TOTALMENTE SENZ’ATTACCO, FIGURA DIGNITOSA A MONACO

36

In un giorno caratterizzato dal messaggio pepato di Ferrero all’Ansa sulla questione cessione, scendiamo in campo per l’amichevole piu’ prestigiosa dell’estate, allo stadio Luis II contro i padroni di casa del Monaco.

Poche ore prima il Viperetta, o meglio la sua squadriglia di avvocati, ha emesso un comunicato che invita esplicitamente Vialli e C. a scoprire le carte, a rivelare pubblicamente a quanto ammonta l’offerta per rilevare la società blucerchiata. Società che Ferrero, ricordiamo, ha preso a zero centesimi bucati, come ha prontamente ribadito Edoardo Garrone pochi secondi prima di definire il Viperetta  “un cialtrone”.
Ferrero, nel comunicato odierno, dichiara che vuole vendere “senza se e senza ma” (buona notizia), poi vaneggia di contestazioni dei tifosi sobillate da ‘terzi’ contro di lui. Il problema è che piu’ passa il tempo e piu’ queste contestazioni aumenteranno, il tutto mentre il nostro mercato resta pietosamente fermo, mentre tutte le altre squadre, persino i derelitti bibini si stanno rinforzando.

La penuria della nostra campagna acquisti si è vista questa sera in campo. Ma nonostante tutto la Sampdoria non ha demeritato contro un Monaco che fra soli 6 giorni inizia il campionato.
Difficile dire se si veda la mano di Di Francesco nelle dinamiche di gioco di una squadra che il Mister sogna probabilmente assai diversa.

Una squadra in cui abbiamo visto anche oggi zompettare per il campo la scarsezza fatta carne di Ramirez. Gastòn, se esistesse un Dio, sarebbe già lontano migliaia di chilometri dalla rosa blucerchiata, a dormire i suoi sonni tranquilli nella Pampa.
Purtroppo lo vediamo ancora in campo, Gabbiadini infatti accusa malesseri prima della gara e con l’assenza contemporanea di Caprari il nostro attacco ha la consistenza della carta velina. Tridente Jankto- Qugaliarella- Gastòn .
Il ceco si impegna, molta corsa ma poca concretezza. Di Ramirez si è già detto, ed è sempre consigliabile non sparare sulla Croce Rossa. Quaglia si prodiga ma non ci si può aspettare che il classe 1983 sia, al 3 agosto, in condizioni neanche lontanamente dignitose.
Con queste premesse, ringraziando la mollezza del calcio agostano, restiamo comunque in partita fino al 90° contro un Monaco, ormai pronto per il campionato.
I monegaschi sbagliano diverse palle gol, nel corso del match, noi prendiamo un palo pieno con Colley ad inizio ripresa. Poco prima era arrivata la rete dei padroni di casa col vecchio Falcao, a segno alla prima palla giocata al 47′, dopo uno svarione dello stesso Colley.
Finisce 1-0 per i padroni di casa. Non sono moltissime le indicazioni date dalla partita: la speranza è che la squadra venga rivoltata davanti come un calzino, altrimenti saranno dolori in campionato.
Certo, l’instabilità della questione societaria non aiuta in questa fase di mercato decisiva in cui noi siamo completamente immobili.
C’è da augurarsi, come ha profetizzato l’ormai predicatore Renzo Parodi, che i prossimi giorni siano quelli conclusivi per il passaggio di società.
La gara fra Ferrero e il gruppo Vialli sembra ormai una partita a scacchi. Il Vipera vuole vendere, deve vendere, ma alle sue condizioni, ed è sempre piu’ sull’orlo di una crisi di nervi. Il gruppo Vialli tace, forse lo sta cucinando a fuoco lento.

Ma di questa situazione non si giova la Sampdoria, che in data 3 agosto è chiaramente ancora incompleta.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

36 commenti

  1. garrone ha ragione ma lui che non ha venduto ma regalato a questo scellerato la samp cos’è ? forse ora lo ha capito però demasiado tarde ! e poi c´è quello che non gli parla che fa il vicepresidente , lo stesso che presentò i due,certo che però siamo presi veramente bene ,mi auguro aspre contestazioni a parte quando giocano i ragazzi !
    ciao hermano !
    via da genova la banda bassotti !

