SAMP TV, CALA IL SIPARIO. FERRERO PROMETTE UNA WEB TV

10

Cala la mannaia su Samp Tv.
Dispiace per i ragazzi che ci lavorano, precisi e sampdoriani. Dal 30 giugno resteranno senza contratto, la società non ha comunicato nulla al service che gestisce il canale ufficiale della Sampdoria.
Si spengono dunque i riflettori su Samp Tv, almeno nella sua versione di canale digitale.
Ferrero parla di un possibile futuro sul web, staremo a vedere.
Di certo, quello di Samp Tv, era un progetto in netto ridimensionamento. Nonostante le capacità dei giornalisti che ci lavorano, la netta sensazione era di un canale che stava tirando a campare.
Pochissimi risorse (sin dai tempi di Garrone), poca volontà di investire: Samp Tv è distante anni luce da i canali tematici delle grandi squadre.
Da tempo si auspicava un allargamento della programmazione: partite live, collegamenti dallo spogliatoio, immagini ed informazioni veramente esclusive, allenamenti in diretta, etc. E, prima di questo, la possibilità di trasmettere Samp Tv in tutta Italia, non solo tra i confini di Genova e in qualche paesello del basso Piemonte (già in Liguria molti lamentavano l’assenza di segnale).

FUTURO SUL WEB
Matteo Manforte, ospite quasi fisso a Samp Tv, nella sua ultima lettera a Ferrero, ha stimato il rapporto di pubblico tra una tv digitale e una web tv intorno a 1000 a 10.
Sembra un po’ eccessivo, visto che la tv in questione è in pratica un’emittente cittadina e basta. Già a Ronco Scrivia il segnale crolla.
Se quindi la cesoia di Ferrero (ricordiamo cosa disse Garrone a Bogliasco: “Ferrero fa tagli di gestione addirittura feroci”) porterà ad una web tv di maggior respiro, la prospettiva potrebbe non essere così negativa (o almeno, si spera).
Bisognerebbe andare oltre l’autoreferenzialità (obbligata) di questa Samp Tv, tra le telefonate da casa dei tifosi e una marea di repliche.
Come già si era detto, a cosa deve servire la tv ufficiale della Samp, oltre a informare e commentare le vicende blucerchiate?
Soprattutto a far conoscere e innamorare dei nostri colori il maggior numero di persone possibili. Entrare maggiormente nel territorio della nostra regione, promuovere i colori blucerchiati, magari avere anche un maggior contatto con i tanti Club blucerchiati sparsi per l’Italia, un maggior contatto con i tifosi, e poi contenuti, immagini e informazioni davvero esclusive.
Si fa presto a dirlo, servono i mezzi.
I 500.000 euro di gestione annui di Samp Tv (queste sono le cifre di cui si parla) sono stati ritenuti un costo eccessivo: Ferrero ha applicato la sua tagliola.
Vediamo quindi se vedrà la luce la futura web tv di cui parla il Viperetta (a costi ridimensionati). Magari confermando i giornalisti che hanno lavorato in questi ultimi anni.
Una web tv avrebbe almeno un dato positivo: si uscirebbe finalmente dai confini di Genova. Apriamoci al mondo, ci sono tanti doriani sparsi ovunque che vogliono accedere da tempo al canale blucerchiato.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

10 commenti

  1. Questa smobilitazione TV sembra l’incipit di un più grande ridimensionamento che si compie nel chiasso festoso dell’ultimo dell’anno………o peggio ancora mentre l’orchesta suona e il Titanic affonda. Forse sono troppo pessimista. Vedremo. Chissà perchè ma ho sentori negativi e. lo ripeto,anche riguardo la panchina. Spero di sbagliarmi.

  2. ROBERTO PITTALUGA -

    SONO FAVOREVOLE ALLA WEB TV, DOBBIAMO CAVALCARE LA TECNOLOGIA E LE INNOVAZIONI, SU INTERNET LA SAMP SI PUO’ APRIRE A TUTTI I CONTINENTI. CERTAMENTE SAREBBE POSITIVO SALVAGUARDARE CHI HA FINORA LAVORATO NELLA TV.

  3. Nella nota conferenza di un anno fa, Edoardo disse chiaramente che consegnava la Sampdoria tirata a lucido, ma con ancora un problema di alte spese di gestione.

