SAMP INDECENTE. FERRERO FACCI SOGNARE, LEVATI DAI COGLIONI

61

Ferrero facci sognare. Hai due settimane di tempo, grazie alla pausa campionato. Hai distrutto la squadra passo dopo passo. Ora, quando il mercato finalmente sarà concluso e non avrai speso un centesimo, puoi finalmente portare via i coglioni.
Ti perdoniamo per aver costruito una squadra coi piedi, ma non piedi umani, piedi ungulati da asino. Pazienza se hai chiamato Di Francesco, un allenatore per noi potenzialmente coi fiocchi, per poi costringerlo a giocare con Ramirez e Leris sugli esterni. Una aberrazione che solo a scriverla suona come una bestemmia furibonda, una vergogna calcistica. Ti perdoniamo tutto, Ferrero, basta che fra qualche ora ti vaporizzi, ossia ti levi dai beneamati coglioni! 
Basta minchiate. Basta sentire Osti lanciato come un ariete a prendersi pernacchie e sostenere che la squadra è forte, ed è a posto così.

Domani si chiude il mercato e servirebbero 4 innesti seri a questa squadra vergognosa, priva di tecnica, di carattere, una compagine di smidollati che è riuscita, nei primi 46 minuti di gioco, a scrivere una delle pagine più terrificanti della storia blucerchiata. 4-0 contro il Sassuolo ed espulsione di Vieira. 4 pere in saccoccia da una squadra inutile come i neroverdi, con un Berardi che torna a fare il fenomeno.
Sulla cronaca della partita meglio glissare. Ci sono, è vero 20 minuti i gioco dignitoso della Sampdoria, con due occasioni nitide da rete per Quagliarella e Jankto nei primissimi secondi di gioco.

Poi assistiamo ad un intero campionario di errori da parte di una difesa da brividi.

7 gol presi in due partite e oggi ringraziamo il cielo che con l’espulsione di Vieira i padroni di casa non hanno voluto infierire, hanno smesso di giocare più o meno al 50′, ed è arrivata anche la rete della bandiera di Quagliarella.
Ma nel complesso è stata una prestazione doriana indecorosa, indecente, figlia di un mercato scandaloso, che ci porta ad iniziare il campionato fortemente candidati agli ultimi posti.
Il tutto con un multi miliardario americano che bussa alla nostra porta, accompagnato da Gianluca Vialli. E noi perdiamo tempo con la Vipera opportunista, incredibile.
Inutile dire che bisogna porre fine a questo schifo targato Ferrero, altro che 100 milioni per questa squadra candidata alla serie B.

Viperetta via dai coglioni!

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

61 commenti

  1. Quest’anno le squadre di bassa classifica si consolano: i posti per la serie B sono solo due……
    Ma il multimiliardario sta attento ai dettagliuzzi (pochi milioni……). Quasi quasi, in rapporto alle loro fortune, sono peggio di Ferrero. Se avessero rilevato la Samp a suo tempo (ma già un miliardario pensa agli spiccioli…) avrebbero programmato la campagna acquisti (e vendite magari non fatte) preparando una squadra competitiva visto che per loro ammissione vogliono vincere…… Ferrero è un gran pagliaccio, un miserabile, ma questi non mi sembrano meglio…. Mi viene sempre in mente l’aneddoto del comico di decenni fa, Ettore Petrolini, che disturbato dalla galleria da un maleducato durante uno spettacolo, gli disse : Io non ce l’ho con te ma con chi non ti butta di sotto.” Proprio così alla fine io ce l’ho proprio con questi pseudo investitori che come ho detto poc’anzi se non fossero dei taccagni avrebbero in mano la Samp da mesi……Invece, forse pensano di rilevarla in serie B perchè costa meno…. E intano quest’annoi non c’è partita con gli altri…..

    • Scusa Roberto48 se te lo dico.. ma che cazzo di commento è? Siamo nelle mani di un delinquente e tu te la prendi con un miliardario americano che si è MIRACOLOSAMENTE interessato all’acquisto della Samp? E poi per quale motivo? Per non avere ancora concluso una trattativa di cui non sappiamo nulla di concreto se non che dall’altra parte c’è la persona più falsa e meno affidabile del mondo del calcio? Capisco il malumore ma ora non esageriamo dai. Io penso che a Dinan si dovrebbero fare ponti d’oro già solo per aver dimostrato interesse per questa squadra in questa città. Forse il tifoso dovrebbe avere un po’ più di capacità di astrazione e vedersi da fuori. Come società calcistica e come realtà cittadina. E poi scusa, il miliardario si dimostra tale spendendo alla cieca? Che investitore sarebbe? Personalmente trovo invece molto incoraggiante che questi potenziali acquirenti stiano soppesando seriamente l’acquisto. Di cazzari in preda alla faciloneria io ne ho piene le tasche. Non so tu

      • PassavoPerCaso -

        Miracolosamente un tubo, se permetti, tant’e’ che c’era anche Aquilor.

        La societa’ e’ appetibile grazie alle tre gestioni Ferrero. Forse il tifoso da gradinata dovrebbe leggere un paio di bilanci e ascoltare un po’ meno beoti il cui cognome fa rima con belin.

