VIALLI: “IMPOSSIBILE ACCORDARSI CON FERRERO” – VIPERA VERGOGNATI, TI ODIEREMO A VITA

61

Gianluca, rispondendo alle domande di un giornalista nella sua veste di ambasciatore di Euro 2020, ha risposto indirettamente a tutti i tifosi che gli chiedevano di esprimere un pensiero sulla questione. Il monumento alla Sampdorianità ha detto poche parole, semplici e chiare, che già tutti sapevano:

Non è stato possibile trovare un punto d’incontro con Ferrero”. Poi, con cavalleria, nonostante Ferrero non abbia una vaga idea del significato di questa parola (reduce da evacuate intestinali in studi televisivi, dalla Venier fino a Simona Ventura, in un crescendo rossiniano di prese per il culo, condite da rutti) Gianluca ha sintetizzato: “Chi vende ha un’idea, chi compra ne ha un’altra. A volte si limano aspetti, ma in questo caso non è stato possibile”.

Ovviamente non è stato possibile. Dal momento che da una parte sono stati messi in campo fior di esperti che hanno valutato la Sampdoria al centesimo. Dall’altra abbiamo avuto le opinioni di un folle che ha continuato a gridare 100, forse in memoria delle vecchie puntate di Ok il prezzo è giusto, sparando cazzate a ripetizione, senza nel frattempo ottenere mezzo risultato sportivo, né dandoci prospettive per il futuro.
Cosa aggiungere d’altro? Se non evidenziare il senso di vomito che ci pervade ogni volta che si ascolta qualcuno che ancora ha il coraggio di difenderlo?
Siamo in ostaggio di un uomo che non venderà la Sampdoria, se le cifre non raggiungeranno i valori che interessano a lui. E non andiamo oltre.
Un uomo che ci condanna ai bassifondi di classifica, quando avevamo un Monumento blucerchiato pronto ad entrare in scena, con miliardari che ci avrebbero garantito un salto clamoroso di immagine e anche di risultati.
Viperetta, vergognati, non c’è limite allo schifo che proviamo. E speriamo che non ci sia limite ai cori, ai fischi, agli insulti e alle pernacchie che ti bersaglieranno ogni volta che metterai piede a Genova.
Sei la rovina della Sampdoria, vattene!

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

61 commenti

  1. Spero di sbagliarmi, ma temo che stavolta sia finita per davvero!
    E, per il sottoscritto, E’ LA FINE DI UN SOGNO!!!
    Rivedere un mito come Gianluca Vialli alla guida della mia/nostra Samp sarebbe stato semplicemente meraviglioso, avrebbe ridato a questo schifo di calcio dei giorni nostri un tocco, e che tocco, di umanità, di romanticismo, di valori ormai scomparsi…
    E sono convinto che Gianluca non sarebbe venuto qui per passarsi il tempo ma che avrebbe fatto di tutto e di più per riportarci in alto…quanto in alto non lo so, a me piace pensare che a Luca quella punizione di quel boia di Koeman ronzi ancora nella testa e che volesse in cuor suo provare a guarire quella ferita che sanguina ancora…
    Oggi ho letto le sue dichiarazioni, mi hanno quasi commosso, FINALMENTE non ho sentito parlare di soldi, ma di PASSIONE, di SENTIMENTI, ciò che dovrebbe portare una persona a diventare proprietario di una squadra di calcio!
    Eppure incredibilmente su qualche forum lo si attacca, le si trovano IMBARAZZANTI…INCREDIBILE!!!
    Grazie eroe della mia giovinezza, grazie per averci provato!
    Oggi mi sento svuotato, come nei giorni post retrocessione,e di Ranieri, di questa stagione e di quella dopo per il momento non me ne frega niente, meno di zero!
    Poi la fiamma si riaccenderà, tornerò a incazzarmi per una sconfitta e a camminare a due meri da terra per una vittoria, ma questo futuro privo di sogni che mi si prefigura davanti è terribile…

  2. Avete ragione, una tristezza infinita, io spero sempre che ci sia ancora un piccolo spiraglio per la trattativa tanto per non perdere completamente qualsiasi sogno, dobbiamo però anche occuparci del presente, una eventuale retrocessione aggiungerebbe tristezza su tristezza e aprirebbe le porte a ulteriori problemi economici, perciò forza Samp e forza Ranieri

    • Purtroppo temo che lo spiraglio si aprirà se vipera porta i libri in tribunale e sinceramente nn so cosa augurarmi…

  3. El cabezon il tuo commento credo possa essere il commento del 99 x cento di noi sampdoriani, l’1 x cento restante ha dei grossi problemi se tra ferrero e vialli se la prende con vialli…detto questo preferisco in ogni caso quest’ anno mantenere la categoria, consapevole che col vipera purtroppo le (brutte) sorprese sono dietro l’ angolo

