POSSIBILE PIANO DEL VIPERETTA: SCONTO PER MURIEL, SOLDI GIRATI A ETO’O

4

Un possibile piano del Viperetta, per risolvere i due casi di mercato in un sol colpo.

40 giorni di stop per Muriel ma a noi la riserva di Gabbiadini serve subito. Il caso Luis Muriel, un giallo dai toni friulani, sta diventando un problema per la società. Immaginiamo Sinisa sfiatare come una pentola a pressione per il nuovo intoppo. Lo immaginiamo tirare pugni al sacco per svaporare la furia serba.
Ma il dubbio per Ferrero e C. è amletico: Muriel o non Muriel?
Attendere il recupero dell’attaccante (che resta comunque una scommessa) o rispedirlo al mittente con un biglietto (a firma Ferrero) che recita: Riprendetevi er pezzo, li mortacci vostri!
Sono cambiate le carte in tavola, si allungano i tempi di recupero del colombiano.
Ma lo sapevano anche i sassi che i rischi sul giocatore erano legati ai suoi continui infortuni.
Luis Muriel: un talento cristallino e una muscolatura altrettanto cristallina.
Ferrero potrebbe giocarsi l’asso nella manica, il colpo da navigato frequentatore di Cinecittà: viste le condizioni del colombiano, richiediamo all’Udinese il forte sconto che ci è dovuto e giriamo la pecunia per arrivare a Eto’o.
Non è una furbata, ma la risposta al comportamento dell’Udinese non particolarmente corretto.
Lo stesso Stramaccioni ha detto ieri in conferenza stampa: “Muriel con me è stato sfortunato per i continui infortuni. Dubito che sarà utile alla Samp prima della fine del mese”.
I friulani sapevano, Pozzo ha fatto il furbo dal suo eremo londinese.
Vada come vada, dobbiamo fare in fretta: se Muriel torna al mittente vuol dire che le sue condizioni fisiche sono veramente pessime.
Se invece pensiamo di tenerlo, Ferrero darà il sangue, darà anima e corpo pur di farsi fare uno sconto.
Con l’arrivo di Eto’o possiamo anche permetterci di attendere il colombiano. Ma se Muriel torna a Udine serve subito un altro rinforzo.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

4 commenti

  1. Un conto se Muriel è pronto per fine gennaio ( dopotutto siamo già a metà mese ), un altro conto se torna disponibile a fine febbraio come ho letto da qualche parte e in questo caso il comportamento dell’Udinese definirlo vergognoso sarebbe riduttivo…

  2. La visita di medici terzi a Pavia ha confermato quanto detto dai nostri Baldari e Mazzola: ci vogliono 40 giorni per Muriel altro che i 10 giorni che furbescamente hanno diagnosticato i medici dell’Udinese. Ora si rivedrà il contratto su basi diverse (o sconto oppure prestito con obbligo di riscatto legato a presenze) Udinese vergognosa!

Rispondi a MikP Cancella la risposta

Powered by themekiller.com