VOLA CAPRARI: UN PICCOLO GIOIELLO PER GIAMPAOLO

5

In mezzo a tanti addii una nota lieta è rappresentata dall’arrivo di Gianluca Caprari, attaccante ed esterno di talento. Volenteroso dribblomane, nell’anno appena concluso Caprari ha totalizzato 32 presenze siglando 9 reti, pur giocando in una squadra praticamente allo sbando come il Pescara.
Nel naufragio abruzzese Caprari non ha demeritato: a 23 anni non è riuscito ad ottenere la fiducia dell’Inter ed è ora pronto a giocarsi le sue carte alla Sampdoria per un salto di qualità nella propria carriera.
Caprari è un ottimo innesto all’interno di un mercato doriano che ora dovrà vedere nuovi colpi da parte di Ferrero.

Improbabile che parta titolare, il giovane attaccante è comunque da considerarsi una riserva di lusso, capace di cambiare il ritmo alle partite.
Combattivo e tecnico, è presentato in questo modo dal presidente del Pescara Daniele Sebastiani: “Tecnicamente è fortissimo, ma anche fisicamente. Negli ultimi anni è cresciuto anche dal punto di vista caratteriale”.

Caprari ha giocato la prima parte dello scorso campionato da attaccante puro. Poi, con l’esonero di Oddo e l’arrivo di Zeman, che ha portato entusiasmo ma non risultati in Abruzzo, è stato via via confinato sempre più sulla fascia. Qui ha potuto mettere in luce la sua capacità di puntare l’uomo e saltarlo, ma è stato forse impiegato troppo lontano dall’area di rigore (spicca comunque nel girone di ritorno la doppietta realizzata nel 5-0 che il Pescara ha rifilato ad una certa squadra di zombie dal doppio colore).
Ci aspettiamo altri colpi da Ferrero. Intanto l’arrivo di Caprari, inserito nell’affare Skriniar e iper-valutato per una cifra che forse supera i 10 milioni, può essere un acquisto molto utile: un piccolo gioiello per Mister Giampaolo

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

5 commenti

  1. e stasera davano per fatti gli arrivi di murru e ilicic piu’ trattative in corso per snejder quindi direi che cominciamo a ragionare

  2. Caprari una riserva da 10 milioni neanche fossimo la Juventus ilicic Buon giocatore ma non ha fatto una gran carriera e ha già 30 anni snaider 33 anni e stesso ruolo ma non arriverà regini non va nessuna parte e i 4 più buoni ci hanno salutato. Ok tutto bene!!

    • Giusto: Regini non va da nessuna parte. Scommettiamo che nel prossimo campionato sarà sempre lui a” presidiare” la nostra fascia sinistra? Murru, a detta di più di un commentatore sportivo, è all’incirca del valore di Regini.
      Sneijder , giocatore a fine carriera, sarebbe l’ennesimo della nostra collezione di trequartisti. Ma l’hanno capito oppure no in Società che servono due difensori buoni (centrale e fascia destra) più un portiere di affidamento (Viviano è troppo incline agli infortuni…).

  3. Allora andiamo per gradi Ilicic ha 29 anni e non 30. Sa tirare i calci piazzati ed ha una facilità di palleggio e di tiro che a noi mancava. Molto meglio di Fernandez. Snaider gran giocatore ma dove lo mettiamo? Io penso che Giampaolo non lo voglia. Murru molto meglio di Regini. Merè se lo consiglia Pecini….Il problema è che se poi fa bene un altro anno va all’ Inter che ci proporrà Nagatomo e compagnia. Ora ci vogliono due punte e un centrale difensivo oltre a Merè.

Lascia un commento

Powered by themekiller.com