o gli vedro’ cambiare almeno x una volta lo schema unico di gioco allora potremmo parlare della societa’ ke compra male,ma fino ad allora le colpe sono solo dell allenatore!!!!!!

    • belin ma abbi pazienza ma chi è che tiene e conferma l´allenatore ? e chi è che vende i migliori alla prima occasione rimpiazzandoli con delle scommesse ? poi è ovvio che ognuno ha le sue responsabilità ma qui non si salva nessuno e il pesce puzza dalla testa …non bisogna essere andati a coverciano per capirlo !

      • dopo il primo anno GP doveva essere riconfermato giustamente..
        l’anno scorso dopo un ottimo inizio siamo naufragati (x colpa sua!) infatti io lo avrei cambiato qst estate…
        la societa’ ha deciso di tenerlo ed io rispetto la scelta anche perchè non stiamo parlando di cavasin o juric ed in fondo GP x il nostro campionato non è poi male se fosse meno talebano…
        cmnq in estate sabatini lo aveva gia’ ” richiamato” dicendogli che doveva essere piu’ elastico….

        • GP andrà bene fino a che svezzerà ragazzini per le plusvalenze..la banda bassotti ha le sue priorità per buona pace della Sud!
          #ferrero non mi rappresenti

          Un saluto al mio hermano in Canaria

  17. Quindi pitta con gli stessi giocatori a disposizione di giampaolo per te il buon iachini non era in grado di arrivare decimo l anno scorso o,per ora,dodicesimo quest anno?per me si e senza tirarsela da guru o da genio incompreso dedito esclusivamente al lavoro…se poi vogliamo dirci che giampaolo e’meglio di cavasin o di juric concordo ma non lo metterei al pari o poco sotto guardiola come spesso leggo dagli articolisti qui sul blog

    • Ma Iachini, che mai ringrazierò abbastanza, aveva una corazzata per la B e nn è che ci fece giocare sto’ calcio champagne. L’anno scorso il Sassuolo fece un campionato brutto tendente all”anonimo. Questo per dire che il buon Beppe lo nomini amo troppo spesso a caso e nel dettaglio penso che.. No, lui con la rosa dell’anno scorso nn sarebbe arrivato decimo o forse si, ma senza i picchi in alto e in basso del mister attuale e senza vedere un granché di gioco.

  18. Luca non hai citato dodo’…strano non sia migliorato grazie al genio da tanti tifosi incompreso che abbiano in panca…giampaolo vai in barca che e’meglio

    • il primo anno di GP dopo alcuni mesi c era gia’ chi lo criticava…
      io lo difendevo perchè pensavo ke appena arrivato,con tanti giocatori giovani nuovi e stranieri( e non sapendo parlare inglese) dovesse dare stabilita’ ed una certa impronta alla squadra…
      ma gia’ l anno scorso mi chiedevo come fosse possibile che un professionista,soprattutto elogiato come lui, non avesse un minimo di elasticita’ ed un modulo alternativo….
      ma soprattutto non sa variare a partita in corso…
      è incredibile…persino in terza categoria si cambia modulo…

      • Ciao Luca su questo concordo pienamente con te. L’integralismo verso il modulo e la scarsa capacità di leggere la partita in corso sono due difetti che ne impediscono il salto di qualità. Occhio però ad invocare la testa troppo presto, nn vedo tanto di meglio sul mercato, sopratutto qlc disposto a venire alla Samp e che ci permetta di avere risultati tanto diversi (se nn addirittura peggiori)

  19. Bravo…io sono convinto che il buon carlo gino sarpero quando serviva abbia cambiato modulo ma magari mi smentisce e dice che sto scrivendo l ennesima stupidata

  20. Miiiiiiii Pitta ti hanno investito (si scherza un po’ non prendertela) però Luca solodoria e Ale non hanno tutti i torti io sono con loro però tu hai le tue idee e ci sta però i numeri sono numeri di li non si scappa. Ciao Pitta

  21. Che confusione ragazzi, al di la’ dell’incazzatura dovuta a varie figure di merda penso che la contestazione all’allenatore se la si vuole fare può portare a qualcosa, quella alla società non porta a nulla, a meno che qualcuno di noi non abbia i soldi per comprarsi la Samp, basta vedere l’esempio dei dirimpettai sfigati, striscioni, interruzione partite, han tirato in campo di tutto ma Preziosi è sempre lì, il calcio fatto in un certo modo è un business e questo qua non ce lo leviamo dai coglioni, ha trovato la gallina dalle uova d’oro e non la molla, sul tecnico io personalmente l’ho difeso tante volte beccandomi anche degli insulti, chiedo scusa, non lo sopporto più neanche io, non ha le palle, cambiarlo per cambiarlo però non ha senso e può risultare pericoloso, ricordiamoci del cambio di Di Carlo e quello di Zenga, una volta in b, l’altra molto vicini con l’osannato Montella, la squadra è impostata in un certo modo da tre anni, per il cambio aspetterei Giugno, più prudente anche se dobbiamo inghiottire un po’ di sangua amaro

