VIALLI- VOLPI, DOPPIA “V” PER IL DOPO FERRERO? – DALLE STALLE ALLE STELLE

67

Gianluca Vialli e Gabriele Volpi tornano in corsa per acquisire la Sampdoria. E se questa notizia (sulla carta bellissima) venisse confermata, sarebbe uno scenario ancor migliore di quello, ormai tramontato, dell’arrivo della coppia Vialli-Dinan.
Con Volpi avremmo infatti una presenza solida e di indubbia professionalità del nostro territorio. Un personaggio carismatico legato ai colori blucerchiati, e non una figura, in qualche modo alienante, come quella di un magnate americano totalmente digiuno della nostra storia.
Distanze siderali, insomma, rispetto all’altezza rasoterra del cesso alla turca rappresentato dall’attuale proprietà, degnamente rappresentata dai servizi igienici del Ferraris.

Secondo l’edizione odierna di Repubblica, il Viperetta messo alle strette per la sua nota situazione di crisi e obbligato a vendere la Samp, sarebbe nuovamente in contatto con Gabriele Volpi, presidente dello Spezia Calcio e della pluri vincente Pro Recco di pallanuoto. Dietro Volpi anche la figura regale di Gianluca Vialli.

In passato, spiega Repubblica, Volpi aveva abbandonato gli investimenti sul territorio dietro consiglio di un banchiere amico. Ma ora la Sampdoria sarebbe tornata appetibile e vedrebbe il forte interesse dell’imprenditore ligure.
Per altro la notizia esce nello stesso giorno dell’indiscrezione del Secolo che, se fosse vera, sarebbe a dir poco clamorosa.
Ferrero nel 2015 avrebbe rifiutato l’offerta del duo Volpi-Vialli, intenzionati ad acquistare la Samp per 30 milioni di euro.
Per il Vipera sarebbe stata una sorta di vittoria alla lotteria: prendere una società a zero e rivenderla dopo poche settimane a 30 milioni. Anzi, una vittoria alla lotteria moltiplicata per 6 (il primo premio della Lotteria Italia è di 5 milioni di euro).
Ma Ferrero, probabilmente già consapevole delle grane milionarie che sarebbero piovute sulla sua capoccia, rifiutò perché considerò l’offerta troppo bassa..
Ci si chiede tuttavia per quale dannato motivo (se questa vicenda avesse un fondo di verità) Garrone abbia privilegiato Romei e Ferrero, il gatto e la volpe, a Volpi e Vialli.
Una circostanza di questo tipo, se confermata, fa gridare al delitto, all’apoteosi del misfatto: una scelta che meriterebbe l’ergastolo o la pena capitale, sportivamente parlando, del reo.
Comunque sia, siamo disposti a perdonare tutto, a passare sopra ogni scelta incredibilmente scellerata di un passato che ha portato al presente indecente che stiamo vivendo.
Se il futuro blucerchiato prevede la doppia V (di vittoria) possiamo ubriacarci per una settimana di fila, dimenticare tutto e godere per un vertiginoso passaggio dalle stalle alle stelle. Gianluca, facci ancora sognare!

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

67 commenti

  1. Agostino Sacco -

    Io sarei ultra felice che la Saml passasse nelle mani del duo Volpi Vialli anche se non ho molta fiducia. Volpi quasi tre anni che non si presenta al Picco da quai tre anni al “Picco” e Vialli impegnsto con la nazionale. Il tutto mi sembra più una “boutade” che realtà. Ma si spera!!!

  2. Volpi + Vialli….?

    Certo, perdonate un briciolo di cinismo, ma se Volpi volesse togliersi lo sfizio di un magnifico giocattolo, sarebbe anche l’ora (“my” 1943).
    Intanto leggo in giro quella che era una voce anni fa: che Volpi aveva effettivamente fatto una offerta a Ferrero, e ricordo bene, si trattava proprio di 30 mln che Ferrero avrebbe rifiutato. Beh, non so se lo si ripete oggi perchè cosa dimostratasi nel frattempo vera, o solo per riprendere una voce.