    • Luca (quello che stava in Brasile) -

      Io sono allora compreso nell’1 %.
      Vialli ha giocato un ruolo minimale, da figurina bella per far eccitare il sampdoriano medio, quello che non capisce un belino di finanza, negoziazioni, speculazioni internazionali…
      Quelli che lo avevano assoldato per fare da specchietto per le allodole si sono comportati da millantatori e hanno sostanzialmente confermato di essere dei meri e squallidi speculatori internazionali, come del resto è nel loro DNA.
      Secondo me abbiamo scampato un pericolo, e non da poco.
      Ferrero è un personaggio indegno e antipatico, ma ha gestito bene e ha fatto molto di più di quanto ci si aspettasse da lui.
      Chi vuole comprare, se ha davvero questa intenzione e magari anche un progetto sportivo oltre a quello del lucro speculativo, venga allo scoperto e faccia la sua offerta chiara.
      I topi di fogna, quelli che tramano al buio, di cui nessuno conosce il volto, meglio che continuino ad arricchirsi con i derivativi, gli spread, i titoli di stato… facendo la rovina di milioni di persone oneste in giro per il mondo.
      Qui no, grazie.

        • Ed il volto di dinan lo abbiamo visto e, a dar retta a lombroso, topo di fogna come volto sembra ben piu’ ferrero che dinan

          • Luca (quello che stava in Brasile) -

            Ciao Solodoria.
            Sono andato un po’ oltre le righe, ti chiedo scusa.
            Il concetto che ho già espresso diverse volte è quello che in alcun momento (neppure quando questo signore è venuto a Genova senza rilasciare dichiarazioni) da parte dei sedicenti acquirenti si è mostrata alcuna vera intenzione, se non quella di andare a rimestare nel torbido, coi tifosi, coi conti… insomma stiamo parlando di una squadra di Serie A, con bilanci certificati e credito sportivo CONI… mica un ristorante del lungomare!
            Se uno ha davvero un progetto non si ferma certo davanti a una minusvalenze o un riscatto da fare…
            Per me è chiaro che questi volevano, o qualcuno gli ha fatto credere, che potevano prendere la Sampdoria a gratis.
            Magari perché Ferrero è nella bratta e l’ha avuta gratis da Garrone, chissà .
            Di certo resta la grave turbativa creata all’ambiente (anche dal Signor Vialli, quale che sia stato il suo vero ruolo), alla campagna acquisti estiva ed all’andamento della squadra sino ad oggi.
            Per fortuna ce li siamo levati dalle palle, e magari ora si fa quadrato intorno a squadra e allenatore, oltre che alla societá.

            • E, di grazia, quali turbative avrebbero creato Vialli ( che evidentemente ancora non ti è chiaro ma ti ha già spiegato Solodoria, è stato lui a trovare gli americani e non viceversa! ) e i suoi potenziali soci?
              Ma se a parte due comunicati nei quali hanno annunciato la loro ritirata sono SEMPRE STATI ZITTI?
              Forse ti riferisci alla loro capatina a Genova a fine agosto? Suvvia, siamo seri!
              Nessuno sapeva che sarebbero venuti, sono stati beccati per puro caso a Boccadasse da un passante, e il fatto che fossero stati accolti da Bosco, drigente della SAMPDORIA, fa intendere che quindi in società ne erano a conoscenza…
              Non credi invece che sia stato mf a creare questo clima, con le sue esternazioni, con il suo dichiarato amore verso il Palermo e le altre mille sciocchezze che abbiamo sentito in questi mesi?
              Fino a poche settimane fa negava persino l’esistenza di una trattativa, figuriamoci…
              L’unico aspetto sul quale posso darti ragione è che anche a me pare abbiano voluto un pò “giocare” sui guai, o presunti tali, di mf, e questo non sarebbe piaciuto neanche al sottoscritto, ma si dice che in affari, in economia, non si guardi in faccia a nessuno…
              Certo che comunque trovo INCREDIBILE, INCREDIBILE, E ANCORA INCREDIBILE che ci siano doriani che si sentano più al sicuro nelle mani di mf che di magnati americani…boh…

              • Luca (quello che stava in Brasile) -

                Caro Capoccione,
                a me sembra INCREDIBILE che ci siano persone (soriane o meno) che siano cosí ingenui da farsi infinocchiare da un paio di loschi figuri arricchiti chissà come, che senza parlare o farsi vedere, credono di poter comprare senza pagarne il valore una squadra prestigiosa come la Sampdoria.
                Se invece di essere americani o russi fosse stato un imprenditore pugliese a fare tutta sta manfrina, vi sareste scagliati contro il terrone mafioso, l’avventuriero, o quant’altro.
                Anche questa è una forma di provincialità italica.