  2. Dove sono tutti i ben informati che da un mese parlano di cessione sicura?salvo magari poi aggiungere che mancano solo le firme…e il tanto da alcuni amato edoardo garrone che controlli ha fatto prima di regalare la societa’ a questo essere?

  3. Non parliamo della auspicata cessione, parliamo della partita e dei nuovi. Quello che ho visto ieri ha messo in luce alcune cose buone e molti punti interrogativi.
    Difesa bene Audero, Colley, Beres e il nuovo Augello. Da rivedere Murillo che ha sbagliato alcune palle una in particolar modo terribile. Centrocampo bene Linetty, Barreto, Ekdal, benissimo, quando è entrato, Vieira, malino Yankto fuori ruolo, impalpabile Praet forse già convinto che non sarà più un blucerchiato. Attacco a me non sono piaciuti nè Ramirez il solito evanescente nè Maroni molto acerbo e fuori dagli schemi. Quaglia è in ritardo di preparazione ma c’è. Le girandole finali hanno mostrato un interessante Depaoli, il solito Regini, un volenteroso Trosby (aspetterei a bocciarlo) un Murro indietro di preparazione e un Bonazzoli da rivedere. Urgono rinforzi sulle fasce e a centrocampo un sostituto di Praet.

  4. Anch’io non parlerei della telenovela cessione che oramai ha stufato tutti…aspettiamo e vediamo.
    Sulla partita anch’io ho le mie opinioni; ci sono varie attenuanti per poter giudicare oggettivamente:
    1) Mancavano i 2 esterni “titolari” x ora (Gabbia/Caprari)….come giocare l’anno scorso con Ramirez/Saponara punte
    2) Ritardo preparazione vs Monaco
    3) Loro con stesso gioco/allenatore di anno scorso, noi mister diverso /gioco diverso (pochi tocchi, tante verticalizzazioni vs tanti tocchi poche verticalizzazioni e tiki taka ritmo moviola) con troppe scorie da eliminare in così poco tempo
    Detto questo, sui singoli:
    BENE Audero, Linetty, Augello, Ekdal, Vieira (questo diventerà un gran bel giocatore), Thorsby (occhio, meglio del previsto e ha solo 23 anni), Jankto (non proprio come esterno ieri, ma come mezz’ala cursore…si vede come non era adatto al gioco di GP, ma sì a quello di DIFRA)
    COSI’ COSI Quaglia (ancora un po’ involuto), Praet (ma è normale, si vede sempre poco)
    MALUCCIO/MALE Beres (ma quanto ci mette a rinviare, perché si aggroviglia sempre sul pallone complicandosi l’esistenza?) Colley & Murillo (poco lucidi) Bonazzoli (molle), Ramirez (inguardabile) Maroni (oggetto misterioso: ma perché l’abbiamo preso, dato che non è un esterno e occupa uno slot extracomunitario?)
    Spero solo che la telenovela non infici totalmente il calciomercato: a quel punto DIFRA non può certo aver colpe se non riesce a praticare il suo gioco

  5. Buongiorno ragazzi! Avete ragione sulla questione telenovela…non volevo più esprimermi fino al „lieto“ fine. Ma il ruolo di Vialli…non dice una parola, capisco se non l fatto per lungo tempo, adesso se c‘è qualcosa di vero dietro a questa farsa, si comporti come futuro presidente e dia un minimo di chiarezza. Siamo in una fase di calciomercato dove non succede niente da troppo tempo, un paio di ritocchi ci necessitano, specialmente davanti, siamo ancora con Ramirez! Consiglio inoltre l‘ articolo di Lorenzo Montaldo su Calciomercato.com sulla „vigilia di Natale“.

  6. Luca (quello che stava in Brasile) -

    vado controcorrente e non parlo della partita che poco aveva da dire per vari motivi, ma proprio della telenovela.

    Garrone è l’artefice della pièce, salvo essere sorpreso dal guitto Ferrero (che fesso non è) quando all’ultimo atto della commedia da lui scritta e sceneggiata, l’attore ha capito che oltre alla visibilità regalatagli dal ruolo, poteva guadagnarci legittimamente anche qualche milione.