    PS: se viene Volpi non c’è più bisogno di fare un vivaio a Bogliasco: usiamo l’Africa.

  3. Come sapete la figura di volpi non mi entusiasma certo non per questioni patrimoniali (ricchissimo a differenza di quel miscio sparato di ferrero) ma perche’ per conoscenza diretta lavorativa temo che anche lui, come il nano seppur per motivi diversi, presto o tardi possa trovarsi, per motivazioni vere o inconsistenti non sta a me dirlo, in grossi casini giudiziari.
    Detto questo una domanda a luca che stava in brasile: se il nostro amato gianluca, come tutti auspichiamo, facesse il presidente lo giudicheresti la foglia di fico/ specchietto per le allodole nelle mani di volpi come lo avevi giudicato quando avrebbe dovuto fare il presidente se fosse andato in porto la trattativa con dinan e knaster oppure no?

    • Luca (quello che stava in Brasile) -

      Caro Solodoria, la risposta alla tua domanda capziosa te la do forte e chiara:
      NO, ASSOLUTAMENTE NO!

      Intanto ti confido che sono trasalito non appena ho letto la notizia su calciomercato.com , e ho avuto una fantozziana erezione immediata..

      Seriamente:
      nella mia analisi circa la cordata Yankee-Russa la figura di GLV era vista come possibile specchietto per le allodole (impressione presente anche nell’articolo di oggi, quindi non solo mia), nell’ipotesi di oggi assumerebbe forma e sostanza ben diverse; ci vedrei una riedizione della lunga e fortunata stagione alla Juve dell’accoppiata Agnelli-Boniperti, in cui uno mette il grano e l’altro la faccia e la competenza di un grande campione legato ai colori.
      Poi come sempre in Italia ci sarà comunque qualche mugugno, perché non siamo mai contenti e ci dimentichiamo troppo facilmente da dove veniamo e in che mondo viviamo.
      Sulla affidabilità di Volpi tu citi fatti professionali immagino di carattere forense, e io non ho elementi per controbattere, ma in linea generale dico questo:
      a) è presidente di sodalizi sportivi in Italia ed all’Estero che vanno alla grande (per lo Spezia il solo fatto di esistere è già un grande risultato);
      b) è uno degli uomini più ricchi d’Italia, e il suo impero l’ha costruito col lavoro, facendo onore al nome del nostro Paese all’estero;
      c) come tutti i grandi finanzieri e capitani di industria, ha sul collo il fiato di procure e inchieste varie, non direi più di De Benedetti, Berlusconi, Benetton, Tronchetti Provera… tanto per citare i soliti noti: condanne zero che io sappia (confermalo tu stesso semmai);
      d) ama lo sport, è competente come gestore e proprietario di società sportive;
      e) è ligure e sampdoriano.
      Non saprei proprio cosa desiderare più di questo, e perdipiù con Vialli come immagine e dirigente vero, sarebbe una storia di quelle che si vedono una volta ogni 30 anni….
      Se dovesse succedere non so cosa farei dalla gioia.

    • luca (quello che stava in Brasile) -

      DIFFERENZE?
      basta che tu legga il mio post precedente dal punto “a” al punto “e”… sono ben 5, grosse e molto significative.

      • Veramente se al termine italiano sostituisci statunitense…non e’ che dinan non si occupi di sport in usa e non abbia successo per cui ribadisco che per te non andava bene perche’ non italiano

        • Luca (quello che stava in Brasile) -

          Amico mio, batti sempre sullo stesso tasto.
          In parte comunque hai ragione:
          a parità di disponibilità finanziaria e processi in corso, tra un magnate americano che non sa nulla di calcio ma sa di sport (con un socio banchiere ebreo russo che non sa di sport e men che meno di calcio) ed un grande imprenditore italiano, ligure e sampdoriano, confesso la mia colpa… preferisco il secondo ai primi.
          Sarò all’antica, sarò uno sporco sciovinista nazionalista e sovranità… ma la penso così. Sorry

          • Sulla sanpdorianita’ di volpi:lo hai mai visto allo stadio?sevondo me e’ sampdoriano quanto dinan, non basta dirsi tali per esserlo…prendo atto del tuo essere sovranista ma secondo me ti limiti, yn abramovich alla sampdoria con vialli presidente non lo vedrei male e non avrei viudicato gianluca una foglia di fico solo perche’ alle spalle non c’era un ligure anche perche’, ribadisco, se quel ligure fosse donato bilancia…

            • E sul fatto di essere ebrei russi: ci vedi qualcosa di male?per capire se oltre che sovranista sei pure nazista, detto senza polemica ma per amor di verita’?