        Dopo le -finanziariamente- disastrose gestioni di Garrone figlio il guitto ha inanellato tre gestioni in pesante attivo di bilancio. La Samp e’ passata dallessere un buco nero di soldi spesi male ad una macchina macina-utili.
        Da qui l’interesse di cordate straniere per l’acquisto della Samp.

        Il miliardario ha richiesto liquidita’ di cassa (presumo) il che e’ cio’ che sta bloccando il mercato e fa il tirchio da un anno per una qeustione di pochi milioni di euro. Il tutto fomentando i tifosi piu’ influenzabili contro la societa’.

        Ferrero ci mette del suo nell’essere odioso. Ma la prossima proprieta’ non si e’ presentata bene.
        Speriamo che facciano meglio come propietari che come acquirenti.

      • Ponti d’oro a Dinan solo per aver mostrato interesse?

        Ma fai parte di quelli che pensano di dover essere salvati? Aiutooo. Aiutooooo….

        Ponti d’oro un cavolo.
        Un salvataggio lo fece Garrone prendendoci indebitati a cronicizzati nella serie B!
        (Quel Garrone contestato… ma non divaghiamo)

        La Samp oggi é un gioiello per chi vuole entrare nel calcio italiano senza pretendere di lottare (almeno subito) per qualcosa di importante, altroché!

        Che possano arrivare loro, con patrimoni personali e non come fondo, non é una idea che mi spiace, ma che se la meritino. Non mi sento oggetto di beneficenza se arrivano.

        • Senza offesa, ma chi non percepisce l’eccezionalità di questa opportunità (l’interessamento di due miliardari stranieri) non ha ben chiara la dimensione Sampdoria nel panorama calcio, la dimensione Genova nel panorama italia e la dimensione italia (qui solo calcistica) nel panorama europeo. Uscite da Genova e forse ve ne renderete conto.

    • Certo che dare la colpa ai “miliardari” per la situazione attuale è assurdo… la campagna acquisti l’ha fatta Massimo Ferrero. Massimo Ferrero si è venduto due dei migliori giocatori, Massimo Ferrero gioca al rialzo da Marzo, Massimo Ferrero ci sta ridicolizzando da anni. Perché evitiamo di dirci musse e menarci il belino: sono ANNI che i giocatori ci rifiutano. Ilicic, Berisha e tutti gli altri ce li siamo dimenticati? All’epoca non c’era alcun miliardario col braccino che ci doveva prendere. Perché ormai mi è chiaro che prendersela coi “miliardari” e con Vialli è sintomo di un problema ben più grave: essere in piena sindrome di Stoccolma verso Massimo Ferrero.

  2. Finche’ sto pagliaccio e’ presidente e’ lui o cmq i suoi dipendenti responsabile dell indegno mercato fatto…se sostituisci giocatori decenti con degli ectoplasmi trovo dura dare la colpa della cosa a dinan e knaster che a marzo potevano essere gia’ proprietari se l’infame non avesse come suo solito cambiato all ultimo le carte in tavola e da allora, giustamente, i due miliardari han deciso di non farsi prendere per i fondelli da un personaggio che ha fatto fallire una compagnia aerea, ha probabilmente intascato i soldi della vendita di obiang, ha mancato sempre di rispetto a noi e alla nostra storia e chi piu’ ne ha piu’ ne metta

  3. Bene, ora che é stato detto di tutto contro Ferrero, vorrei dire che é stata giocata una partita, con in campo la difesa dell’anno scorso con Murillo al posto di Andersen… Bere preferito a Sala (comunque ancora alla Samp).

    Abbiamo preso facilmente gol in contropiede con la Lazio, come dei polli.
    É successo anche stasera, col Sassuolo.
    Ma neanche le squadre “tutt’avanti” di Zeman.
    Poi indecisioni dei centrali se mantenere la linea di fuorigioco o no.
    Colley e Murru che per tutta la partita si sono chiesti: questo lo Marco io o deve farlo lui?

    Di Fra…… ho goduto al tuo arrivo, non mi ricrwdo dopo due partite, però su certe cose forse Ferreo non c’entra.

      • Anno scorso avevamo vinto contro il napoli la prima di campionato coi goal di defrel e saponara, assenti, oggi perdiamo per la pochezza di murillo, presnte, sala domani va alla spal…e’ sempre la somma che fa il totale ma mi compiaccio che ci sia chi e’ soddisfatto ad oggi di una indegna campagna cessioni (acquisti per modo di dire)avallata da ferrero certo non da altri, lo stesso ferrero che in tribuna dopo una simile imbarcata ride e fa i selfie…contenti voi…

        • Ma chi é che si compiace di che cosa?

          Ma ti sembra che Di Francesco abbia messo in campo una fase difensiva che funziona?
          Il Sassuolo in difesa chi ha? schierava Ferrari stasera… Allora diciamo che é colpa… anche del nostro mercato di due anni fa, perché non lo abbiamo riscattato?
          Giampaolo di difensori ne ha passati tanti e non credo che con Murillo al posto di Andersen sarebbe andato in crisi totale.
          Ma per favore, con questi giocatori si deve fare meglio, altro che prendere imbarcate come il Chievo dell’anno scorso.
          Sala (l’anno scorso preferito a Bere) va via per decisione di chi?

