SAMPDORIA-MALAGA: LA PROBABILE FORMAZIONE BLUCERCHIATA

0

Sarà una Sampdoria B quella che affronterà stasera allo stadio “La Rosaleda” di Màlaga i padroni di casa guidati dal tecnico spagnolo Juande Ramos. Tante assenze importanti per mister Giampaolo che dovrà fare a meno, almeno dal primo minuto, di alcuni elementi della rosa che formeranno l’11 titolare della prossima stagione.

In mancanza di notizie dell’ultim’ora – a parte la mancata convocazione di Antonio Cassano per una gastroenterite fulminante, o almeno così si dice – si può immaginare la formazione di questa sera facendo riferimento alle recenti scelte tecniche di mister Giampaolo in occasione delle ultime due amichevoli giocate contro il Chievo e la Primavera.

Il modulo sarà l’ormai collaudato 4-3-1-2. In porta giocherà Puggioni. In difesa, da sinistra a destra, Sala, Regini, Silvestre e Pereira (in alternativa De Silvestri). A centrocampo Torreira in cabina di regia attorniato da Ivan ed Eramo, mentre sulla trequarti giostrerà Alvarez dietro alla coppia titolare Muriel-Quagliarella.

Se la composizione di difesa e attacco non è così lontana da quella “ufficiale”, non si può dire la stessa cosa della porta e soprattutto del centrocampo. Viviano, già assente nelle ultime due uscite, dovrebbe saltare anche l’impegno in Andalusia a causa di una botta alla mano.

Massiccio turnover anche in mezzo al campo, almeno rispetto alle idee di Giampaolo per la prossima stagione. Eramo, Torreira e Ivan hanno già giocato insieme nella convincente vittoria contro il Chievo, ma nessuno di loro dovrebbe costituire l’ossatura del centrocampo che verrà, dato che i titolari saranno Cigarini, Bruno Fernandes e la mezzala che ancora ci manca (Verre?).

Per quanto riguarda il resto della squadra spazio a partita in corso per i vari Tozzo, Skriniar, Pavlovic, Campana, Palombo, Barreto, Linetty, Djuricic, Budimir e Schick. Come già detto non ci sarà Cassano, vittima di una gastroenterite.

ROBERTO BORDI

Autore

Roberto Bordi

Redazione

Lascia un commento

Powered by themekiller.com