              • Luca (quello che stava in Brasile) -

                Mi aspettavo questa tua chiosa politicamente corretta.
                niente di nuovo sul fronte occidentale.

                Siamo entrambi sampdoriani (spero che per avere la tua patente di VERO SAMPDORIANO non debba inviarti i biglietti dello stadio scannerizzati), solo che tu ti fidi e preferisci come presidente dei ricchissimi signori stranieri che non conoscono il mondo complesso e traditore del nostro calcio, che sicuramente non sono sampdoriani né hanno pulsioni passionali verso i nostri colori ma solo una voglia matta di specularci sopra, mentre io al contrario preferirei un imprenditore nostrano, motivato e magari appassionato, come Percassi, Giulini, Lotito o Pozzo.

                In com, une abbiamo lo schifo per l’attuale Presidente, anche se io gli riconosco qualche merito, mentre tu no.

                That’s it.
                Il mondo è bello perché è vario.

                • Diciamo che essere antinazisti non lo considero semplicemente politicamente corretto ma appunto il mondo e’ bello perche’ vario…quanto all’ essere o meno sampdoriani parlavo di volpi e certo non di te, volpi non l’ho mai visto a veder la samp ma sono miope…

                  • P.s. io non preferisco gli stranieri agli italiani, per me pari sono a differenza tua, basta siano ricchi e non in odor di galera poi che siano italiani,ebrei russi o sefarditi per me e’ uguale

  4. Chiunque è meglio della scoria che abbiamo ora che a parte 160 milioni di puffi e la Samp per ripianarli non ha nulla , Volpi e qualsiasi persona arrivi è ovvio che farà i propri interessi ma in caso di bisogno dispone di 3 miliardi di capitale a parte la signorilità che il cafone non ha . Abbiate presente che chiunque fosse sarebbe meglio anche se non avesse un euro perlomeno porterebbe un minimo di riconoscenza e rispetto ! Volpi e Vialli …per andare alla Guardia in ginocchio , anche se temo che sarà un altro abbaglio.
    Ciao hermano da Singapore a Amsterdam scampato al coronavirus ora eliminiamo il coronaviperetta e festa sarà !

  5. Gabry concordo con te, semplicemente non capisco perche’ per luca se erano dinan e knaster con vialli dovevamo disperarci se invece volpi esultiamo, curiosita’ mia

    • Ciao SOLODORIA non so se te ricordi quando i gringos salirono sul aereo luca si felicitava per il pericolo scampato io affranto scrissi che molto probabilmente il cantiere di bogliasco fu il detonante ( insieme ad altri pacciughi ) in quanto fu messo nel forfait come valore aggiunto quando in realtà non era altro che un debito che gravava al valore stesso con cifre adulterate e opps non mi sbagliai , ma nonostante tutto gli irriducibili continuano con le loro tesi , specchio delle allodole ,foglia di fico , americani speculatori ecc…
      Cosa vuoi sentire ancora ? Io ne ho abbastanza e se ho dei dubbi preferisco tenermeli che leggere belinate !
      Un saluto e forza Sampdoria

      • Luca (quello che stava in Brasile) -

        Anche io ne ho abbastanza di quelli che non leggono o non capiscono le cose che uno scrive.
        Poi che siano belinate o meno, ognuno la pensa come vuole ma sarebbe bene rispettare sempre anche le opinioni altrui.
        Ciò che scrivi tu in questo intervento, per esempio, sono opinioni tue, che denotano molta superficialità e scarsa conoscenza dei principi contabili base, ma per carità… la tastiera accetta tutto

