VALDIFIORI LONTANO, GIAMPAOLO CHIEDE RINFORZI A CENTROCAMPO

4

In attacco qualcuno è arrivato: Schick e Budimir. In difesa un colpo è stato fatto: Castan dalla Roma. E se per la porta è atteso il riscatto definitivo di Viviano dal Palermo, l’unico reparto frenato da un preoccupante immobilismo sul mercato è, fino ad oggi, il centrocampo.

Lo sanno tutti: la scorsa stagione, l’anello debole della squadra è stato proprio il reparto intermedio. Gli unici a salvarsi sono stati Ivan e Fernando, con il brasiliano che a breve sarà ceduto (secondo Sportitalia sarà oggi in Italia per le visite mediche, prima della firma con lo Spartak Mosca) e lo slovacco che quantomeno ci ha provato, malgrado un fisico ancora da irrobustire. Oltre a Carbonero, autore di una discreto girone di andata prima dell’infortunio che lo ha tenuto fuori sei mesi.

Sul resto del reparto, stendiamo attualmente un velo pietoso.

Per questo motivo, sorprende l’inerzia della società blucerchiata. Non ci stancheremo mai di ripeterlo. Mister Giampaolo è stato chiarissimo: gran parte della rosa dev’essere pronta entro il 19 luglio, giorno della partenza per il ritiro di Ponte di Legno. Ma a centrocampo tutto tace (o quasi).

Tante voci, molte parole, pochi fatti. Viviani è dato a un passo dalla Sampdoria, ma non ci sono ancora conferme. Verre è stato blindato dal Pescara, mentre Valdifiori attende ancora una risposta definitiva dal Napoli per sapere se marcirà in panchina un’altra stagione. Napoli e Torino sono già d’accordo. In caso di cessione, la prima scelta del ds Giuntoli ricadrà sui granata: Sinisa Mihajlovic già si frega le mani.

Insomma, a parte l’innesto di Torreira, che non è stato acquistato ma è tornato alla casa madre dopo il positivo prestito al Pescara, il centrocampo blucerchiato è fermo ai Barreto, ai Palombo e ai Krsticic. Giocatori che, per motivi diversi, non possono e non devono più rappresentare alternative concrete per un reparto apparso ai più bolso, lento e in perenne balia degli avversari. Largo ai giovani, largo a forze fresche.

ROBERTO BORDI

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

4 commenti

  1. Gran parte della rosa pronta per il 19 luglio?
    Più facile che io stasera mi trombi la Canalis e Belen assieme…

  2. LUCA DAL BRASILE -

    3 difensori (2 centrali e un mancino) erano già nella lista della spesa: ne é arrivato uno perdipiú in prestito, più la riserva del futuro terzino sinistro (Regini).
    Ne mancano 2.

    Attaccanti ne sono arrivati anche troppi, e partiti troppo pochi…mah!

    A centrocampo non sono partite le ciste Soriano, Barreto e Palombo ed é partito Fernando.
    É Arrivato Torreira, che almeno sulla carta non dovrebbe essere titolare, non é arrivato il sostituto di Fernando, né tantomeno quello di Correa… e qui sta la cosa preoccupante, ovvero l’estemporaneità delle manovre societarie.

  3. Se a centrocampo volessimo fare le cose per bene dovremmo prendere sia Viviani che Cigarini per la regia, risolvere il dubbio su Carbonero e trovare un’ultima mezzala per completare il reparto, cedendo Krstcic e Barreto.

    In difesa mancano un terzino sinistro titolare e un centrale per completare il reparto. Due se partisse Silvestre.

  4. Non si può pretendere la luna! Comunque mancano:
    1 Centrale difensivo
    1 Terzino sinistro
    1 Regista
    1 Mezzala o un trquartista

Lascia un commento

Powered by themekiller.com