BENATIA: “ZAPATA UN “ANIMALE”, FA LA DIFFERENZA”. IL TRIDENTE PRONTO AD AFFRONTARE LA JUVE

1

Nel penultimo allenamento che precede la sfida di alta classifica contro la Juventus, Giampaolo ha ritrovato a disposizione Duván Zapata, rientrato ieri dagli impegni con la Nazionale.
Ancora assente Dodò, riporta il sito ufficiale della Sampdoria,  fermo ai box a causa di un leggero stato influenzale. E aggiungiamoci pure un bel chissenefotte.

Su Zapata e Quagliarella si è soffermato nell’ultima intervista il difensore bianconero Benatia: “Sappiamo quanto siano temibili i due attaccanti – Ha dichiarato il difensore marocchino della Juventus. “Quagliarella continua a segnare, come ha sempre fatto in carriera. Zapata è un “animale”, un grande giocatore difficile da marcare. Contro di loro non sarà facile”.

L’attacco blucerchiato è temibile e prepara la sfida di domenica. Ramirez giocherà dietro le punte: l’uruguaiano ha visto un lieve periodo di calo, riscattato però dal gol di classe realizzato nel derby. L’augurio è che il colpo di alta scuola, decisivo nella Stracittadina, sia la premessa per un ritorno ad alti livelli.

La partita di domenica sarà inoltre particolare per Quagliarella, che festeggerà le 100 partite in Serie A in maglia doriana.

Noi ci arriviamo con la consapevolezza che non abbiamo nulla da perdere, pronti a battercela anche contro la Juventus, guidati da uno stadio che si avvicinerà al tutto esaurito.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

1 commento

  1. questa volta mi permetto di non essere d’accordo con l’articolo.non e’ assolutamente vero che non abbiamo nulla da perdere.intanto perché una sconfitta interna non e’ mai piacevole specie contro queste squadre di merda che rappresentano il marcio del potere corrotto e dell’arroganza dei potenti e richhi.e poi non dimentichiamoci della classifica che abbiamo…..se fossimo in una zona anonima a poche giornate dal termine del campionato potrei anche capire ma siamo sesti e se vogliamo avere qualche ambizione quest’anno bisogna fare punti anche con avversari sulla carta proibitivi.bisogna dare continuita’.proviamoci

Lascia un commento

Powered by themekiller.com