        • È vero o non è vero che ti sei allegrato per il pericolo scampato alla saltata cessione ? È vero o non è vero che hai scritto che i gringos erano speculatori e Vialli specchio per le allodole ? È vero o non è vero che la federazione ha sanzionato la zecca per aver distratto somme dall ’ utilizzo nell’ interesse della U.C. Sampdoria per trasferirle a una società riconducibile al gruppo ferrero in cambio di lavori mai eseguiti.
          Questi e te lo ripeto sono fatti le oppinioni sono le tue che francamente oltre ad averci stufato ti lasciano pure in ridicolo ma contento tè …
          Con le tue affermazioni hai preferito il guitto bancarottiere alla cordata Dinan con Vialli presidente o forse la tua tastiera è posseduta e va da sola ?

          • Luca (quello che stava in Brasile) -

            Gabry,
            Quello di cui è accusato ferrero non lo sa nessuno di preciso, e comunque non è stato inibito visto che è sempre allo stadio, o no?
            Non intendo difendere (come non ho mai fatto) il personaggio ferrero, QUESTO SI i sarebbe ridicolo.
            Difendo SOLO il fatto che abbia gestito la società meglio dei suoi predecessori, sia livello patrimoniale, sia a livello societario.
            Questa è una verità incontrovertibile, e non sarebbe intaccata neanche in caso di condanne per i suoi casini personali. Lo sarebbe solo nel caso in cui si confermasse che ha RUBATO soldi nel trasferimento di Obiang.
            Ridicolo è negare i fatti per una giusta voglia di non vederlo più in TV rappresentando la NOSTRA Sampdoria.

            Precisato questo (per l’ennesima volta), nel caso del mancato passaggio ai gringos ho semplicemente detto che non bisognava farsi ammaliare da figure poco conosciute, che sicuramente non erano mosse da fini filantropici e men che meno da amore per i nostri colori ma da ovvie mire speculative, e che Vialli CON LORO aveva un’utilità meramente di facciata, proprio per far godere la plebe: panem et circenses.
            L’ho detto e lo confermo.

            Last but not least: se ti sei stufato (anche io se per questo), evita di tornarci sempre sopra obbligandomi a risponderti, così siamo entrambi contenti.

            • Non lo sa nessuno ??? tutti lo sospettano a parte te e la procura ne conosce i dettagli . panem et circenses , plebe , un saluto uguale a quello fatto dal guitto verso la sud al pareggio di Caprari contro i gobbi ! Dici che qualcuno lo avrà visto ?

        • Essendo questo un sito dove si è pregato per l´arrivo di Vialli e si critica al unisono la gestione del merda direi che sei rispettato con cresce anzi direi fin troppo !

      • PassavoPerCaso -

        Fantastico come ti dai le medaglie del “c’avevo raGGGione io” da solo.
        Che il cantierie di Bosgliasco sia stato il problema era un’ipotesi tua, e ora e’ una deduzione del tutto tua.
        Dovresti cercare qualche elemento esterno alla tua testa per sapere se le tue teorie sono corrette, sai?

        Stando alle fonti di informazione il problema e’ stata una diversa valutazione del valore della squadra. Il tutto tirato per le lunghe, ma assolutamente lecito da entrambe le parti.

        Comunque, speriamo arrivi questo Volpi (che a differenza vostra non conosco) ma che almeno ci risparmiera’ le improponibili discussioni su MF.

        • Passavo valore della squadra e non solo pero’, anche delle strutture societarie o a lei indirettamente riconducibili.
          Il cantiere di bogliasco e il piscio nel ferraris non sono un proprio un bel vedere per degli investitori

          • Per quanto riguarda il piscio nella latrina, le cicche (di chi si lamenta) la tappano al 80%.. Poi per tapparle del tutto basta cacciarci ancora un po’ di rumenta tra una pisciata e l’altra e Primocanale e i Michieli Boys hanno l’articolo del giorno contro la società

        • Avevo scritto che il cantiere di bogliasco era uno dei tanti mastrussi che hanno fatto storcere il naso a gli americani e così è stato ! non bisogna dedurre nulla basta non essere rincoglioniti !