    DOBBIAMO riconoscere che:
    a) Ferrero -aldilà della sua insopportabilità mediatica- ha gestito bene, nel presente e per il futuro;
    b) Ferrero ha tutto il diritto di valutare e valorizzare la società facendo lui il prezzo;
    c) Ferrero ha ragionissima nel chiedere (sfidandoli) gli oscuri personaggi che stanno dietro a Vialli (errore grave pensare che sia lui che muove i fili, e questo varrà eventualmente anche in futuro), a mostrare il gioco… avete moneta? fate vedere..

    È evidente che questi stanno ciurlando nel manico, con clausole e trucchetti da venditore di tappeti del suoi di Tunisi, del tipo pagamento a rate, bonus, condizioni varie… e la riprova che i cialtroni stanno aldilà dell’oceano e non a Genova o Roma, sta nel fatto che anche dopo la cospicua garanzia di Garrone, la vendita di Andersen e altre entrate (tipo i 5 milioni di commissione su Fernandes) questi latitano.

    Io ho pochissima fiducia in questa gente, ma ovviamente spero di potermi ricredere.

    P.S.:
    qualcuno può spiegarmi la logica che sta dietro al “caso” Mulé?

    • Concordo col mio omonimo anche xke’ qst cose le scrissi tempo addietro.
      Mule” venduto a5mln come lo scorso anno il giovane Peter’s così audero è costato attualmente 10mln più lo scorso prestito a 1mln totale 11mln.

  7. Concordo con luca che di telenovela cessione si debba parlare perche’ temo condizionera’ inevitabilmente tutto il nostro prossimo campionato.
    A quanto ho capito vialli e soci non parlano perche’ dovrebbe esistere una clausola di riservatezza.
    Hanno invece parlato a sproposito rutti quelli che han dato la cessione per gia’ fatta da almeno un mese, l elenco di tutti questi soggetti e’ lungo e noto: da pseudo giornalisti come renzo parodi (e in certa qual misura michieli) ad altre siti internet come samp gazzetta a ex presidenti tweettari a tifosi piu’ o meno eccellenti come tirotta e saulle in virtu’ di loro entrature reali o presunte.
    Tutti costoro che da oltre un mese hanno illuso la gente che il signing (volgarmente le firme) fosse vicino dovrebbero quanto meno farsi un esame di coscenza.
    Non dimentichiamo, da buon ultimo, edoardo garrone che aveva assicurato di aver regalato la sampdoria a ferrero il quale avrebbe superato tutti gli step a cui era stato sottoposto ma non ha mai detto quali.
    Concludeo con lo slogan lanciatoda bosotin verso edoardo: tu ce lo hai messo e ora tu ce lo levi…prima che vengano fuori guai seri.
    Ritengo del resto solo una squallida pantomima quella inscenata dallo stesso garrone in quel di albaro quando, dopo averci ribadito che ferrero aveva superato tutti gli step a cui era stato sottoposto ha sputato fiele sul medesimo ferrero solo per blandire i tifosi e cavalcare l onda ma di fatto nulla ha risolto.

  8. PassavoPerCaso -

    1) L’affaire vendita ha ribadito (ma ce ne era davvero bisogno?) che i giornali (e i beniformati) sono meno credibili dei tarocchi.

    2) Ferrero sta sulle palle, ma ha lavorato bene, e ha il diritto di fare il prezzo. Che chi compra cerchi di far leva sui tifosi, aizzando la piazza, per far abbssare il prezzo di vendita mi suona un tantino scorretto. Al limite dell’illegale.

    3) La partita di ieri dice poco: troppo divario di preparazione. Ma diversamente da molti a me Gaston non e’ dispiaciuto come attaccante esterno. Piuttosto credo serva un centravanti vecchio stile per il gioco di DF. Ma perche’ non possiamo prendere Pavoletti, che e’ forte, costa poco ed in piu’ ha un passato bibino (come Montella)?

    4) Se Maroni e’ quello visto ieri e’ scarso scarso. Spero sia un problema di ambientamento, ma ieri non ne ha azzeccata mezza. Mi sono piaciuti Thorsby, Barreto e Vieira.

    Saluti.

    PPC

    • illegale…l´unica cosa che renderebbero plausibili i tuoi commenti è che tu percepisca uno stipendio da chi se la ride della legalità tra le tante cose che deride, te lo dico con rispetto meno credibile dei tarocchi è il viperetta e i tuoi commenti pro ferrero !

