UMILIATI A VERONA – ULTIMISSIMI, VERGOGNATEVI TUTTI

41

Devono vergognarsi tutti, dalla testa del pesce che puzza come una carogna ammuffita, fino alla coda del pesce stesso. Dovrebbero andare tutti in ritiro da stanotte a calci nel culo.
E’ necessario mantenere la lucidità, perché quello che stiamo affrontando è uno dei momenti piu’ bassi e sportivamente drammatici della nostra Sampdoria.

Abbiamo un folle al timone, ormai privo di senno, che con la squadra allo sbando indirizzata come un missile verso la B, in settimana si è vantato per aver aggiustato i cessi di Bogliasco: “Perché da piccolo ho preso una malattia ar cesso!”, ha persino osato dire. 
Roba da matti. Ci sarebbe nuovamente da ridere se non ci fosse da piangere lacrime amarissime. Ma ad un folle al timone, corrisponde una guida tecnica totalmente impreparata ad affrontare la nostra caduta libera. Di Francesco sarà giubilato e non potrebbe essere altro, con tre punti conquistati fino ad oggi e un penultimo posto che si allontana con la vittoria della Spal. Arriverà Ranieri o Iachini, oppure Pioli. Servirebbe un allenatore assetato di sangue, che mangia il cuore dei giocatori molli. Ma il dramma resta.
La colpa maggiore di Di Francesco è di essersi fidato delle promesse di Ferrero. Un errore capitale. Alle promesse di Ferrero non crede nemmeno il suo canarino domestico. Peccato, perché avevamo preso uno degli allenatori piu’ interessanti in circolazione. Un tecnico che sarebbe stato capace, con i giusti componenti dell’orchestra, di costruire un calcio divertente. Ma tutto è andato a farsi fottere.
Relativamente alla cronaca della partita contro l’Hellas Verona c’è poco da dire: si salva Bonazzoli che continua a dimostrare buone qualità e indiscutibile impegno, ma non può certo reggere l’attacco da solo. Un monumento ancora una volta ai tifosi doriani in trasferta. Quasi 2000 blucerchiati che hanno cantato sempre.
Il resto è una valle di lacrime: nel primo tempo una compagine di zombie avrebbe messo in campo piu’ vitalità. Sbagliamo passaggi a ripetizione, Chabot in difesa sembra uscito da un fumetto di Asterix, preso a mazzate in battaglia sulla capoccia, perde a tratti la trebisonda. Vieira è acerbo, Caprari un pianto, Jankto inutile. Inutile anche Quaglia col modulo di Di Francesco. E’ la sagra della schifezza.

I gol arrivano da calcio da fermo: al 9′ angolo di Veloso e incornata del solissimo Kumbulla. All’80’punizione ancora di Miguel Veloso (che contro la nostra squadra derelitta sembra Zinedine Zidane) e topica di Murru che di testa butta nella propria porta. In mezzo azioni da serie B, solo due conclusioni semi pericolose della Samp con Caprari e un colpo di testa di Quagliarella. Poi è il sipario sulla partita e quasi certamente sull’avventura di Di Francesco alla Sampdoria.
Siamo ultimissimi in classifica: è tempo di resettare tutto e ripartire da una nuova società e guida tecnica. Sempre che gli americani intervengano e siano sempre convinti di acquistare un club in condizioni pietose, il maggiore candidato alla serie B. Santo Vialli, aiutaci tu!

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

41 commenti

  1. Qui il cambio di società non c’entra niente, continuo a pensare che la rosa non sia da B, Di Francesco va cambiato, non è un pessimo allenatore come sembrerebbe, anzi, ma non è scattato il feeling con i giocatori, succede a volte, non tutti i matrimoni riescono bene, è andato in confusione, un altro tempo perso con la difesa a tre, non gli era bastata l’esperienza con l’Inter? Comunque si vedeva che avremmo perso guardando le espressioni dei giocatori nel tunnel prima dell’inizio della partita, facce tristi, mosce, rassegnate, non credono a quello che l’allenatore gli propone, sui singoli inutile parlare, quando la squadra non gira trovare i capri espiatori non serve, potevi averci avuto anche Maradona, avrebbe giocato male anche lui, non abbiamo una grande squadra, per carità, ma neanche da figure barbine come facciamo dall’inizio del campionato, se si cambiasse allenatore io sono per Iachini, ci vuole uno tosto e che abbia il favore della piazza per risollevare l’ambiente, Pioli è un moscio

    • Totalmente daccordo!!
      Lo dissi già settimana scorsa, ma c’era l’alibi Inter, ma anche oggi zero gioco, tutto improvvisato…Di Francesco sarà un buon allenatore preso per il culo da Ferrero con promesse non mantenute, ma ora è in bambola totale.
      Bastava vedere l’11 iniziale per capire che cercava di tornare da Verona con 1 punto, altro che calcio offensivo e spettacolo…il risultato è che poi quando becchi la pera, non hai modo di risollevarti.
      Via subito, chi viene viene, non conta il nome, peggio di così è impossibile che faccia.

