SI FERMA ANCORA CORREA. MA NON E’ STATO UN INVESTIMENTO SBAGLIATO

6

La brutta notizia da Bogliasco è che Correa si è fermato nuovamente, a causa di un problema muscolare alla coscia. Previsti gli accertamenti dovuti.
Dobbiamo con rammarico registrare che l’argentino non riesce a trovare la continuità che gli servirebbe per legittimarsi nel nostro campionato, come il suo talento vorrebbe.
Il giovane campioncino, su cui si faceva più affidamento, si ferma quindi di nuovo dopo l’infortunio che già lo colpì quest’estate.
Brutta tegola per l’attacco, visto che Cassano è ancora in ritardo e Rodriguez e Bonazzoli sono stati finora incisivi come due fantasmi.
Ora si alzano i soliti commenti: Correa è stato un investimento giusto o meno? Litanìe che fanno al pari con quelle di Sessarego Piero che forse dopo un amaro a fine pasto e un ruttino sostenne che Correa avrebbe dovuto andare in prestito all’Entella (e poi con chi giocavamo? Con l’esperto Bonazzoli?)
Correa resta un talento su cui puntare, sperando che chi di dovere (il coach) lo sfrutti almeno quando è in condizione! 
Il danno e la beffa, vedere Joaquin in panca quando sta bene, fino all’ennesimo infortunio in allenamento.
Crediamo sempre in Correa e speriamo di rivederlo al più presto!

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

6 commenti

  1. Questo è uno dei pochi che sa giocare a Football insieme a Muriel e al incredibile Eder, quest’ultimo ormai al passo dalla Santità in vita!!!!
    In una squadra che non ha gioco come fa a giocare uno che sa giocare? Intendo dire che va messo in un complesso di gioco non lanciato a partita in corso come fa Walterone che fa rima con…..

  2. Bonazzoli deve andare in prestito in serie B a giocare, Rodriguez è un buon mestierante….Correa è un talento che alla sua età ha parecchi infortuni muscolari perchè sta lavorando molto sulla sua muscolatura.I colpi si vedono, solo che la squadra non ha il gioco per gente tecnica come lui…ricordiamoci che gente come pastore, felipe anderson il primo anno in italia pareva dei bidoni e poi….

Lascia un commento

Powered by themekiller.com