      • PassavoPerCaso -

        Caro, sono abituato a pensare con la mia testa. Dividere il mondo in pro e contro, guelfi e ghibellini, lo lascio fare a te. Ferrero e’ un burino, ma ha lavorato bene per la Samp, questo e’ unf atto, che a te piaccia o meno.

        All’acquisto la samp aveva un monte stipendi elevato e incomprensivile (trova su questo sito un articolo che parla di stipendi ad minchiam) e valeva ZERO euro. si hai capito bene, il valore dell’UC Sampdoria (che era una societa’ in perditA) era zero. Ora e’ una societa’ che fattura utili e che e’ appetibile.

        Questo e’ buon management. Punto.
        Che poi sia merito di chi sta intorno al burino e non del burino in se’ conta poco.

        • Luca (quello che stava in Brasile) -

          PPC, incornicio questo tuo post, con cui sono d’accordo al 101%.

          Vediamo se invece di provocare chiacchiere e notizie campate per aria i grandi finanzieri e il loro (stupendo) specchietto per le allodole hanno la capacità e la volontà di mostrare il loro gioco, come si conviene a qualunque tavolo da gioco (siano i giocatori gentiluomini o cialtroni, non importa).

          Chi vende fa il prezzo, e nel caso della nostra amata Samp, 100 testoni sull’unghia sono un prezzaccio.

          • concordo anch io con ppc…
            infatti il petroliere l ha regalata perchè nessuno nello stato in cui si trovava avrebbe preso la nostra amata.
            come si dice… disonesto è colui che cambia la realta’ per accordarla al proprio pensiero.

    • Ferrero ha lavorato bene solo per se stesso. La squadra e’ decimata, zero investmenti. E’ riuscito a far saltare anche bogliasco! Mi auguro solo che la GdF faccia giustizia! Via ferrero Ed I suoi farisei!

      • Luca (quello che stava in Brasile) -

        ma dai Ale… cosa dici?!

        Avrà fatto i suoi sporchi interessi, a cominciare dallo stipendio, senza contare l’enorme visibilità avuta dal ruolo e -speriamo di no- la vicenda Obiang – West Hai, ma non trasformiamo le cose buone fatte in misfatti..
        Bogliasco e nuova sede sono una realtà, che è tanto reale che abbiamo un credito sportivo erogato senza batter ciglio da ripagare in comode rate.
        Poche società l’hanno ottenuto.
        Squadra decimata? Non mi pare, visto che non avendo ancora iniziato il vero mercato abbiamo azzeccato diverse operazioni che hanno portato lucro, giovani, e anche un po’ di esperienza.
        Critichiamo quello che va criticato, ma godiamoci le cose buone.

          • se a voi sta bene un becero pregiudicato che si e’ arricchito alle spalle della Samp ed e’ indagato per distrazione di fondi. beh, allora ha ragione Tirotta, gente come voi si merita gente come lui! A mai piu’!
            #ferrero non mi rappresenti

  9. Se non prendiamo una prima punta di peso con Caprari il Gabbiano e Ramirez non facciamo gol neppure a porta vuota…..

  10. Pur guardando solo l’ultimo quarto d’ora son riuscito a cioccare…
    Ma come si fa a battere due calci d’angolo di fila in quella maniera, con palla lenta e bassa sul primo palo?
    Giocatori professionisti…mah…
    Sui singoli ovviamente posso dire poco o nulla, ho letto recensioni su positive su Colley e Thorsby…boh…
    Io questo Omar Colley, sarò sfigato ma quando lo vedo all’opera mi dà tutto fuorchè l’impressione di essere un difensore affidabile, ieri sul gol si è fatto uccellare come un principiante e stessa cosa in un altro highlights, evidentemente gioca bene solo quando non riesco a vedere la partita…
    Thorsby mah…si qualche bel pallone l’ha recuperato ma ha commesso degli errori tecnici imbarazzanti, può non voler dir nulla per carità ma i suoi piedi mi sono sembrati dei ferri da stiro…

    * PCC, un pò grave quello che scrivi, non pensi?
    Vialli e il suo gruppo non hanno MAI, DICO MAI aperto bocca su questa telenovela, i loro eventuali punti di vista li apprendiamo solo sui quotidiani e sul web, francamente in questa vicenda mi pare stiano tutti brancolando nel buio più assoluto

    • PassavoPerCaso -

      Ciao Cabezon.

