VISITE MEDICHE PER PRAET: STASERA SARA’ AL CASTELLANI

3

Le visite mediche hanno spazzato via gli ultimi dubbi: Dennis Praet è un nuovo giocatore della Sampdoria. Manca solo l’ufficialità a confermare un affare che, se le cifre di cui si parla in questi giorni sono vere, è il più costoso della presidenza Ferrero: 8 milioni di euro più 2 di bonus.

10 milioni di euro che rappresentano per Praet un biglietto da visita importante oltre che una bella assunzione di responsabilità. Il trequartista belga classe 1994 sarà aggregato alla squadra nella giornata di martedì, quando si svolgerà a Bogliasco il primo allenamento settimanale. Ma Praet avrà un primo assaggio di Sampdoria già questa sera: prevista la sua presenza in tribuna a Empoli.

Si parla tanto della sua collocazione tattica nello scacchiere di Giampaolo. C’è chi lo vede trequartista e chi mezzala, chi addirittura lo considera in grado di ricoprire entrambe le posizioni. Probabile che il mister ne cambi il ruolo a seconda della partita. Nelle sfide più abbordabili Praet può essere rischiato sulla linea dei centrocampisti, mentre contro avversari di livello superiore potrebbe essere spostato dietro le punte lasciando il posto in mezzo al campo a un mediano “vero”.

Un bel dubbio per Giampaolo che, nella conferenza stampa prima del match contro l’Empoli, ha espresso grande soddisfazione per l’arrivo in blucerchiato del giovane talento belga. Anche se al tempo stesso ha ammesso di non averlo mai visto giocare se non su Wyscout, il sito di riferimento degli addetti ai lavori con immagini e dati su squadre e calciatori di tutto il mondo.

Da martedì lo potrà vedere in carne e ossa, ammirandone un talento che la Sampdoria, notizia di ieri, ha blindato con una clausola rescissoria da 22 milioni di euro. Una cifra “monstre” che dimostra le grandi attese che la società blucerchiata ripone nel capitano dell’under 21 del Belgio.

ROBERTO BORDI

Autore

Roberto Bordi

Redazione

3 commenti

  1. un acquisto sontuoso che fino a due anni fa ci saremmo solo sognati.poi chi ci sia dietro ferrero o meno a me non importa nulla.dico solo che in questa sessione di mercato sono stati spesi 35 milioni di euro!!!!!altro che vendersi i mobili.incassati 45 per cui anche le casse societarie sono al sicuro.avanti cosi’.ora pero’ la parola passa al campo

Lascia un commento

Powered by themekiller.com