SAMPDORIA A TESTA ALTISSIMA. GRAZIE LO STESSO RAGAZZI!

3

Non basta un secondo tempo di assedio totale in stile Real Madrid. Non riusciamo a buttare la palla dentro, nonostante le numerose occasioni create e la superiorità numerica degli ultimi 35 minuti.
E’ rumba Cardiff style, si gioca ad una porta ma questo non basta per proseguire il sogno di approdare alle semifinali del campionato primavera.

Il muro bianconero regge e i ragazzi di Pedone escono di scena, comunque fra gli applausi.

L’espulsione al 58′ dello juventino Coccolo dopo la seconda ammonizione aveva declinato il match totalmente a favore dei blucerchiati.
Le numerose azioni verso la porta di Del Favero e gli infiniti calci d’angolo doriani non trovano però la zampata che vada a pareggiare la rete di Zequiri al 38°, abile ad approfittare di un pasticcio della nostra difesa.
L’1-1 sembra fatto al 93′ quando il dinamico Gomes Ricciuli ruba palla in pressing e si presenta davanti a Del Favero. Balde è in leggero ritardo e non riesce a farsi vedere dal compagno a centro area. Ricciuli tenta la conclusione, ma è troppo centrale e sul suo tiro si infrangono i sogni blucerchiati.
Finisce la partita e la stagione dei ragazzi di Pedone. E’ stata comunque una grande avventura, grazie ragazzi!

Juventus-Sampdoria 1-0
rete: 38′ Zequiri

JUVENTUS (4-2-3-1): Del Favero; Beruatto, Coccolo, Vogliacco, Rogerio; Caligara, Kanoute (dal 20′ s.t. Bove); Clemenza; Pereira (dal 34′ s.t. Mosti), Zequiri (dal 17′ s.t. Semprini); Leris. A disposizione: Galtarossa, Loria, Marricchi, Merio, Muratore, Ndiaye, Nicolussi, Toure, Tripaldelli. Allenatore: Grosso.

SAMPDORIA (4-3-2-1): Krapikas, Tomic, Leverbe, Pastor, Tissone; Tessiore, Cioce (dal 29′ s.t. Gabbani), Ejjaki (dal 6′ s.t. Criscuolo); Balde, Baumgartner (dal 36′ s.t. Curito); Gomes Ricciulli. A disposizione: Cavagnaro, Piccardo, De Nicolo, Doda, Gilardi, Oliana, Romei, Vips, Perrone, Cuomo, Testa. Allenatore: Pedone.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

3 commenti

  1. Grande volontà dei ragazzi ma sinceramente la Juve non ha corso dei grandi rischi neppure in 10, peccato ma cmq complimenti.

Lascia un commento

Powered by themekiller.com