  4. A me, ligure del ponente savonese, SampTv piaceva molto. Chi ci lavorava era competente….non so cosa trasmettano le TV a pagamento delle altre squadre, ma secondo me 500.000 euro erano spesi bene e il servizio offerto era molto buono. Dispiace, perché avvicinava i tifosi alla squadra, alcuni servizi erano davvero belli, le interviste storiche, le vecchie partite….ma anche le interviste in diretta il giorno prima della partita, le telefonate dei tifosi…mentre la webtv so già che non la guarderò mai…un’occasione persa…

  5. Per chi come me (e i miei 2 figli) tifo Samp e vivo a Monza l’idea di una web TV piace molto…può essere un altro canale per tenere vicino i tifosi lontani
    FORZA DORIA SEMPRE

  6. modernist359 -

    Sono molto dispiaciuto per la chiusura della tv e mi mancherà molto. Penso che, anche nel caso in cui venga aperta una web tv, da un lato avresti sì la grande possibilità di diffondere i nostri colori su tutto il territorio nazionale e non, ma dall’altro non avresti più il calore che ti potevano trasmettere i servizi in diretta come le telefonate degli ascoltatori gestite sempre con cordialità e professionalità dai sui bravi giornalisti.
    Sono d’accordo con Roberto 48: le smobilitazioni mi fanno paura…

  7. Fino all’anno scorso SAMP TV non era affatto male, il palinsesto era ricco e abbastanza variegato e i primi tempi era anche sul web ( mi ricordo di aver visto un raduno all’AC Hotel nel tardo pomeriggio dal pc ), poi negli ultimi 12 mesi il crollo verticale e non certo per colpa dei ragazzi che ci lavorano, secondo me il progetto iniziale era quello di farne poi un canale tematico a pagamento stile Inter Channel o Milan Channel che paghi soli € 8,50 al mese ma ti guardi anche la partita di campionato, soldi che avrei di certo speso, e magari qualche doriano che vive fuori Liguria avrebbe potuto aderire poi evidentemente i programmi sono cambiati, un canale solo web sinceramente non credo che possa dare questa gran visibilità…
    Peccato, sono veramente dispiaciutissimo, SAMP TV se meglio sfruttata poteva diventare un fiore all’occhiello, un vanto per una società come la nostra, il pensiero di…potere e forse “dovere” risentire i pareri dei vari Zerbini, Sirianni,Garbarini e compagnia mi dà la nausea…

    • Paolo Penna -

      Esatto…. hai dimenticato la peggiore….. l’odiosa Barile (di ….. ).
      Una web tv…. roba da pazzi….. era bello sentire vecchietti e vecchiette doriane telefonare in diretta e sentirsi parte di una grande vera famiglia…. WEB TV??????????
      La tecnologia che avanza?? Viriempite la bocca in tanti con questa frase…. senza minimamente capire che la tecnologia che avanza è la nostra distruzione. I computer hanno tolto milioni di posti di lavoro e sempre più ne toglieranno… una web tv ti obbliga a stare ad un pc od un tablet….. son proprio curioso di sapere quanti avranno il tempo di farlo e se ci saranno ancora le persone di una certa età a farci sentire il loro calore e la loro bellissima cadenza zeneize!!
      Dovremmo fare una petizione …..altro che web tv !!!!

  8. Paolo Penna -

    Che cavolo di discorso è chiudere la televisione di Samp TV che trasmetteva LIVE all’ora di pranzo e che ci permetteva di vivere il Live delle partite in compagnia di veri DORIANI, che ci portava ospiti illustri in studio, che ci portavano nelle sedi dei ritiri estivi, che ci facevano sentire i commenti a caldo dei nostri amati nei post-partita?
    Io sono più che tecnologico. Più di tanti ragazzini. Ma mi chiedo ….. Quanti lo sono veramente ed a che ora si devono mettere davanti al computer per avere un LIVE od una registrazione? All’ora di pranzo vanno tutti in sala ad accendere il computer? Ma porca T…….
    Non diciamo cazzate. Una squadra di calcio che si rispetti e che voglia essere rispettata ….deve rispettare i tifosi e dargli quello che amano nei momenti in cui la famiglia è a tavola e tutti possono gioirne…… Web TV un cazzo ! Viperetta….HAI TOPPATO…..
    Vogliate scusare lo sfogo….. ma a volte la mancanza di sanità mentale di persone che si definiscono LUCIDE mi fa veramente imbestialire !!

  9. Oltre al dispiacere per la chiusura c’è anche il dispiacere per la ormai ordinaria cafonaggine della società.
    Scade il contratto, si chiude e chi si è visto si è visto, come se chi ci lavorava fosse un mangiapane a tradimento.

Lascia un commento

Powered by themekiller.com