VOLPI-FERRERO E I COMMENTI DEL WEB

14

Romei smentisce i contatti con Volpi, ma diverse voci di media accreditati danno la cessione della Samp in tempi brevi (o quanto meno non lunghissimi) come uno scenario altamente probabile.
Le notizie uscite in questi giorni hanno la seguente conseguenza: prima ancora di vendere la proverbiale pelle dell’orso, i detrattori di Ferrero (magari per una sciarpa esibita scompostamente) salgono già sul carro del prossimo venuto.
Si descrive una certa brezza di allegria tra i tifosi, per il possibile arrivo di Volpi.
E te credo, chi non sarebbe contento che a guidare la propria società fosse un presidente multi milionario, accompagnato per giunta da passione e da sincero tifo blucerchiato?
Non è la scoperta dell’acqua calda: noi tutti, se Volpi prendesse in mano le redini del gioco sostituendo Ferrero (il cui patrimonio è sempre un mistero insondabile) saremmo pronti a stappare con gioia una bottiglia di Barolo dell’eccezionale annata ’82, e tuffarci in piazza de Ferrari cosparsi di grande vino da capo a piedi.
Un’eventuale passaggio di proprietà, tuttavia, non dovrebbe “annichilire” la gestione Ferrero che a nostro giudizio resta altamente positiva.
Parliamo del campo: abbiamo potato rami secchi, abbiamo un parco giocatori qualitativamente elevato, giovani che possono esplodere, alcuni già in odore di esplosione (vedi Pereira).
Tralasciando la riqualificazione di Bogliasco, Ferrero ha il merito di aver riesumato una squadra in stato semi-comatoso, mestamente scivolata nel dimenticatoio (per non dire nell’oblìo) nel panorama nazionale.
E con i ringraziamenti di rito per la famiglia Garrone (che ancora oggi garantisce per la Samp, grazie a Dio), bisogna anche dire che negli ultimi anni del regno Edoardo si è vissuto in un clima narcotizzato, dove l’emozione più grande era uno sbadiglio, dove lo stesso presidente dichiarava molteplici volte di sentirsi un pesce fuor d’acqua, di voler mollare la Sampdoria, di aver avuto solo dolori negli anni di presidenza.
Cosa doveva dire di più per far capire che voleva defilarsi dal mondo del calcio e della Samp??
Ferrero almeno ha dato un po’ di energia ad un ambiente letargico, che poteva competere in quanto a gioia di vivere al salone di un ospizio (e peccato, veramente peccato, che dopo tante mosse azzeccate nel mercato di quest’anno ci siamo impelagati con una guida tecnica piuttosto improbabile).
Ora attendiamo fiduciosi l’evoluzione degli eventi. Se davvero Volpi stesse trattando l’acquisto sarebbe un colpo grosso per la nostra Storia.
Fermo restando che Ferrero sta operando bene, molto bene. Ed è giusto sostenerlo perché è il presidente della Sampdoria.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

14 commenti

  1. Scusatemi, ma io continuo a non capire, sempre secondo i si dice…
    Garrone cede la società a Ferrero, senza percepire un euro, almeno cosi si dice, e con ampie garanzie fideiussorie sino a giugno 2015.
    Adesso mi domando, se Ferrero non ha tirato fuori un euro, e tutti i soldi al momento sono messi e/o stati messi da Garrone, se e quando (ma non ci credo) la società sarà venduta, chi intasca i soldi???, possibile che Ferrero vende, incassa senza averci messo un euro, (se non i debiti, che se non ho capito male ammontavano all’epoca a 15 milioni) e Garrone che sino a oggi ci mette i soldi non incassa nulla? mi sembra al quanto strano…
    L’avv. Romei dice che la società e valutata circa 100 milioni, o Ferrero è un fenomeno, che compra a zero e incassa 100, oppure qualcosa non mi quadra!!!
    Grazie x delucidazioni

  2. Sono d’accordo al 100% col tenore e col contenuto dell’articolo.
    Per quanto riguarda i retroscena, e quindi anche i veri “giri di soldi”, non li sapremo mai.
    Alla presentazione di Zenga c’era Edoardo Garrone. Da quando é arrivato Ferrero é anche rispuntato Enrico Mantovani.
    Mi basta il fatto che la Sampdoria sembra tutto tranne che una squadra abbandonata o in odor di abbandono.