  2. L’avete vista anche voi su Sky?
    HA DETTO TUTTO PELLEGRINI in telecronaca

    Ha, tra le altre cose, chiaramente ipotizzato che possa accadere, come successo da noi quando arrivò Miha dopo Delio Rossi, e come accadde l’anno scorso al Bologna, un cambio di rotta con un cambio di allenatore. Quindi con gli stessi giocatori.

    • Si Sentinel,
      vedrai che andrà così, almeno mi auguro!
      L’allenatore che subentrerà a Di Francesco ( perchè ahimè dopo oggi sei obbligato a cacciarlo! ) riuscirà a rianimare questa squadra di zombie, se ciò basterà a salvarci non lo so ma a partire dalla sfida contro la Roma vedremo dell’altro!
      Perchè a me pare fin troppo chiaro, evidente, lampante che questa squadra, fino a che punto scientemente non ne ho idea, sta remando contro il mister…
      Uno scempio del genere non si può spiegare solo con la pochezza tecnica, c’è ben dell’altro, a mio modestissimo parere ovviamente…
      Non è la prima nè l’ultima volta che nel calcio succedono cose simili, si può giustamente fare un paragone con la stagione della staffetta Delio Rossi-Mihajlovic…
      Perchè accadono cose del genere è per me inspiegabile, a prescindere da tutto un professionista dovrebbe sempre dare il 100% quando scende in campo, grinta, determinazione e cuore sono componenti che mai dovrebbero mancare, e invece…

  3. Credo sia inevitabile il cambio immediato di allenatore ma la pochezza di questa rosa e’ evidente…anche se ora arriva bertolacci e cambiera’ tutto…riscattare defrel che ci avrebbe garantito quel minimo di goal necessari a salvarci era troppo complicato

  4. Ha inoltre detto che non esiste che i giocatori siano influenzati dalle vicende societarie.
    Gli stipendi arrivano, le docce funzionano.
    Insomma non ha detto la parola (l’ha detta il cronista) ma é solo un alibi per lui.

  5. Non ho sentito pellegrini perche’ sto tornando da verona e mi e’ bastato…se ci allena dio con questa rosa faremo dicissettesimi

      • Forse giampaolo avra’ il poco invidiabile trofeo di essere il orimo allenatore esonerato della serie a, diciamo che basterebve un iachini, meno incensato dai presunti tecnici ma allo stesso medio livello del sudaticcio, come lo chiami tu

      • paragoni ke servono a nulla…..
        nessun allenatore non dice di non prestare attenzione su palle inattive…
        gp sui corner non metteva nessuno al limite dell area e abbiamo preso un po di gol sulle ribattute e allora??

  6. Non siamo tecnicamente piu’ deboli del verona come non siamo piu’ forti del torino, analizzare le rose basandosi sulle singole partite non ha senso…se poi per voi con chabot murillo augello e gli altri ravatti che ha preso ferrero ci salviamo agevolmente siete degli inguaribili ottimisti….

  7. il principale colpevole ovviamente è il parassito ma gli altri non si salvano , sono due anni che buttiamo nel cesso i pochi soldi disponibili , murillo anche i bambini del asilo qui in spagna sanno che era un giocatore finito tanto vero che già in estate non è mai stato preso in considerazione da marcelino ,jankto, viera ,gabbiadini audero 20 milioni ? è arrivato il momento di chiamare il grande beppe , forse non basterà ma almeno si vedrà un barlume di luce negli occhi di questa triste squadra , non dimentichiamoci che siamo in debito con iachini , tutti società in primis .
    basta non ne possiamo più di questo caos dove tutti ci mangiano sopra hanno rotto i coglioni , così come gli hanno rotti gli irriducibili ottimisti e le loro cazzate pro viperetta ! se avesse un minimo di dignità difra domani mattina darebbe le dimissioni !

