SCAMBIO SCHICK-KOWNACKI. L’AFFARE E’ POSSIBILE

9

In una settimana che ha visto la sbracata coi fiocchi del co-presidente della Vis Pesaro Bizzocchi, che ha relegato Ferrero al ruolo di macchietta televisiva senza poteri alla Samp, auto infliggendosi la cacciata dal club marchigiano e costringendo la Vis Pesaro a scuse degne di Fracchia (“chiediamo umilmente scusa”, è il comunicato dei pesaresi), si inizia a parlare anche molto più banalmente di mercato.
Osti, interpellato sull’argomento, ha taciuto ogni voce in entrata. Ha parlato del prolungamento di Quagliarella, delle pretendenti ad Andersen e di obiettivi imprecisati per la stagione della Samp. Insomma, niente di nuovo sotto il sole.
Il nome su cui invece punterebbe la Sampdoria è, come è noto, quello di Patrik Schick, molto apprezzato da Giampaolo ma chiuso e in fase depressiva alla Roma, fischiato dal pubblico, incapace di risultare decisivo anche nel momento in cui Dzeko è uscito di scena.
Per non deprezzarlo ulteriormente, la Roma vuole cederlo in prestito e la Sampdoria si sarebbe fatta avanti, secondo la Gazzetta, proponendo uno scambio secco con Kownacki.
Il polacco, che ha dato segnali di risveglio dopo un avvio di stagione deludente, si trova anch’egli alla ricerca di un posto dove giocare, dopo i pochissimi minuti disputati in blucerchiato.
Non si vede come possa avere grande spazio alla Roma, ma è pur vero che il giovane attaccante (che ha comunque colpi interessanti) potrebbe puntare sulla presenza sui tre fronti dei giallorossi.

La Roma con un notevole colpo di buona sorte ha incrociato il Porto agli ottavi di Champions e potrebbe a sorpresa, in una stagione finora sotto alle aspettative, avanzare ancora nel Trofeo. Una prospettiva che può ingolosire Kownacki.
Per noi, è inutile dirlo, il cambio con Schick sarebbe grasso che cola e un nuovo e ormai tradizionale pacco rifilato ai capitolini.
Chissà che l’affare, prospettato dalla Gazzetta dello Sport, non possa clamorosamente andare in porto e regalare a Giampaolo, a costo zero, l’attaccante pronto e decisivo per la Sampdoria, come dal Mister da tempo richiesto.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

9 commenti

  1. penso sia normale dichiarare obiettivi imprecisati per la stagione in corso visto che esistono 6 squadre indiscutibilmente superiori, quindi il nostro scudetto sarebbe il settimo posto e un piazzamento Uefa al quale concorrono altre 3/4 squadre di pari o maggior forza (Viola, Toro, Atalanta e probabilmente Sassuolo) con le quali stiamo lottando e ci troviamo nel bel mezzo del gruppetto.
    Dichiarare come obiettivo stagionale lo scudetto uefa metterebbe solo a rischio di critica e sbeffeggiamenti in caso di fallimento…è un po lo stesso discorso per Napoli, Inter, Roma avete sentito una di queste dichiarare come obiettivo lo scudetto? ci possono sperare all’inizio forse ma mai si metterebbero a rischio di uno sbeffeggiamento , insomma meglio lavorare in silenzio e sperare nell’annata buona

    Lo scambio Schick Kowansky sarebbe ottimo per noi ..speremu

    Per quanto riguarda la famiglia Garrone alle spalle molto probabilmente sarà più o meno così e nel caso è molto naturale che la cosa non venga resa nota dalle parti per lasciare libertà di manovra alla dirigenza, in fondo è una garanzia per noi tifosi in quanto si può dir tutto dei Garrone meno che non abbiamo sempre lavorato per mantenere la Samp al posto che le compete con bilanci sani e posizionamento sportivo in linea con il nostro bacino di utenza

  2. PassavoPerCaso -

    Concordo con Ric su quasi tutto. Lo scambio Shick Kownacki sarebbe quasi un sogno, ma visto che loro hanno più bisogno di noi metterei un diritto di riscatto per entrambi se accettato dai giocatori.
    Quanto a Ferrero / Garrone: bah possibile troppo lontano da Genova per sapere. MA onestamente stenterei a vedere sia il modo legale di fare auesto magheggio, sia l’interesse. Magari qualcuno che ne capisce più di me me lo spiegherà.

  3. Il commento di Ric è condivisibile ma la domanda che ci poniamo in tanti è sempre la stessa: la società vuole qualora sia possibile andare in uefa? Ne dubito perché ce’ da investire poi posso anche sbagliare. Schik è scappato come un ladro da genova che se ne stia dove’ la dignità non ha prezzo sulla famiglia Garrone come copertura a Ferrero non sarebbe poi una cosa campata in aria per rifarsi un po’ dei soldi spesi “male” nel passato

  4. Sono d’accordo con Luigi, uno che se n’è andato così non lo riprenderei, un po’ di dignità insomma, allora meglio Muriel

  5. Allora: Sicuramente Schick è meglio di Kownacki ma, si parla di un cambio di prestiti. Sapete come va a finire? che il polacco non giocherà mai e tornerà a Genova scazzato come lo è attualmente e Schick sapendo che è solo di passaggio non tornerà certamente quello di due anni fa. Sul piano personale poi non lo riprenderei mai.
    Io punterei su un prestito per il polacco che ci consenta di farlo giocare e possibilmente di esplodere, ed investirei su un altro giovane come lo svizzero più volte citato o Driussi per porteranno probabilmente plusvalenze o consentiranno di non riscattare Defrel a 18,5 milioni.
    Sul caso Viperetta Vis Pesaro. Avete sentito e visto l’intervista del vice presidente? Ferrero a confronto è un gentleman!!!

  6. PassavoPerCaso -

    Magari mi sono perso qualcosa, ma cosa ha fatto Schick per meritarsi tutto questo astio? Non mi risulta abbia mai parlato male della Samp, o mi sbaglio?
    Viperetta-Vis Pesaro, mi pare abbia rittrattao e sia stato pure ilcenziato…

  7. Scherzate vero? Non volere Schick (anche al 50% di quello visto qui) sarebbe da folli! Questo ha dei colpi da stropicciarsi gli occhi.. E un’eleganza che, nel calcio di oggi, hanno in pochissimi! Poi, logicamente, ha degli evidenti limiti, perché con queste premesse, è sbalorditivo che non faccia sfracelli in una grande o pseudo tale…

  8. E cosa te ne fai per 5 mesi sapendo che in Estate se ne andrà? E che impegno ci metterà per così poco tempo ? Ci metterà la gamba o per paura di infortunarsi la tirerà indietro?

Lascia un commento

Powered by themekiller.com