  3. Ritengo Ferrero un ottimo valorizzatore di immagine,anche se talvolta eccede nelle sue apparizioni e nelle sue affermazioni…parlare di scudetto e della Sampdoria che emuli quella del grande Mantovani ai giorni attuali é pura utopia,fa bene a creare entusiasmo,ma l’entusiasmo fa presto a divenire rabbia a muovere critiche e contestazioni. Da sampdoriano
    “antico” ho visto passare presidenti facoltosi,ma mai nessuno promise scudetti o coppe . Ora non voglio entrare nel merito delle potenzialità economiche del presidente Ferrero ,ma guardo al suo operato manageriale,e lo reputo ottimo,tetto agli stipendi,eliminazione rami secchi,bando alle spese inutili…cittadella a Bogliasco , tutto per fare una società sana,e questa e’ sicuramente una nota di merito….purtroppo le squadre che vincono gli scudetti hanno giocatori superpagati,che vengono prelevati da società che non si possono mantenere certi costi…
    Concludo,per me il calcio é quello dello stadio,quelle emozioni che ti da vedere maglie blucerchiate in campo puoi vincere perdere pareggiare alla fine uscire sodfisfatto o deluso ma la sciarpa o la maglietta che indossi ti accompagna sempre… colori indelebili nel cuore colori blucerchiato !

  4. Le smentite mi fanno ben sperare…
    Sono certo che Ferrero fino ad oggi non ha ne meriti sportivi ne in termini di bilanci, è solo un pupazzo che esegue degli ordini, intanto lui è soddisfatto x il ritorno mediatico che ottiene e sicuramente riesce a tirarci fuori anche qualche scudo.
    Volpi è un grande uomo di sport oltre che molto facoltoso, sarebbe la soluzione ideale.

  5. Che poi anche se non mi piace Ferrero è comunque un pò meno peggio di uno che deve la sua fortuna alla collusione con i dittatori africani.

    • se è per questo anche garrone non si faceva mancare nulla …. il figlio di Gheddafi in maglia blucerchiata ce lo siamo dimenticati allora …. e comunque solo per limitarci al mondo del calcio scagli la prima pietra chi è senza peccati …. dovesse arrivare Volpi non credo, e qui spero di sbagliarmi, che si possa muovere in maniera così spregiudicata da farci arrivare a Messi e Ronaldo. Esistono equilibri e spese sostenibili. E probabilmente già Ferrero era un prestafaccia di qualcuno che ci metteva soldi e contatti per arrivare a giocatori di livello sicuramente superiore di quelli a cui ci aveva abituato la gestione Garrone.

  6. io sto con chi vuole il bene della sampdoria !
    ad oggi ferrero sta facendo benissimo ed io sto con lui aldila’ dei suoi comportamenti che possono essere discutibili ma questo rientra nelle sfere personali e non sull’operato.

  7. Se c’è una sola possibilità che Volpi diventi presidente questo personaggio deve fare in modo che si concretizzi ed andarsene senza fiatare.

  8. Breve riassunto puntate precedenti:
    Garrone stanco e demotivato vende la Samp a Ferrero, tutti pensano alla Nutella invece si presenta uno che non ha una lira e per cui garantisce Garrone.
    Ferrero (senza un apparente lira) prende la Samp è fa al di la di tutto bene.
    Ora spunta Volpi che dopo 1 anno e mezzo circa sembra voglia comprare la Samp dal Ferrero, Er Viperetta smentisce.
    Domanda sorge spontanea, come mai Volpi nn ha preso la Samp dal Garrone che aveva manifestato in tutte le salse di vendere???
    Qualcosa nn quadra……..

    • idea mia: probabilmente volpi sta comprando il doria ora dai garrone. sulla vendita dei garrone a ferrero c’è più di un dubbio (e infatti c’è dietro la finanza, sono notizie verificabili). più che altro mi domando se tra tutte le teste quadrate disponibili proprio ad un personaggio come il viperetta doveva cedere (pro tempore) la società. Poi volpi ha fatto soldi con il petrolio, i garrone anche (pur se ora hanno diversificato): è difficile pensare che i due non facciano affari assieme…

  9. noi tutti a pensare a chissà quali retroscena
    altra finanza, prestanome, fideiussioni
    e invece mi sembrano solo dei dilettanti allo sbaraglio….

    su ferrero direi che in questi mesi è stato già detto tutto e il contrario:
    rimane (e rimarrà per sempre a mio avviso) insondabile il suo avvento,
    senza il becco di un quattrino, con giudizi di bancarotta in corso,
    senza mai essere stato tifoso della samp….
    personalmente al di là di chi arriverà mi auguro che se ne vada il prima possibile

Rispondi a fabrizio Cancella la risposta

Powered by themekiller.com