          Poi Oh, se la considerazione tecnica non va bene perché é sol colpa di quello la allora é inutile analizzare le partite.
          Alibi a catinelle a giocatori ed allenatore che stando alla tua posizione possono anche giocare solo quarantacinque minuti, tanto non é colpa loro.

          • Citami anche solo mezzo giocatore arrivato che sia funzionale e sia stato richiesto dal nostro allenatore…e citami almeno tre nostri giocatori che sarebbero titolari inamovibili non dico in juve napoli inter lazio roma e milan ma in tutte le altre, neopromosse escluse, la nostra rosa e’ ad oggi di una pochezza disarmante, se poi a te sembra da decimo posto…

            • Beh, lo ho scritto mille volte, giudico Murillo funzionale nel ruolo di centrale (e ci mancherebbe). A giustificare lo scempio visto dando la colpa alla staffetta Andersen/Murillo (quindi colpa del mercato) ce ne vuole!
              Per altri ruoli se ne può parlare, ma io qui fin dal primo commento sto parlando della difesa.

  4. Due mesi dicevo. Ora sono diventati un mese e 3 settimane. L’allenatore non ha chiesto nessun acquisto dietro e, quindi, la difesa è quella che vuole e su cui ha lavorato da metà luglio. Potranno anche arrivare lombardo, giggs e vasari (scusate la provocazione ma sono molto preoccupato), ma se prendi 7 gol in 2 partite, punti se ne fanno pochi. Comunque, tempo al tempo. Non sono mai stato un prevenuto. Per il momento, sono solo sudaticcio e moooolto preoccupato!

    • Se resta il tuo amico ferrero sono preoccupato pure io…ad oggi la rosa e’ da diciottesimo posto visto che tutte le squadre che erano in serie a lo scorso anno si sono rinforzate, udinese a parte forse, col sudaticcio era serie b sicura, cosi’ vedremo

      • Di solito, non controreplico. Tuttavia, qui, il chiarimento mi sembra opportuno. Sbaglio, Solodoria, o l’allenatore ha sore detto, insistentemente nelle ultime 2 settimane, di volere un sostituto di praet, due esterni ed un vice quaglia?? Ne consegue che, per lui, la difesa (e la schermatura dei centrocampisti) sia a posto così. Peraltro, ha lavorato due mesi e mezzo con questi giocatori (prego riguardare quarto gol soffermandosi sul movimento di beres). Ultima considerazione. Gp talebano perché non cambia mai modulo, giusto (così si diceva)? Questo ammette di non avere gli uomini per giocare come vorrebbe e…..??? Gioca con il suo modulo!! Chi è il talebano? Cmq, un mese e 3 settimane (anche perché direi che la mano di un allenatore, in oltre 4 mesi di lavoro, si dovrebbe vedere)..

        • Sostituto praet due esterni un vicequaglia….pervenuti nessuno…come fa a fare il suo gioco e sviluppare la sua idea di calcio?

  5. gli americani avranno visto dei paciughi o pensiate che dovrebbero spendere dei soldi prima, un po come comprare i mobili di una casa che non si è sicuri di comprare, qualcuno ancora crede nel becero ? tra un dylang dog e l´altro leggetevi il libro pescecani di bruno giordano dove si possono vedere i mastrussi fatti con le casse della livingston che secondo la procura di roma sono gli stessi fatti a scapito della sampdoria. a volte mi guardo intorno e penso che la colpa sia anche di chi ne fa una cosa normale, vendiamo i migliori per rimpiazzarli con dei panchinari da squadre retrocesse con quaglia un anno in più,ci puoi mettere chi vuoi in panchina ,se difra si dimetesse farebbe bene in quanto hanno preso per il culo anche lui, il parassito non risparmia nessuno, forse con uno pane e salame alla iaco ci si potrebbe salvare perchè questi li puoi solo fare correre
    credete che veramente a genova ci meritiamo gente così ? e che la nostra dimensione è avere una zecca irriconoscente che ci spolpa mentre manca di rispetto ? se mi rispondete di si ,mi spiace ma vi posso solo mandare a quel paese senza mezzi termini !
    ciao hermano nel occhio del ciclone suerte con dorian !

    • PassavoPerCaso -

      “ParassitO”, “dylanG dog” e “BRUNO giordano” (immagino sara’ ri-arso) sono delle chicche non male. Per uno che poi si prende pure la liberta’ di consigliare libri da leggere poi e’ il massimo.

      Gli americano sono quelli che sostanzialmente stanno imponendo un mercato di basso profilo per avere liquidita’ in cassa in caso di acquisto.

      • Gli americano sono quelli che sostanzialmente stanno imponendo un mercato di basso profilo ??? queste non sono chicche ma deliri ,forse un giorno lo capirai !
        a settembre poi se il guitto avrà problemi di chi sarà la colpa degli americani,del palazzo,oppure saranno i procuratori ? poi un ultima cosa, oggi abbiamo circa 43 milioni
        di debiti non siamo ne il toro ne la fiore, il tifoso da gradinata come lo chiami tu non legge solo topolino ! ci hai rotto il belino tu allo stesso livello del parassito voi siete il male
        della samp !