                Non mi sento affatto rappresentato come persona, come italiano, come Sampdoriano, da ferrero, ma il mio presidente è lui, e sino quando non verrà fuori qualcuno riconosciutamene migliore per palanche e serietà del progetto sportivo, mi tengo Ferrero.

                Quanto alla tua domanda retorica sulla turbativa, ancorché non ci sarebbe da spiegare nulla perché i danni provocati da questi mesi di silenzi, indiscrezioni fatte trapelare ad arte, bilancini da farmacista per cessioni ed acquisti teleguidati (vedi Andersen e Praet), insomma é sotto gli occhi di tutti: squadra e società si sono fermati per 6 mesi…. O NO?

                Quanto al ruolo del povero Vialli, vi lascio alla vostra utopistica e romantica visione di un ex giocatore che bussa alla porta di 2 magnati stranieri per far loro comprare la sua vecchia società, per poi diventarne presidente senza portafoglio e magari farla “diventare grande”…
                Il calcio è bello anche per la sua funzione dopante delle masse.

                • Ma sono magnati o non sono magnati?a me ferrero pare miscio spiantato, dinan e knaster non eaattamente…dunque per te vialli sarebbe un perfetto imbecille che, avendo un tumore, non trova di meglio che farsi inculare da due riccastri?noi vivremo di utopie ma tu hai una considerazione pessima del povero gianluca

                  • Luca (uello che stava in Brasile) -

                    Un povero imbecille? No, uno che ha fatto i suoi calcoli, ma gli è andata male, a lui come ai suoi comparielli d’oltreoceano. Di benefattori non avevano proprio niente, né loro, né Vialli.
                    Mi dispiace, chiaro, ma la realtà dice questo.

                    • I calcoli di vialli quale sarebbero?di quando il tumore al pancreas purtroppo se lo porta al creatore?

            • Ciao Luca, nn la volevano gratis. Hanno fatto i conti, per loro valeva 50 per Ferrero 100. Nn sono tifosi, nn buttano i soldi e probabilmente 100 sono troppi, lo erano anche prima di smantellare lo smantellabile, figuriamoci dopo. Il futuro ci dirà chi aveva ragione. Per me e spero di sbagliare, facciamo la fine del Palermo.

              • Luca (quello che stava in Brasile) -

                Ciao Matteo!
                Più che smantellamento, hanno venduto i 2 con maggiore mercato (cosa ampiamente annunciata) facendoci sapere che i proventi della vendita dovessero andare a comporre parte del valore della vendita agli americani-russi.
                Tu credi che la Samp valga 50?
                Io credo che valga anche più di 100, ma se dovessi ricevere una tua offerta chiara e ferma per 75-80, mi siedo e ne parliamo.. se tu vuoi davvero comprare ed io sono disposto a vendere, un accordo lo si trova sempre.

                Per questo ti dico che secondo me questi signori volevano solo fare un “colpo” pensando alla situazione precaria degli affari extra calcio di Ferrero, prendendo per la gola chi è in difficoltà come “loro” sono abituati da millenni a fare.
                Contavano con un movimento di opinione sulla piazza, guidato da un pifferaio magico di sicuro effetto come GLV, e così sembrava che andasse a finire… ma non avevano fatto i conti con ER Viperetta, che sarà anche impresentabile, detestabile quando apre bocca, incompatibile con lo Stile Samp, ma non è un fesso.

                  • Ed uno che forse si e’ fottuto parte dei soldi della cessione di obiang…di lui ci possiamo fidare, non farebbe mai certi giochetti,e’ candido come un giglio

                • Caro Luca, non ti conosco e il fatto che nella tua interpretazione dei fatti non ci sia un solo ragionamento o una sola idea su cui mi trovi d’accordo lo ritengo una normale casualità della vita. Vedute antipodiche, tutto qui. Ci sono due cose tuttavia che non posso fare a meno di osservare: parli della vendita dei due giocatori con maggior mercato sostenendo che il ricavato avrebbe dovuto integrare parte del prezzo di vendita della società. Sarebbe per te questa una colpa da ascrivere al “gruppo Vialli” e non a quel disperato che porta il titolo di presidente della sampdoria? Lui depaupera il capitale tecnico ma la colpa è dei potenziali acquirenti? In effetti il grande presidente MF non aveva mai , prima d’ora, venduto i pezzi pregiati per battere cassa. Certo, lo ha fatto solo perché messo alle strette…

                  Infine devo dire che sebbene la tua ricostruzione si presenti convincente nei modi e nei toni, quando parli del prestigio della Sampdoria forse eccedi nell’ottimismo. Siamo tutti tifosi innamorati della Samp ma il prestigio di cui parli ci colloca suppergiù al 10/11 posto tra le squadre italiane (e quindi puoi immaginare nel mondo..) e in ogni caso il prestigio (ammesso che ci sia) aggiunge ben poco al valore della samp. Credo che vengano ben prima lo stadio, le strutture, l’organico della squadra e il bacino d’utenza e su tutti questi fronti non siamo proprio imbattibili.. anzi. Quindi si può discutere sul valore della samp ma di certo il valore del prestigio è ben poca cosa.