  6. Personalmente sarei un po’ restio ad accettare Volpi come proprietario, ma non posso negare che la sola presenza di Vialli renderebbe tutto migliore. Tutto troppo bello per essere vero. E in effetti potrebber non essere vero.

    Aspettiamo e vediamo. Finché non vedo Ferrero fuori dalla nostra vita tenderò a rubricare ogni voce di cessione come falsa.

  7. Come riciclare una notizia del 2015 (repubblica di genova) ora che lo spezia punta in alto. solite fake news messe in giro ad arte da qualche genoano travestito. forza aquile e in bocca al lupo agli amici doriani.

    • Anche perché il mercato chiude ora … qualunque cosa succeda, la squadra fino a fine campionato é questa e oggi dobbiamo pensare a restare in serie A invece che scendere in serie B.
      Arrivasse la prossima settimana uno sceicco, andresti in B anche se hai uno sceicco.
      Non riesco a vedere quegli altri già in B, analogamente non vedo noi già salvi.

  8. Ho provato a vedere le quote, 1X2 stanno a 3,90 3,60 1,85.
    Insomma direi che siamo dati quasi per spacciati.
    Veniamo da una partita disastrosa (Lazio), una mediocre (Sassuolo) e giochiamo con chi ha vinto contro la Juventus.
    Ma quasi quasi mi piace, se le premesse devono essere nere, che siano anche peggio, disastrose, che ci diano per concentrati già per la partita dopo, la gente non deve neanche avere interesse a vederla la partita, tranne noi intendo, insomma é già decisa e quindi mettiamoci pure una pietra sopra.

    Atalanta-Spal 1-2

    • Concordo sentinel, ho la disgrazia di avere una compagna napoletana e con lei sto zitto zitto, le ho semplicemente detto che siamo spacciati, poi vediamo…napoli merda

      • E, dopo questa, valigie sul ballatoio di casa…. Ahahah! Ps nessuno ha pensato che queste voci (e non solo… Alludo anche alle tempistiche delle procedure concorsuali) siano state collocate ad hoc proprio negli ultimi giorni di mercato? Spostare l’attenzione su altro è un grande classico… La squadra non rende perché distratta dal discorso cessione societaria… Cit. Ed ultimo posto in classifica solitario

      • Solodoria, io tanti (tanti) anni con una genoana, abbonata. Tuttavia, durante la settimana pensa a tutto tranne che al calcio. Se parla con amici co tifosi di calcio, parla comunque di Preziosi, dei capi tifosi, di cosa comunicano sui social, eccetera, i genoani parlano molto di questi argomenti, più che sull’aspetto tecnico, almeno per quello che ho visto io (non pretendo di fare statistica). Rispetto a quelli della Samp, i cui discorso vertono in percentuale di più sull’aspetto tecnico (giocatori, mercato, ecc) più che sull’ambiente tifo, presidenza, eccetera. Certo anche vero che qui ci sono alcuni che intervengono solo per parlare di Ferrero.

  9. Penso che il tribunale di roma e le procure tutte che si occupano dei fallimenti del nano se ne freghino del mercato di gennaio…e per la squadra se non rendera’ piu’pattoni e meno scooterate

  10. PassavoPerCaso -

    Cercando il minimo comun denominatore…

    Possiamo esser d’accordo sul fatto che se la cosa non si avvera Repubblica perde anche quel minimo barlume di credibilita’ rimasto, e che pertanto non sara’ *mai piu’* citata come fonte di inforamzione attendibile su alcun arogmento, ne’ qua ne’ altrove?

    Perche’, se la memora non mi inganna, Rep. ha passato tutta l’estate a titolare sul passaggio “imminente” della Samp a Dinan& co.

        • luca (quello che stava in Brasile) -

          Belin che palle Solodoria…
          Guarda che questo è un forum dove si parla di calcio.
          Ce ne sono tanti altri di politica, più o meno corretti e più o meno pluralisti, dove potrai sfogarti.
          Qui siamo già abbastanza divisi nelle opinioni su squadra e società, figuriamoci se dovessimo fare anche delle polemiche politiche.
          Dai su!

