SPONSOR: RINNOVO TEMPOTEST. CHE NE E’ DI EITHAD E TURKISH AIRLINES?

3

La notizia, positiva, era nell’aria da tempo e ieri è arrivato l’annuncio ufficiale: Samp e Parà (multinazionale italiana specializzata nella produzione di tessuti di pregio estetico e tendaggi da sole) hanno rinnovato per un’altra stagione la partnership avviata lo scorso gennaio.
Il marchio Tempotest sarà presente sulla casacca blucerchiata anche nel 2015-16.
Il gruppo Parà, poi, è avvezzo da anni alle sponsorizzazioni sportive:
basket, ciclismo, tornei di tennis e di boxe. Viste le premesse, la prosecuzione del rapporto anche in questa stagione, appare assolutamente logica.
Sorge però spontanea una domanda: che fine hanno fatto tutte le voci sulla compagnia aerea mediorientale che, grazie anche all’arrivo del campione globale Eto’o (oggi dato in partenza per la Turchia), avrebbe dovuto garantire un salto economico alla squadra con fresca ed ingente liquidità ?
Per qualche settimana era dato quasi per certo l’accordo con Etihad, specie dopo le continue missioni a Dubai del responsabile marketing Paolo Carito; poi si era parlato di Turkish Airlines, compagnia aerea apparentemente desiderosa di radicarsi in città (secondo voci circolate nei mesi scorsi, la compagnia turca avrebbe dovuto spostare la sede italiana a Genova).
Queste voci si sono dissolte più rapidamente del previsto, complice anche il non positivissimo esito dell’esperienza blucerchiata di Eto’o (come testimoniato dalla praticamente certa rescissione del contratto con due anni d’anticipo, alla faccia dei tanti discorsi su un suo un futuro ruolo dirigenziale).
Nonostante i proclami avventurosi, Ferrero ha preferito mantenere la partnership con un solido gruppo italiano ancora per una stagione, capace di fornire comunque un contributo economico importante.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

3 commenti

  1. Veramente, a essere precisi, le voci continuano: ieri il Corriere Mercantile del vostro amico Rissetto scriveva che si saprà tutto a fine giugno-inizio luglio, facendo il nome della Gulf Air come sponsor principale. Le dichiarazioni della società latitano, siamo rimasti a “siamo in trattativa” ma è passato un anno.

  2. Con la doverosa premessa che è ancora prestissimo ( il mercato teoricamente inizia il 1 luglio ) mi sembra che al momento si stia procedendo con esagerata lentezza un pò su tutti i fronti, questa settimana mi aspettavo un’accelerata e invece pare ancora tutto in stand by, si legge ad esempio che Zenga dovrebbe ancora dire la sua su Cassano e sinceramente non comprendo, pregi e difetti del barese sono arcinoti che c’è ancora da valutare?
    Facendo due conti veloci abbiamo un organico che ad oggi, se considerassimo fuori dai giochi quelli in comproprietà e col contratto in scadenza necessita di una quindicina di elementi, mica pochi…

  3. Negli annunci Tempotest viene presentato come “secondo sponsor”, quindi aspettiamo e vediamo!
    Qui é Ferrero, e non un Osti o un Pecini, che deve segnare il suo gol!

Lascia un commento

Powered by themekiller.com