                • Tutto quello che scrive Luca è a grandi linee quanto penso e scrivo io da tempo e mi trova perfettamente d’accordo, se si analizzano con logica gli avvenimenti di questi mesi la ricostruzione non può essere moolto differente

  4. Ma certo, per carità!
    In bocca al lupo a mister Ranieri, sono convinto che il suo pragmatismo e buon senso ci porteranno in tempi abbastanza rapidi via dalle secche della bassa classifica…
    E poi, ricomincerà il circo: magari anche quest’anno vinceremo o quantomeno non perderemo i derby ( tocchiamoci tutti! ), magari arriveremo decimi in classifica, si riuscirà a fare una bella plusvalenza…ENTUSIASMO!
    E sono pure ricominciati i lavori a Bogliasco, che vogliamo di più dalla vita? :-)))

  5. Anch‘ la vedo come strategia! Col logoramento alla meta. Un vero peccato, che Gianluca avesse trovato questi quà. Con altri investitori un po‘ più entusiastici l‘ operazione potrebbe già essersi conclusa da mesi e non saremmo in una situazione disastrosa come attualmente.

    Spero, che Ranieri trovi il tasto giusto per questa squadra depressa

  6. Per me i giochi sono finiti. Si riapriranno solo se Ferrero andrà a bussare alla loro porta, cosa che mi pare improbabile. Ferrero nn ha mai voluto vendere, ora mi sembra chiaro.

  7. Mi mancava il complottista che parla di loschi figuri… In questa storia l’unico losco figuro è il nostro presidente.

    • loschi figuri…….belin ma ci siamo?
      ma non ci credo,siamo in mano ad un brigante e si parla si loschi figuri….boh

  8. Subito una priorità. SALVARE LA SAMP, poi ho il Viperetta se ne va o, purtroppo, rischiamo di portare a breve i libri in tribunale. Non riesco proprio a capire chi lo difende ed attacca Vialli. La richiesta di quell’essere era per sanare i suoi debiti non per il valore della Samp. Ma pensate 85 milioni per l’acquisto (cifra che avrebbe accettato) più 32 milioni di debiti, più 34 milioni circa di riscatti più o meo obbligatori, più almeno 25 milioni a gennaio per un centravanti e un difensore forti e non saremmo ancora molto competitivi. Arriviamo a 176 milioni. Non sono mica matti!!! Restando lui invece e dovendo riscattare i tre per 32 milioni e non avendo plusvalenze da fare (Audreo pagato 20 non se lo compra nessuno a 30/40), non c’è più nessun altro e con Leris, Depaoli, Augello plusvalenze non ne fai. Ecco perchè sono pessimista, capito Luca?

  9. Dimenticavo Ferrero in questi anni ha fatto solo una cosa bene. I suoi collaboratori. per altro Osti e Pecini li ha trovati già in società. Difatti Vialli avrebbe tenuto i due DS e Romei. Per il resto non ha fatto bene ha solo venduto bene. C’è una differenza.

  10. Ps ma nessuno pensa che colui che ci gestisce, quest’anno per scelte proprie (i dipendenti li sceglie il capo, no?), farà uscire dalle casse sociali più di 7 mln di euro solo per allenatori e, forse, staff tecnico (contributi compresi)?? Iniziamo a parlare di “gestione” dell’attuale (e non di ciò che potenzialmente poteva essere)… Iniziamo a parlare degli obblighi di riscatto (qualcuno potrebbe chiarirmi il numero minimo di presenze dei vari giocatori per cui è previsto l’obbligo di riscatto ?)… Nel dubbio, a Gianluca, io dico solo grazie per come mi salutava e parlava quando ero ancora un bambino che andava a vedere a Bogliasco il proprio idolo… (da adolescente poi mancio ha avuto la meglio)…

  11. Luca (quello che stava in Brasile) -

    RISPOSTA A FLACHIGOL:

    hai ragione, non ci conosciamo ma siamo comunque accomunati dalla passione per la Sampdoria.
    Io la seguo con costanza dal 1985 e ho molte volte interpretato situazioni in modo difforme dalla massa, specie negli ultimi anni, per poi avere la magra soddisfazione di verificare che avevo ragione, per cui non sono affatto sorpreso di trovarmi anche oggi in minoranza.