          • Guarda che sei tu che hai scritto di repubblica credibilita’ zero e non solo per il calcio…se non facessi tu direttamente o indirettamente allusioni politiche prendendotela con gli ebrei russi o altro non replicherei…e ripeto che il nazismo e’ un crimine non un opinione per cui se non vuoi che replichi evita le allusioni

            • Luca (quello che stava in Brasile) -

              Eviteró, prometto.
              Non voglio urtare la tua suscettibilità.

              Però guarda che di nazismo o altre robe simili sei tu che ne parli.
              Dire ebreo non è un’offesa, è una constatazione, come abruzzese nel caso di Giampaolo, testaccino per Ranieri e così via.
              Se uno dice che repubblica non è MAI attendibile, non vuol dire che sia uno sporco mostro nero, o no?

              • Sono constatazioni superflue pero’…cosa ci frega del fatto che knaster sia un ebreo russo?cambia la tua valutazione se fosse auspicabile o meno che diventasse proprietario della samp?

                • Anche su repubblica visto che dovremmo parlare di calcio dire che non e’ mai attendibile mi ermbra una constatazione superflua…limitandoci al calcio non e’ stata attendibile come non lo sono stati sampgazzetta enrico mantovani enzo tirotta e chi piu’ ne ha piu’ ne metta che per mesi han dato per conclusa la cessione

                • Luca 9quello che stava in Brasile) -

                  No, non cambia.
                  Ho usato (forse a sproposito) il binomio banchiere-ebreo per richiamare alla mente una tipologia classica che si riferisce alla figura stereotipata del profittatore / speculatore senza scrupoli. Hai ragione nel dire che se fosse stato di un’altra comunità, islamica, protestante, o animista non sarebbe cambiato nulla.
                  Ci siamo?

                  Accetto il tuo richiamo e staró più attento.

                  Ora possiamo tornare a dibattere tra compagni di tifo?

        • PassavoPerCaso -

          Ciao Solo,
          Personalmente credo che bisognerebbe essere sempre ciritici coi giornali che leggiamo, con tutti. Quando un giornale fa previsioni, riporta notizie, virgolettati che vengono poi smentiti dalla realt’ costantemente dovremmo sempre perdere fiducia.
          Questo per me vale per qualsiasi giornale (anzi, per qulasiasi fonte di informazione) indipendentemente dal colore politico (ti diro’: non so nemmeno se io sia di destra o di sinistra).

          In questo momento l’ho detto di Rep. perche’ l’articolo parlava di Rep. e perche’ spesso e’ portata come fonte attendibile. Mentre personalmente la trovo molto approssimativa. Il che NON vuol dire che il resto sia attendibilissimo.

          Nota a margine: ho letto un po’ tutto da Il Giornale a Il Fatto, Repubblica, Corriere, Sole24ore, FT, NYT, Guardian, Telegraph…. Ma non ho mai letto il SdI 🙂

          Possiamo terminare la polemica politica qui?

          PPC

          • Il tuo commento era ineccepibile e non polemizzavo certo con te: repubblica sulla questione cessione aveva toppato clamorosamente, in buona compagnia peraltro…sulla polemica politica:tu eri innervosito per l’articolo mens nana in corpore nana perche’ per te il fatto che ferrero sia basso nulla toglieva alla discussione, per me ricalcare il fatto che knaster sia ebreo e’quantomeno superfluo se non di cattivo gusto perche’ anche in questo caso nukla toglie e nulla aggiunge alle sue capacita’

  11. PassavoPerCaso -

    Domanda.
    Nel caso arrivasse Volpi, che cosa vi aspettate in termini di risultati sportivi e finanziari?
    Champions? EL? O ancora vivacchiare in mezzo classifica?

    • luca (quello che stava in Brasile) -

      Caro PPV, naturalmente parliamo di un’ipotesi non confermata, anzi poco probabile.

      Ciò premesso, io direi che con Volpi intanto si sgombrerebbe il cielo dalle cupe nubi che hanno sempre avvolto il passaggio da Edoardo Garrone a ferrero, il casino del marchio Samp, e tutte le vicende poco chiare vissute e discusse sinora.
      Questo già sarebbe un vantaggio a livello di serenità per tutti, dalla squadra alla curva.

