DOMANI SI INIZIA. E IL TALENTO LUCA RIZZO HA GIA’ FOLGORATO SINISA

3

 

Luca Rizzo, genovese e doriano doc, rientrato alla base dal Modena. E’ lui il volto nuovo di questa primissima parte di stagione che comincerà domani.

Domani si inizia: Sinisa vuole vedere il sudore colare da ogni poro. Nessuno sconto per le vacanze, bisogna cominciare a sudare.

Ritrovo all’Astor di Nervi e poi a Bogliasco, per partire già con i test atletici.

La Sampdoria è la seconda squadra a radunarsi, battuta soltanto dal Torino che inizia la preparazione oggi. Ma i granata disputeranno i turni preliminari di Europa League.

Per ora sono ben pochi i volti nuovi in casa blucerchiata (ma il mercato comincia il 1 luglio).

Oltre al ritorno di Cacciatore, l’eterno incompiuto che lo scorso anno ha disputato una buona annata a Verona, troviamo anche il giovane talento Luca Rizzo. 22 enne, genovese: potrà essere profeta in patria, dopo l’ultimo grande campionato al Modena, guidato dal Mister Novellino.

Esterno destro, 1,88 di altezza, cresciuto nel Bogliasco, Rizzo ha giocato in Lega Pro nel Crema, nel Foligno e a Pisa.

Poi il passaggio al Modena di Novellino dove quest’anno ha totalizzato 35 presenze, 3 reti e 4 assist. Una stagione soddisfacente, in cui i Canarini hanno sfiorato la serie A, superati in semifinale play-off dal Cesena

Ma Luca Rizzo ha dato ripetutamente il bianco, guadagnandosi il soprannome “Zizou” dai suoi tifosi.

Mihajlovic ha più volte dichiarato la stima che ha per il ragazzo. E ha richiesto, o meglio, ha ordinato il suo ritorno alla base, per poterlo avere a disposizione come riserva di qualità per il suo centrocampo a 3.

Sinisa valuterà il giovane Luca in ritiro, deciderà se tenerlo o darlo in prestito per un anno.

Ma Radio Samp dice che Mihajlovic è già stato stregato dalle qualità dell’esterno genovese e che voglia puntare sul ragazzo, blucerchiato doc.

 

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

3 commenti

  1. Io non l’ho mai visto giocare questo Rizzo, speriamo sia bravo, anche per il discorso sui giovani italiani da valorizzare.

  2. Rizzo ha fatto un bel campionato, io l’ho visto qualche volta ed è tecnicamente buono. in un centrocampo a 3 può essere importante, è dinamico, è un giocatore moderno!

Lascia un commento

Powered by themekiller.com