      Su Colley anche io sono dubbioso. Avrei tenuto Tonelli (che non costava certo una cifra impossibile).

      Su Dinan: vero. Ma mi pare ovvio che ci sia chi lavora deitro le quinto. Il burino sa come NON farsi amare, mi pare ovvio. Ma guarda l’astio che proviene da certi ambienti, e la quantita’ di articoli (persino spudoratamente falsi) che escono quotidianamente in favore di una cessione.

      Ora il burino e’ stato chiaro: vende ma non svende. Se l’offerta e’ congrua ce lo leviamo dalle scatole, se no ci tocca sorbircelo. E dei miliardari che pitoccano sul milioncino non mi fanno pensare nulla di buono.
      Detto cio’ se la cessione si fara’ saro’ il primo a gioire per Vialli di nuovo nella Samp.

  11. Per il prossimo campionato mancheranno gli 11 gol di Defrel con Quagliarella che non può certamente ripetersi centrocampo si presume con un praet in meno quindi ad oggi siamo piu deboli dolodichè questa presunta cessione non aiuta sicuramente tutto l/ambiente dai giocatiri allo sraff alla tifoseria. Il guitto romano ha fatto solo i suoi interessi la samp ad oggi ha un parco giocatori molto molto mediocre quindi concordo come sempre con Gabry e Ale ps,. il luigi che ha scritto negli ultimi post non è il sottoscritto quindi non mi rappresenta ne come tipologia di idee ne su altro. Un saluto a tutti.

  12. PassavoPerCaso -

    Scusatemi. Sono tre anni che mi dite che GP era un allenatore da operetta.
    Ora mi dite che le squadre allestite facevano schifo, giocatori scarsi.
    E mi dte pure che il burino ha fatto solo i suoi interessi.

    Allora come spiegate:
    1) Tre anni nella parte destra della classifica, avvicinandosi all’Euorpa league
    2) Tre anni di bilanci in attivo.
    3) Bogliaco e paro giocatori con valore in cresicta costante.

    Complotto? Gli altri presidenti, DS ed allenatori sono dei peerla?

    Ad majora.

    PS. Questo e’ un argomento su cui persino due persone diversissime come me e Luca Dal Brasile la pensano allo stesso modo. E di solito non riusciamo ad accordarci nemmeno usl colore di un’arancia (meccanica)…

      • Ciao passavo spero di farti fare una risata: hai mai letto un mio commento in cui dico che giampaolo era un allenatore da operetta?
        Scherzi a parte speriamo la vicenda societaria si concluda presto perche’ altrimenti personalmente finisco al manicomio

  13. Luca (quello che stava in Brasile) -

    Saltando di palo in frasca:

    – questione Mulé inspiegabile
    – Situazione / valutazione di Bonazzoli, il 17enne pagato 9 milioni all’inter?
    – Situazione portieri? Venduto Krapikas, venduto Tozzo, venduto lo sloveno, liberato il brasiliano.. dicono che ritorni Puggioni: si sa qualcosa?
    – Ben Arfa in arrivo significa Gabbiadini in partenza? Sarebbe strano avere due doppioni no?

    P.S.: passavopercaso, son così contento che siamo dalla stessa parte della barricata, che non ho raccolto la tua sfida dialettica su GP, di cui non sentiremo la mancanza, inshallah!

  14. Ciao PPC. Nessuno credo abbia scritto che i giocatori erano scarsi e la squadra fa schifo abbiamo dato del talebano a GP. e bogliasco ad oggi è pieno di debiti che il piccolo uomo lascerà in eredità al gruppo di Vialli e company dopodiché a me e ad altri nessuna ambizione strana in Buon campionato con persone degne che ci rappresentino.

  15. PassavoPerCaso -

    Rispostina collettiva.

    @Luigi
    Non parlavo di te! Buon campionato.

    @Solodoria
    Mi assomigli sempre di piu’. Ora vado a rileggermi tutti i tuoi messaggi e poi…. 🙂
    Ma la Parietti?

    @Luca_Dal_BRasile
    Touche’. Bello essere dallo stesso lato.

  16. mahhhh…. questo fondo, o cosa sia mai, con la la bella copertina non vuole chiuderla questa benedetta trattativa….devo anche lavorare un pò

Lascia un commento

Powered by themekiller.com