      A livello obiettivi, credo che se con ferrero & c. abbiamo navigato sempre tra 8o e 11o posto, con investimenti sempre guidati dal discorso plusvalenze e basta, con una propietà in grado di sostenere spese e costi più alti, e una società guidata da uno come Vialli, con Pecini confermato, potremmo ambire a vivere un progetto su base pluriennale di più ampio respiro, sul modello Atalanta: ti sembra una follia?

      • PassavoPerCaso -

        Assolutamente, si fa pour parler.
        L’effetto positivo sulla tifoseria sarebbe evidente, ma quanto duraturo? Io ricordo ancora i toni entusiasti (di alcuni, spesso gli stessi che ora si stracciano le vesti…) quando arrivo’ la notiza che EG aveva venduto. Al contempo, qualsiasi cosa ci evita di darci sempre contro tra co-tisofi… ben venga.

        Capitolo obbiettivi. Sarebbe un sogno, ma di Atalanta, in ogni epoca, ce ne puo’ essere solo una. Sarebbe comunque bello almeno provarci, e non solo sperare nella proverbiale botta di culo.
        Certo che per farlo serve un po’ di collaborazione anche dalle istituzioni: l’Atalanta ha lo stadio di proprieta’, facilmente accessibile e ampiamente redditizio (correggimi se sbaglio). Noi siamo ancora a giocare nel pozzangherume in affitto…

        • Luca (quello che stava in Brasile) -

          Siamo assolutamente allineati.
          Credo comunque che la formula trovata dall’Atalanta sia quella del comodato d’uso in cambio dei lavori, o qualcosa di simile.
          lo stesso tipo di accordo che ha usato l’udinese.
          Sono d’accordo con Te che in ogni caso la mentalità piccola-piccola degli amministratori pubblici genovesi (di qualunque parte politica siano, lo preciso per prevenire Solodoria) sia distante anni luce da quella dei colleghi delle città del nord / nord-est

          • La precisazione ironica era inutile perche’quando parli di amministratori pubblici genovesi intendi anche l’ attuale giusta di centrodestra ovviamente, sappiamo ancora leggere come sappiamo leggere quando parli con schifo di ebrei russi riferendoti a knaster come se essere ebreo per te fosse un disvalore

            • Luca (quello che stava in Brasile) -

              Solodoria, a me piace anche scherzare e la dimensione ludica non è mai un disvalore, ma una sana medicina contro il logorio della vita moderna, che mi sembra ti abbia colpito con particolare accanimento.
              RILASSATI, dai retta!

              Me ne batto il belino di chi governa Genova, di destra e sinistra che continuano ad esistere nella testa dei sempliciotti, di ebrei, russi e americani (finché non operano contro di me, la mia squadra o il mio Paese)… a me andrebbe bene se ci fossero una giunta e un sindaco di qualunque colore o credo politico che dopo aver reso la vita dei genovesi meno amara, aiutato i bisognosi e magari fatto anche qualche opera meritoria extra, si ponessero il problema dello stadio, della domanda di parte Samp di averne uno suo, e osassero fare quello che TUTTI i predecessori non hanno osato.
              Spero che ora tu possa calmare le tue paturnie, che trovo del tutto fuori luogo.

  12. Se uno come Volpi prende la Samp secondo me é per darsi una sfida. É del 43 e non credo si muoverebbe per vivacchiare.
    Più che per fare business, sarebbe secondo me un passo per godersi e giocare un po’ coi frutti del (tanto) business già fatto, in una vita. La mia idea é quindi a metà strada tra franchezza e romanticismo.

    • Luca (quello che stava in Brasile) -

      Si, potrebbe essere come dici, umanamente un’analisi corretta e verosimile.
      Per noi TUTTI un evento che dovrebbe farci andare alla Guardia prima e dopo la firma.

  13. ma noi dai silverfox vedrai che alle 21 l ottimo amministratore ci regala la gumina ed il cugino di colley ed allora caroselli auto e bagno a de ferrari…che amarezza

Lascia un commento

Powered by themekiller.com