        • PassavoPerCaso -

          Tu stai alla finanza come alla grammatica.
          Secondo te, di chi e’ interesse che la societa’ sia liquida, dell’acquirente o del venditore?
          I debiti, ammesso che ci siano, di per se’ non vogliono dire nulla se ci sono beni a bilancio.
          E’ grossomodo quello che accade ale perone finische. Tu avrai un debito perche’ hai acquistato una casa, non significa che sei in bancarotta amico mio. Perche’? Perche’ sei solvibile (le tue entrate ed il bene che hai acquisito ti rendono tale).
          Esempio calcistico: Il RM aveva circa duecento milioni di Euro di debiti (nel 2017, se ben ricordo) non e’ fallito perche’ il patrimonio della societa’ e’ superiore e la societa’ solvibile.

          I bilanci dell Samp dicono che la situazione finanziaria della societa’ e’ buona. E lo ha detto persino Garrone.
          “e in effetti l’ha gestita bene dal punto di vista economico e sportivo, tanto è vero che suscita l’interesse di investitori“.

          https://www.buoncalcioatutti.it/2019/06/11/garrone-a-primocanale-genoa-ha-situazione-finanziaria-ben-peggiore-della-sampdoria-audio/

          O tu leggendo Topolino ne sai anche piu’ di lui?

          Con affetto paterno,
          PPC.

  6. Caro gabry sottoscrivo ogni parola…ci siamo rinforzati coi giocatori del chievo che come ha detto pitta, non io, l anno scorso prendeva imbarcate da tutte le parti, con una simil rosa da vomito il buon di francesco e’ sicuramente sprecato, come dici tu mettiamoci iachini e lottiamo con le unghie e coi denti fino all ultimo minuto dell ultima giornata anche se, se resta il nano, a gennaio anziche’ rinforzarci completa l opera e vende anche murru ed audero mettendo in porta il portiere del chievo magari, guarda un po’…

    • solodoria qui ce ne sono un paio che o sono pagati o hanno seri problemi , tra l´altro non hanno capito che se non vende il parassito sembrerebbe che potrebbe usare le casse della samp come garante per coprire i suoi puffi , la serie b in confronto è acqua di rose bohh speremmù ben, un saluto !

  7. non sottoscrivo proprio ogni parola rileggendoti…pescecani e’ di mario giordano, non di bruno giordano anche se a ferrero augurerei volentieri la fine di giordano bruno

  8. Inizio ad avere il sospetto che nell’ambiente calcistico circolino strane voci sulla Samp, non mi spiego altrimenti il rifiuto di Defrel dopo due chiamate di Di Francesco, per andare al Sassuolo poi, neanche quello di Simeone per andare a Cagliari, c’è qualcosa che non va, spero che la cessione vada in porto altrimenti finisce male, retrocessione e probabile fallimento, forse la vedo nera a causa delle due partite indecorose giocate, spero sia così ma l’indecisione degli americani deve essere legata a qualche inghippo finanziario che noi non conosciamo

  9. Purtroppo l’atteggiamento che ho visto ieri sera era molto da squadra modello Cavasin. Siamo stati passivi appena abbiamo preso gol e non siamo riusciti a riprenderci. Non è solo una questione tecnica ma anche caratteriale. E questo mi spaventa, perché vorrebbe dire che fino al momento in cui non vedremo risolversi la situazione societaria la squadra non ingranerà. Il mercato intanto chiude tra dodici ore. Rigoni a parte ci servirebbero tre titolari come minimo per poter competere. Ed è quasi impossibile che arrivino tutti oggi. Sarà dura. E, detto questo, non so voi ma io rimpiango davvero Giampaolo dopo appena due partite.

  10. Se avete voglia riguardatevi i movimenti di murru sui primi 2 goal di Berardi…indecente
    E anche la scivolata di mourillo è un grave errore di valutazione…se avesse temporeggiato l’azione finiva lì.
    La poca cognizione di Viera ha fatto il resto.
    Ora queste non sono colpe da imputare al mister o al mercato.
    È possibile invece, come dice Semarco, che la situazione societaria sia più ingarbugliata di come viene riportata dai giornali e che i giocatori ne risentano e non poco.

  11. Credo che Di Francesco o non si impegni o non sia adatto. Adatto a ripulire la mente dai giocatori dalle stronzate societarie, adatto a capire il livello degli interpreti e metterli in campo in maniera accorta e degna. Adatto a mettere il bene della squadra davanti al bene suo. Dovrebbe essere lui a scusarsi per non essere riuscito in questo, non attaccare giocatori e società di continuo. Poi una volta passata la buriana potrebbe togliersi qualche sassolino, ma ora come ora sta solo mettendo acqua in una barca che sta già affondando. Sinceramente l’anno scorso questi giocatori si sono impegnati e credo che lo farebbero anche quest’anno. Credo che a questo allenatore manchino dei valori morali che in situazioni complesse come questa sono invece fondamentali.

    • Di Francesco può fare poco: è arrivato qui con chissà quali promesse fatte dal guitto romano. E si ritrova a dover fare un campionato con una rosa che non è minimamente adatta alla sua idea di calcio. Prendi la difesa: senza uno che abbia un cervello lì in mezzo le imbarcate le beccheremo ogni settimana. La prossima siamo a Napoli. Insigne già si frega le mani all’idea di scartarsi come vuole due fresconi come Colley e Murillo.

