VIALLI: 80 MILIONI PULITI PER LA SAMPDORIA – ORA FERRERO VENDA IL GIOCATTOLO

9

I giorni della settimana saranno decisivi per il nostro campionato. Poche ore di recupero dopo la sconfitta (brutta) contro il Torino, poi si torna subito in campo per un’altra sfida altrettanto decisiva contro la Roma.

Ma questi giorni sembrerebbero fondamentali anche per il  futuro a lungo termine: il gruppo Vialli, riporta Il Secolo XiX ha incontrato ieri Mediobanca: sarebbe stata finalmente formalizzata la prima offerta ufficiale per rilevare la Sampdoria.

Dopo che Ferrero non lasciava presagire sviluppi (almeno stando alle sue sboccate uscite pubbliche), il gruppo Vialli avrebbe compiuto uno sforzo al rialzo. Si parla di cifre: 80 milioni puliti, al netto dei debiti bancari della Sampdoria, 100 milioni lordi sul piatto.

Una cifra, secondo le stime del Secolo, a cui andrebbero detratti circa 3,8 milioni, poiché, si legge, la Holding Max, società al vertice dell’universo Ferrero, comprende anche una quota di partecipazione pari al 4,76% ceduta tre anni fa dal nipote Giorgio e schermata da Unione Fiduciaria”.

A questo punto, se questa offerta venisse confermata, poche palle: Ferrero a furor di popolo dovrebbe lasciare la Sampdoria e consentire l’arrivo di un peso massimo della storia blucerchiata, un pilastro anche a livello internazionale come Gianluca Vialli.
Ferrero si è goduto il giocattolo e ci ha guadagnato anche non pochi soldi.

Ora, di fronte ad un’offerta coi fiocchi, e alla garanzia data dalla presenza di un personaggio del calibro di Gianluca, la cessione della Sampdoria deve essere realtà.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

9 commenti

  1. E come?Lo gambizziamo o pensi bastino le contestazioni come fanno i cenuani da anni?Se la proprieta’non ritiene congruo un prezzo purtroppo non vedo molte soluzioni praticabili, certo si puo’ sempre disertare lo stadio facendosi del male

  2. Solodoria mi hai preceduto se posseggo un’auto o una moto e quello che mi viene offerto non lo ritengo congruo non vendo nulla quindi possiamo solo sperare che la vendita vada in porto e lo scugnixzo romani porti via i tacchi da genova

  3. Cmq in effetti 80 ml nn sono moltissimi per una società come la Sampdoria, nn sarà di prima fascia come Inter o Milan, ma resta sempre una società di un certo livello, diciamo che si può collocare dietro le solite milanesi, romane, Napoli e Juve, sicuramente un gradino sotto il livello di Torino e Fiorentina (più o meno) e sicuramente sopra Bologna, Sassuolo e compagnia. Nelle parole di Ferrero leggo che a 100 (con i debiti 120-130) la lascia, a 80 (100-110) no.

    • Sicuramente 80 penso sia la prima offerta e penso che trattando si possa arrivare a 100 che poi con i debiti sono tra i 120/125. Come debiti non mi riferisco ai mutui per casa Samp ma alle esposizioni con le banche. Per rispondere a Solodoria e Luigi ricordate che il Pesce puzza dalla testa ha fatto scappare Edoardo Garrone……..

  4. Dimentichi i gatti morti in villa a gavi…e pensi che un personaggio come ferrero sia impressionabile come un petroliere?

  5. Preziosi con tutti gli insulti personali ed alla figlia e’ancora li’…dipende dal pelo sullo stomaco dei soggetti…o pensi che ferrero vattene basti per non vederlo piu’?

Lascia un commento

Powered by themekiller.com