    Rischio di ripetermi, ma la REALTÀ è abbastanza chiara, nonostante l’alone di mistero della cessione gratuita a Ferreroo da parte di Garrone Jr.
    Questo squallido personaggio di Ferrero è il presidente e proprietario della Samp, può vendere o non vendere, e il prezzo lo fa lui: se qualcuno ha interesse a comprare (e in tal caso si dovrebbe concludere che ci sia un progetto chiaro e sostenuto da parecchi soldini) si deve fare avanti e presentare proposte congrue.
    Siccome questo non è accaduto, Ferrero non vende, molto semplice.

    Tutto ciò premesso, e credo che non sia un tema che possa essere contestato, veniamo all’atteggiamento dei “compratori” e del loro volto buono GLV:
    a) non abbiamo notizie di offerte scritte formali e vincolanti
    b) hanno usato i media solo per aizzare la piazza contro Ferrero
    c) hanno rallentato ad arte le trattative, ammesso e non concesso che se ne sia davvero aperta una, sperando in una calata di brache da parte della proprietà
    d) non hanno avuto scrupoli a tenere in ostaggio una città, una società ed una squadra per 8 mesi, coi risultati che stiamo vivendo oggi.

    Secondo te ferrero avrebbe dovuto guardarsi allo specchio e dire “Dio come come sono brutto, e come è bello Vialli” e cedere per 2 banane e 2 noccioline la Samp?

    Il caso Fiorentina è emblematico: una proprietà che ha fatto carne di porco della squadra lucrando a più non posso per anni, e vendendo i pezzi migliori agli strisciati di Milano e Torino (odiati dalla piazza), ma che quando si è presentato un compratore serio hanno tenuto duro e venduto a 200 milioni: in base a quali valutazioni, chiedo, la Fiorentina dovrebbe valere 4 volte la Samp?

  12. Luca ho un’ altra domanda: prendendo pure per buona la tua visione meglio avere come proprietari due mariuoli miliardari o un essere ributtante spiantato?

    • Luca (quello che stava in Brasile) -

      la risposta è ovvia, ma ha 2 aspetti:
      1) cosa desideriamo… il bene o il male?
      2) meglio un male minore, di cui conosciamo i limiti, oppure un male sconosciuto di cui non sappiamo nulla potenzialmente disastroso?
      Lascio a te la conclusione, sempre nel rispetto delle opinioni di ciascuno, e sempre pensando al bene della Sampdoria.

        • Luca (quello che stava in Brasile) -

          Meglio Pozzo, meglio Campedelli, meglio Giulini, tanti altri onesti e competenti, di preferenza italiani.

          Se poi vogliamo credere che un Tacopina o un Tohir prenda la Samp e faccia meglio di quanto fatto con Venezia e Inter…

          • Scusa perche’ per il calcio italiano credi sia meglio prima gli italiani?gaucci tanzi e mille altri non mi sembra siano garanzia di onesta’ e competenza

  13. Quindi, ricapitolando, siamo tutti ingenui, fessi e con l’anello al naso, solo tu e pochi altri Illuminati avete colto il pericolo che abbiamo scampato…
    Rispondo, un pò a casaccio, ad alcune delle tue affermazioni che esponi con così tanta sicumera:
    – la trattativa che avrebbe tenuto IN OSTAGGIO UNA CITTA’ ( caspita, che toni apocalittici! ) poteva concludersi prima a marzo e poi a giugno, se non ci fossero stati poi all’ultimo momento dei rilanci di mf…
    – Dinan, secondo Forbes, è il 368° uomo più ricco al mondo, te lo volevo segnalare visto che in un post sopra, parola più parola meno, scrivi che ti tieni mf finchè non si presenta uno più ricco e più serio…EBBENE SI, SI ERA PRESENTATO, Dinan è più ricco e anche più serio, visto che la sua fedina penale risulta, a differenza di quella di qualcun altro, PULITA!
    – Hanno usato i media per aizzare la piazza, ossia?
    Vialli & C. cosa avrebbero fatto, telefonato a Tirotta, Bosotin, Spigoli?
    Hai le prove per sostenere ciò?
    -Gli americani avrebbero dovuto parlare di progetti scrivi sopra…MA TI PARE SERIO?
    Cioè dei potenziali acquirenti che non sanno come andrà a finire la trattativa dovrebbe già esporre i loro programmi e progetti?
    Avresti ritenuto più serio da parte loro se avessero detto SE VI COMPRIAMO ENTRO TRE ANNI VINCIAMO LO SCUDETTO???
    -La SAMPDORIA per te vale più di 100 milioni?
    Non alziamo un trofeo da 25 anni, non andiamo in Europa da 10 ( tolto il pietoso preliminare contro il Vojvodina ), abbiamo sempre meno abbonati e paganti, Genova è la città più vecchia d’ Europa, in costante calo demografico e con in più un’altra squadra, complicata da un punto di vista urbanistico e dove con ogni probabilità mai ti faranno fare lo stadio…e tu credi che possa valere più di 100 milioni?
    Ma sei serio?
    La Fiorentina ha un bacino d’utenza che noi ci sogniamo, domenica contro l’Udinese, alle 12.30, erano quasi in 40mila, noi 40 mila quando pensi che li facciamo?
    Dici che i Della Valle hanno fatto carne di porco della squadra, magari negli ultimi anni non hanno fatto benissimo ma nel complesso, negli ultimi 15 anni, molto meglio di noi…
    E per fare carne di porco mi pare che anche mf non sia molto risparmiato…

