TRE DUBBI PER GIAMPAOLO, PEREIRA FAVORITO SU SALA

0

Mancano ancora 48 ore all’importante sfida tra Crotone e Sampdoria, ma dai rispettivi campi di allenamento giungono informazioni importanti da cui si possono desumere le possibili – e non ancora probabili – formazioni che saranno messe in campo da Davide Nicola e Marco Giampaolo.

Per quanto riguarda la Sampdoria i dubbi sono sostanzialmente tre. Il più importante riguarda la fascia destra della difesa, occupata fino a questo momento dall’adattato Jacopo Sala. Sostituito da Pedro Pereira negli ultimi minuti della partita contro il Sassuolo, Sala non ha ancora recuperato al 100 per cento dal problemino fisico accusato domenica scorsa. Il suo impiego contro il Crotone è molto probabile, ma se non dovesse farcela è pronto a sostituirlo uno tra Pereira e Mirko Eramo.

Un altro giocatore uscito acciaccato dall’ultima sfida è Bruno Fernandes. Come Sala, anche il trequartista portoghese non ha lavorato giovedì insieme al gruppo: per lui un lavoro di scarico personalizzato. Ma non facciamo drammi. Da quando Giampaolo lo ha preferito ad Alvarez, la Samp non ha mai perso. Quindi, come nel caso di Sala, Fernandes sarà in campo al 99 per cento.

L’ultimo ballottaggio vede protagonisti due tra i migliori giocatori della Samp di quest’anno. Dopo i due eccellenti sprazzi di partita contro Fiorentina e Sassuolo, Dennis Praet reclama spazio. A Crotone, contro una squadra che in fase di non possesso si difende in 11 uomini, la sua fantasia sarebbe d’aiuto per trovare la giocata decisiva. Ma chi far uscire al suo posto? Secondo alcune indiscrezioni mister Giampaolo potrebbe concedere un turno di riposo a Barreto: staremo a vedere.

Chiudiamo con il possibile 11 titolare schierato dal Crotone. Il tecnico calabrese Nicola, nella sfortunata sconfitta di domenica scorsa contro il Torino (primo gol di Belotti in fuorigioco e rigore solare negato a Falcinelli sullo 0-1), aveva accantonato il suo solito 3-4-3 in favore di un più quadrato 4-4-2. Salvo sorprese dell’ultim’ora, contro la Samp l’ex allenatore di Livorno e Bari riproporrà nuovamente la difesa a 4 che tanto bene ha fatto nei primi 80 minuti dell’ultima partita.

La probabile formazione dei calabresi (4-3-3). Cordaz; Mesbah, Ferrari, Ceccherini, Rosi; Barberis, Capezzi, Rohden; Palladino, Falcinelli, Trotta. Occhio al trio d’attacco e soprattutto allo strapotere fisico di Falcinelli e Trotta: Skriniar e Silvestre dovranno prestare massima attenzione.

ROBERTO BORDI

Autore

Roberto Bordi

Redazione

Lascia un commento

Powered by themekiller.com