SCHICK-MURIEL. SCALPITA L’ATTACCO DA 50 MILIONI

7

Col Bologna ci vuole una gara incazzata”, queste le essenziali parole di Giampaolo. Dovremmo essere più incazzati di loro, reduci da due batoste da far impallidire un crisantemo: 1-8 il computo drammatico delle ultime due partite per il Bologna, con l’ecatombe del turno casalingo contro il Napoli replicata dalla sconfitta in 11 vs 9, tre giorni dopo, contro gli zombie del Milan (a parte Deulofeu che slalomeggiava al Dall’Ara come l’Alberto Tomba dei giorni felici).

In vista della sfida contro gli emiliani, Giampaolo ha mantenuto il riserbo sulla formazione titolare:

Ho già un’idea sugli 11 titolari – ha dichiarato oggi il Mister in conferenza stampa. “Ma è un problema che mi pongo il giorno della partita. Djuricic è un giocatore forte, che ha le caratteristiche fisiche e tecniche della mezzala che piace a me. Ha la mia più alta considerazione. Bereszynski invece è un soldato, competitivo sul piano fisico e generoso. Ha un livello d’attenzione altissimo“.
Per il polacco la maglia da titolare è assicurata.

Ancora dubbi invece per il ruolo di trequartista, con Fernandes e Alvarez in ballottaggio.

Molta curiosità, infine, sulla scelta della seconda punta che affiancherà Luis Fenomeno Muriel in attacco: Quaglia è sempre favorito, soprattutto dopo l’inatteso sprazzo di vita dimostrato con il rigore conquistato a San Siro, dove è stato per una volta decisivo per il risultato finale della partita.

Patrick Schick è in un momento di grande forma, sarebbe un peccato concedergli solo i 30 minuti finali come d’abitudine anche nella gara interna contro il Bologna, gara in cui i 3 punti sono il nostro obiettivo conclamato.

L’attaccante ceco scalpita, pronto a formare finalmente con Muriel un duo offensivo spettacolare e di grande classe che, stando alle clausole rescissorie, può arrivare a superare i 50 milioni di valore complessivo.

E allora facciamoli volare dal primo minuto con la maglia blucerchiata.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

7 commenti

  1. un paio di prestazioni sopra le righe e subito il gatto e la volpe corrono a roma per trattare con l´inter i qui menzionati Schik e Muriel non siamo ancora ai fatidici 40 punti, per lo meno farlo in segreto senza farci incazzare e destabilizzare
    l´ambiente per il resto credo che nessuno si stupisca piu ! tenerli entrambi non solo farebbe crescere il loro valore di mercato ma si potrebbe ambire per qualcosa di importante.

  2. Purtroppo hai ragione Gabry a Genova ci sono giornalisti e tifosi che fanno pure i ruffiani del gatto e la volpe ma quanto ci vuole ancora per capire che a giugno Torreira Muriel e schick faranno le valigie? Non potremo mai ambire o provare a vincere una coppa Italia perche’ la politica e’ plusvalenze e stop il resto e’ vivacchiare senza troppe sofferenze. Quello che mi urta e’ avere un “presidente” volgare caciaro che non ha la possibilita’ di mantenere l’ossatura di questa squadra per almeno 2 o 3 anni per provare ripeto a divertire noi tifosi che paghiamo l’abbonamento o il biglietto la domenica a Marassi porca vacca provare ad aprire un ciclo e’ cosi’ difficile?

  3. Ma possibile che ci siano tifosi come voi che si bevono ogni sciocchezza letta sul giornale o in rete?
    Pare che ci sia stato un incontro tra i nostri e l’Inter, e allora?
    Da qui a dire che partiranno tutti in direzione Milano ce ne passa!
    Perchè in un momento felice vi dovete martellare i coglioni con queste pseudo notizie costruite sul nulla?
    Davvero, non vi capisco, e mi tocca allora dar ragione a chi da anni combatte una crociata contro gli organi di stampa che, probabilmente in maniera voluta, danno in pasto all’ambiente queste voci giusto per destabilizzarlo un pò…

    • sono diverse le fonti non è nessun complotto contro di noi,non facciamo come i piccioni con le loro manie di persecuzione,poi le porcate della gazza sono ben note ma qui siamo alle solite,ognuno si beve ciò che crede io non di certo le stronzate del viperetta che della sampdoria non gli importa nulla ma ripeto ognuno si tiene le proprie idee anche perchè convincere uno che si chiama testone sembra impossibile.scherzi a parte forza sampdoria oggi e sempre saluti a tutti e in particolar modo a mio hermanno Alex !

  4. Mamma mia che disfattismo continuo, ma andiamo allo stadio cantiamo per i ragazzi e poi si vedrà.
    Che cultura del pianto, non diventiamo come i piccioni vi prego. Quando quest’estate la dirigenza ha comprato i vari Linetty Schick e Torreira tutti a piangere perchè “se poi sono buoni li vendono a gennaio”, a gennaio non li hanno venduti e ora ” vedrai che a giugno li vendono”, mio dio che lagne…
    Per il 90 % dei tifosi dovevamo fallire già l’anno scorso, ora che si programma con i ragazzi( nuove strutture, Primavera prima in classifica, età media della formazione titolare più bassa d’italia) si ha paura che li vendano e scappino con il bottino.
    Avete stufato
    Ovviamente personalissima opinione

  5. Ragazzi, attenti a uscire per strada che c’è la xica, ebola, anthrax, gli zingari e i terroristi…
    Stessa ragione per cui America non si chiama Zena… La cultura del maniman…

Lascia un commento

Powered by themekiller.com