ETO’O & MURIEL: ORA FATECI GODERE

7

Non ci siamo annoiati in questo mercato di gennaio. Mercato col botto. E pensare che eravamo abituati a Sestu et similia.
Ma dovremo abituarci, visto che in prima linea c’è Ferrero, il presidente show man: un casinaro patentato che porta a casa molti risultati.
Nelle ultime ore è intervenuto sul caso Muriel e ha fatto bene.
L’improvvisato psicologo de Trastevere ha parlato con Muriel e il pacco postale Coda: i due si erano barricati in un hotel di Nervi. Non volevano uscire senza avere la certezza di essere blucerchiati.
Alla fine è stata trovata la soluzione: Muriel si curerà a spese dell’Udinese che pagherà lo stipendio del giocatore di gennaio e febbraio. Non si cazzeggia col Viperetta.
Poi entra in gioco Ferrero: 9,5 milioni di euro per il giocatore più 1,5 milioni di euro di bonus in base alle presenze e alle prestazioni.
L’affare sembra molto furbo, ora aspettiamo Luisito, dopo tutto questo casino deve farci entusiasmare sul campo.
Da un campione all’altro: Eto’o sta per sbarcare a Genova, un colpo forse geniale della nostra società: qualità e marketing. Se Eto’o è al 50 % della sua condizione storica dobbiamo fare le capriole dalla gioia. Attendiamo la comunicazione del suo sbarco in città, poi tutti all’aeroporto.
Muriel e Eto’o, due grandi colpi di mercato, due campioni che vestiranno la maglia doriana. Ragazzi, che goduria

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

7 commenti

Rispondi a Luca Scorza su Facebook Cancella la risposta

Powered by themekiller.com