    • Luca (quello che stava in Brasile) -

      Cabezon,
      non mi piace il tono sfottente e strafottente che usi, te lo segnalo per evitare di trascendere.
      Sono serissimo, posso assicurartelo, e un minimo di esperienza internazionale come manager e imprenditore, trattando e chiudendo affari anche di notevole rilievo, mi permettono se non altro di dire la mia, se me lo consenti. Grazie.
      Non ho la pretesa, come te, di avere la verità in tasca, ma commento dei fatti, e non vado dietro alla massa, per principio.
      La Fiorentina è pienamente comparabile con noi, sotto ogni profilo.
      Gli abbonati sono in calo da 2 anni, ma in precedenza abbiamo sempre sforato il tetto dei 20.000, cosa che poche società di A possono vantare.
      Inoltre, il tuo discorso ha poca logica visto che se i tuoi eroi americani avessero desiderato una società di maggior bacino, fatturato e prestigio, avrebbero potuto cercarla altrove. Se sono venuti da noi vuol dire che così schifo non fa la società Sampdoria, o no???
      Da anni, salvo cadute episodiche, siamo sempre stati al limite della qualificazione europea, centrandola 2 volte, pur avendo un budget limitatissimo e condizionato dal bilancio cessioni vs. acquisti.
      Che questa (falsa) trattativa abbia turbato tutto l’ambiente, squadra e programmazione sportiva compresa, è innegabile, e mi fa specie che tu cerchi di ignorarlo, dando la colpa a Ferrero anche di questo.
      Tutto ciò ribadito e motivato, ti chiedo:
      tu che sei così ben informato, hai notizia di un’offerta scritta e vincolante da parte dei tuoi magnati? Io no… ergo, sono dei parolai profittatori, che hanno cercato di fregare Ferrero e noi tutti, purtroppo con la complicità di Vialli, comprando a 4 ciò che vale 10… non ci sono riusciti ed io sono contento.
      Spero che in futura appaia all’orizzonte qualcuno più serio e motivato.

      • Caro Luca che stavi in Brasile forse è meglio che ci ritorni, oppure ti fai vedere da un luminare! Dubito anche che tu sia un Tifoso Blucerchiato, ti sei già dato tanti titoli in questi articoli che probabilmente il 90% sono musse forse sei solo un bibino tutto qui,questa è l unica verità,sparisci e portati dietro quel pregiudicato,bancarottiere,villano,analfabeta, caciottaro del tuo Presidente!

        • Luca (quello che stava in Brasile) -

          Fabrizio, non ti mando a quel paese e non ti riempio di insulti come ti meriteresti (e come sarei tentato di fare) perché in fondo aprire una polemica con chi non è capace di sostenerla con argomenti seri, è controproducente.

          Quali titoli mi sarei dato? Spiegati meglio (se ne sei in grado).
          Quanto a villano e analfabeta, direi che tu te intendi abbastanza da come ti rivolgi al prossimo. Spero tu non sia anche pregiudicato..

          Bibino? Sono quelli che si comportano come te, di solito.

  14. A questo punto a me pare solo importante, che Vialli superi la malatia, che lo afligge da tempo. Non l`ho visto tanto bene purtroppo….

    La seconda cosa…. che ci salviamo.

    Questa faccenda societaria mi ha logorato già da diversi mesi.

    Resto del parere, che gli americani non ci faccerebbero bene, ci succhierebbero anche le ossa (trattativa docet)…Ferrero neanche, ma penso che il romano sia il male più semplice da curare.

