ANCORA IN STALLO L’AFFARE KOWNACKI CHE BLOCCA L’ARRIVO DI GABBIADINI

8

La Sampdoria sembra ormai decisa a volersi liberare di Kownacki in modo definitivo e non con un semplice prestito. E questa cosa ha anche la sua logica, dal momento che il giovane polacco non è esploso come avrebbe dovuto, non ha la fiducia del Mister che lo ha relegato ad ultimo elemento dell’attacco, quindi tanto vale salutarlo del tutto. Di sicuro ci sono stati addii ben peggiori, non è questo il caso per cui strapparsi i capelli.

La richiesta della Sampdoria al Fortuna Dusseldorf sarebbe quella di un prestito con obbligo di riscatto in base alle presenze: si parla di 8-9 milioni di euro. E qui sorgono i problemi, perché dalle esternazioni dei dirgenti del Fortuna, la squadra tedesca è il classico club dei misci.
Hanno persino dichiarato che non sono abituati a trattare con nomi altisonanti come quello di Kownacki. Se è la verità, nemmeno i bibini sono messi così male. Il Fortuna Dusseldorf non dovrebbe quindi smuoversi dall’opzione prestito con diritto di riscatto a cifre più basse.
Questo fatto può cambiare lo scenario del mercato doriano, perché si collega alla trattativa più o meno simile imbastita con il Southampton per il ritorno di Manolo Gabbiadini: noi puntiamo a risparmiare il centesimo, e sono quindi situazioni già viste ad ogni sessione di mercato, dove probabilmente le situazioni si risolvono (se si risolveranno) agli ultimi giri di orologio.

Mario Balotelli: accostato alla Sampdoria ad ogni dannato mercato, ci si chiede: con il suo ingaggio da 3,7 milioni di euro come possiamo permettercelo?

Da una parte peccato, perché Balo, che per altro non sarebbe amato da gran parte della tifoseria, porterebbe una dote tecnica notevole, folklore e interessanti colpi di scena. Se vuole tornare in Italia è ovvio che dovrà abbassarsi l’ingaggio (per altro è in scadenza di contratto), dopo aver fallito ovunque. Nelle ultime ore la Samp si sarebbe comunque defilata dalla trattativa (il giocatore non sembra proprio nelle corde di Giampaolo), per Super Mario ci sarebbe invece un interessamento del Sassuolo.
Insomma il solito mercato a incastri: l’obiettivo n.1 per i colori blucerchiati resta Manolo Gabbiadini, che nonostante gli ultimi mesi non brillanti ha evidentemente l’approvazione del Mister.


Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

8 commenti

  1. Mi risulta che Kownacki interessi molto all’Empoli di Iachini, un’altra squadra di misci, potrebbe però servire per uno scambio con qualche giovane interessante per Giugno

  2. Luca (quello che stava in Brasile) -

    Mah..
    Ho già detto in altre occasioni quanto a me piaccia questo ragazzo, e quanto credo potrebbe rendere giocando, naturalmente con un altro allenatore.
    Se l’obiettivo é Gabbiadini (grande ala, grande tiro, grande umiltà e grande educazione), realisticamente il sacrificato dovrà essere proprio lui.
    Aldilà delle palanche da incassare e spendere, a me pare che il parco attaccanti resterà orfano di centravanti veri, di gente che sfonda e tiene alta la squadra, ma evidentemente nel concetto di GP, questa é una qualità e non un problema.
    Mi piacerebbe vederlo titolare nell’Empoli di Iachini, meglio ancora se in prestito secco di 6 mesi.

  3. Lo hanno scritto sentinel e passavopercaso in commenti precedenti…ora come ora articoli e testa solo alla partita con le altre merde rossonere,al resto penseremo dopo,almeno noi tifosi

  4. Ciao Luca a me konaski non fa impazzire gabbiadini tutta la vita rispetto a lui però chissà come dici tu potrebbe esplodere in un’altra squadra. Ora però come scrive giustamente Solodoria testa a quelle merde rossonere e sabato tutti allo stadio mi raccomando!!!!!

  5. Gabbiadini parrebbe ormai praticamente ufficiale, sono personalmente felicissimo del suo ritorno!
    Io in Kownacki credo ancora, spero che venga ceduto solo ed esclusivamente in prestito…

  6. Mah ho letto questo articolo e penso sia inesatto. A quanto sembra Gabbiadini è fatto e il polacco andrà via solo in prestito, dopo l’arrivo del bergamasco.
    Personalmente vedo questa operazione come un segnale importante. Si punta sicuramente ad un piazzamento importante anche a fronte degli acquisti delle concorrenti per posti europei. Ad oggi e dopo l’ultimo mese o meglio dopo il derby, giocato alla grande dobbiamo essere fiduciosi. Ad oggi Milan e Lazio non sono irraggiungibili. bisogna passare indenni le prossime tre partite con due pareggi e una vittoria voleremo in alto. Forza Samp.

  7. Silverfox sulla carta il tuo ragionamento non fa una piega anche se la vita mi ha insegnato verba volant scripta manent se fosse vero il tutto dubito che piazzamenti importanti “ammesso che la squadra sia in grado ” siano riservati a noi in quanto tante cose sono gia stabilite a tavolino dai poteri forti. Dopodiché chi vivrà vedrà

  8. Se arrivasse gabbiadini a mio parere potremmo al massimo aspirare all ultimo posto utile per l europa league…milan merda

Lascia un commento

Powered by themekiller.com