  12. Grandissimo malinteso tutto quanto. DiFra con questi giocatori è assolutamente l`allenatore sbagliato. Andando a scrutare la formazione iniziale Leris, Ramirez, Jankto…mi è venuta la certezza DiFra è disperato e con lui sarà Serie B. Mi dispiace. Formazione senza logica, che con una squadra come il Sassuolo, che gioca al rallentaore fa una figura così. La difesa un catastrofe!!!! Il lato destro con Bere e Ramirez un`apocalisse. I centrali non sanno dove mettersi. Gol fotocopia…. perdiamo la palla nelle metacampo avversaria e Caputo fa cento metri sulla destra senza difendore..

    Poi proseguo nel lamento: Il nostro eroe Vialli, campione sia nella carriera sportiva che nella vita privata, sbaglia tutto il possibile. Si va a cercare dei partner sciacalli, sbaglia strategia di negoziazione e non ci riesce col timing.
    Ferrero pensa a quattrini e non fà piu un ca**o, Osti Romei tottalmente inestistenti.

    L`unica soluzione adesso…Vialli cerchi di convincere i suoi amici di chiudere la trattativa nella sosta e sostituire, ahime, il povero DiFra con Pioli per una stagione dove conta solo la selvezza

    • Scusate i tanti errori di ortografia ma vedete, anch`io non ci sono più con la testa. Volevo scrivere gol fotocpia come con la Lazio….

  13. Torno a dire che se Ferrero ha fatto la campagna acquisti a zero investimenti significa che la cessione è prossima, tutti gli anni ha sempre reinvestito il grosso dei proventi delle cessioni

    Semmai il problema sono gli americani che hanno stanziato pochissimi soldi per l’acquisto della Samp e hanno dovuto aspettare la vendita dei pezzi pregiati per concludere e continuano a prendersela comoda bloccando di fatto la campagna acquisti (manovra studiata per prendere per la gola Ferrero? – ma anche noi- o solo pressapochismo?)

    Nessuno difende o è pagato da Ferrero che ha mereti gestionali e demeriti comportamentali evidenti e tutti sogniamo Vialli e gli americani. Ma fin quando si insiste sul fatto che deve cedere alle condizioni che vogliono gli altri solo perché è burino e l’ha ricevuta in regalo si da forza al viperetta che ha il diritto di fare le sue trattative in base alle valutazioni di esperti di terze parti.
    Però chi la pensa diversamente puo’ sempre dare il proprio appartamento o la propria auto a metà prezzo a Dinan per dimostrare che per amor della Samp si può fare, soprattutto chi l’ha ricevuto in eredità, donazione o magari è un po’ sciacchelo

    Potrebbe esserci come dice Semarco una sorta di complotto del palazzo ma forse è più probabile che diventi un problema stare all’ombra di Quagliarella che peraltro senza gli schemi offensivi di GP è ormai alla frutta. E cmq può essere che non abbiano avuto l’ok finale da Vialli e c.

    La Samp rischia nulla per i casini del Viperetta perché 1. la titolare dell’azienda in crisi è la figlia Vanessa e 2. perché Ferrero ha 300 milioni di immobili, non solo cinema ma tanti alloggi a Roma.

    Difficile anche che ci siano casini finanziari, i bilanci sono pubblici, sono stati passati al setaccio più volte anche da Aquilor e se ci fossero casini sarebbe già uscito tutto per filo e per segno visto come tutta la stampa e i poteri forti genovesi non aspettano altro che affondare il coltello nelle carni del viperetta che ormai è alla frutta

    Infine Di Fra per ora gran delusione, passi che non ha gli uomini sulle fasce per i suoi schemi offensivi ma la difesa non funziona come impostazione (ah come rimpiango le famose ‘conoscenze”) e a livello di carattere, grinta e motivazione siamo sotto zero… Pensate gli stessi uomini ad esempio in mano a Sininsa (in bocca al lupo guerriero)

    Speriamo in qualche buona notizia prima delle 22 e ancor più prima del 30 settembre

    • Questa ricostruzione contiene una contraddizione evidente. Se gli americani non vogliono mettere soldi Ferrero non vuole vendere. E quindi dovrebbe investire, perché il suo ciclo non è finito. Dare colpe a una società che non è nemmeno arrivata pur di difendere il guitto romano lo trovo assurdo. Se la gestione di Ferrero l’avessero fatta i Garrone credo che le proteste sarebbero iniziate un anno e mezzo fa. Invece qua vedo troppa gente difendere il romano e mi viene il sospetto che troppi tifosi si siano fatti ammaliare dai suoi modi istrionici. Perché, è bene ricordarvelo, Ferrero non ha ottenuto nulla in questi anni. Non ha fatto piazzamenti, non si è qualificato in nessuna competizioni (de facto… de iure ci siamo riusciti una volta e sappiamo come è finita) e ci ha ridicolizzati al punto che in passato siamo già stati bellamente rifiutati da altri giocatori che sembravano pronti a firmare. C’era chi aveva già sostenuto le visite mediche per poi andare altrove. E questo perché forse forse non aveva voglia di avere a che fare con questo soggetto e capiva che, presto o tardi, le cose sarebbero andate male. A quanto pare l’unico a non capirlo è stato Di Francesco… ma forse dopo ieri sera pure lui ci è arrivato.

