SUGGESTIONE HILJEMARK, SARA’ LUI IL NOSTRO NUOVO CENTROCAMPISTA?

1

Gran fisico, buone doti nelle fasi di costruzione e distruzione del gioco e sempre nel vivo dell’azione con inserimenti improvvisi e tiri dalla distanza. Sono le qualità principali dello svedese del Palermo Oscar Hiljemark, che sembra essere balzato in pole tra le mille opzioni possibili per il centrocampo blucerchiato.

Sabato pomeriggio Sampdoria e Palermo si sono incontrate a Genova per parlare di mercato. Principale oggetto di discussione il centrocampista scandinavo classe 1992, reduce da una buona prima stagione in serie A con 38 presenze e 4 gol, nonostante le difficoltà incontrate dalla squadra rosanero che per poco non è scesa in serie B.

Ma chi è Oscar Hiljemark? E quali sono le sue caratteristiche? Nato a Ödeshög, nel sud della Svezia, nel 1992, Hiljemark è il prototipo del centrocampista moderno. Può ricoprire tutte le posizioni possibili del centrocampo, pur avendo cominciato a giocare a livello professionistico nell’Elfsborg come regista davanti alla difesa.

Arrivato nel 2015 al Palermo dal Psv Eindhoven per 2,5 milioni di euro, Hiljemark ha cominciato lo scorso campionato di serie A con il botto, facendosi notare per fisico, senso della posizione e capacità di inserimento. Convocato nella Nazionale svedese per i recenti campionati europei in Francia, è tra i prospetti più interessanti del calcio scandinavo anche per i suoi piedi raffinati e le notevoli capacità balistiche. Hiljemark è un destro capace di giocare senza problemi nella posizione di mezzala, il ruolo ideale per sfruttare le sue doti di inserimento con e senza palla al piede.

In sintesi Hiljemark non è un fenomeno, ma un giocatore giovane, affamato e già pronto per il campionato italiano. Caratteristiche che potrebbero piacere a Giampaolo, ancora alla ricerca di un interno di centrocampo affidabile e “totale” da affiancare agli altri due titolari Cigarini e Bruno Fernandes. A proposito del portoghese, con l’Udinese l’accordo è totale e la sua Nazionale è uscita ai quarti di finale Olimpiadi contro la Germania: una buona notizia per la Sampdoria, che potrà così contare a breve sul contributo del fantasioso centrocampista ex Novara.

Mentre per Hiljemark bisognerà ancora attendere. La distanza tra domanda e offerta è ancora ampia e per vedere lo svedese in blucerchiato le due società dovranno trovare un compromesso. Se per Fernandes la Sampdoria ha in preventivo di spendere 9 milioni di euro, difficilmente farà lo stesso con la società di Zamparini.

Secondo il sito Transfermarkt, il valore del giocatore si attesta sui 4 milioni. Ma conoscendo le bizze del presidente del Palermo, la dirigenza rosanero sparerà una cifra altissima per evitare di indebolirsi troppo dopo le partenze di Sorrentino, Vazquez e Gilardino, oltre alle possibili cessioni di Lazaar e Gonzalez, che tra l’altro potrebbero interessare alla Sampdoria per rafforzare il reparto difensivo.

ROBERTO BORDI

Autore

Roberto Bordi

Redazione

1 commento

  1. LUCA DAL BRASILE -

    Mi sembra un nome intelligente per la Samp.
    Bravo, umile, serio, SA TIRARE e intrufolarsi in area, lotta 90′, ed ha i piedi buoni.
    Meno di un regista, meno di un 10 classico, ma molto di più dei medianici che abbiamo in rosa.
    Lui e Lazaar sarebbero il completamento della squadra.

Lascia un commento

Powered by themekiller.com