  15. Ciao Luca,
    ultimo mio post sull’argomento poi la chiudiamo qui onde evitare di annoiare gli altri…
    Innanzitutto ti chiedo scusa se il mio tono ti è sembrato SFOTTENTE e STRAFOTTENTE, non lo sono nè di natura e nè davanti a un pc e ad una tastiera, figuriamoci se mi permetto di deridere chi ha pensieri e opinioni diverse dalle mie, anche se ti faccio notare che sei tu il primo che dà del fesso, o giù di lì, a chi si augurava un cambio societario…
    Io non ho nessuna verità in tasca, qualcosina in più probabilmente della massa so perchè per lavoro sono a contatto con alcuni personaggi che gravitano attorno al mondo Samp e so con certezza che a fine marzo era praticamente tutto fatto, poi mf alla fine ha mandato tutto all’aria…
    Ai magnati americani del calcio probabilmente frega poco o nulla, si sono avvicinati a noi grazie a Vialli, ecco la risposta alla tua domanda perchè non abbiano cercato un altro club…
    Comunque non mi dovrei preoccupare più di tanto, come si suol dire morto un Papa se ne fa un altro, grazie alle meritorie opere di mf che ha risanato TUTTA LA SAMPDORIA, dalla sede a Bogliasco passando per campi e spogliatoi, ci sarà la fila di compratori, dico bene? :-)))
    Una sincera stretta di mano, passo e chiudo, ciao Luca…

    • Luca (quello che stava in Brasile) -

      Ok. ricambio.

      Per completezza di informazione, Knaster 10 anni fa ha comprato a Fiascherino una villa che apparteneva al CNEN per una decina di milioni, prevede di spenderne altrettanti in ristrutturazione, ed ha graziosamente offerto al comune di Lerici di spostare di 50 mt un sentiero comunale a sue spese (costo 1 milione) e regalarne un altro al Comune.

      Forse la Liguria gli interessava da prima che Vialli lo cercasse, ma siamo sul piano delle congetture.

      Se tu hai notizie “insider” non posso che abbozzare.

  16. PassavoPerCaso -

    Premessa metodologica.
    Non ritenere qualcosa una merda totale qualcuno o qualcosa non equivale ad adorarlo. Questa divisione manichea per cui o uno se non lo vuoi morto allora lo ami mette tutti nel torto. Dal mio punto di vista credo che ci voglia equilibrio nei giudizi, indipendentemente da come la si pensa. Inoltre ha creato due fazioni che discutono dello “strawman” senza nemmeno cercare di capirsi, ma solo per attaccarsi.

    E ora veniamo al sodo.
    Appartengo a quelli che avrebbero festeggiato se la trattativa fosse andata a buon fine. Per molte ragioni, una delle quali e’ che oramai il clime e’ molto avvelenato.
    Cio’ detto, questo non significa che la gestione finanziaria di Ferrero sia stata negativa. E, perdonatemi, non sta ne’ a me, ne’ a voi e nemmeno a degli esperti stabilire a quanto la Samp doveva essere venduta.

    Come anche Solo qualche tempo fa riconosceva: c’e’ un prezzo, l’acquirente o lo accetta, o tratta un po’ di sconto o sempliemente passa. Il tira e molla che si e’ venuto a creare e’ stato deleterio. La colpa non e’ ne’ di Ferrero ne’ del gruppo Dinan, e’ della natura umana. In ogni trattativa ci sono due parti con interessi contrapposti, chi vende vuole far soldi, chi compra vuole risparmiarli.

    Non so chi abbia fatto usicre le notizie, ma chiaramente facevano piu’ il gioco degli acquirenti che del venditore (contestatissimo). Magari e’ stato un caso, ma il character bashing che il tifo organizzato e persino questo blog hanno posto in atto rende tutto molto sospetto. Insomma ancora un paio di settimane e sembrava che l’ISIS l’avesse fondato lui.

    Ora passiamo al futuro.
    A meno di riaperture della trattativa, Ferrero sara’ il presidente. Trovate che faccia il bene della squadra il contestarlo ogni partita? I polli a insultare la sorella del Joker ci guadagnano qualcosa? No, il Joker e’ sempre li, e gli vende i pochi buoni che hanno a gennaio.
    PEr evitare che accada anche da noi, facciamo una tregua. Riconosciamogli che pur essendo un burino almeno dei meriti dirigenziali li ha avuti, fin’ora, e speriamo che Vialli trovi un altro modo per diventare il nostro presidente.

    Vorrei davvero che questo fosee l’ultimo commento sulla questione. Abbiamo una slavezza da conquistare. Torniamo a fare i tifosi, torniamo a parlare di moduli, di ali, di fuorigioco di difesa … Persino le infinite discussioni su GP mi mancano.

    Tanto vi dovevo.

  17. Ppc non potremmo fare un confronto tra ranieri e giampaolo?scherzo ovviamente…senza scherzare invece quello che conta ora e’ salvarci…concordo che contestazioni verbali tipo piccioni del resto a nulla servano

  18. Scusate, ma una cosa ancora va detta. Sui giornali di qualche giorno fa, virgolettato, è apparsa, se non ricordo male, una frase pronunciata dai nostri vertici societari che, più o meno, recitava: “gli americani si sono ritirati dalla trattativa, ora andremo per vie legali per far valere i pre accordi sottoscritti”. Parola più, parola meno, questo era il concetto. Luca, non ti pare, quindi, che un’offerta ci sia effettivamente stata? Poi, della qualità della stessa se ne può parlare all’infinito (avrei fatto le capriole alla gianluca, se proprio lui fosse diventato il nostro presidente). Ora torno al mio giochino preferito. Caro solodoria, con Giampaolo ora saresti ben più su in classifica (del resto, pare che Ranieri prenda spunto dall’impostazione dello scorso anno)….