      • PassavoPerCaso -

        Un solo appunto.
        E’ possibile che il mercato languente sia dovuto al fatto che l’acquirente richiede la piu’ alta luquidita’ possibile prima dell’acquisizione a mercato chiuso. Insomma, una cosa e’ acquistare una societa’ dove c’e’ Praet che la societa’ stessa valuta 21 mln, una cosa e’ acquistarla coi 21mln dentro.

        Ora il rischio e’: e se poi non il passaggio non si fa? Ci ritroveremo un presidente al quale abbiamo tirato merda addosso, una squadra scarsa, posizione di classifica languente. Speriamo che la cessione si faccia e sia rapida.

  14. Di Francesco è un allenatore “rischioso”, non volevo venisse alla Samp quando era a Sassuolo, proprio perchè dietro prende delle imbarcate clamorose, fa del calcio offensivo e cura poco la fase difensiva…certo è che se davanti non gli hanno comprato gli esterni ecco li che anche il suo calcio offensivo sparisce.
    A Roma in difesa ha sempre ballato, poi ovvio davanti aveva dei campioni che sopperivano, e quando non ha avuto i giocatori adatti al suo modulo, a parte qualche partita, ha fatto casini fino ad essere esonerato.
    Per una realtà come la nostra, era meglio un Pioli che secondo me, se la rosa era questa, avrebbe snaturato non tantissimo il gioco di Giampaolo, apportando magari cambiamenti in corso di partita, ma non perseverando con un modulo che attualmente è improponibile.
    Certo Di Francesco è stato preso in giro da Ferrero, che gli aveva fatto delle promesse, ma se i terzini sono tutti avanti e i centrali fanno interventi a centrocampo lasciando in caso di errore praterie, le colpe sono della tattica del mister.

    • Esatto. Qua sembra che invece non abbia i giocatori adatti al suo modulo, e quindi non sia colpa sua.
      Oppure non gli abbiano preso i giocatori che voleva, e quindi non é colpa sua. A parte che in realtà non ha lamentato necessità di innesti in difesa, e con gli attuali ci ha “lavorato” a lungo, come già scritto sopra.
      No dico, una difesa a quattro come quella degli anni scorsi… Sai che rivoluzione ha dovuto affrontare! Dai quattro di GP ai quattro di DiFra! Diamogli ancora due mesi per riprendersi!
      Se Giampaolo era un talebano, allora lui come elasticità sarebbe sotto zero.
      Continuo assolutamente a credere in lui, ma con un po’ di amaro in bocca.

      QUESTA CONSIDERAZIONE PUO’ CONVIVERE CON ALTRE CONSIDERAZIONI, TIPO SUL MERCATO IN ALTRI REPARTI, FERRERO BUFFONE, ECCETERA.

  15. PassavoPerCaso -

    Modalita’ sarcasmo attivata.

    La premiata ditta PPC presenta le peeerle.

    1) FINALMENTE! Ora che ci siamo liberati del “sudaticcio” maestro della difesa, del fanatico della linea abbiamo smesso di prendere due goal a partita, facendoci dare girandole dappertutto.

    [Infatti ora ne prendiamo quasi QUATTRO a partita]

    2) FINALMENTE! Ora che lo “stucchevole tiqui taka” e’ stato abbandonato a favore di “un calcio arioso”, dove si “sfruttano le corsie laterali” al posto di un gioco a imbuto verso il centro vediamo le potenzialita’ dei nostro favolosi attaccanti, per anni castrati. Ora abbiamo smesso di fare 4 goal a partita.

    [Infatti ne facciamo mezzo]

    3) FINALMENTE! Ora che “Jankto e Vieira sono liberati dal fanatismo tattico” del “Vate di Giulianova” sono diventati il nostro “miglior acquisto” e inanellano perfromance molto diverse da quelle dell’anno passate.

    [Infatti Jankto sparisce dentro il campo invece che in panchina, e Vieira si fa espellere invece che guardare la partita.]

    4) FINALMENTE! Ora che ci siamo liberati del Maestro abbiamo smesso di prendere girandole fuori casa, e finalmente non assisteremo PIU’ a dei finali di stagione coi remi in barca a prendere imbarcate dall’Empoli.

    [Ora infati le prendiamo anche in casa e fin dall’inizio.]

    5) FINALMENTE! Ora che ci siamo liberati di quell’ “allenatore da decimo posto” che con “una squadra da decimo posto ci fa arrivare decimi”. (Noni, NdPPC).

    [Ora infatti con una squadra da decimo posto siamo ultimi sparati, tipo Chievo.]

    6) FINALMENTE! Ora che ci siamo liberati di quello che “a Milano sara’ esonerato a Novembre” abbiamo un grande allenatore che e’ “grasso che cola”.

    [Ed infatti il nostro si candida a lasciare a Settembre, e peggio di cosi, noi, non potremmo stare.]

    7) FINALMENTE! Ora non abbiamo piu’ un “allenatore monotematico, fissato su un modulo solo”, che snatura i giocatori in ruoli non loro (top Torreira ed Ekdal registi) e che “fa cambi ruolo su ruolo.”

    [Ora infatti abbiamo un allenatore monotematico, che fa un modulo solo, ma che non riesce ad adattare ne’ il modulo ai giocatori ne’ i giocatori al modulo. E che sotto di quattro gol leva un ala per mettere un difensore…]

    8) FINALMENTE! Ora potremo smettere di dire “Iachini a Gennaio”.

