SIMEONE E RIGONI AD UN PASSO- DINAN A GENOVA “QUI VOGLIAMO VINCERE”

7

Colpi o colpetti di mercato in arrivo per la Sampdoria. L’allarmismo giustificato di Di Francesco ha sortito qualche effetto.

Ferrero si è svegliato dal suo letargo dorato, e oltre a sparare cazzate sta provando a rinforzare una squadra colabrodo.
Il Cholito Simeone è ad un passo. Viste le titubanze di Defrel la società si è orientata sull’argentino, attualmente in forza alla Fiorentina. Accordo tra le parti raggiunto sulla base di un prestito con obbligo di riscatto a 15 milioni di euro. Secondo la Gazzetta Simeone firmerà con la Samp un quadriennale da 1,4 milioni di euro a stagione. E a questo punto si candida ad essere l’edere di Quagliarella.
Ma per lo stesso Quagliarella sarà una concorrenza non da poco in squadra e fa sospettare sui dubbi del Mister circa la funzionalità di Fabio in un 4-3-3. 

Vicino anche l’arrivo di Emiliano Rigoni dello Zenit.

Secondo Stefano Zaino (solitamente molto ben informato) il giovane esterno argentino, lo scorso anno all’Atalanta nei primi mesi di stagione, sarebbe ormai ad un passo dalla Sampdoria.

Ieri intanto la visita a Genova del trio delle meraviglie Vialli-Dinan-Knaster, commentata dal sempre più ridicolo Ferrero, con una replica: “Dinan e Knaster sono qui di passaggio, l’uno è in vacanza, l’altro ha affari in Liguria”.

E Vialli?

Stendiamo un velo pietoso sull’esternazione di un Viperetta in visibile affanno e restiamo sulle parole di Dinan, un multi miliardario che si muove per acquistare la Samp. E c’è ancora chi difende il Viperetta. Veramente incredibile.

Gianluca anche ieri non ha rilasciato commenti, mentre Dinan si è sbottonato, al termine della cena a Boccadasse:

Adoro Genova, un posto meraviglioso, è stata un’opportunità per visitare questa fantastica città. Non so se riuciremo a prendere la Sampdoria, nulla è sicuro. Ma a chi non piacerebbe avere un club in Serie A? Se compriamo la Samp è perché vogliamo vincere. Nessun incontro con Ferrero. E’ a Milano per il calciomercato, non lo vedremo“.

Ci saranno altri spostamenti di Vialli-Knaster-Dinan in città: oggi probabilmente visioneranno alcune aree per un possibile nuovo stadio e forse Bogliasco. Non resta che attendere altre notizie, condite dalle inevitabili flatulenze verbali di Ferrero, i famosi rumor del Viperetta, a commentare il tutto.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

7 commenti

  1. Ahiii questo mercatooooo…

    Simeone non mi è mai parso uno da doppia cifra costante. Fa si un certo lavoro ma sotto rete ne manca di quelle occasioni…
    Farei uno sforzo e comprerei Petagna ;-))

    Rigoni all`Atalanta non era proprio un important player. Vignato, sarebbe un buon innesto ma non appena 2020. Tristezza assoluta. Parlare di cessione non ce la faccio proprio più

  2. Simeone mi piace meno di zero, poi magari fa 15 gol e siamo tutti felici e contenti, avrei preferito il ritorno di Defrel…
    Rigoni secondo me non è male, nell’Atalanta stava facendo bene poi ha rotto con Gasperini, credo che una mano ce la potrà dare…

  3. Non sono pratico dei valori di mercato di alcuni giocatori ma per un giocatore che fatica ad arrivare in doppia cifra 15 milioni e 1.4 di ingaggio mi sembrano tanti. Sulla cessione mi astengo abbiamo preso già troppe facciate.

  4. Tranquilli che tanto simeone andra’ al cagliari…mala tempora currunt…se resta il merdetta, pardon il viperetta, sara’ serie b o salvezza all ultimo minuto dell ultima giornata…

  5. Hai ragione Solodoria Simeone forse va al Cagliari ma uno lassù che se lo porta via no vero? Se penso che ci sono ancora idioti che lo difendono e li vedo allo stadio mi fa una rabbia che non ti dico

  6. A costo di prendermi degli insulti dico che in questo momento vorrei solo andasse in porto la cessione.ho sentito dinan in persona dire vogliamo vincere e mi e’ corso un brivido lungo la schiena dall’emozione.limitiamo i danni fino a gennaio e poi eventualmente cominceremo a rafforzarci e a programmare.metterei la firma col sangue

  7. Il problema Simeone risolto in quanto va a farsi del Vermentino in Sardegna, Defrel Sassuolo, rimane Rigoni russi permettendo.

    Cessione speriamo bene, poi vogliamo vincere come dichiarazione va bene ma anche Vipera parlava di Scudo in 3 anni quindi……Dinan caccia il soldo e facci vedere la tua forza monetaria altrimenti è tutta fuffa e di fuffa mi sono rotto.

Lascia un commento

Powered by themekiller.com