  8. Berenziski chabot regini murillo Caprari leris janko Quagliarella al capolinea viera e dovremmo salvarci? Questa squadra è solo un mio parere non salirebbe in serie A neanche fosse nei cadetti. Solo la fine di questo triste campionato costellato di brutte figure dirà chi di noi avrà visto lungo. Spero tanto di essere tra quelli che non hanno capito nulla. Nel frattempo l’idiota continua a dire stronzate e provocare. È un uomo ormai allo sbando che ci farà finire molto male. Ripeto è solo questione di tempo

  9. Mi spiace x difra ke non ha ricevuto giocatori adeguati x sviluppare il suo gioco e perché ero felice del suo arrivo…
    Devo però ammettere ke la squadra seppur mediocre(ma lo è anche il Verona) non ha una trama di gioco ed i continui cambi di modulo hanno mandato in confusione i giocatori.
    Non puoi lavorare in ritiro x una difesa a 4 eppoi alla terza giornata passi a 3 in più col trequartista!! Troppa confusione caro difra…
    Eppoi mi sa ke quagliarella sarà un peso ingombrante qst anno….
    Ci vuole un cambio x forza…

  10. Nn so se avete sentito l’innominabile (mi viene il vomito solo a dire il nome) su sky nel post partita…
    Ha detto che la squadra si è rafforzata che sono andati via in 2 e ne sono arrivati 9…che messi insieme nn valgono quei 2 però nn l’ha specificato…
    Tutti colpevoli da garrone che gliel’ha venduta ai giocatori che lautamente pagati passeggiano per il campo. Colpa degli americani anche che tra un tira e molla e l’altro sono 8 mesi che trattano. Il Minor colpevole e difra. Lo dico davvero dispiace perché poteva essere giusto per noi… ma d’altronde ne ha vinta 1su 7…ah ultima cosa se dovessi cambiare allenatore iachini puo starsene dov’è.

  11. Facendo una breve analisi della rosa: Murru l’anno scorso era considerato un fenomeno, una rivelazione, quest’anno un brocco, Bere ha i piedi a zappa, è vero, ma ha grande corsa e recupero, fra Colley, Ferrari, Murillo (va giudicato in una squadra che gira, non in questa), Chabot due centrali direi che li troviamo, De Paoli non è male, Ekdal l’hanno scorso ha sostituito degnamente Torreira pur non essendo al suo livello, Linetty ha i suoi limiti ma li ha sempre avuti, Quagliarella l’anno scorso capocannoniere quest’anno un vecchietto? Impossibile,rispetto al girone di ritorno dell’anno scorso sono passati pochi mesi, non un anno, Bonazzoli mi è piaciuto per tecnica e impegno, Gabbiadini e Rigoni due brocchi? Non direi, non campioni ma giocatori da A sì, una formazione da salvarsi tranquilli un allenatore medio la mette in piedi, basta far giocare i calciatori nel loro ruolo senza tante complicazioni, non mi sembra difficile, non mi sembra che Spal, Lecce, Verona, topi, Brescia, Udinese , Bologna abbiano qualcosa in più , si tratta di crederci e di non abbandonarsi ad isterismi

  12. Salvarsi tranquilli e senza tante complicazioni…in base al tuo elenco dovremmo arrivare tredicesimi, da inizio campionato dico quindicesimi perche’ tonali donnarumma e balotelli per me fanno il brescia di poco superiore a noi ed a bologna elementi extracalcio li fanno rendere al 101 x cento mentre su di noi elementi extracalcio, checche’ se ne dica, un minimo in negativo influiscono, se a questo aggiungi che alla settima abbiamo tre punti non mi sembra ne’ tranquillo ne’ senza complicazioni salvarsi.
    Anche perche’ vedo che ognuno di noi ha idee diverse sul tecnico che dovrebbe guidare sta squadra di ravatti: chi invoca iachini, chi non lo vuole vedere nemmeno dipinto, a me non dispiacerebbe gattuso ma dubito sia cosi fesso da farsi fregare dal viperetta come il buon difra…

  13. Il commento del buon Semarco non fa una grinza…sulla carta!
    Perchè se poi nella pratica questi zombie non si danno una svegliata e non ricominciano a rendere secondo le loro possibilità non abbiamo speranze!
    Ecco, sono dell’idea che il nuovo allenatore dovrà soprattutto essere un “normalizzatore”, riportare cioè i giocatori ad avere fiducia in loro stessi, tornata questa i risultati, santa pazienza, devono arrivare!!!

  14. Caro luigi come tu, io e molti altri diciamo da oltre un mese l ultimo posto in classifica purtroppo e’ l inevitabile risultato di una campagna svendita dei nostri giocatori migliori e ferrero non ha neanche i soldi per permettersi un nuovo allenatore cosi’ deve pietire da di francesco una risoluzione consensuale del contratto: meditate gente, meditate…

  15. Cose giuste ne sono state dette parecchie sia nel commento che nei commenti precedenti. Siamo pietosi, dal primo all’ultimo fino a quelli che verrarno (acquisteremo aplomb ma sempre vacche magre saranno).
    Se è intelligente prende Iachini.