    [Diremo Iachini subito. Lo so che lo leggero’.]

    9) FINALMENTE! Ora potremo andare in B cosi’ se ne va Ferrero e “canteremo e’ passata la capolista”.

    [Perche’ una societa’ di B e’ piu’ appetibile di una societa’ di A. Ci sarebbe da ridere se non ci fosse da piangere.]

    10) FINALMENTE! Ora abbiamo mandato via quell’incompetente che ha “castrato Praet” (valore da 10mln a 21), e abbiamo uno che “sa lavorare coi giovani”.

    [Schick, per esempio.]

    11) FINALMENTE! Non abbiamo piu’ uno che punta tutto su Praet titolare e alla fine “Loris se fa due goal ne ha fatti quanti Praet negli ultimi due anni”.

    [No comment.]

    ….

    Legenda:
    “…” = frase effettivamente letta sul blog.
    […] = la realta’ dei fatti.

    *** Modalita’ sarcasmo disattivata. ***

    Rischio zero punti alla quarta giornata altissimo. Ho le stesse sensazioni di quando in panchina c’era Sciagura M., il preferito dai tifosi da curva che loro, belin, il calcio lo capiscono.
    Spero sul serio che DF trovi il bandolo della matassa perche’ il rischio B e’ evidente.

    E questo post, piu’ che un attacco a DF, che oggettivamente lavora in condizioni MOLTO difficili, e’ una difesa postuma di GP che si e’ preso insulti e critiche lavorando in condizioni altrettanto ostiche arrivando a risultati piu’ che discreti.

    PS. Scusate lo sfogo.

    • La differenza la faranno le carriere, vedremo, per me tra giampsolo e di francesco il buon difra resta un allenatore decisamente migliore econtinuo ad essere ddll idea che giampaolo a milano non mangera’ il panettone ma probabilmente nemmeno qui difrancesco il pandolce perche’ se venfi i migliori e compri giocatori solo del chievo rettocesdo, solo rigoni a parte, strada ne fai poca anche se fossi dio

        • Le carriere parleranno, ma per ora ho visto una difesa da terza categoria… E i difensori ce li ha tutti e da subito. Poi visto che le carriere, come dici tu, parlano, murillo dovrebbe valere andersen e anche più, tuttavia abbiamo incassato 7 goals in 135 minuti, record del mondo o quasi. Per me nn ci sta capendo un caxxo, nn sarà tutta colpa su, ma ci sta mettendo del suo. Poi se ste cose le faceva gp allora si sarebbe scatenato il putiferio di cui ppc giustamente, riporta alcuni stralci

  16. Dico sinceramente che non ho letto per intero tutti i commenti sono troppo depresso. Sicuramente i miliardari stranieri non hanno colpa, è un miracolo che vogliano la squadra di una città che alle richieste sampdoriane dice regolarmente NO da anni, quindi ripeto è un miracolo. Certamente se dovessi compare un società al loro posto vorrei fare io la campagna acquisti ma così non è stato. Del nano non ne voglio parlare è l’essere peggiore che ci potesse capitare ma non dimentichiamo le colpe di Garrone che gli ha elargito la Sampdoria gratuitamente. Non mi piacciono neanche i tanti incensati Romei e Osti che hanno preso più due di picche in due o tre stagioni che negli ultimi 20 anni di storia della Samp. Di Francesco senza eccessive colpe per la squadra in quanto nella testa hanno anche loro come noi Vialli e non Vialli. Concludo la partita di ieri se crollo completamente al primo colpo il problema è nella testa e qui DiFra qualcosa avrebbe dovuto fare. Il Difra che a Roma si spaccava la mano dando un pugno alla panchina non lo conosciamo ancora anche lui sembra una larva sconcertato dal peggior mercato dell’era viperetta e da quella disgustosa tarantella che speriamo finisca alla svelta. Se il primo ottobre abbiamo ancora viperetta la retrocessione non è detto che sia il peggiore dei mali.

  17. Premesso che avete quasi tutti ragione da vendere il problema più grave ad oggi non è la vendita della società ma la mancanza di liquidità nelle casse societarie articolo scritto dalla gazzetta. Se così fosse poveri noi e povera Samp che rischierebbe davvero grosso

  18. Ahime un pensiero che mi è venuto (non so, forse perchè stavo camminando sotto il sole all’una…. che caldo di cacca che c’è ancora) è che l’annata 2019/2020 venga considerata dagli imminenti compratori come un anno di transizione, con poca/nulla importanza come risultato sportivo, e che, in caso di malaugurato tracollo (rischio B), si possa evitare il peggio intervenendo a gennaio facendo ciò che serve per evitare il rischio. Sono mesi in cui fanno una transazione di acquisto di una società di calcio. Per come la squadra si piazza, se ne riparla più avanti.

    Non sarebbe proprio un atteggiamento “da Sampdoriano” questo, ma proprio per niente, ma il Sampdoriano del gruppo (Luca Vialli) è anche quello che non ci mette i soldi, e quindi…

    Io credo che la Sampdoria sia comunque sotto una buona stella.
    Non è un vaneggiamento. I Garrone, i Mantovani, sono Sampdoriani con la “S” maiuscola e continuano a interessarsene… tranquilli in ogni caso non moriremo.
    Anzi, secondo me siamo comunque dentro un “volano” positivo.
    Se poi qualcuno ci vede un nuovo Parma (ah no, non più, è fuori moda questa…) o un nuovo Palermo, mi spiace per lui, la cosa non ha alcun senso, ne’ presupposto.