    • Luca (quello che stava in Brasile) -

      Ciao Pitta.
      Per noi comuni mortali è dato sapere solo che c’era stato un c.d. interest manifestation, cioè un documento preliminare in cui ci si mette d’accordo sui criteri da usare per valutare una società.
      A seguito di questo documento, frutto stitico di interminabili mesi di negoziazioni, si è proceduto ad una serie infinita di verifiche contabili (le cc.dd. due diligences) che Ferrero afferma essere state volutamente travisate per poter avere la scusa di ritirarsi dalla negoziazione.
      Ma una vera e propria offerta, con un prezzo, una data di pagamento a fronte di conferme legali, quella nessuno l’ha vista.
      Ferrero considera questa ritirata come un’implicita accusa di falsi bilanci, e (dice) che fare valere il documento iniziale in tribunale. Per uno che non vuole vendere, pare strano.
      Sapremo mai la verità?

      • Appunto perché proprio nessuno l’ha vista, trovo il virgolettato assurdo… Cosa fai valere? Una LOI? No di certo… Quindi, o l’offerta c’è stata o il virgolettato è pura invenzione!

  19. Ranieri non puo’ che giocare come giampaolo perche’ abbiamo preso dei ravatti e tenuto i piu’ deboli dell anno scorso, buon senso che non ha avuto difra, col triste primato di esere il primo esonerato seguito a ruota da…giampaolo guarda un po’:evidentemente roberto 48 e il sottoscritto avevano ragione quando dicevano che non avrebbe mangiato il panettone a milano…esonerato a inizio ottobre, complimenti!

    • Quindi stai ammettendo il limite di di Francesco!?! Giampaolo avrebbe potuto far vedere qualcosa, come ad Empoli e qui, solo in prossimità di natale… Ricordate il nostro primo anno con lui?

      • Ma certo che ammetto i limiti di di francesco,lui ne ha di un tipo giampaolo di un altro…di fra a fine mercato doveva o dimettersi o giocare col modulo del predecessore

  20. Ad integrazione di quanto sopra…con giampaolo probabilmente avremmo tre punti in piu’ e saremmo quindicesimi, il valore della rosa e’ quello come dichiaro da calciomercato concluso e giampaolo e’un allenatore non da voli pindarici, l’ anno scorso eravamo decimi per valore della rosa e siamo arrivati noni stante sciagura montella sulla panca viola, diciamo che difficilmente con giampaolo allenatore in inghilterra si sarebbe realizzato il miracolo leicester, e’ un allenatore per squadre di centroclassifica e nulla piu’, infatti al milan dove aveva maggiori pressioni ha clamorosamente fallito, come era prevedibile, altro che tiki taka e guardiola come qualche allenatore di seconda categoria scriveva sul blog insultando chi non la pensava come lui

  21. In questi mesi, su queste pagine, sono forse andato un po’ controcorrente rispetto ai toni entusiasti di molti tifosi e media che davano tutto per fatto.

    Sostenevo, come avvenuto, che la trattativa fosse arenata. Perché se fissi un prezzo, senza scendere da quel prezzo, nei fatti non sei di fronte da una trattativa.

    Se Ferrero ha detto 100 e non è sceso da 100, come pare abbia detto Vialli, la trattativa non esisteva.
    Se gli americani hanno giocato al ribasso, dopo aver inizialmente aperto, la trattativa non esisteva.

    Detto ciò questa è un’occasione persa. Possiamo discutere quanto volete su Dinan come uomo, ma parliamo di un imprenditore che sa come gestire una società sportiva, che voleva investire non solo sulla Samp ma anche su Genova. Massimo Ferrero rischia seriamente di aver cagionato un danno non solo a una società sportiva, ma a una intera città.

    Possiamo solo guardare avanti. Sperare che le traversie giudiziarie dell’individuo al comando non abbiano ripercussioni sui nostri colori. E salvarci, se non nei palazzi (cosa che temo possibile) sul campo. Non è più il tempo delle proteste: bisogna solo fare quadrato attorno alla squadra e a Mister Ranieri.

  22. Quindi stai ammettendo il limite di di Francesco!?! Giampaolo avrebbe potuto far vedere qualcosa, come ad Empoli e qui, solo in prossimità di natale… Ricordate il nostro primo anno con lui?

Lascia un commento

Powered by themekiller.com