DERBY PER OKAKA? LA SOLITA “GAZZATA” MATTUTINA

6

Overdose blucerchiata in prima pagina sulla Gazzetta: Okakone in primissimo piano manco avesse vinto i mondiali. Ma c’è un elemento che piace al giornale: interessa a Milan e Inter.

I giornalisti avvoltoi non vedono l’ora di assaltare i nostri giocatori e indirizzarli verso supposti top team.
Intanto, è bene ricordarlo, la classifica ci vede davanti alle due milanesi, che arrancano in campionato proponendo un calcio trogloditico.
Non ci stupisce l’interesse per Okaka, visto il campionato da fenomeno che sta giocando. Ma da qui a darlo già al Milan o all’Inter ce ne corre: si tratta al momento della solita “Gazzata” di mercato: si riempiono le pagine per far sognare i milanesi in astinenza di vittorie e bel calcio da anni.
Sappiamo che tra la società blucerchiata e Stefano in questo momento non c’è grandissima vicinanza. Le parti sono lontane per accordarsi su un rinnovo del contratto e il ritocco dell’ingaggio.

Okaka viaggia sui 600.000 euro, una cifra inferiore agli altri attaccanti in rosa e che non corrisponde al suo valore.

O meglio, come sappiamo corrispondeva al valore che aveva Okakone quando viveva nell’anonimato delle nebbie parmigiane, nascosto nel nebbione come un malinconico gigante d’ebano.
Per noi si rivelò un affare clamoroso. In un anno, con una crescita esponenziale incredibile, un’esplosione di forza quasi sovraumana, Okaka è diventato un punto fermo della squadra, se non il punto di riferimento della Samp. Ha guadagnato la Nazionale e Sinisa lo adora, ne ha fatto il fulcro del gioco blucerchiato.
Il distacco di questo momento con la società doriana può essere ricucito?
Pensiamo di sì, se le richieste di Okaka sono ragionevoli e Ferrero fa uno sforzo per tenere il nostro Campione l’accordo si troverà.
Intanto il contratto di Okaka non scade a giugno, ma nel 2016.

Messaggio alla società: Dobbiamo fare il possibile per mantenere una punta che vale oro, oro nero.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

6 commenti

  1. Con tutto il rispetto per Okaka, ma se Milan e Inter duellano per lui, davvero sono proprio arrivate alla frutta. Penso che un accordo per il rinnovo con la Samp si possa trovare: l’allenatore l’ha rilanciato dal nulla, la piazza lo adora, la Samp sta facendo benissimo, i presupposti ci sono. Purchè il ragazzo non si sia montato la testa e, credendosi il nuovo Weah, ambisca a fare il fenomeno (che non è).

  2. Giovanni Prussia -

    La cosa più curiosa in tutto questo sarà vedere come si muove Ferrero. Vende, svende, tiene duro e risoluto facendo pernacchie a quelle troie delle sirene del mercato…..da qui a gennaio si capirà cosa ci aspetta…quale futuro e con chi abbiamo a che fare.

    • Sono d accordo con Giovanni, le due prossime sessioni di mercato ci diranno molto sul presidente e sulla profondita’ delle sue ambizioni (e delle sue finanze)

  3. Se davvero non vuole rinnovare è inevitabile farlo partire la prossima estate, le fregature stile Icardi e Zaza dovrebbero insegnare qualcosa…
    Se non vuole restare che vada pure, farà la fine di tutti gli altri e torna l’Okaka di La Spezia…

  4. Pensieri sparsi:
    -So che nel calcio non c’è posto per sentimentalismi e riconoscenza però, come lo stesso Okaka spesso ricorda, senza la Samp e senza Sinisa a quest’ora sarebbe stato un ex giocatore: mi sembra assurdo che non pensi a rinnovare, ovviamente con un bell’aumento, per poi magari essere comunque venduto,ma permettendo alla Samp di guadagnarci.
    -Ma cos’è diventato il calcio, una giungla cazo? Scadenza GIUGNO 2016, manca un anno e mezzo e già gli avvoltoi iniziano a girare
    -Leggendo i commenti dei tifosi di Inter e Milan in giro per il web, loro Okaka non lo vorrebbero proprio (sbagliando), rimpiangono il passato con i vari Ronaldo e Shevchenko

Lascia un commento

Powered by themekiller.com