  22. Salve a tutti, a mio parere dobbiamo anche guardare la situazione da un altro punto di vista.. io farei un analisi alla fine del girone di andata, sia di gioco che di punti.. considerando che a parte la Lazio e juve dobbiamo incontrare squadre che sono tutte sulla parte destra della classifica e a mio parere più scarse di noi.. se saremo ancora li avranno sbagliato in troppi ma se fossimo settimi o vicini.. chissà

  23. Certo che se finisce come anno scorso che con tutte le piu’scarse abbiamo perso…il mio sogno sarebbe ranieri ma mi accontenterei anche di sinisa a questo punto

  24. Sentire dire che si desidera il ritorno di miha, mi fa pensare… . Abbiamo proprio idee diverse. Sentire dire che torreira ha giocato perché cigarini era rotto.. Non mi sembra avesse contratto una malattia tropicale che l’abbia tenuto lontano dal campo per un campionato. Sostenere, inoltre, che skriniar non sia quasi esclusivamente frutto del lavoro del mister, lo trovo davvero ingiusto. Schick come sta rendendo (pagato una cifra non certo irrilevante)..? Ripeto, sono idee. Poi non sopporto il non giocarsi la coppa Italia, il Barreto ad Udine, il calo fisico e mentale dello scorso anno (quest’ultimo da imputarsi anche alla società che, già a febbraio, fa sapere che uno, due o tre pezzi pregiati salteranno).. Allenatore che mi ha fatto vincere con le grandi (cosa che non succedeva dai tempi di delneri) ed allenatore che schiera Alvarez al posto di Ramirez (quello per cui stravedevo nel girone di andata lo scorso anno)… Allenatore di una squadra da 10 posto (cioè quello che meritiamo per valori in campo ed in panchina), in una società da 10 posto (cioè quello che meritiamo per portafogli)…

  25. Ciao pitta commentoi equilibrato che apprezzo x i toni,sinisa x me tecnico pari a giampaolo ma che qualita’diverse e preferisco,in primis la vrinta seppur talvolta eccessiva

  26. Grinta…cigarini era rotto e quando torreira ha cominciato a giocare anche un non vedente avrebbe capito che era bravo,come pagliuca quando e’venuto qui bambino a giocare il viareggio…

  27. No, Miha no, per favore. Per questo ci penserei su tre volte prima di salutare GP. Sinisa con i suoi proclami e le citazioni continue e poi scappa alla prima occasione, se ricordate come scrive Matteo, il girone di ritorno, prima di andare al Milan, una scnofitta dopo l`altra, l´ allenatore ovviamente demotivatissimo che non vedeva l`ora di partire per Milano. Per me tutt` altro che serio. Poi dove è andato ha sempre fatto male….Ranieri ok. Ma anch`io aspetterei per il fatto che non c`è una soluzione facile, facile come sembrava in estate con diciamo De Zerbi

  28. Abbiamo derby, Bologna e Spal se non sbaglio, se da queste 3 partite escono almeno 6 punti ok altrimenti rischiamo che più di parlare di Europa parleremo di zone basse della classifica.
    Cmq il Sassuolo a 19 punti, il Parma 17 e Spal 13, non mi sembra di parlare per le prime due di Real e Barca, anche la mediocre Spal ha fatto 2 punti in meno di noi, giusto per capire in che dimensione stiamo nuotando!!

    Il problema è che la squadra non lotta ed è senz anima.

  29. Ragazzi tranquillizziamoci se va via GP, spero di no vorrebbe dire che perdiamo il derby, arriva Sinisa.

    Va bene? A me può anche andare ma ricordatevi che se fa bene e io penso di si con il suo 4-2-3-1 poi alla prima telefonata esplorativa di un top club, molla tutto e chi si è visto si è visto, come ha fatto da giocatore quando sapeva di andare alla Lazio e da allenatore quando pensava di andare al Napoli.

    Certo che lui di grinta ne ha da vendere e quel modulo non mi dispiace. Poi se gli vendono Gabbiadini a gennaio per comprare E’too forse è giusto che si guardi in giro e se ne vada.