    Mi scazza da matti perdere la supremazia cittadina, fosse anche solo per un anno (perchè, ripeto, siamo dentro un volano secondo me positivo), e lo scrivo chiaramente perchè non sono uno snob.
    Piazzamento e derby insomma.

    Io ad esempio i derby li ho SEMPRE elencati tra i meriti di GP e Società, scontrandomi con spallucce (data da una abitudine a vederli vincere). Occhio che qualcuno potrebbe svegliarsi! (ahimè intendo)

  19. Scusa Sentinel ma la supremazia cittadina e vincere i 2 derby ad oggi sono quisquilie rispetto ai rischi che corre questa società che sta vedendo la lettera B grossa come una casa e tutte le incognite legate a quello che mi fa venire il voltastomaco che ha pure avuto il coraggio dopo due partite perse subendo 7 gol di fare i seĺfi

  20. Luigi sarò un ottimista… dentro, ma pur condividendo lo stupore (in negativo) per le prime due prestazioni, per quanto mi riguarda manca ancora qualcosa per arrivare a parlare di rischio B. Chiunque sarà il Presidente in quel momento, sa già che a questo campionato mezzo mercato buono lo facciamo a Gennaio (e con il cipiglio opposto rispetto a quello che ci ha portato a dar via Cassano e Pazzini, quando la posizione in classifica e la percezione della situazione non allarmavano nessuno, insomma nel caso sarà una situazione opposta).

    Piuttosto il pensiero pesante è che dalla giornata di… “Inter-Empoli” il mondo si è rivoluzionato e sconvolto, ed era due giornate fa… tre a stare larghi!

  21. Ad oggi il problema non è il mercato; con Giampaolo abbiamo giocato diverse partite (o spezzoni di partite) anche senza Praet e senza Andersen, eppure 7 gol non li abbiamo mai presi. La sensazione è che Di Francesco abbia lavorato sul nulla per tutta l’estate, cercando di forzare dei calciatori a giocare dove non sono capaci di stare.

    Forse Ferrero gli aveva promesso dei giocatori nei ruoli giusti? Può essere! Poi con l’accendersi della trattativa di cessione e le contestazioni, ha pensato di non spendere più un Euro. Ok, può anche essere comprensibile da parte di uno che si prende i vaffanculo sotto casa e se ne sta per andare, ma alibi per Di Francesco AD OGGI non ce ne sono, poi magari tra un mese siamo fortissimi, ma OGGI, Di Francesco, ha sbagliato tutto.

  22. Scusate, ma a me non tornano i conti…. Se tu fai il 433 e se integralista del modulo, nel momento in cui la società non ti compra lgi uomini adatti, le cose che puoi fare sono 2, o ti dimetti e in un certo senso ammetti il tuo limite, oppure cambi modulo adattandolo agli interpreti. Ad esempio lo fece Sinisa quando arrivo’ a gennaio, non lo fece gp, ma aveva gli uomini giusti per il suo modulo (non forti, ho detto giusti nei ruoli). Quello che abbiamo visto finora è uno spettacolo indecoroso in cui, sicuramente, gli eventi societari hanno un ruolo importante, ma una squadra senza capo ne coda, con delle gestioni della fase difensiva pressochè imbarazzanti, sarà anche un minimo olpa di chi li ha allenati? Oppure vogliamo tralasciare che la difesa era a sua disposizione dai primi giorni del ritiro? Qui ogni volta che la squadra avversaria butta la palla avanti i nostri difensori sono per margherite…

    • Si hai ragione, dare la colpa al mercato per il fatto che Murru e Colley non sapevano chi dei due dovesse marcare l’attaccante di turno è… da fanatici di un altro tipo di protesta.

      • Cosa intendi scusa? Quale sarebbe l’altro tipo di protesta?
        Se non sei daccordo puoi esprimere il concetto senza darmi la ragione degli scemi, no?
        In ogni modo se giochi in serie A e non sai chi tra terzino e centrale si deve prendere l’attaccante esterno, o sei un indegno, ma qui sono due e in A ci giocano entrambi da un po’, oppure chi ti allena non è riuscito a mettere su una fase difensiva degna di qeusta parola.
        Siccome in due partite abbiamo visto la fotocopia dello stesso errore piu’ volte, il sospetto che possa avere delle responsabilità chi li allena mi è venuto e credo di non essere il solo.
        Ora scusami se mi sono permesso di esprimere un concetto diverso dall’idea che hai in testa, si, hai ragione, abbiamo fatto un mercato di merda, comprato un difensore che ha militato nell’inter e nel barcellona per sostituire un bravo giovanotto di vent’anni alla sua prima stagione in A… abbiamo i 3\4 della difesa dello scorso anno e abbiamo preso 7 goals in 135 minuti (rischiandone almeno altri 7), ma la colpa è tutta e solo del mercato…scusami ancora.

  23. Si dimettera’ stante le promesse mancate di ferrero a meno che non aspetti anche lui l arrivo di una dirigenza seria che a gennaio metta una pezza a sto mercato indegno

Lascia un commento

Powered by themekiller.com