    Faccio poi questa osservazione: al giorno d’oggi tutti gli allenatori peccano di presunzione e scarse vedute tattiche: persino gente appena arrivata gioca con un solo modulo o con un certo tipo di difesa.
    Posso capire se alleni un top club e/o hai vinto, ma è assurdo che gente come DiFra, Gattuso o lo stesso Giampy, tutti allenatori di livello semmai discreto, non sappiano adattarsi alla rosa a disposizione! Ma i patentini li regalano a Coverciano?

    Detto questo Ferrero doveva sapere a cosa andava incontro, se voleva fare un mercato da “pezze al c**o” tanto valeva prendere puntare su un mister più bravo ad improvvisare con quanto a disposizione.

  16. Ho dato un’occhiata al calendario, a parte la prossima con la Roma, comunque in casa, ci aspettano un 5-6 partite abbordabili, il nuovo tecnico, chiunque egli sia, avrà a disposizione la sosta per riordinare le idee alla squadra, attualmente la salvezza è a tre punti di distanza, non a dieci, insomma, lo so che la situazione è pessima ma guardiamo al futuro con un po’ più di ottimismo, piangere sul latte versato non serve a niente.

  17. Appunto…bravo evo…non ha i soldi per pagare sia di francesco che un eventuale nuovo allenatore…ma tanto come ha detto il viperetta vinciamo le prossime dieci, del resto, sempre per citare sto stronzo, ci siamo rinforzati, ne abbiamo solo venduti due e presi nove (aggiungo io, che nove, chabot leris augello murillo seculin regini etc ce li invidia tutta la serie a)

  18. La più brutta prestazione degli ultimi 10 anni. Neanche con il fenomeno Cavasin avevamo visto gare così!!
    Di chi le colpe? di tutti!! Il vergognoso presidente in primis non cede la società chiedendo cifre utili ai suoi problemi economici e non consoni al valore della Sampdoria tra l’altro piena di debiti rateizzati. Dell’ allenatore che doveva dimettersi tre giorni prima della fine del calcio mercato quando avevamo tutti capito che non avrebbe preso nessuno per il gioco del 4-3-3. Andato in confusione totale non è riuscito non solo a trovare l’undici titolare ma, neanche a decidere il modulo di gioco. Dei giocatori molli, abulici, non concentrati, paurosi, vigliacchi nemmeno in grado di alzare le mani quanto un giocatore, vergognosamente non visto dal guardialinee, parte con un metro e mezzo di fuorigioco. Non uno che abbia alzato un mano, niente VITTIME PREDESTINATE. Non parliamo poi degli altri componenti della società dal vice presidente fantasma, dal direttore generale non confermato, dal direttore sportivo silenzioso e anch’esso assente e, probabilmente incapace (gli acquisti buoni sono venuti solo da Pecini che personalmte promuoverei subito al posto di Osti).
    Concludo con il nostro grande pubblico meravigliosi come sempre ma, non sarebbe l’ora di fare un pò di casino come l’anno della serie B? quando i giocatori si sono spaventati e grazie al cambio di allenatore e con i sacrifici del presidente a gennaio hanno rimontato? e pensare che avevamo con direttore sportivo, non lo voglio nemmeno nominare, ce lo aveva mandato Sabatini…ti raccomando anche quello! grande scopritore di talenti ci ha portato Tavares, Vierà e per poco, in porta il barbuto dei bibini tale sconosciuto Jardel che, per fortuna nostra e forse anche sua, non è voluto venire. Concludo Vialli se ci sei batti un colpo!!!

  19. Bravo silverfox ottima disamina dei fatti hai toccato tutti i punti perfettamente aggiungo solo che la cosa sconvolgente è che per puro profitto di procuratori e presidenti non si guarda più all’interesse della squadra ma soltanto ai loro portafogli. Che schifo.

  20. Vialli comunica di ritirarsi dalla trattativa…ora cavasin allenatore perche’ nessuno sano di mente vorra’ allenarci…grazie garrone

    • hanno fatto passare 8 mesi senza fare la proposta nei tempi richiesti e sapendo quale fosse la richiesta….si sono comportati da speculatori quali sono….grazie garrone

  21. Infatti il sottoscritto scrisse da tempo non se ne farà nulla ma sapete come’ ho un terribile difetto, l’era e questa mi ha insegnato che quando le cose si protraggono non è mai positivo infatti….

  22. PassavoPerCaso -

    Ho letto tutti i commenti.

