VIALLI, NON BASTANO 90 MILIONI. FERRERO PUNTA SU AQUILOR

16

Continuano a ballare cifre altissime per la cessione della Sampdoria. Il nervosismo di Ferrero delle ultime settimane potrebbe finalmente acquietarsi con il termine della corsa a due fra Aquilor Capital e il cosiddetto “gruppo Vialli”.
Ad oggi, stando a indiscrezioni, Aquilor manterrebbe la posizione di vantaggio per aver presentato l’offerta piu’ alta sul tavolo del Viperetta. Un’offerta a cui il gruppo Vialli non riuscirebbe a replicare.
Ferrero è intenzionato a spremere l’agrume finché sarà possibile. Ma, almeno in un’ottica  avulsa da calcoli economici, parlando da tifosi,  di fronte ad un salto nel buio verso un’altra proprietà, per la Sampdoria sarebbe meglio indirizzarsi verso il porto sicuro Gianluca Vialli, sampdoriano doc, desideroso di far bene in blucerchiato, intenditore di calcio, personaggio elegante, prestigioso, forse addirittura colto, e chi piu’ ne ha piu’ ne metta (che strano, il profilo di Vialli sempre l’esatto contrario di quello del nostro attuale presidente).
Sul fronte Gianluca le notizie riportate da Repubblica e Il Secolo però divergono.

Sul primo quotidiano si evidenzia come la cifra offerta da Vialli e dagli imprenditori sarebbe stata presentata negli ultimi giorni e resterebbe inferiore all’offerta di Aquilor.
Vialli infatti, potrebbe arrivare a 90-95 milioni (di tutto rispetto), restando lontano sia dalla cifra offerta dagli inglesi per conto della cordata araba, sia da quella richiesta da Ferrero, che vuole 130-140 milioni. Numeri folli del Viperetta, fossero veri. La Repubblica aggiunge che Vialli sarebbe ormai vicino dall’essere fuori dai giochi, mentre Aquilor e la Sampdoria starebbero persino già preparando la documentazione per arrivare al closing.

Di diverso avviso Il Secolo, secondo cui il “gruppo Vialli” nelle ultime ore è pronto ad un ulteriore rilancio. In particolare, verrà fatto un tentativo coordinato da Fausto Zanetton, fondatore della piattaforma “Tifosy” nel cui board siede l’ex grandissimo centravanti doriano.
Per Il Secolo, Aquilor ha offerto 90 milioni, l’offerta piu’ alta ricevuta da Ferrero, quella su cui il gruppo rappresentato da Vialli dovrebbe effettuare un rilancio.

Cifre da capogiro.

La speranza è quella degli ultimi giorni, rilanciata da una serie di personaggi del calcio che contano: la Samp vada a Gianluca Vialli, la Samp vada ai Sampdoriani.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

16 commenti

  1. Fermo restando che ferrero come persona mi fa ribrezzo che senso ha scrivere la samp vada ai sampdoriani? se ci presentassimo io, el cabezon, semarco, luca, pitta, osch, passavopercaso o bosotin dovrebbe cedere a noi? cedera’, come e’normale, a chi gli offre piu’soldi o dovremmo aspettarci del romanticismo dal viperetta e che rinunci magari a una ventina di milioni di euro solo perche’gianluca e’un icona blucerchiata?

    • Ma poi, tutti gli elogi fatti sopra a Vialli che lo differenziano/differenzierebbero da Ferrero, che cosa hanno a che fare con il saper fare il presidente di una squadra di calcio?
      Di cosa si parla qui? Chi mi spiega?

  2. Magari potessimo comprarla caro Solodoria, sono d’accordo con te e non con l’articolista, che la compri chi ha più risorse, è chiaro che Vialli è stato ed è ancora amato da tutti noi, ma questo tiramolla sui 20 milioni di euro mi lascia dei grossi dubbi, vero che nessuno ama buttar soldi anche se ne ha molti, ma insomma, parliamo del costo di un giocatore medio, che progetto puoi fare se non vuoi o non puoi investire questa somma che ti viene richiesta in piu? Non sono un revisore di bilanci ma secondo me i soldi chiesti da Ferrero non sono una cifra folle come dice l’articolista, i Pallotta per la Roma ne chiedono 900 con una tifoseria pronta a farti grossi casini ogni Domenica, i Della Valle per la Fiorentina circa 300, cosa hanno più di noi?

  3. Luca (quello che stava in Brasile) -

    A me i fondi in generale fanno molta paura.. e considero Aquilor e il gruppo che ha messo Vialli come locandina alla stregua del marcio contro la muffa.