  30. Non parliamo di sinisa uomo ma di sinisa allenatore e per me farebbe meglio di giampaolo…ovviamente esagerando chi non avrebbe voluto maradona in squadra pur schifandolo come persona?detto questo spero che giampaolo per ora resti dov e’perche’significherebbe non esser stati sconfitti dai topi

  31. Bella menzione del modulo!
    Il 4231 portato da Sinisa fu mitico per l’impatto che ebbe sulla squadra.
    Lui fu in grado di rivoluzionare sia tattica che mentalità della squadra, in un attimo. Tattica e mentalità. Perché se vi sembra mogia la squadra di oggi, quella che trovó lui aveva encefalogramma spento.
    … Tornate indietro con la memoria!

    Inoltre, il periodo ‘no’ che caratterizzó quell’ultima parte di campionato, inizió quando un giocatore allora per noi vitale si infortunó: Eder. Pochi lo ricordano. Una coincidenza? Chissà.

    Per questi motivi io ho continuato a considerarlo un allenatore di valore, soprattutto per una squadra come la nostra.

    Ma su cosa farebbe, lui o qualcun’altro, oggi coi nostri giocatori…
    Non lo sapremo mai (cit. Alberto Angela)

      • Caro sentinel, ti apprezzo molto per i tuoi contributi, ma ti prego non nominare sinisa ;-). Scusa, scherzavo! Mi è rimasto talmente in memoria come giocatore e come allenatore che non c`è la faccio ad accettarlo come allenatore. Però a lui forse ed ad altri non importerà granche di che cosa ne penso io ;-)))))

        • Ciao Osch, sicuramente non ‘ie frega nulla a lui di quello che scrivo io! 🙂
          Beh dai, capita di avere idee un po’ diverse sugli allenatori, forse capita più che sui giocatori.

    • Sentinel concordo in tutto e per tutto su Mihajlovic!
      Forse sentire il proprio allenatore dire che desidera approdare a un club più ambizioso non sarà il massimo della vita ma significa essere onesti verso la piazza, la SAMPDORIA in questo periodo storico non può rappresentare il punto di arrivo per un professionista che abbia ambizioni!
      Io non dimentico che ci ha salvato da una discesa in B alquanto probabile ( ” eravamo già retrocessi” mi confidò un personaggio che all’epoca lavorava nello staff ) , e neppure l’ottima stagione successiva quando, lo ricordo, a meno di due mesi dal termine del campionato eravamo quarti in classifica!
      Poi purtroppo una serie di partite maledette ( quelle casalinghe con Cesena e Lazio ) e l’infortunio di Eder rovinarono tutto e arrivammo alle ultimissime partite senza testa nè gambe, ma due mesi sbagliati non possono mandare in vacca tutto il lavoro che fece!
      Poi per carità, possiamo discuterne se sarebbe il profilo ideale per un eventuale post Giampaolo, ma che una buona fetta della tifoseria blucerchiata non lo sopporti mi dispiace alquanto…
      P.S: e comunque, da quel che mi hanno confidato, lui in Italia non vorrebbe più allenare, almeno per il momento…

  32. premetto sempre ke nel calcio ognuno ha le proprie idee e sono tutte rispettabili….
    dire ke sinisa si sia comportato male con noi è un fatto ke non puo’ essere smentito e ci sta ke qualcuno non lo voglia piu’ vedere sulla nostra panchina,ma il fatto ke sia l allenatore ke abbia resuscitato dei giocatori ke in quel momento erano dei cadaveri e ke con lui siamo arrivati piu’ in alto in classifica(negli ultimi tempi) è un dato di fatto che non è smentibile.
    x pitta….. è vero ke cigarini non ha contratto un male incurabile e x come stava giocando torreira era ovvio ke fosse relegato in panchina,ma l incapacita’ del mister è stata quella di non farlo mai piu’ giocare, perchè GP è incapace di cambiare modulo(si poteva giocare con due play x esempio)e perchè GP non è stato capace di fare turn over….infatti torreira gli ultimi mesi era bollito( i criticoni dicevano ke tirava indietro la gamba perchè gia’ venduto)inoltre cigarini l abbiamo poi dovuto regalare al cagliari perchè non giocando mai si era deprezzato….
    per skriniar ke dire…GP gli ha dato fiducia ma lui è un predestinato e lo si è visto gia’ nelle prime partite con l inter dove non ha subito il peso della maglia e sta fornendo tuttora ottime prestazioni…insomma non è ke GP gli abbia insegnato i fondamentali….credo…

Lascia un commento

Powered by themekiller.com