    1) Quelli che “il problema e’ la rosa”
    Siamo stati messi sotto da questa squadra:
    M. Silvestri; A. Rrahmani M. Kumbulla K. Günter; M. Faraoni S. Amrabat M. Veloso D. Lazovic; M. Pessina E. Salcedo M. Stepinski
    Valore 47.8 mln.
    Vi sembra davvero piu’ forte di noi?

    2) Quelli che “DF non ha i giocatori adatti”. Parzialmente vero per l’attacco, DF non si e’ MAI lamentato del reparto arretrato. Eppure abbiamo preso imbarcate da paura.

    3) I numeri della gestione DF sono incresciosi da qualsiasi angolo li si guardi. Forse e’ un limite suo: o trova la quadra e tutto va bene o e’ l’armageddon. In ogni caso questo da ancora piu’ la misura che dell’ottimo lavoro che GP ha fattoda noi per tre anni.

    4) Chi ora? Pioli? Iachini? Ritorno di GP (esonerato dopo una vittoria)? Personalmente vorreri Iachini. Un punto di ottimismo comunque: chiunque verra’ non potra’ fare peggio di cosi.

  23. Giampaolo anche per regolamento non potrebbe venire, ricordo comunque che ha vinto contro la penultima in classifica solo per un rigore sbagliato all ultimo minuto e ha giocato una partita indegna quasi quanto la nostra…il problema che nessun allenatore decente ora verra’ venire

    • PassavoPerCaso -

      E’ anche vero che aveva preso un goal per topica colossale del portiere pero’. Ad oggi tra la penultima e il ridosso zona EL ci sono solo 3 punti. Sull’allenatroe ho paura, ma Pioli o Iachini ci riusciamo a farli venire dai…

  24. Forse a qualcuno sfugge il problema l’allenatore dopo il fuggi fuggi generale di tutti è l’ultimo dei problemi di questa società il romano è solo e senza soldi per poter salvare la baracca almeno che a noi non sfugga nuovamente qualcosa del tipo il socio di Dinan sembrerebbe aver ripianato i debiti dell’uomo piccolo piccolo in questo caso l’enigma rimane insoluto mentre la nostra Samp precipitera’ all’inferno cosa che invece dovrebbe capitare “all’uomo” arricchito da qualcuno di nostra conoscenza. Mai nulla per caso

  25. Se le cose andranno male, nel senso che non ci saranno più risorse per tenere la Samp al suo livello ed eventualmente si rischiasse il peggio entrerà in scena Garrone che se la riprenderà a costo minimo mettendo Vialli presidente con lo scopo di gestirla in attivo come fatto da Ferrero in questi anni e magari con qualche soddisfazione in più…

  26. Anche volendo, non riesco a mescolare le due questioni…. Ma come si può dare ai giocatori l’alibi della cessione societaria io proprio non lo so. Quindi se Vialli oggi si insediava andavamo tutti a scommettere sulla vittoria contro la Roma??

    Vediamo un po’… tenendo separate le due cose:

    – aspetto tecnico: come dice PPC, tanto peggio di così non si può fare.
    Alla fine possono andare bene tutti i nomi che sono stati fatti…. A fronte della piattezza attuale, non mi viene da esprimere particolari preferenze. Anche perchè il fallimento di Di Fra mi lascia l’amaro in bocca, ero contentissimo del suo arrivo.

    – aspetto societario: dopo questa dichiarazione di Vialli succederà qualcosa, sicuramente.
    Ferrero sempre più “all’angolo”(*), si farà le sue ragioni. Si sarà meno vaghi, magari viene fuori qualche cifra, su quanto era effettivamente chiesto, e su quanto veniva effettivamente offerto per acquistare la Sampdoria. Insom me ne capiremo di più. Di base, comunque, la notizia di Vialli che si ritira non mi rende contento.
    Per contro, non riesco però più ad immaginare una gestione Ferrero che continua, visto ciò che è successo, eccetera. Per cui, o Vialli, o Garrone, o Garrone & Mantovani… Mi sento che comunque qualcosa succede.

    (*) Vorrei sottolineare che, ai miei occhi, a mettere Ferrero all’angolo non è ne’ Vialli (che non acquista la Samp, ma si propone come Presidente dopo che è stata acquistata) ne’ gli amici di Vialli che materialmente la vogliono acquistare, perchè semplicemente non li conosco (e manco si sono fatti sentire).
    Per me a mettere alle strette Ferrero è stato Garrone, con le sue dichiarazioni fatte nei mesi e giorni scorsi.

Lascia un commento

Powered by themekiller.com