    Se da una lato avere un saudita padrone della Samp mi fa orrore (vorrei che Riad fosse rasa al suolo dai Pasdaran per farla finita una volta per tutte con l’islam wahabita), l’ebreo banchiere russo in società con il mega speculatore yankee, mi da il voltastomaco.

    Siccome non ho (e credo che nessuno di noi abbia) altri elementi se non appunto il pedigree generico dei soggetti candidati, non posso dire per quale cordata dovremmo tifare, al netto del sacrosanto diritto di Ferrero (e del suo dominus occulto) di vendere al miglior offerente, con buona pace dei tifosi.

    Un mecenate italiano? Mah… una volta si fantasticava di Benetton, ma oggi come oggi a Genova non avrebbero un alto gradimento…

    L’importante è che non si debba un giorno rimpiangere il guitto di Testaccio.

  4. Spero di poter commentare anche se non sono stato nominato e dico questo: ovviamente il proprietario cede a chi vuole ammesso che ciò avvenga dopodiché la cordata Vialli non mette abbastanza soldi anche se gradita quindi succedono gli arabi che ne cacciano di più ma non contenti vi spaventano i fondi che ancora non ci sono e sperate di non rimpiangere Ferrero. Mamma mia com’è difficile mettere d’accordo tutti sarò polemico ma se non condividiamo “giustamente” l’articolo perché da buoni incoerenti continuiamo anche noi a scrivere sempre le stesse cose? Aspettiamo chi vivrà vedrà può darsi che non succeda nulla come di tutto.

    • Luigi perdonami non ho citato ne’te ne’altri era solo per fare un esempio e non per sminuire nessuno di quelli che commenta qui ed e ‘un mio fratello di fede

  5. Esatto Luigi. Io continuerò a vivere nel presente. C’è la partita col Milan di coppa Italia e penso alla partita col Milan di coppa Italia. C’è il derby e penso al derby. E via dicendo.
    È vero che sono un sognatore e pertanto di base devo coltivare dentro di me sempre un futuro migliore del presente, ma a seguirla questa “attesa” più che farmi sognare inizia a farmi sfiancare.
    Anche con la dirigenza attuale, ad inizio prossimo campionato sarò più sampdoriano di oggi.
    Ma che dico dal prossimo campionato, lo sarò già dalla prossima partita a Marassi.

    … no aspettate, da quella dopo.

  6. Un saluto a prescindere dalle opinioni a te Solodoria tranquillo non potevi nominare certo tutti il tuo era un voler far capire e condividere il tuo pensiero nel frattempo un salutone a Sentinel e ovviamente a tutti i commentatori sampdorianissimi di questo blog

  7. Io mi candido al posto di Romei….. Tanto, molto presto, dovrò passare anche nel mio tanto amato calcio dilettantistico dall’altra parte della barricata (ds)! Sapete cosa penso? Che se non si chiude la cessione entro il 10 – 15 giugno, ci sarà un altro anno (almeno) dell’egemonia di Ferrero…

  8. Ieri Vialli ha detto: dopo calciatore, allenatore e commentatore vorrei fare il dirigente. Visto che in questi mesi aveva detto solo: non confermo nè smentisco perchè potrebbe essere usato contro di me, direi che questa ultima affermazione non l’avrebbe fatte se non fosse sicura, almeno, di giocarsela alla pari. Spero che Garrone gli dia una mano. Forza Gianluca!!!!

  9. Leggo sulla stampa Inglese cose poco rassicuranti sul principe Saudita di Aquilor coinvolto in battaglie legali ed insolvenze varie circa il suo coinvolgimento nel acquisto dello Sheffield United:

    “It is still unclear just how much Prince Abdullah has invested since 2013. He is reported to have put in an initial £10m but the major investment famously described as a “game-changer” has never materialized. Paul Downes, has alleged “Prince Abdullah couldn’t even come up with £500,000 to pay staff wages. There was no way they would have done this deal if they had known Prince Abdullah was a man of straw.” .

    Un prestanome miscio, disonesto ed insolvente, Principe Abdullah, fino all 2017 membro del Regime Saudita che vanta una lunga storia di violazioni di diritti umani, comprese esecuzioni pubbliche per lapidazione o decapitazione. Nel 2013 ha comprato il 50% delle azioni dello Sheffield per 1 euro.

    Viperetta dacce Vialli!

Lascia un commento

Powered by themekiller.com